it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come modificare il ritardo allarme per Nest Secure

Come modificare il ritardo allarme per Nest Secure


Con Nest Secure, hai un certo intervallo di tempo tra l'inserimento del sistema e l'uscita dall'abitazione, o tra l'ingresso in casa e il disinserimento il sistema. Ecco come personalizzare la finestra temporale.

CORRELATO: Come installare e configurare il sistema Nest Secure Security

Per impostazione predefinita, questa finestra è impostata su un minuto sia per l'uscita che per l'immissione. Puoi modificare queste impostazioni singolarmente per rendere entrambi brevi fino a 30 secondi o fino a cinque minuti.

Inizia aprendo l'app Nest sul telefono e toccando il pulsante "Impostazioni" (l'icona a forma di ingranaggio) in alto a destra angolo dello schermo.

Toccare l'opzione "Sicurezza" nella parte inferiore dell'elenco.

Nella pagina "Sicurezza", toccare l'impostazione "Opzioni allarme".

Nella sezione "Sveglia conto alla rovescia", è possibile modificare due impostazioni: "When Coming Home" e "When Leaving". Il primo serve per impostare il ritardo di allarme quando si arriva a casa. Quindi, quando apri la porta, hai un minuto per disarmare il sistema, altrimenti l'allarme si attiva. Quest'ultima impostazione serve per impostare il ritardo di allarme quando si esce. Quindi, dopo aver armato il sistema, hai un minuto per uscire e chiudere tutte le porte prima che il sistema si apra effettivamente. Tocca una delle impostazioni per modificare il ritardo.

Hai cinque opzioni tra cui scegliere: 30 secondi, 45 secondi, un minuto, tre minuti e cinque minuti. Scegli quello che funziona meglio per te. Tuttavia, "When Leaving" non ha l'opzione 45 secondi per qualche motivo, quindi tienilo a mente.

Dopo aver selezionato una nuova ora, salva automaticamente le nuove impostazioni e puoi uscire dall'app. Da lì, Nest Secure utilizza il nuovo tempo di ritardo allarme in avanti.


Come taggare qualsiasi file di Windows per una facile organizzazione

Come taggare qualsiasi file di Windows per una facile organizzazione

Se Windows Search non lo sta tagliando per aiutarti a trovare i tuoi file, puoi dargli un piccolo aiuto aggiungendo tag a qualsiasi Windows file. I tag funzionano più o meno come fanno in qualsiasi altro sistema: librerie di foto, social network eccetera. Sfortunatamente, non c'è modo per Windows di generare automaticamente i tag da solo.

(how-top)

Come accedere a Windows 10 con un indirizzo e-mail non Microsoft

Come accedere a Windows 10 con un indirizzo e-mail non Microsoft

Per impostazione predefinita, Windows 10 chiede di creare un account Microsoft quando si accede a Windows per la prima volta. Ma se preferisci usare un'e-mail che usi effettivamente, sai e-mail , anche questa è un'opzione. Windows 10 accetta nuovi account e-mail non Microsoft al momento dell'impostazione e puoi creare un nuovo utente Windows con qualsiasi account e-mail.

(how-top)