it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Amazon Echo Plus è un orribile Hub Smarthome

Amazon Echo Plus è un orribile Hub Smarthome


Il nuovo eco di Amazon ($ 100) è più piccolo, contiene una nuova tecnologia microfonica e vanta un suono migliore. Il vecchio fattore di forma Echo è stato rifatto in Echo Plus ($ 150), che viene fornito con un hub smarthome integrato.

CORRELATO: Come ottenere il massimo dal tuo Amazon Echo

Non fraintendermi, è un'idea geniale combinare due dispositivi smarthome in un'unica unità, soprattutto se la tua smarthome si sta accumulando com'è. Ma l'hub smarthome integrato di Echo Plus non fa un buon lavoro per giustificarlo. Parliamo del perché.

Non c'è un supporto Z-Wave

CORRELATO: Che cosa sono i prodotti Smarthome "ZigBee" e "Z-Wave"?

Per i principianti, è più simile a metà di un hub smarthome. Esistono due principali protocolli smarthome aperti utilizzati dalla maggior parte dei dispositivi: Zigbee e Z-Wave. Qualsiasi hub di smarthome che ne valga la pena supporta entrambi. Echo Plus supporta solo Zigbee. Mi stai prendendo in giro con questo, Amazon?

Il fatto che Amazon abbia inserito un hub smarthome all'interno di Echo Plus ma non includesse il supporto per un intero protocollo, quando quasi ogni altro hub lo farebbe, sarebbe ridicolo se non lo fosse

È garantito che potrebbe essere in grado di trovare un equivalente ZigBee di un determinato interruttore o sensore Z-Wave. Ma avrai meno scelta su quali prodotti smarthome compri, soprattutto considerando la prevalenza di Zigbee. Non ha senso che l'hub smarthome di Echo Plus supporti solo Zigbee. Questo, a mio avviso, rende Echo Plus non-starter.

Il controllo in-app di Alexa schizza

Uno dei grandi vantaggi di un hub smarthome è la possibilità di controllare tutto da un'unica app centrale. Quando si tratta di Echo Plus, significa utilizzare l'app Alexa, che non è ...

CORRELATO: I modi migliori per controllare tutti i dispositivi Smarthome da un posto

Naturalmente, dal momento che hai Alexa a tua disposizione, probabilmente userai la tua voce per controllare la tua smarthome il più delle volte, ma per i momenti in cui desideri controllare i dispositivi dal tuo telefono, dovresti fare affidamento sulla sezione Smart Home del L'app di Alexa, che sembra appena cotta per questo scopo.

Per prima cosa, devi saltare attraverso i menu per arrivarci, e una volta arrivato lì, nulla è veramente in ordine o organizzato in alcun modo. Una volta trovato finalmente il dispositivo che si desidera controllare, è piuttosto sciatto e lento. Ad esempio, le luci di tonalità non si aggiornano in tempo reale quando si modifica la luminosità finché non si solleva il dito dal cursore, il che rende più ingombrante trovare rapidamente un'impostazione di luminosità di cui si è soddisfatti. E spiacente, non puoi usare l'app Hue, dato che tutto questo presuppone che tu stia usando Echo Plus come hub e non come Hue Bridge.

Usiamo il mio termostato intelligente Ecobee3 come un altro esempio. L'ho collegato al mio Wink Hub, così come a Echo Plus. Nell'app Wink, posso modificare l'impostazione della temperatura, spegnere il termostato (o passare a caldo / freddo), controllare la ventola e abilitare o disabilitare le modalità Home e Away.

Nell'app Alexa, tuttavia, posso cambia solo l'impostazione della temperatura ... e nient'altro. Utile, eh?

Nel complesso, l'app Alexa non è fatta per essere un'app di controllo smarthome, ma è anche un compagno per il controllo vocale di Alexa. Quindi, se hai intenzione di ottenere Echo Plus, è meglio che tu stia bene usando la voce per controllare tutto.

La funzionalità è estremamente limitata

Non importa che il controllo in-app sia piuttosto male- la funzionalità in generale è gravemente limitata per cominciare. Per i principianti, non supporta quasi tutti i dispositivi di altri hub di smarthome. In effetti, dai un'occhiata a ciò che supporta Echo Plus e noterai che è solo una piccola manciata di lampadine, interruttori, prese e lucchetti, dimenticando sensori di movimento, sensori di apertura / chiusura e praticamente qualsiasi altra cosa.

