it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Dovresti acquistare il Nest Learning Thermostat di Google?

Dovresti acquistare il Nest Learning Thermostat di Google?


I termostati sono solo uno dei tanti articoli per la casa per ottenere un aggiornamento intelligente nella recente spinta verso l'automazione domestica e l'interconnettività. Vale la pena ottenere un termostato intelligente? Continua a leggere mentre esaminiamo Nest Learning Thermostat e ti diciamo cosa pensiamo dopo tre mesi di convivenza.

Che cos'è il termostato di apprendimento Nest?

Nest Learning Thermostat è la creazione di Nest Labs, una domotica società con sede a Palo Alto, co-fondata dagli ex ingegneri Apple Tony Fadell e Matt Rogers (non è un caso che il Nest abbia un sistema sofisticato nascosto sotto un'interfaccia molto semplice e così via iPod'esque). La società è stata in seguito acquisita da Google e ora è una proprietà di Google.

Ha la forma di una versione modernizzata di un termostato tradizionale a quadrante rotondo ed evita la forma della scatola dei termostati programmabili della fine del XX secolo (e i successivi design termostatici intelligenti che mantenuto la grande forma rettangolare).

Tra tutte le funzionalità disponibili sul Nest la funzione più pubblicizzata e quella che fa parte del suo stesso nome è l'aspetto dell'apprendimento. I termostati programmabili risparmiano denaro, non c'è dubbio, ma non risparmiano denaro se non li programmate o se utilizzate costantemente la funzione home per scavalcare la programmazione. Con il Nest non è necessario programmare manualmente il dispositivo perché impara la tua routine semplicemente appeso al muro e anche quando il programma cambia al volo (come se trascorri l'intero sabato in un festival in centro) il Nest si adatta automaticamente e risparmiate denaro per il riscaldamento e il raffreddamento mentre siete in giro.

Tutto ciò suona molto bene, ma potete acquistare un termostato programmabile economico (anche se noioso da programmare) per $ 50. Gli aspetti intelligenti del Nest giustificano il suo prezzo di $ 250? Ne abbiamo installato uno (insieme al rilevatore di fumo intelligente Nest Protect) tre mesi fa. Diamo un'occhiata al processo di installazione, alla configurazione iniziale e alla fase di apprendimento, e cosa abbiamo da dire sulla vita con un termostato di apprendimento dopo un inverno freddo pungente e l'arrivo lento della primavera.

Installazione del nido

In la maggior parte dei casi che installano il Nest è semplice come togliere il vecchio termostato dal muro e scambiare i fili dai vecchi terminali ai nuovi terminali sulla pratica piastra base del Nest. Abbiamo passato più tempo a rattoppare i buchi del termostato vecchio e più grande e ad eliminare il suo vecchio ingombro (i precedenti proprietari di case avevano semplicemente dipinto attorno al termostato lasciando dietro di sé un bel lavoro pittorico della metà del secolo) di quanto effettivamente appiccassimo la piastra base Nest e collegando il fili

CORRELATI: Come installare e configurare il termostato Nest

Se ti senti a tuo agio con semplici progetti fai-da-te a casa e ti fidi di segnare fili, pulisci / elimina i puntali e reinstallali nei punti corretti, è davvero semplice come installare un nuovo ricevitore media center o simili. È sufficiente rimuovere il vecchio termostato, prendere nota di quali cavi vanno collegati ai terminali del vecchio termostato e quindi inserire quei fili nei punti terminali corrispondenti sulla base Nest, visti montati sulla parete con i cavi installati nella foto sopra.

Con i fili inseriti, basta scattare il Nest direttamente sulla base e seguire le istruzioni sullo schermo. Queste istruzioni ti guideranno attraverso il collegamento del dispositivo alla tua rete Wi-Fi locale, selezionando la tua fonte di carburante (gas, elettrico, olio, ecc.), Che tipo di forno hai e così via.

