it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Trasferire dati su Amazon S3 Utilizzando rapidamente Import Export di AWS

Trasferire dati su Amazon S3 Utilizzando rapidamente Import Export di AWS


Se hai centinaia di gigabyte o anche terabyte di dati sulla tua rete locale a casa, probabilmente li hai tutti archiviati su un computer, un disco rigido esterno o un dispositivo NAS (network attached storage). Avere backup dei dati è estremamente importante, ma averli tutti in un unico posto non è mai una buona idea.

L'ho capito da solo quando ho visto che avevo oltre 2 TB di foto, video, backup, ecc. Archiviati sul mio NAS locale. Sicuro che ha 4 dischi rigidi e se uno fallisce, nessuno dei miei dati andrà perso. Tuttavia, se la mia casa brucia o viene inondata, tutto andrà perso insieme al NAS. Così ho deciso di eseguire il backup dei dati nel cloud.

Ho controllato Dropbox, SkyDrive, Google Drive, CrashPlan e Amazon S3 e Glacier prima di stabilirmi definitivamente su Amazon S3. Perché Amazon? Bene, hanno un ottimo servizio in cui è possibile inviare un disco rigido esterno fino a 16 TB di dimensioni e caricarlo direttamente sui loro server, evitando così l'enorme problema di cercare di caricare tali dati tramite la connessione Internet lenta.

Con AT & T nel mio quartiere, ottengo una velocità enorme di upload di 1, 4 Mbytes / sec. Ci vorranno molti mesi per caricare i 2, 5 TB di dati che ho conservato sul NAS. Con Amazon Import / Export, puoi pagare una tariffa di servizio di $ 80 e farti caricare tutti quei dati per te in un giorno. Ho finito per creare un video tutorial che ti guidi attraverso l'intero processo dall'accedere ad Amazon Web Services per impacchettare il tuo disco rigido e spedirlo ad Amazon.

Ecco la trascrizione completa del video:

Ciao a tutti. Questo è Aseem Kishore da Consigli tecnici online. Oggi farò qualcosa di nuovo. Sto per fare un'esercitazione video sulle funzionalità di importazione di Amazon Web Services. Allora, qual è la funzione di importazione di esportazione? Beh, è ​​fondamentalmente un modo per ottenere una grande quantità di dati in un secchio Amazon S3 o in un caveau del ghiacciaio. Amazon S3 e Glacier sono fondamentalmente due opzioni di archiviazione che hai per il backup dei dati e l'archiviazione dei dati con Amazon. Quindi, perché dovresti voler utilizzare questo servizio da Amazon?

Beh, in pratica ti consente di spostare una grande quantità di dati nel Cloud molto rapidamente. Se sei uno come me, potresti avere centinaia di gigabyte di foto e video memorizzati localmente sul tuo computer o su un disco rigido esterno. Provare a caricare 100 gigabyte o 500 gigabyte o anche un terabyte di dati nel cloud richiederà settimane se non mesi su una connessione con caricamento lento. Invece quello che puoi fare è copiare quei dati su un disco rigido esterno che può avere una dimensione massima di 16 terabyte e spedirli ad Amazon dove li porteranno al loro centro dati e caricarli direttamente nel tuo secchio o nel tuo deposito e poi tu può andare avanti e accedervi dal web.

Quindi, per iniziare, la prima cosa che devi fare è creare un account Amazon Web Services. Per farlo, andrai su aws.amazon.com e andrai avanti e clicca sul pulsante Iscriviti. Vai avanti e digita il tuo indirizzo e-mail, quindi seleziona "Sono un nuovo utente" se non hai già un account Amazon. Se lo fai, vai avanti e seleziona "Sono un utente di ritorno" e puoi utilizzare il tuo account Amazon dell'account corrente per registrarti a Amazon Web Services.

