it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come conservare la grafica di Kodi nella stessa cartella dei video

Come conservare la grafica di Kodi nella stessa cartella dei video


Per impostazione predefinita, Kodi non memorizza i grafici e altri metadati con i tuoi media effettivi, ma è estremamente vantaggioso farlo. Con una rapida modifica delle impostazioni, puoi parcheggiare i tuoi video e i relativi metadati associati nello stesso luogo.

Perché archiviare i dati localmente?

Kodi di solito scarica e memorizza i metadati con l'installazione di Kodi stessa, quindi se lo hai installato su un PC media center nel tuo salotto, è qui che si trovano anche i metadati. Ci sono due grandi motivi per cui vorresti allontanarti dalla configurazione predefinita e archiviare i tuoi artwork e metadati con i tuoi media reali.

Innanzitutto, accelera la ricostruzione della libreria e l'esperienza della libreria in multi famiglie medio-medie. Scricchiolare i metadati e scaricare tutte le immagini quando si imposta Kodi per la prima volta è un'operazione piuttosto intensiva che può richiedere ore per macinare attraverso una grande collezione, quindi se si hanno più scatole Kodi, si spreca molto tempo (e spazio). Se memorizzi i tuoi elementi grafici e i metadati con i tuoi media, Kodi raccoglierà i metadati che analizza. Il processo non è solo radicalmente più veloce, ma anche più consistente: le opere d'arte che hai selezionato per la prima volta vengono mantenute, e non devi smanettare con i manifesti di film o la stagione televisiva.

In secondo luogo, mantiene tutti i metadati con i media, quindi se cambi software del centro multimediale, archivia i tuoi contenuti o li condividi con un amico, l'opera d'arte rimane con i media invece di rimanere bloccata (e potenzialmente persa) con l'installazione Kodi locale.

Come Esportare i tuoi attuali metadati Kodi Artwork

Se dai uno sguardo ai tuoi file multimediali prima di iniziare il processo, vedrai che non c'è nulla nelle tue cartelle multimediali ma il core stesso. Nella schermata seguente, ad esempio, la nostra cartella Ritorno al futuro non ha altro che il file video stesso. Tutti i metadati del film sono bloccati nel database di Kodi.

Per cambiarlo, dobbiamo forzare Kodi ad esportare tutti i metadati per tutti i nostri file video nelle singole cartelle. Per fortuna, questo è banalmente facile se sai dove guardare. Per avviare il processo, esegui Kodi e fai clic sull'icona Impostazioni.

Nel menu Impostazioni, seleziona "Impostazioni multimediali".

Nel menu Impostazioni multimediali, vai a Libreria> Libreria video> Esporta libreria.

Quando richiesto, seleziona "Separa": vogliamo file di metadati separati per ogni voce nella libreria video.

Conferma "Sì" per esportare miniature e fanart.

Successivamente, Kodi chiederà se desideri esportare le miniature degli attori. Nei nostri test, nessuno dei due pulsanti ha avuto alcun effetto: i pollici dell'attore non sono stati visualizzati nella nostra cartella multimediale. Quindi per ora, ti consigliamo di scegliere "No" (poiché le probabilità sono basse che vorresti che ingombrino la tua cartella multimediale comunque).

Quando ti viene chiesto di "Sovrascrivere i vecchi file", puoi scegliere. Se è la prima volta che esporti e sai che non hai vecchi metadati nelle cartelle (o desideri sovrascriverli tutti), quindi fai clic su "Sì". Se si desidera esportare i metadati in cartelle che non hanno già metadati locali (ma non si desidera sovrascrivere i metadati esistenti in quella cartella), fare clic su "No". Continuerai a esportare alcuni metadati, ma non scriverà più i vecchi metadati che potresti aver inserito in passato.

Concedigli un momento di lavoro e, una volta completato, visita uno dei tuoi cartelle video. Se rivisitiamo nuovamente la cartella per Ritorno al futuro , scopriamo che il poster del film e il fanart di sfondo sono stati esportati nella cartella e un file .NFO che contiene tutti i metadati del testo relativi al film ( che include dati generali come i nomi degli attori e il sommario, così come dati specifici come quante volte abbiamo visto il film).

Ci sono solo due piccoli avvertimenti da tenere a mente. Innanzitutto, non è possibile configurare questo processo automaticamente, quindi se si apportano modifiche gravi alla libreria, è necessario eseguire nuovamente manualmente il processo per esportare le modifiche nelle directory dei supporti.

In secondo luogo, se desideri che i media center Kodi secondari di casa tua raccolgano le modifiche apportate, dovrai aggiornare le loro librerie. Puoi attivare gli aggiornamenti automatici visitando Impostazioni> Libreria> Libreria video> Aggiorna libreria all'avvio, per semplificare il riavvio del computer. Quando l'aggiornamento della libreria viene attivato sui computer secondari, vedranno i metadati locali e li useranno.

Questo è tutto! Con una semplice modifica, puoi esportare tutti i tuoi metadati e salvarli in modo sicuro con i tuoi video.


Se vivete nell'UE, probabilmente avete una garanzia migliore dei gadget

Se vivete nell'UE, probabilmente avete una garanzia migliore dei gadget

L'Unione europea ha, in generale, adottato un approccio molto più pratico ai diritti dei consumatori rispetto agli Stati Uniti. Se sei nell'UE, hai probabilmente diritto a molto più ricorso di quanto potresti pensare quando qualcosa va storto con i tuoi gadget. Cosa ottieni con una garanzia di base del produttore La garanzia commerciale del produttore è essenzialmente una promessa che il prodotto che acquisti da loro funzionerà come previsto un certo periodo di tempo.

(how-top)

Come utilizzare OpenDNS o Google DNS sul tuo Mac

Come utilizzare OpenDNS o Google DNS sul tuo Mac

Stai ancora utilizzando i server DNS del tuo provider internet? Probabilmente non dovresti esserlo. Nella maggior parte dei casi, il DNS fornito da ISP è lento e occasionalmente si riduce completamente. Alcuni addirittura reindirizzano gli URL non risolti a una pagina di ricerca del brand. Gross! Per questi motivi, è preferibile utilizzare OpenDNS o il servizio DNS di Google invece di quello che offre l'ISP.

(how-top)