Che sembra un fai-da-te camminare nel parco per noi potrebbe non sembrare così per tutti gli altri, quindi ti invitiamo a consultare la nostra guida alla configurazione completa e a guardare questo semplice video di configurazione di Nest per misurare il tuo livello di comfort. Se non ti senti a tuo agio con l'installazione fisica del dispositivo o il processo di installazione, entrambi possono essere completati da uno specialista HVAC (e puoi persino trovare uno specialista certificato Nest tramite il sito web Nest).

Una volta che hai il Nest è ora possibile accedere al dispositivo visitando home.nest.com e accedendo al proprio account Nest o tramite le app per smartphone iOS / Android ufficiali. Daremo un'occhiata più da vicino a questi in un momento. L'interfaccia utente è, per fortuna, identica sia per le app mobili che per il pannello di controllo web, quindi considera tutte le schermate e le funzionalità che stanno dimostrando siano intercambiabili.

Programmazione e configurazione del Nest

Sai cosa odiavamo di più del nostro vecchio cronotermostato? Anche se tu avessi memorizzato l'arcano e le numerose combinazioni di pulsanti richieste per programmare il dispositivo, ci volle ancora una notevole quantità di tempo per riprogrammarlo, il che significava che eri rimasto lì in piedi nel salotto, le tue braccia che perdevano la sensibilità, sputandole per 15 minuti o più ogni volta che si desidera eseguire una riprogrammazione significativa.

Con il Nest è possibile impostare un programma se lo si desidera, ma consigliamo di non disturbare nemmeno se non si presenta la necessità. Vedete, immediatamente dopo l'installazione, il Nest inizia a tenere traccia di quando le persone vanno e vengono nella vostra famiglia. Non devi nemmeno pensare di impostare un programma perché verrà presto a sapere che dopo le 8:00 tutti sono al lavoro o a scuola, che il primo dei bambini scende dall'autobus e entra in casa verso le 15.30, e alle 22.00 tutti è a letto. Entro una settimana avrà i livelli generali di attività della casa giù per le mani, e non ti saresti nemmeno dovuto preoccupare del gioco "A che ora lasciamo la casa ogni mattina?" Perché lo ha già capito

Di proposito, non abbiamo mai smesso di programmare la programmazione manuale o le impostazioni sul Nest per quasi un mese dopo averlo installato espressamente per vedere se questo trucco di apprendimento era tutto ciò che era stato inventato. Senza alcun intoppo, il Nest raccolse le due cose fondamentali: quando eravamo a casa e a quale temperatura ci piaceva. Prima della fine della prima settimana sapeva già a che ora accendere il riscaldamento al mattino, quale temperatura tenerlo durante il giorno e a che ora selezionare il termostato di nuovo.

Regolando semplicemente il termostato ai nostri livelli di comfort preferiti un paio di volte al giorno (quando ci si sveglia, si torna a casa e si va a letto) il termostato ha imparato le nostre preferenze e automaticamente ha iniziato a fare le regolazioni. Questo screenshot del consumo di energia all'inizio di febbraio evidenzia sia l'efficacia che il livello di comunicazione del Nest con l'utente.

Giovedì e venerdì eravamo a casa per la maggior parte della giornata. Sabato siamo andati via gran parte della giornata (ma non abbiamo apportato modifiche al Nest). Andò in modalità auto-away e ci salvò una quantità significativa di energia nel processo. Domenica abbiamo anche goduto di risparmi, ma possiamo distinguere tra le due voci con le icone a portata di mano. L'icona del sabato, la casetta, indica che i risparmi si sono verificati a causa della funzione di allontanamento automatico. La domenica, tuttavia, eravamo a casa e il risparmio si è verificato perché la giornata era insolitamente calda. Questi tipi di semplici indicatori rendono davvero facile vedere quando e dove i cambiamenti nel tuo comportamento (e l'aiuto del Nest) stanno effettivamente dando risultati.

Eventualmente, potresti scoprire che vuoi modificare manualmente o addirittura sovrascrivere il programma il nido ha imparato Nessun problema. A differenza dell'enorme dolore e della frenesia che fa clic sui pulsanti che sta programmando un cronotermostato vecchio stile, puoi semplicemente aprire la funzione "Pianifica" nel pannello di controllo e adattarti al contenuto del tuo cuore.

