it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come configurare un server FTP in Windows usando IIS

Come configurare un server FTP in Windows usando IIS


In precedenza, avevo scritto un post su come trasformare il tuo computer in un server di condivisione file di Windows utilizzando un paio di programmi diversi. Se stai cercando un modo rapido per condividere i file sul tuo computer locale con amici o familiari, questo è un modo semplice per farlo.

Tuttavia, se stai cercando di configurare il tuo server FTP in Windows utilizzando IIS, puoi farlo, ma richiede una maggiore conoscenza tecnica. Naturalmente, offre anche un controllo più granulare sulla condivisione e sulla sicurezza, quindi è meglio per chiunque abbia un po 'di conoscenza del computer. Inoltre, IIS è tutto basato sull'esecuzione di siti Web, quindi se si desidera eseguire un paio di siti Web insieme a un server FTP, IIS è la scelta migliore.

Vale anche la pena notare che diverse versioni di IIS sono dotate di ogni gusto di Windows e hanno tutte caratteristiche leggermente diverse. IIS 5.0 è stato distribuito con Windows 2000 e 5.1 con Windows XP Professional. IIS 6 era per Windows Server 2003 e Windows XP Professional a 64 bit. IIS 7 era una completa riscrittura di IIS ed era incluso in Windows Server 2008 e Windows Vista.

IIS 7.5 è stato rilasciato insieme a Windows 7, IIS 8 rilasciato con Windows 8 e IIS 8.5 rilasciato con Windows 8.1. È preferibile utilizzare IIS 7.5 o versioni successive se possibile poiché supportano la maggior parte delle funzionalità e offrono prestazioni migliori.

Configura e configura un server FTP in IIS

La prima cosa che devi configurare il tuo server FTP in Windows è assicurarsi di avere Internet Information Services (IIS) installato. Ricorda, IIS viene fornito solo con versioni Pro, Professional, Ultimate o Enterprise di Windows.

In Windows Vista e precedenti, fare clic su Start, Pannello di controllo e selezionare Aggiungi / Rimuovi programmi . Quindi fare clic su Aggiungi / Rimuovi componenti di Windows . Per Windows 7 e versioni successive, fare clic su Programmi e funzionalità dal Pannello di controllo e quindi fare clic su Attiva o disattiva le funzionalità di Windows .

Nella procedura guidata dei componenti, scorrere verso il basso fino a visualizzare IIS nell'elenco e selezionarlo. Tuttavia, prima di fare clic su Avanti, assicurarsi di fare clic su Dettagli e quindi selezionare il servizio FTP (File Transfer Protocol) .

Per Windows 7 e versioni successive, andare avanti e fare clic sulla casella accanto a Internet Information Services e FTP Server . È inoltre necessario assicurarsi di controllare la casella Strumenti di gestione Web altrimenti non sarà possibile gestire IIS da Strumenti di amministrazione in seguito. Per FTP, è necessario selezionare la casella Servizio FTP altrimenti non si avrà la possibilità di creare un server FTP.

Fare clic su OK e quindi su Avanti . Windows andrà avanti e installerà i file IIS necessari insieme al servizio FTP. A questo punto potrebbe essere richiesto di inserire il disco di Windows XP o Windows Vista. Non dovrebbe essere necessario un disco per Windows 7 o versioni successive.

Configura e configura IIS per FTP

Una volta installato IIS, potrebbe essere necessario riavviare il computer. Ora vogliamo andare avanti e aprire il pannello di configurazione di IIS per configurare il server FTP. Quindi vai su Start, quindi su Pannello di controllo e fai clic su Strumenti di amministrazione . Ora dovresti vedere un'icona per Internet Information Services .

Quando apri IIS in Vista o in precedenza per la prima volta, vedrai solo il nome del tuo computer nel menu a sinistra. Vai avanti e fai clic sul simbolo + accanto al nome del computer e vedrai un paio di opzioni come siti Web, siti FTP, ecc. Siamo interessati ai siti FTP, quindi espandi anche questo. Dovresti vedere il sito FTP predefinito, fare clic su di esso.

Noterai dopo aver fatto clic sul sito FTP predefinito che ci sono un paio di pulsanti in alto che assomigliano ai pulsanti del videoregistratore: Play, Stop e Pause. Se il pulsante Riproduci è disattivato, significa che il server FTP è attivo. Il tuo server FTP è ora attivo e funzionante! Puoi effettivamente collegarti ad esso tramite il tuo software client FTP. Io uso SmartFTP, ma puoi usare quello che ti piace di più.