Una volta creato l'account Amazon Web Services, dovrai scaricare lo strumento Import Export. Questo strumento è molto semplice da usare. Ci vuole una piccola configurazione, che ho intenzione di andare avanti e spiegare. Ma puoi vedere sullo schermo, c'è un link di caricamento che sto per aggiungere nella didascalia in fondo a questo video. Quindi vai avanti e scarica quello e poi estrailo in una directory sul tuo computer.

Ora che hai scaricato lo strumento e l'hai estratto, dovresti avere una directory simile a questa. A questo punto, dovremo modificare un file chiamato "Credenziali AWS". Questo contiene due valori, ID chiave di accesso e chiave segreta. Fondamentalmente, questi sono due valori che Amazon utilizza per collegare al tuo account. Puoi ottenere questi due valori dal tuo account Amazon Web Services andando al seguente indirizzo. È aws.amazon.com/securitycredentials. Nella pagina Credenziali di sicurezza, andare avanti e fare clic su Access Keys.

Ora diventa un po 'di confusione qui. Se hai già utilizzato Amazon Web Services e hai già creato le chiavi in ​​passato, non sarai in grado di vedere la tua chiave segreta qui. Questa è una specie di nuova interfaccia di Amazon e per vedere le tue chiavi segrete esistenti, devi cliccare sul link Credenziali di sicurezza che ti porta alla vecchia pagina Legacy.

Se hai appena creato un nuovo account, sarai in grado di creare una nuova chiave radice. Questo pulsante sarà attivo. A quel punto riceverai un ID chiave di accesso e otterrai la chiave segreta in modo che ti fornisca entrambi i valori. E questa è la pagina Legacy Security in cui puoi accedere alle tue chiavi segrete se hai già creato un ID chiave di accesso per Amazon Web Services. Quindi, come potete vedere qui, ho due chiavi d'accesso e se volevo andare avanti e vedere la mia chiave segreta, posso andare avanti e fare clic sul pulsante Mostra e poi posso copiare quei due valori nel file delle credenziali AWS che avevo mostrato prima. Quindi vuoi andare avanti e incollare qui la chiave ID di accesso e incollare qui la chiave segreta.

A questo punto, se vieni confuso dall'ID della chiave di accesso e dalla chiave di accesso segreto, va bene. Non hai davvero bisogno di sapere cosa sono o di preoccuparti di loro in nessun modo. Tutto quello che devi fare è firmare e, ottenere i valori, e copiarli e incollarli in quel file.

La prossima cosa che faremo avanti e fare è creare un lavoro di importazione. Ora le prossime due parti sono le due parti più difficili di questa intera procedura. Per creare un lavoro di importazione per Amazon S3, andremo avanti e creeremo un file manifest. Questo file manifest contiene fondamentalmente alcune informazioni sul tuo dispositivo. Ovunque tu voglia memorizzare i dati e dove vuoi che il dispositivo sia rispedito.

Ora la cosa bella è che non dobbiamo creare noi stessi questo file manifest. È già stato creato per noi, dobbiamo solo andare avanti e completarlo. Quindi quello che vuoi andare avanti e fare è andare nella directory e dove hai il tuo strumento di esportazione di importazione e fare clic su esempi. Qui andrai avanti e aprirai il manifest di importazione S3. Come puoi vedere qui, sono già andato avanti e ho compilato le informazioni per il mio lavoro di importazione. Quindi andiamo avanti e dare un'occhiata a questo un po 'più da vicino.

Come puoi vedere, la prima cosa che devi fare è digitare di nuovo l'ID della chiave di accesso. Devi liberarti delle parentesi e vai avanti e incollalo direttamente dopo i due punti. La prossima cosa che vorrai fare è digitare il nome del bucket. Dovrai andare avanti e creare un secchio, che ho intenzione di andare avanti e mostrare dopo, ma per ora vai avanti e digita il nome che vorresti dove saranno i dati immagazzinato. Quindi, se crei una cartella denominata Backup, di qualsiasi cosa tu abbia sul tuo dispositivo, qualsiasi cartella o qualcosa in essa, andrà sotto quel nome del bucket.