Una volta che sei all'interno del programma, si tratta di il più semplice possibile. È possibile regolare facilmente le temperature, creare più punti di temperatura, copiare e incollare le voci esistenti e, in caso contrario, manipolare facilmente la programmazione come se si stesse usando un buon calendario digitale.

Non mentiremo, odiamo il kludgy Il pulsante-fest degli anni '90 era il nostro vecchio termostato programmabile così tanto che anche se questa era l'unica caratteristica offerta da Nest (programmazione automatica tramite apprendimento e facile programmazione basata su app / web), lo acquisteremmo ancora da capo. Ma non è nemmeno la fine del set di funzionalità! Diamo un'occhiata alle funzioni più avanzate che si nascondono nei menu di configurazione.

Esplorazione delle funzioni avanzate

La grande novità di Nest è la semplicità. Ha un'interfaccia semplice (sia hardware che software) e fa un bel po 'di lavoro per conto proprio per scaricare la noia della programmazione e della gestione del sistema HVAC.

Detto questo, di certo non è chiaro sulle funzionalità. Imballato all'interno di quel piccolo contenitore di hockey-puck lucido è un piccolo concentrato di riscaldamento, raffreddamento e gestione dell'umidità. Trovati nel menu "Impostazioni termostato" ci sono più di alcune funzioni "Come ho vissuto senza questo?" Da esplorare.

Il cuore delle funzionalità intelligenti e di apprendimento del Nest si trova lì, il sistema Nest Sense. Se apri il menu Nest Sense, troverai le voci per le varie funzioni di Nest Sense che fanno davvero brillare il Nest. Passiamo ora a loro.

Auto-Away: Abbiamo già parlato abbastanza diffusamente di questa funzione. Auto-Away consente al Nest di regolare le esigenze di riscaldamento e raffreddamento in base al fatto che l'abitazione sia occupata o meno. Dici quanto può essere freddo in inverno o quanto caldo può andare in estate e ogni volta che senti che non sei a casa, chiamerà il termostato a tuo nome. È possibile disattivare questa funzione se si ha una pressante necessità di farlo, ma è un'ottima funzione che ci ha già salvato l'equivalente di giorni vale la pena di riscaldare quest'inverno.

Auto-pianificazione: Ancora una volta, questa è un'altra caratteristica di cui abbiamo già parlato più di un po '. L'Auto-programmazione è la funzione di apprendimento intelligente e, se la disattivi, Nest smetterà di apprendere la tua routine. Di nuovo, a meno che tu non abbia la necessità di spegnerlo, ti consigliamo di non farlo. Auto-Away e Auto-Schedule sono davvero i gioielli della corona nel sistema Nest.

Tempo-a-Temp: Mentre Nest apprende la tua casa e il tuo sistema di riscaldamento e raffreddamento inizia a costruire un algoritmo per determinare per quanto tempo serve per riscaldare e rinfrescare la casa in base alle temperature interne ed esterne. Questa particolare funzione non può essere disabilitata (né vorresti veramente disabilitarla perché rende il Nest migliore). A causa di questa funzione, l'interfaccia di Nest ti dirà esattamente quanto tempo ci vorrà per riscaldare o rinfrescare la tua casa quando effettui una regolazione. Ruota il quadrante da 58F a 70F, ad esempio, e ti dirà che dovrebbero essere necessarie circa tre ore e 40 minuti per effettuare la regolazione.

Early-On: Questa caratteristica particolare non è, a differenza di quasi ogni altra caratteristica del Nest, rispettosa dell'ambiente. È, tuttavia, estremamente interessante. La funzione Early-On combina il programma del termostato con la conoscenza acquisita tramite la funzione Time-to-Temp. In questo modo sa esattamente quando iniziare a lavorare per raggiungere una temperatura ottimale. Quindi, se hai detto al Nest (o al Nest imparato) che sei tornato a casa dal lavoro alle 17:00 e volevi che la casa fosse 70F, saprebbe esattamente quanto presto iniziare a lavorare sul riscaldamento o sul raffreddamento della casa per raggiungere la temperatura ottimale proprio quando hai varcato la porta. Non è esattamente efficiente dal punto di vista energetico (poiché regola la temperatura mentre si è addormentati o assenti) ma è molto interessante, ed è esattamente il tipo di funzionalità che ci si aspetterebbe da un termostato intelligente.

