it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come impostare gli indirizzi IP statici sul router

Come impostare gli indirizzi IP statici sul router


I router moderni e antiquati consentono agli utenti di impostare indirizzi IP statici per i dispositivi sulla rete, ma quale è l'uso pratico degli indirizzi IP statici per un utente domestico? Continuate a leggere mentre esploriamo quando dovreste, e non dovremmo, assegnare un IP statico.

Caro How-To Geek,

Dopo aver letto le cinque cose da fare con un nuovo articolo del router, stavo curiosando il pannello di controllo del mio router. Una delle cose che ho trovato tra tutte le impostazioni è una tabella per impostare gli indirizzi IP statici. Sono abbastanza sicuro che la sezione si spiega da sola quanto ne ricavo che ti permette di dare a un computer un indirizzo IP permanente, ma non capisco davvero perché? Non ho mai usato quella sezione prima e tutto sulla mia rete domestica sembra funzionare bene. Dovrei usarlo? Ovviamente è lì per qualche motivo, anche se non sono sicuro di quale sia il motivo!

Cordiali saluti,

IP Curioso

DHCP rispetto a IP statico

Per aiutarti a capire l'applicazione degli indirizzi IP statici , iniziamo con il setup che tu (e la maggior parte dei lettori). La vasta maggioranza delle moderne reti di computer, inclusa la piccola rete domestica controllata dal router, utilizza DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol). DHCP è un protocollo che assegna automaticamente un nuovo dispositivo a un indirizzo IP dal pool di indirizzi IP disponibili senza alcuna interazione da parte dell'utente o di un amministratore di sistema. Facciamo un esempio per illustrare quanto sia meraviglioso DHCP e quanto sia facile per tutte le nostre vite.

CORRELATO: Come impostare DHCP statico in modo che l'indirizzo IP del computer non cambi

Immagina che le visite degli amici con il loro iPad. Vogliono entrare nella tua rete e aggiornare alcune app sull'iPad. Senza DHCP, è necessario salire su un computer, accedere al pannello di amministrazione del router e assegnare manualmente un indirizzo disponibile al dispositivo del proprio amico, ad esempio 10.0.0.99. Tale indirizzo sarà assegnato in modo permanente all'iPad del tuo amico, a meno che tu non entri più tardi e rilasci manualmente l'indirizzo.

Con DHCP, tuttavia, la vita è molto più semplice. I tuoi amici visitano, vogliono entrare nella tua rete, quindi dai loro la password Wi-Fi per accedere e il gioco è fatto. Non appena l'iPad si collega al router, il server DHCP del router controlla l'elenco disponibile di indirizzi IP e assegna un indirizzo con una data di scadenza incorporata. L'iPad del tuo amico riceve un indirizzo, connesso alla rete, e poi quando il tuo L'amico lascia e non utilizza più la rete che l'indirizzo ritorna al pool per gli indirizzi disponibili pronti per essere assegnati a un altro dispositivo.

Tutto ciò che accade dietro le quinte e, supponendo che non ci sia un errore critico nel software del router , non avrai mai nemmeno bisogno di prestare attenzione al processo DHCP in quanto sarà completamente invisibile per te. Per la maggior parte delle applicazioni, come l'aggiunta di dispositivi mobili alla rete, l'uso generale del computer, le console per videogiochi, ecc., Questo è un accordo più che soddisfacente e dovremmo essere contenti di avere DHCP e non essere gravati dal fastidio di gestire manualmente il nostro Tabelle di assegnazione IP.

Quando utilizzare gli indirizzi IP statici

Sebbene il DHCP sia davvero eccezionale e ci semplifichi la vita, sono situazioni in cui l'utilizzo di un indirizzo IP statico assegnato manualmente è molto utile. Diamo un'occhiata ad alcune situazioni in cui vorresti assegnare un indirizzo IP statico per illustrare i vantaggi di farlo.

Hai bisogno di una risoluzione dei nomi affidabile sulla tua rete per i computer che devono essere trovati in modo coerente e accurato. Sebbene i protocolli di rete siano avanzati nel corso degli anni e per la maggior parte del tempo l'utilizzo di un protocollo più astratto come SMB (Server Message Block) per visitare computer e cartelle condivise sulla rete utilizzando l'familiare // indirizzo officecomputer / shared_music / style funziona solo bene, per alcune applicazioni cade a pezzi. Ad esempio, quando si imposta la sincronizzazione dei media su XBMC è necessario utilizzare l'indirizzo IP della sorgente multimediale al posto del nome SMB.

Ogni volta che ti affidi a un computer o a un software per localizzare in modo preciso e immediato un altro computer sulla tua rete (come nel caso del nostro esempio XBMC - i dispositivi client devono trovare il server multimediale che ospita il materiale) con la minima possibilità di errore, l'assegnazione di un indirizzo IP statico è la strada da percorrere. La risoluzione basata su IP diretto rimane il metodo più stabile e privo di errori di comunicazione su una rete.

