it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come fare tutto più veloce in macOS con Quicksilver

Come fare tutto più veloce in macOS con Quicksilver


Il tuo mouse ti sta rallentando. Meno lo usi, più velocemente sarai in grado di fare praticamente tutto.

Questa è l'idea alla base di Quicksilver, un'applicazione Mac open source che rende il software di avvio e una serie di altri compiti molto più veloce. È facile guardare Quicksilver in sostituzione di Spotlight, ed è vero che entrambi possono essere utilizzati per avviare rapidamente le applicazioni Mac. Ma oltre a questo, Quicksilver è un'applicazione che premia gli utenti per scavare e imparare di più.

Con un po 'di configurazione puoi rapidamente raggruppare numeri, aggiungere elementi al tuo calendario e cercare siti Web specifici, il tutto senza toccare il mouse. Usalo abbastanza a lungo e ti chiedi come mai hai usato il Mac senza.

Impostazione di Quicksilver

Per iniziare, vai al sito Web di Quicksilver e scarica l'applicazione. L'installazione è standard: monta il file DMG, quindi trascina l'icona di Quicksilver nella cartella Applicazioni.

La prima volta che esegui Quicksilver, una procedura guidata ti guiderà attraverso le nozioni di base sull'utilizzo dell'applicazione.

Ti verrà chiesto se si desidera installare qualsiasi plugin; sentiti libero di installare quelli che ti sembrano interessanti. Puoi anche installarli in seguito, se preferisci.

Assicurati di abilitare una scorciatoia da tastiera, comunque. Questa sarà la scorciatoia che userai per avviare Quicksilver, il che significa che dovrebbe essere qualcosa che ti è sempre utile. Tendo ad usare Command + Space, sostituendo Spotlight, ma puoi utilizzare qualsiasi scorciatoia che ti piace.

Fai clic su Continua per passare al resto della procedura guidata.

Uso di base: è tutto sulla tastiera

Una volta completata la configurazione iniziale, puoi lanciare Quicksilver per la prima volta con la scorciatoia da tastiera.

Per avviare un'applicazione, devi solo iniziare a digitare il suo nome.

Un'opzione comparirà rapidamente come tu digiti. Se non è esattamente quello che vuoi, continua a digitare, e Quicksilver cercherà di indovinare cosa intendi. La maggior parte delle volte, puoi semplicemente premere Invio per avviare immediatamente l'applicazione desiderata.

Nella rara occasione in cui non vedi quello che vuoi, tuttavia, aspetta. Un pannello apparirà a sinistra del pulsante di avvio di Quicksilver.

Utilizzare i tasti freccia su e giù per sfogliare queste opzioni. In questo esempio, l'opzione principale è avviare Safari, ma altre opzioni includono la ricerca tra i preferiti di Safari. Se utilizzo la freccia giù per cercare tale opzione, quindi utilizzare la freccia destra per espandere, posso effettivamente scorrere i miei segnalibri Safari.

Questa è la navigazione di base, e puoi già vedere quante informazioni puoi accedere con poche battute. E stiamo solo grattando la superficie qui.

Usa il tasto Tab per azioni alternative

Gli osservatori acuti noteranno che ci sono due caselle principali nell'interfaccia di Quicksilver: Elemento e Azione . Nell'esempio sopra, abbiamo lavorato completamente nella casella Articolo. E se tutto ciò che si vuole fare è aprire rapidamente un programma o una cartella, questo funzionerà la maggior parte del tempo. Ma Quicksilver può fare molto di più del semplice lancio delle cose, che è il punto in cui entra in gioco la casella Azione.

Per passare dall'elemento all'azione, basta premere Tab. È ora possibile cercare azioni alternative o utilizzare i tasti freccia per sfogliare le opzioni.

Ad esempio, se si seleziona "Reveal" qui, il Finder mostrerà dove è memorizzato "Safari". Ci sono un sacco di azioni tra cui scegliere per ogni dato file, e i plugin ne aggiungono ancora di più.

Plugin che vale la pena installare

Parlando di plugin, dovresti davvero installarne alcuni. Consentono a Quicksilver di accedere a più elementi e azioni, il che rende Quicksilver più utile.