Cool to Dry : Cool to Dry utilizza il condizionatore d'aria della tua casa come deumidificatore per eliminare l'umidità dalla tua casa e rendere le cose più confortevoli con il clima caldo e umido. Ovviamente il funzionamento della corrente alternata non è economico o ecocompatibile, ma consente di svolgere il lavoro e renderlo più confortevole. Questa funzione varia dal semplice vecchio funzionamento del condizionatore per raffreddare la stanza perché influisce anche sul livello di umidità interno della casa tramite il sensore nel Nest in modo che funzioni anche se la stanza è raffreddata al livello appropriato ma l'umidità è alta .

Sunblock: Le iterazioni iniziali del Nest hanno avuto problemi con la luce diretta del sole che ha rovinato le letture della temperatura. In tutta onestà al Nest questo avrebbe rovinato le letture per qualsiasi termostato e mettere un termostato sotto la luce diretta del sole è un piano terribile. Detto questo, se hai un termostato posto sotto la luce diretta del sole e non vuoi spostarlo e ricollegarlo, questa funzione permetterà al Nest di adattarsi al problema.

Leaf: Leaf è un'altra caratteristica, come Time-to-Temp, che è sempre attivo. Il sistema Leaf ti aiuta a fare scelte ecocompatibili / risparmio di denaro. Ogni caratteristica del Nest che consente di risparmiare denaro presenta una piccola icona Foglia. La foglia diventa verde quando stai risparmiando carburante / soldi e si oscura quando non lo sei. Inoltre, un'icona Foglia viene visualizzata sul quadrante del Nest quando il termostato viene regolato in una modalità di risparmio energetico per indicare che stai risparmiando denaro e utilizzando una modalità ecologica.

Airwave: Airwave è ancora un altro "Il futuro è ora!" Raffreddamento intelligente termostato. I termostati tradizionali eseguiranno solo la ventola del forno mentre l'AC è in funzione. Quando l'AC si ferma, la ventola si ferma. La funzione Airwave continua a far funzionare la ventola per un periodo di tempo dopo che l'AC non è più attivo per aiutare a distribuire l'aria più fredda in tutta la casa. Ti piace l'idea di usare il ventilatore per tali scopi? C'è anche una funzione Timer Fan nel menu principale di Nest che ti permette di far funzionare la ventola per X di tempo (o programmarla per eseguire ogni Y numero di minuti per il tempo X).

Prima di lasciare la funzione elenco, c'è un'altra caratteristica utile nascosto. Se hai un umidificatore per tutta la casa, come facciamo noi, il Nest funge da umidostato e userà le letture interne locali combinate con l'umidità media esterna del tuo codice postale per regolare automaticamente l'umidità interna. Se al momento disponi di un umidostato manuale, questo è un incredibile miglioramento rispetto al tuo vecchio sistema. Anche se si dispone di un nuovo umidostato con una sonda esterna, questo è comunque un enorme miglioramento poiché i problemi che possono sorgere con la sonda (esposizione al sole, sepolti nella neve, ecc.) Non sono più applicabili.

Supplementare il nido con la protezione

Sebbene il focus di questo articolo sia il Nest stesso, abbiamo anche installato un Nest Protect ($ 99) poco dopo l'installazione del Nest. Nest Protect è un rilevatore intelligente di fumo e monossido di carbonio che si interfaccia con il termostato Nest.

Oltre a offrire il rilevamento di fumo e monossido di carbonio, Nest Protect funge anche da estensione del sistema Nest Sense e funge da ingresso aggiuntivo per la funzione auto-away. Se hai una casa grande o anche se il nido si trova in una stanza meno utilizzata della tua casa, può essere molto utile aggiungere un'unità Protect. Poiché il nostro Nest si trova nel nostro salotto (una stanza a traffico piuttosto basso) abbiamo scoperto che la presenza del Protect nella parte superiore della scala principale della casa ha aumentato significativamente la precisione della funzione casa / fuori perché la scalinata ha visto molto più il traffico è inferiore al soggiorno.