La prossima cosa che vorrete fare è digitare l'ID del dispositivo. Questo è fondamentalmente un identificatore univoco per il tuo disco rigido esterno. Questo può essere il numero seriale che si trova sul retro del disco rigido. Se non si dispone di un numero di serie che si trova sul retro del disco rigido, ciò che si può fare è creare un numero proprio o creare un identificatore. Scrivilo su qualcosa, un adesivo che puoi mettere sul tuo dispositivo e poi digita qui quel valore. Deve solo essere qualcosa che è lo stesso sul dispositivo e in questo file. Cancella dispositivo, è già impostato su No, quindi lascerai tutto ciò. Puoi lasciare il prossimo. Il livello di servizio è standard, puoi lasciarlo. E l'indirizzo di ritorno, hai intenzione di andare avanti e compilare il tuo indirizzo come ho fatto qui. Nel file originale ci sono alcuni campi opzionali. Devi andare avanti e rimuovere quelli se non li userai. Quindi puoi semplicemente andare avanti e cancellare quelle righe.

Ok, quindi la prossima cosa che faremo dopo aver compilato il file manifest è salvarla nella directory appropriata. Per fare ciò, andremo avanti e fare clic su File, Salva come, e torneremo nella directory di importazione dei servizi Web di esportazione. Questa è anche la posizione del file delle proprietà dei punti che abbiamo compilato in precedenza. Qui andrai avanti e dai il tuo nome al file, "il mio manifest manifest.txt. "Dal momento che il tuo Salva come tipo è già txt, non devi inserirlo nel nome del file. Vai avanti e fai clic su Salva.

Ora che abbiamo modificato il file delle credenziali AWS e accreditato il file My Import Manifest, possiamo procedere e creare un bucket in Amazon S3. Questo è molto semplice da fare. Quello che stai per fare è andare su aws.amazon.com, e andare avanti e fare clic sulla console My Account e quindi su AWS Management Console. Una volta effettuato il login, dovresti ottenere una schermata simile a questa con tutti i diversi Amazon Web Services. A questo punto, tutto quello che ci interessa è Amazon S3, che è qui in basso a sinistra. Fare clic su questo e andrà avanti e caricare la console S3. E come puoi vedere qui, non c'è molto altro oltre ai secchi. Quindi ho due bucket, questo è il mio backup del mio synology nas, che è il dispositivo di archiviazione di tipo di rete.

Quello che vorrete fare è fare clic su Crea bucket, e pensate di andare avanti e dare al vostro bucket un nome bucket. Puoi anche scegliere una regione diversa, ma ti suggerisco di andare nella regione che popola automaticamente per te. Il nome del bucket può solo avere punti e deve essere unico in tutta la regione in cui viene memorizzato. Quindi se qualcun altro ha già quel nome del bucket, ti darà un errore. Ad esempio, se dico, nasbackup, e dico create, mi darà un errore che il nome del bucket richiesto non è disponibile. In quel caso puoi usare i punti in modo da poter inserire 'punto', e qualsiasi altra cosa tu voglia e fare clic su crea, e se è univoco, e poi procede e crea quel nome del bucket. Quindi puoi andare avanti e creare un bucket, cioè noi dati su tutto quel disco rigido esterno verrà memorizzato.

A questo punto, ti starai chiedendo cosa altro deve essere fatto. Diamo un'occhiata a ciò che abbiamo fatto finora. Ci siamo registrati per il servizio AWS. Abbiamo scaricato ed estratto lo strumento. Abbiamo modificato il file e le chiavi dell'editor. Abbiamo proseguito e creato il file manifest che è stato salvato nel manifest di importazione nella stessa directory del file delle credenziali e abbiamo creato un bucket su Amazon S3. Quindi c'è solo un altro paio di cose da fare per ottenere questo risultato.