Si desidera imporre uno schema di numerazione di facile utilizzo ai dispositivi di rete. Per assegnazioni di rete come dare un indirizzo a quello del tuo amico iPad o il tuo laptop, probabilmente non ti interessa da dove viene il blocco di indirizzi disponibile dall'IP, perché non hai davvero bisogno di sapere (o preoccuparti). Se si dispone di dispositivi sulla rete a cui si accede regolarmente utilizzando strumenti da riga di comando o altre applicazioni orientate all'IP, può essere molto utile assegnare indirizzi permanenti a tali dispositivi in ​​uno schema che sia amichevole con la memoria umana.

Ad esempio , se lasciato ai propri dispositivi, il nostro router assegnerebbe qualsiasi indirizzo disponibile alle nostre tre unità Raspberry Pi XBMC. Dato che spesso armeggiavamo con quelle unità e le accedevamo tramite i loro indirizzi IP, era logico assegnare loro indirizzi che sarebbero logici e facili da ricordare:

L'unità .90 si trova nel seminterrato, l'unità .91 è al primo piano e l'unità .92 si trova al secondo piano.

Hai un'applicazione che si basa espressamente su indirizzi IP. Alcune applicazioni ti permetteranno solo di aggiungere un indirizzo IP per fare riferimento ad altri computer su il network. In questi casi sarebbe estremamente fastidioso dover cambiare l'indirizzo IP nell'applicazione ogni volta che l'indirizzo IP del computer remoto è stato modificato nella tabella DHCP. Assegnare un indirizzo permanente al computer remoto ti impedisce di aggiornare frequentemente le tue applicazioni. Questo è il motivo per cui è abbastanza utile assegnare qualsiasi computer che funzioni come server di qualsiasi tipo a un indirizzo permanente.

Assegnazione di indirizzi IP statici alla Smart Way

Prima di iniziare a assegnare indirizzi IP statici a sinistra ea destra, andiamo su alcuni suggerimenti di base per l'igiene della rete che ti evitano il mal di testa lungo la strada.

CORRELATO: Come e perché tutti i dispositivi nella tua casa Condividi un indirizzo IP

Innanzitutto, controlla quale pool IP è disponibile sul tuo il router è. Il router avrà un pool totale e un pool specificamente riservati per assegnazioni DHCP. Il pool totale disponibile per i router domestici è in genere da 10.0.0.0 a 10.255.255.255 o 192.168.0.0 fino a 192.168.255.255. Quindi, all'interno di tali intervalli, un pool più piccolo è riservato per il server DHCP, in genere circa 252 indirizzi in un intervallo come da 10.0.0.2 a 10.0.0.254. Una volta noto il pool generale, è necessario utilizzare le seguenti regole per assegnare indirizzi IP statici:

  1. Non assegnare mai un indirizzo che termini in .0 o .255 poiché questi indirizzi sono in genere riservati per i protocolli di rete. Questo è il motivo per cui il pool di indirizzi IP di esempio sopra termina con .254.
  2. Non assegnare mai un indirizzo all'inizio del pool IP, ad es. 10.0.0.1 poiché l'indirizzo iniziale è sempre riservato per il router. Anche se hai modificato l'indirizzo IP del router per motivi di sicurezza, ti consigliamo comunque di non assegnare un computer.
  3. Non assegnare mai un indirizzo al di fuori del totale disponibile di indirizzi IP privati. Ciò significa che se il pool del tuo router è compreso tra 10.0.0.0 e 10.255.255.255, ogni IP che assegni (tenendo presente le due regole precedenti) dovrebbe rientrare in tale intervallo. Dato che ci sono circa 17 milioni di indirizzi in quel pool, siamo sicuri di trovarne uno che ti piace.

Alcune persone preferiscono utilizzare solo indirizzi al di fuori dell'intervallo DHCP (es. Lasciano il 10.0.0.2 tramite 10.0.0.254 blocco completamente intatto) ma non ci sentiamo abbastanza forti per considerarlo una regola vera e propria. Data l'improbabilità di un utente domestico che necessita di 252 indirizzi di dispositivo contemporaneamente, è perfettamente corretto assegnare un dispositivo a uno di questi indirizzi se preferisci conservare tutto, ad esempio, nel blocco 10.0.0.x.


Come funzionano le fotocamere Night Vision?

Come funzionano le fotocamere Night Vision?

La maggior parte delle telecamere di sicurezza è dotata di visione notturna, che consente loro di vedere ancora le cose anche se fuori è buio pesto. Ma come funziona? Se non sai di cosa stiamo parlando, probabilmente hai almeno visto i filmati di visione notturna di quei programmi televisivi di caccia ai fantasmi: quel look in bianco e nero o nero e verde è fin troppo familiare Molte telecamere di sicurezza includono anche la stessa tecnologia di visione notturna, che consente loro di catturare filmati anche quando è buio.

(how-top)

Novità di iOS 11 per iPhone e iPad, Disponibile ora

Novità di iOS 11 per iPhone e iPad, Disponibile ora

IOS 11 è stato rilasciato il 19 settembre 2017. Apple ha annunciato una serie di nuove funzionalità e modifiche al WWDC 2017 di quest'anno. Da miglioramenti a Messaggi e Apple Pay fino al potente multitasking e gestione dei file su iPad, ecco le migliori nuove funzionalità. Le App di iMessage sono più facili da accedere e i messaggi sono sincronizzati tra dispositivi L'app Messaggi ha un'app ridisegnata cassetto per rendere le app e gli adesivi iMessage più facilmente individuabili e facili da usare.

(how-top)