Il Protect si illumina durante la configurazione e gli allarmi.

Oltre a estendere semplicemente il sistema Nest, Protect si è dimostrato il più piacevole sistema di rilevamento dei fumi che abbiamo mai incontrato. Non solo suona come un normale allarme, ma fornisce anche un linguaggio naturale come "C'è fumo nel corridoio" o "C'è il monossido di carbonio nel soggiorno" tra gli avvisi. Se si dispone di più di un Proteggi questo avviso e l'input della lingua naturale viene trasmesso a tutti, quindi non importa dove ti trovi in ​​casa, gli avvisi sono chiari e informativi. Inoltre, questi avvisi vengono trasmessi allo smartphone e al telefono di contatto di emergenza, nonché archiviati nel pannello di controllo Web per la revisione.

Infine, il Protect presenta una funzionalità dietro le quinte davvero fantastica che potrebbe, senza iperbole, salvarti la vita. Quando il Protect rileva il monossido di carbonio, anche contemporaneamente, grazie al suo collegamento con il termostato Nest, uccide il sistema di riscaldamento in casa. Dato che un numero significativo di decessi correlati al monossido di carbonio sono causati da sistemi di riscaldamento difettosi basati sulla combustione, questa interazione intelligente tra il rivelatore e il forno significa che anche se non si riesce a sentire l'allarme o se si è incapaci di rimuovere la probabile fonte del monossido di carbonio

Considerando la funzionalità extra che si ottiene con il Protect (rilevamento di incendi, rilevamento del monossido di carbonio e estensione del rilevamento del movimento Nest Sense) è praticamente impossibile decidere di acquistare il dispositivo se si ha una casa sopra mille piedi quadrati, se il termostato non si trova in posizione centrale e / o se è necessario aggiornare / aggiornare il rilevatore di fumo esistente.

Dopo aver visto quanto bene ha integrato le funzioni di Nest Sense e come è stato facile impostare e quanto è utile (rispetto al semplice allarme "stupido" di un rilevatore tradizionale), siamo totalmente venduti su di esso.

Ne vale la pena?

Abbiamo installato il termostato e il rilevatore di fumo, siamo tre mesi nell'esperimento e il nostro portafoglio è di $ 350 più leggero ($ 249 per il Nest e $ 99 per il Protect). Ne è valsa la pena per noi e ne vale la pena per l'aggiornamento a un termostato intelligente?

La risposta breve: sì, per i proprietari di casa.

Giù le mani, senza un dubbio, l'aggiornamento da un vecchio non programmabile termostato ad un cronotermostato è una scelta saggia. Il problema con i termostati programmabili (che è il problema che Nest cerca di evitare) è che le persone semplicemente non li usano. Sono un dolore da programmare, sono un dolore da regolare, e il più delle volte, pur avendo un cronotermostato utile, anche se goffo, le persone semplicemente rinunciano a loro e usano il tasto Home o l'impostazione Vacation per impostare in modo permanente un temperatura.

Anche se l'utente è diligente nel regolare il termostato manuale o nella configurazione del termostato programmabile, deve quindi tornare ad esso per ottenere gli stessi vantaggi offerti dalla funzione di rilevamento automatico sul dispositivo Nest. Ti diremo che tutte quelle volte in cui a gennaio e febbraio il Nest ha capito che stavamo facendo commissioni o al cinema tutta la sera erano assolutamente volte che, con qualsiasi altro termostato, non saremmo mai stati tipo "Oh sì, noi stai uscendo per cena? Consentitemi di selezionare il vecchio termostato finché non torniamo a casa. "

La buona tecnologia riduce l'attrito e questo è esattamente ciò che The Nest ha fatto per la nostra famiglia. Tutti sanno cosa dovresti fare per risparmiare energia, aiutare l'ambiente e abbassare la bolletta del riscaldamento e del raffreddamento, ma in realtà pochissime persone lo fanno e anche quelli che hanno buone abitudini riguardo al loro termostato certamente regola religiosamente il termostato nel modo in cui può farlo Nest.