La prossima cosa che dobbiamo fare è creare una richiesta di lavoro usando uno strumento da riga di comando Java. Questo è un po 'tecnico e questa è probabilmente la cosa più tecnica che dovrai fare, ma non è poi così difficile. Ora per creare questa richiesta di lavoro, dobbiamo eseguire un comando Java al prompt dei comandi. Ma per fare ciò, dobbiamo avere installato il kit di sviluppo Java. Questo è diverso dall'ambiente di runtime Java, che è normalmente installato sulla maggior parte dei computer, ma non consente di eseguire comandi Java al prompt dei comandi.

Per fare ciò, quello che farai è andare su Google e fare una ricerca per Java SE, e questa è la Java Standard Edition. Vai avanti e clicca sul primo link qui e questo ti porta a questa pagina. Qui puoi scorrere verso il basso e vedrai tre opzioni: JDK server, JRE e JRE. Non dobbiamo preoccuparci di questi due qui. Stiamo andando avanti e scaricare il JDK. Nella pagina successiva, andare avanti e fare clic su Accetto contratto di licenza e quindi è possibile scaricare il file che corrisponde alle specifiche del sistema. Nel mio caso, ho scaricato il file eseguibile di Windows 64 bit.

Ora che hai installato il kit eseguibile Java, possiamo andare avanti ed eseguire il comando Java, e puoi andare avanti e vedere questo comando qui nella documentazione che ho evidenziato qui. A proposito, se hai bisogno di consultare questa documentazione, il modo più semplice è quello di andare su Google e fare una ricerca per "documenti di esportazione di importazione AWS". E poi vai avanti e fai clic su crea il tuo lavoro di importazione, quindi fai clic su crea il tuo primo lavoro di importazione di Amazon S3 e verrai indirizzato a questa pagina.

Ora possiamo andare avanti ed eseguire il comando andando al prompt dei comandi. Per fare ciò, fare clic su Start, digitare CMD e premere Invio. Ora che abbiamo un prompt dei comandi, dobbiamo andare nella directory in cui si trova lo strumento di esportazione di importazione Amazon. Nel nostro caso, è in Download, quindi c'è una cartella denominata Import Export Web Service Tool. Quindi, per navigare tra le directory nel prompt dei comandi, devi digitare "cd", e poi scriverò "downloads", e poi scriverò di nuovo "cd", e sto andando per digitare "import export export service tool", che è il nome della directory. Ora che sono in quella directory, sto semplicemente andando avanti e copio questo comando e lo incollo nel prompt dei comandi.

Potresti aver notato che nel comando che abbiamo appena copiato e incollato, il nome del file manifest è My S3 Import Manifest.txt. Penso che questo sia un problema con la documentazione, perché quando ho provato ad eseguirlo in questo modo, ho ricevuto un errore che diceva che il file doveva essere chiamato My Import Manifest.txt. Quindi sposta semplicemente il cursore ed elimina la parte S3 e dovresti essere in grado di eseguire il comando. Ora non ho intenzione di andare avanti e di eseguire il comando in questo momento a causa di già eseguito prima. Ma quando vai avanti e premi Invio, dovresti ottenere qualcosa come questo, il lavoro creato, l'ID del lavoro, l'indirizzo di spedizione AW e il Contenuto del file della firma.

Il contenuto del file della firma è fondamentalmente un file creato nella directory root qui sotto Importazione di servizi Web di esportazione chiamate chiamata Firme. Questo verrà creato quando si esegue il comando effettivo. Se tutto va bene, puoi prendere questo file e dovrai copiare nella root del tuo disco rigido.
Siamo quasi alla fine qui. La prossima cosa che dobbiamo fare è copiare il file di firma nella root del disco rigido. È possibile trovare il file denominato Signature nella directory degli strumenti dei servizi Web di importazione esportazione dopo aver eseguito il comando Java.