Inoltre, Echo Plus non consente di personalizzare, programmare o automatizzare nessuno dei dispositivi smarthome ad esso collegati. Con qualsiasi altro hub, puoi fare cose come avere il termostato spento se nessun movimento viene rilevato dopo 30 minuti, per esempio. Questa è una delle parti più utili di avere un hub. ma con Echo Plus puoi davvero accendere e spegnere i dispositivi, cambiare la luminosità delle luci e regolare un termostato.

CORRELATO: Come scoprire se un dispositivo Smarthome funziona con Alexa, Siri o Google Home and Assistant

Il marketing di Amazon vorrebbe far credere che sostituisce altri hub, ma in realtà non lo è. Amazon apprezza pesantemente la possibilità di aggirare completamente il ponte Hue e collegare le lampadine Hue direttamente a Echo Plus, ma così facendo perdi un sacco di funzionalità, inclusa la possibilità di utilizzare l'app Hue. Sia usando la tua voce o il controllo in-app nell'app Alexa, puoi solo accendere e spegnere le lampadine Hue e modificarne la luminosità: non è possibile creare scene, routine o utilizzare la geolocalizzazione per controllare automaticamente le luci. Philips menziona addirittura sul proprio sito Web che si otterrà più funzionalità dalle luci se si utilizza un ponte Hue.

Ciò che mi infastidisce di più, però, è che Amazon dice che le lampadine di colore Hue possono essere collegate direttamente al Echo Plus, ma non è nemmeno possibile cambiare il colore della lampadina dall'app Alexa . E poiché non puoi utilizzare l'app Hue in questo scenario, puoi usare la tua voce solo per cambiare i colori. Strada da percorrere, Amazon.

Certo, non tutti i dispositivi smarthome collegati a Echo Plus sono limitati, ma è piuttosto deludente che potresti non essere in grado di ottenere la piena funzionalità da un prodotto se usi Echo Plus -in hub Smarthome.

Risparmia molto poco

Echo Plus è dotato di un hub smarthome integrato in aggiunta a quello che hai già ottenuto da un normale Echo, quindi sicuramente stai risparmiando non avendo per acquistare un hub smarthome separato, giusto? Beh ... non esattamente.

Per i principianti, la funzionalità di smarthome hub incorporata ti costa $ 50 in più rispetto all'Echo normale (che può essere ottenuto per $ 99). Certo, l'acquisto di un hub smarthome di per sé può costare fino a $ 100, ma è possibile ottenere facilmente un hub SmartThings o Wink utilizzato per molto meno su eBay. A quel punto, non stai davvero risparmiando soldi consolidando il tuo hub Echo e smarthome.

Inoltre, anche se finisci per risparmiare un po 'di soldi, stai rinunciando alle funzionalità di cui ho parlato sezione precedente. Quindi, ciò che risparmia in contanti, stai aggiungendo qualche mal di testa.

Stai meglio con un hub dedicato Smarthome

Sarò onesto qui: se stai lentamente immergendo le dita dei piedi in smarthome e aren Sto cercando di ottenere ancora tutti i campanelli e fischietti, quindi Echo Plus potrebbe funzionare bene. Può essere un ottimo modo per apprendere il panorama di smarthome.

CORRELATI: SmartThings vs Wink vs. Insteon: quale hub Smarthome dovresti acquistare?

Ma se sei seriamente intenzionato a smarthome o mai intenzione di espandersi al di là di un paio di dispositivi, è meglio con un hub smarthome dedicato, come SmartThings o Wink. Non solo otterrai più funzionalità dai tuoi dispositivi collegati, ma il controllo in-app sarà migliore di modo . Inoltre, puoi ancora collegare questi hub smarthome a qualsiasi Amazon Echo e utilizzare i comandi vocali per controllarli. È una situazione win-win.


Che cosa sono i sistemi Wi-Fi Mesh e come funzionano?

Che cosa sono i sistemi Wi-Fi Mesh e come funzionano?

Se la rete Wi-Fi della tua casa ha punti morti, o non raggiunge tutta la tua casa, allora potresti hanno recentemente considerato di avere un sistema Wi-Fi mesh. Sono saliti alle stelle in popolarità, ma cosa è esattamente mesh Wi-Fi e in che modo è diverso da un extender Wi-Fi tradizionale? Che cos'è il Wi-Fi Mesh?

(how-top)

Che cos'è un obiettivo per fotocamera

Che cos'è un obiettivo per fotocamera "normale"?

L'obiettivo che usi ha un enorme effetto sul modo in cui le tue foto appaiono. Un obiettivo grandangolare offre un campo visivo molto più ampio, mentre un teleobiettivo ingrandisce gli oggetti distanti. Tuttavia, non sono perfetti: la foto sembra come se fosse stata scattata con qualsiasi obiettivo utilizzato.

(how-top)