In base ai nostri calcoli approssimativi e alle stime previste della società Nest, il termostato dovrebbe ammortizzarsi entro due anni. Saremo sinceri con voi, anche se non ci ripagheremo nel doppio del tempo che probabilmente avremmo ancora fatto e l'abbiamo installato semplicemente perché si è dimostrato così conveniente, così facile da usare e, ancora più importante, in realtà ci ha fatto attenzione su quello che stava succedendo con il nostro sistema di riscaldamento e raffreddamento. Un prodotto che non solo riduce l'attrito di un compito precedentemente spiacevole ma ti rende anche attento al compito e desidera interagire con tale prodotto è sicuramente un prodotto che vale la pena acquistare.

Quando il Nest non vale la pena investire in?

A questo punto non possiamo immaginare di avere una casa senza un termostato intelligente, ma ci sono un sacco di persone per le quali il Nest semplicemente non sarebbe un aggiornamento meraviglioso come lo era per noi (o addirittura possibile). Se noleggi e non puoi sostituire il termostato, sei sfortunato. Se sei già estremamente diligente nel monitorare e utilizzare il tuo termostato, non vedrai necessariamente enormi risparmi (ma otterrai la possibilità di controllare a distanza il tuo termostato, il consumo di energia del tratto e altri vantaggi). Infine, ci sono alcune persone che semplicemente non vogliono avere componenti della propria casa connessi a Internet né desiderano che la loro azienda di termostati (di proprietà di Google a questo punto non meno) sappia se erano a casa o no. Anche se non condividiamo queste preoccupazioni, in questi casi escludiamo sicuramente un acquisto intelligente di termostato.

Al di fuori di queste considerazioni, tuttavia, abbiamo avuto difficoltà a trovare una ragione per cui non vorresti aggiornare .

Prima di lasciare l'oggetto, se sei sulla recinzione a causa delle spese, ti consigliamo vivamente di chiamare la tua società di servizi pubblici e vedere se è disponibile uno sconto per il risparmio energetico per l'installazione del Nest . Il Nest è idoneo per sconti termostati programmabili / wi-fi in molte località (la nostra utility locale offre un rimborso di $ 50 per chiunque si aggiorni da un termostato standard a un termostato intelligente) e mentre cercavo informazioni aggiuntive sui rimborsi abbiamo persino trovato alcune società di servizi nel Stati Uniti che offrono un termostato Nest gratuito. Reliant Energy, ad esempio, ha una partnership con Nest e tutti i clienti che si iscrivono al piano Learn & Conserve ricevono un termostato gratuito. Una piccola ricerca in più ti può risparmiare da pochi dollari al costo totale dell'aggiornamento.


Hai esperienza con il termostato Nest o altri aggiornamenti di smarthome? Unisciti a noi nel forum How-To Geek e condividi le tue conoscenze.


Come abilitare la ripetizione di tasti in macOS

Come abilitare la ripetizione di tasti in macOS

Come sa chiunque usi un Mac, l'inserimento di caratteri speciali è davvero semplice: basta tenere premuto una lettera. È fantastico se vuoi giocare a Pokémon Go con i tuoi amici mañana, ma non così tanto se vuoi davvero giocare subito. CORRELATI: Come inserire caratteri speciali in OS X in due combinazioni di tasti Normalmente, su macOS, quando si tiene premuto un tasto, verrà visualizzato un popup che consente di selezionare un carattere speciale se ce ne sono assegnati a quel particolare tasto.

(how-to)

Come aggiungere Dropbox (o altri servizi cloud) al menu Invia a in Windows

Come aggiungere Dropbox (o altri servizi cloud) al menu Invia a in Windows

Se utilizzi Dropbox, Google Drive, OneDrive e iCloud Drive per condividere e eseguire il backup di file, puoi aggiungerli al menu di scelta rapida Invia in Windows per uno spostamento più rapido dei file. Ti mostreremo come aggiungere questi servizi al menu di scelta rapida Invia in Esplora file (o Esplora risorse di Windows 7), quindi puoi invia rapidamente file dal tuo PC ai tuoi account cloud.

(how-to)