Il secondo all'ultimo passaggio è la stampa della bolla di accompagnamento e la sua compilazione. Questo è come appare la distinta di imballaggio. È un documento molto semplice. Vai avanti e inserisci data, il tuo ID account e-mail, il tuo numero di contatto, il tuo nome e numero di telefono, l'ID del lavoro e l'identificatore che hai messo per il tuo dispositivo. Anche in questo caso puoi trovare questo documento qui fuori dalla documentazione.

E infine l'ultimo passo è semplicemente mettere in valigia il tuo disco rigido e spedirlo ad Amazon. Ci sono alcune piccole cose che devi prendere in considerazione. In primo luogo, è necessario includere l'alimentatore e tutti i cavi di alimentazione e tutti i cavi di interfaccia, quindi se è USB 2.0, 3.0, esata, è necessario includere il cavo USB o il cavo esata. Altrimenti, andranno avanti e te lo restituiranno. Dovrai anche compilare il foglietto illustrativo che ho menzionato prima e metterlo nella scatola. Infine, invierai il pacchetto all'indirizzo che hai ottenuto dal comando create response che abbiamo eseguito.

Ci sono altre due piccole cose da notare quando si spedisce. Innanzitutto, assicurati che l'etichetta di spedizione abbia quell'ID lavoro lì. Altrimenti, lo restituiranno. Quindi è necessario assicurarsi di avere l'ID del lavoro nell'etichetta di spedizione. In secondo luogo, dovresti anche compilare un indirizzo di spedizione per la restituzione. Questo sarà diverso dall'indirizzo di spedizione di ritorno che abbiamo inserito nel file manifest. Se non elaborano il disco rigido per qualche motivo, se c'è un problema o qualcosa del genere, restituiscono il disco rigido all'indirizzo di spedizione sull'etichetta di spedizione. Se elaborano il tuo disco rigido e sono in grado di trasferire tutti i dati, restituiscono il disco rigido all'indirizzo di spedizione che hai nella persona di questo. Quindi è importante inserire anche l'indirizzo di spedizione di ritorno sull'etichetta. Puoi scegliere il corriere che desideri. Ho scelto UPS. È utile avere il numero di tracciamento e possono andare avanti e fare tutto questo per te senza problemi.

E questo è tutto. Sono pochi passi e ci vuole un po 'di tempo la prima volta che lo fai. Ma dopo, è abbastanza veloce ed è un ottimo modo per salvare un sacco di dati sul Cloud, Amazon è anche economico per lo storage. Quindi, se hai una tonnellata al giorno da archiviare e desideri eseguirne il backup da qualche altra parte, oltre che a casa tua o sul tuo disco rigido esterno, Amazon Web Services S3 è un'ottima opzione.

Spero ti sia piaciuto questo tutorial Consigli tecnici online. Per favore, torna e visita.


Come aprire un'applicazione su OS X con una combinazione di tasti di scelta rapida

Come aprire un'applicazione su OS X con una combinazione di tasti di scelta rapida

OS X sembra avere una scorciatoia da tastiera per quasi tutto, e puoi cambiarne la maggior parte se non lo fanno soddisfa i tuoi gusti Se si desidera avviare un'applicazione utilizzando la tastiera, tuttavia, è necessario utilizzare il software aggiuntivo. Quicksilver è stato a lungo considerato un'alternativa Spotlight valida, ma può anche fare molto di più.

(how-to)

PSA: è possibile utilizzare Time Machine anche se l'unità di backup non è collegata

PSA: è possibile utilizzare Time Machine anche se l'unità di backup non è collegata

Time Machine, l'utility di backup integrata di macOS, è uno dei programmi di backup più semplici in circolazione. Ecco un consiglio che molte persone non sanno, anche se: anche se la tua unità Time Machine non è collegata al tuo Mac, può comunque proteggere i tuoi file. CORRELATO: Come eseguire il backup del tuo Mac e Ripristina i file con Time Machine Se hai un laptop, probabilmente non lo hai collegato a un'unità esterna a tutte le ore del giorno.

(how-to)