Per Windows 7 e versioni successive, vedrai un aspetto diverso di IIS. Innanzitutto, non esiste un pulsante di riproduzione o qualcosa del genere. Inoltre, nella schermata iniziale sono disponibili numerose opzioni di configurazione per l'autenticazione, le impostazioni SSL, la navigazione nelle directory, ecc.

Per avviare il server FTP qui, è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse su Siti e quindi scegliere Aggiungi sito FTP .

Si apre la procedura guidata FTP in cui si avvia dando un nome al sito FTP e scegliendo la posizione fisica per i file.

Quindi, è necessario configurare i binding e SSL. I binding sono in pratica gli indirizzi IP che si desidera vengano utilizzati dal sito FTP. Puoi lasciarlo su Tutti non assegnati se non hai in programma di eseguire nessun altro sito web. Mantieni selezionata la casella Avvia sito FTP automaticamente e seleziona Nessuna SSL a meno che tu non comprenda i certificati.

Infine, devi impostare l'autenticazione e l'autorizzazione. Devi scegliere se vuoi l' autenticazione anonima o di base o entrambi. Per l'autorizzazione, scegli tra tutti gli utenti, gli utenti anonimi o gli utenti specifici.

È possibile accedere localmente al server FTP aprendo Explorer e digitando ftp: // localhost . Se tutto funziona bene, dovresti vedere la cartella caricare senza errori.

Se hai un programma FTP, puoi fare la stessa cosa. Aprire il software client FTP e digitare localhost come nome host e scegliere Anonimo per il login. Connetti e ora dovresti vedere la cartella.

Ok, ora abbiamo il sito attivo e funzionante! Ora dove si eliminano i dati che si desidera condividere? In IIS, il sito FTP predefinito si trova effettivamente in C: \ Inetpub \ ftproot . Puoi scaricare i dati lì, ma cosa succede se hai già dati situati da qualche altra parte e non vuoi spostarli su inetpub?

In Windows 7 e versioni successive, puoi selezionare qualsiasi posizione desiderata tramite la procedura guidata, ma è sempre una sola cartella. Se si desidera aggiungere più cartelle al sito FTP, è necessario aggiungere directory virtuali. Per ora, apri la directory ftproot e scarica alcuni file in essa.

Ora aggiorna il tuo client FTP e ora dovresti vedere i tuoi file elencati! Quindi ora hai un server FTP attivo e funzionante sul tuo computer locale. Quindi, come ti connetteresti da un altro computer sulla rete locale?

Per fare ciò, dovrai aprire Windows Firewall per consentire le connessioni FTP al tuo computer; altrimenti tutti i computer esterni saranno bloccati. È possibile farlo andando su Start, Pannello di controllo, facendo clic su Windows Firewall e quindi facendo clic sulla scheda Avanzate .

Nella sezione Impostazioni di connessione di rete, assicurati che tutte le connessioni siano selezionate nell'elenco a sinistra e poi fai clic sul pulsante Impostazioni . Ora potrai aprire alcune porte del tuo computer in base al servizio che il tuo computer sta fornendo. Dato che stiamo ospitando il nostro server FTP, vogliamo controllare il server FTP .

Apparirà una piccola finestra popup con alcune impostazioni che è possibile modificare, lasciandola così com'è e fare clic su OK. Fare nuovamente clic su OK nella finestra principale di Windows Firewall.

In Windows 7 e versioni successive, il processo è diverso per l'apertura della porta del firewall. Aprire Windows Firewall dal Pannello di controllo e quindi fare clic su Impostazioni avanzate sul lato sinistro. Quindi fai clic su Regole in entrata e scorri verso il basso fino a visualizzare Server FTP (Ingresso traffico FTP), fai clic destro su di esso e seleziona Abilita regola .

Quindi fare clic su Regole in uscita e fare la stessa cosa per FTP Server (FTP Traffic-Out) . Ora hai aperto il firewall per le connessioni FTP. Ora prova a connetterti al tuo sito FTP da un altro computer sulla tua rete. Dovrai prima ottenere l'indirizzo IP del computer prima di poterci connettere da un altro computer.