Per installare i plugin, prima lanciare Quicksilver. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra, quindi fai clic su "Plug-in". Questo farà apparire la finestra dei plugin nelle impostazioni:

Prenditi il ​​tuo tempo per esplorare cosa c'è qui. Puoi fare clic sull'icona delle informazioni o sul punto interrogativo in basso a destra per ulteriori dettagli su qualsiasi plug-in che vedi, ma ecco una rapida panoramica dei plug-in che pensiamo che tutti dovrebbero installare:

  • Il plugin del tuo browser . Esistono plugin per Chrome, Firefox e Safari. Ognuno di questi fornisce a Quicksilver l'accesso ai propri segnalibri, cronologia e altro, facilitando l'avvio rapido dei siti Web senza toccare il mouse.
  • iTunes . Cerca la tua raccolta musicale e riproduci rapidamente un brano o un album specifico.
  • Calendario . Aggiungi rapidamente appuntamenti al tuo calendario. Si noti che, per inserire lunghe stringhe di testo, è necessario premere il tasto "." Subito dopo l'avvio di Quicksilver.

  • Calcolatrice . Numeri di crunch senza toccare il mouse. Ancora una volta, per inserire una formula è necessario premere "." Subito dopo aver lanciato Quicksilver.
  • Ricerca nel browser Web . Avvia ricerche basate su browser Google, Facebook, Twitter e Gmail, il che significa che non è necessario prima navigare verso quei siti prima di iniziare la ricerca.

Anche in questo caso, c'è molto di più da scavare qui, ma pensiamo che questi sono essenziali.

Personalizzazione del catalogo

Ci si potrebbe chiedere perché determinate cartelle o file non vengano visualizzati nelle ricerche. Le risposte si trovano nel catalogo. Fai clic sulla scheda Catalogo nelle impostazioni di Quicksilver per accedervi.

Qui puoi scegliere cosa fa e non viene visualizzato nei risultati di ricerca. Esplora un po 'e avrai davvero un'idea di ciò che Quicksilver è in grado di fare. Fai clic sul pulsante "i" in basso a destra per ulteriori dettagli su qualsiasi elemento, proprio come hai fatto durante la navigazione dei plugin.

Quicksilver cerca di mantenere le cose scattanti concentrandosi solo sulle cose che probabilmente userai: le tue Applicazioni, le tue cartelle di primo livello e qualunque sia il tuo punto di riferimento. Ma se c'è una cartella specifica che desideri monitorare, fai clic sull'icona "+" in basso a sinistra.

Fai clic su "Scanner di file e cartelle" per aggiungere una cartella specifica all'elenco di controllo, permettendoti di lanciare uno specifico cartella o file più rapidamente.

Quando hai finito di apportare modifiche, assicurati di premere il pulsante Aggiorna in basso a destra, altrimenti le modifiche potrebbero richiedere del tempo per essere visualizzate nei risultati di ricerca.

Continua a scavare, perché C'è molto di più

Potremmo scavare molto di più in Quicksilver, e infatti ce l'abbiamo già. Ad esempio, puoi utilizzare Quicksilver per impostare le scorciatoie da tastiera per avviare qualsiasi programma. Può anche, con i plugin giusti, archiviare i comandi del terminale della cronologia degli appunti. Ma l'unico modo per imparare davvero a usare Quicksilver è immergersi in te stesso e iniziare a sperimentare. Speriamo che questo articolo ti dia un punto di partenza.


Come bloccare le conversazioni di WhatsApp nella parte superiore dell'elenco chat

Come bloccare le conversazioni di WhatsApp nella parte superiore dell'elenco chat

WhatsApp ha una funzione precisa in cui è possibile bloccare determinate persone nella parte superiore dell'app. Ciò significa che puoi tenere le persone importanti della tua vita nello stesso posto, al di sopra del resto delle tue chat. Ecco come farlo. Apri WhatsApp e vai alla schermata Chat. Sull'iPhone, scorri verso destra sulla chat che desideri appuntare in alto, quindi tocca Pin.

(how-top)

Perché il software macOS a volte identifica

Perché il software macOS a volte identifica "Darwin"?

Se sei un utente Mac e un fan del software open source, probabilmente hai visto alcune app con l'etichetta "Darwin" . Ma perché le versioni macOS delle app portano questo nome? Perché macOS è, insieme a iOS e tvOS, alimentato da un pezzo di software open source basato su BSD chiamato Darwin. Come molti sistemi operativi open source, anche Darwin ha una mascotte: Hexley the Platypus.

(how-top)