Andare su Start, fare clic su Esegui e digitare CMD . Digitare IPCONFIG e annotare il numero per l'indirizzo IP:

Nel tuo client FTP sull'altro computer, digita l'indirizzo IP che hai appena annotato e connetti in modo anonimo. Ora dovresti essere in grado di vedere tutti i tuoi file proprio come hai fatto sul client FTP che si trovava sul computer locale. Anche in questo caso, puoi anche andare su Explorer e digitare solo FTP: \\ indirizzoip per connettersi.

Ora che il sito FTP funziona, puoi aggiungere tutte le cartelle che vuoi per scopi FTP. In questo modo, quando un utente si connette, specifica un percorso che si connetterà a una cartella specifica.

Tornati in IIS, fai clic con il pulsante destro su Sito FTP predefinito e scegli Nuovo, quindi Directory virtuale .

In Windows 7, fai clic con il pulsante destro del mouse sul nome del sito e scegli Aggiungi directory virtuale .

Quando crei una directory virtuale in IIS, creerai fondamentalmente un alias che punta a una cartella sul disco rigido locale. Quindi nel wizard, la prima cosa che ti verrà richiesta è un nome alias. Creare è qualcosa di semplice e utile come "WordDocs" o "FreeMovies", ecc.

Fare clic su Avanti e ora selezionare il percorso in cui si desidera fare riferimento all'alias. Quindi se hai un sacco di film che vuoi condividere, cerca in quella cartella.

Fare clic su Avanti e scegliere se si desidera solo accesso in lettura o accesso in lettura e scrittura . Se si desidera semplicemente condividere file, selezionare Leggi. Se vuoi che le persone siano in grado di caricare file sul tuo computer, scegli Leggi e scrivi.

Fare clic su Avanti e quindi fare clic su Fine! Ora vedrai la tua nuova directory virtuale sotto il sito FTP predefinito. In Windows 7 e versioni successive, il processo viene ridotto a una finestra di dialogo mostrata di seguito:

Puoi connetterti usando il tuo client FTP inserendo il campo Path "/ Test" o "/ NameOfFolder". In Explorer, devi semplicemente scrivere ftp: // indirizzoip / aliasname .

Ora vedrai solo i file che si trovano nella cartella per cui abbiamo creato l'alias.

Questo è tutto! Puoi creare tutte le cartelle che vuoi! L'unica cosa che dovresti fare è dare il tuo indirizzo IP pubblico a chiunque si connetta al di fuori della tua rete interna. Se desideri che gli utenti si connettano da qualsiasi parte del mondo, dovrai fornire loro il tuo indirizzo IP pubblico, che puoi scoprire visitando http://whatismyipaddress.com/ .

Infine, dovrai inoltrare la porta FTP del router al tuo computer locale che ospita il server FTP. Port Forward è un ottimo sito per mostrarti come inoltrare le porte del tuo router ai computer della tua rete domestica. Dovresti anche leggere i miei altri post su port forwarding e DNS dinamico:

Cos'è il port forwarding?

Configura DNS dinamico per l'accesso remoto

Questo è sicuramente un sacco di informazioni con un sacco di passaggi; se hai domande su tutto questo, pubblica un commento! Godere!


Ecco perché la crittografia di Windows 8.1 non sembra spaventare l'FBI

Ecco perché la crittografia di Windows 8.1 non sembra spaventare l'FBI

L'FBI non è contento delle ultime versioni di iOS e Android che utilizzano la crittografia per impostazione predefinita. Il regista dell'FBI James Comey ha fatto esplodere sia Apple che Google. Microsoft non viene mai menzionata, ma Windows 8.1 utilizza anche la crittografia predefinita. L'FBI non sembra preoccupato della funzionalità predefinita di "crittografia del dispositivo" di Windows 8.

(how-to)

Utilizzo del router per (molto) Basic Home Safety per la famiglia di rete

Utilizzo del router per (molto) Basic Home Safety per la famiglia di rete

La maggior parte delle persone probabilmente non pensa a se stessa come un "amministratore" ma se i computer utilizzano tutti lo stesso punto di accesso, allora questo è quello che sei. È importante capire come garantire la sicurezza dei bambini che utilizzano i computer sulla rete. La sicurezza della rete domestica inizia con l'apparecchiatura che già possiedi.

(how-to)