it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / I migliori browser Web per velocità, durata della batteria e personalizzazione

I migliori browser Web per velocità, durata della batteria e personalizzazione


Siamo onesti: i browser Web moderni sono tutti abbastanza solidi. Anche Microsoft Edge è molto meglio delle versioni precedenti di Internet Explorer. Ma crediamo che Google Chrome sia ancora il miglior browser Web per la maggior parte delle persone.

Il migliore per la maggior parte delle persone: Google Chrome

Nel complesso, preferiamo Google Chrome. Per iniziare, sembra più snello di altri browser come Firefox e Edge, anche se Edge è leggermente migliorato rispetto alla versione di Windows 10. Google possiede Chrome e lo utilizza come piattaforma per migliorare e far avanzare il Web in generale, quindi Chrome spesso acquisisce nuove funzionalità prima degli altri browser. Ha anche alcune caratteristiche uniche: ad esempio, puoi trasmettere a un Chromecast solo dal browser Chrome.

Chrome in genere si distingue in termini di benchmark, dimostrando che è anche il browser più veloce (vedi l'ultima sezione di questo articolo) . Microsoft Edge è al passo con Chrome e potrebbe essere in cima a un benchmark o due, ma Edge non è così pieno di funzionalità.

Se Chrome non ha una funzione che vuoi, beh, sei fortunato: negli ultimi anni ha accumulato un enorme catalogo di estensioni, quindi qualsiasi funzione tu voglia aggiungere, probabilmente lo puoi fare. Chrome è disponibile anche per Windows, macOS, Linux, iOS e Android, oltre ai Chromebook, naturalmente. Ciò significa che puoi sincronizzare i tuoi segnalibri, le schede salvate e anche le password su tutti i tuoi dispositivi per accedervi da qualsiasi luogo.

CORRELATO: Perché è bene che la RAM del tuo computer sia piena

Chrome sicuramente non è perfetto , ovviamente. Non è il browser più efficiente in termini di batteria per laptop o lo strumento più personalizzabile per utenti esperti. Inoltre, utilizza una quantità eccessiva di RAM, che può farla sentire lenta su computer più vecchi. Tuttavia, l'utilizzo della RAM viene generalmente utilizzato per funzionalità utili e miglioramenti della velocità su computer moderni (ricorda che la RAM utilizzata è buona), quindi non è tanto una truffa come la maggior parte delle persone vorrebbe far credere. È principalmente solo un problema su macchine più vecchie o di bassa potenza.

Inoltre, Google sta diventando abbastanza bravo a rimuovere cruft non necessari da Chrome. Hanno distrutto funzionalità poco utilizzate come l'avvio delle app di Chrome, il centro notifiche e le app di Chrome. Sembra che Google stia prendendo Chrome nella giusta direzione, semplificandolo e concentrandosi sui miglioramenti della durata della batteria, mentre continua ad aggiungere potenti funzionalità per gli sviluppatori. Non importa chi sei, Chrome ti servirà sicuramente.

Il meglio per la durata della batteria: Microsoft Edge (Windows) e Apple Safari (Mac)

Mentre Chrome ha i suoi punti di forza, la lunga durata della batteria non è uno di questi . Se ti trovi a dover lottare per mantenere vivo il tuo portatile tra una carica e l'altra, potresti riuscire a fare meglio.

Microsoft e Apple, come le aziende che fanno rispettivamente Windows e macOS, vogliono vantare elevate stime di durata della batteria per i loro computer. Tutti questi numeri sono misurati usando Edge su Windows e Safari su macOS. Edge e Safari sono ancora più ottimizzati per la durata della batteria.

Su un PC Windows, il browser Web Microsoft Edge offre una durata della batteria notevolmente più lunga rispetto a Chrome. Su un Mac, il browser Safari di Apple offre ore in più. Chrome ha fatto alcuni passi avanti di recente ed è bello vedere Google impegnato, ma Edge e Safari sono ancora in vantaggio.

Ciò non significa che tutti gli utenti di laptop debbano selezionare automaticamente Edge o Safari. Piuttosto, significa che vale la pena provare se non hai bisogno di funzionalità avanzate e in realtà hanno bisogno di ogni ora di batteria che puoi ottenere in quel momento. Edge e Safari non sono ancora conformi a Chrome in termini di funzionalità.

Ad esempio, sia Edge che Safari offrono molte meno estensioni. Inoltre, non possono sincronizzarsi con la stessa quantità di piattaforme: Edge può solo sincronizzarsi tra Windows 10 e Windows Mobile 10, mentre Safari può solo sincronizzarsi tra macOS e iOS. Chrome funziona anche su versioni precedenti di Windows e macOS, dove non è possibile eseguire Microsoft Edge o l'ultima versione di Safari.

Edge può anche essere un po 'instabile perché è basato sulla nuova piattaforma Windows universale (UWP) di Windows 10. Microsoft ha ancora del lavoro da fare su UWP. Edge non è così male come quando Windows 10 è stato rilasciato, ma l'interfaccia a volte sembra stranamente lenta.

Il meglio per la personalizzazione: Mozilla Firefox

Mozilla posiziona Firefox come l'unico browser non controllato da una grande azienda; uno che risponde alle esigenze dei suoi utenti piuttosto che alle esigenze di una grande azienda che vuole bloccarti nella sua piattaforma. È una narrazione avvincente, ma alcune delle mosse di Firefox, come la scelta di Yahoo! come il suo motore di ricerca predefinito, e l'integrazione forzata del servizio Pocket read-it-after, lo minano. Ci piace Pocket, e capiamo che Mozilla ha bisogno di fare soldi per rimanere in vita, ma questi cambiamenti forzati finiscono per essere noiosi. Le persone non dovrebbero essere costrette a usare about: config se vogliono disabilitarle.

Sfortunatamente, Firefox è ancora dietro a Chrome, Edge e Safari in modo critico. Non offre la stessa architettura multiprocesso e funzionalità di sandboxing di sicurezza offerte da altri browser. Il progetto a lungo ritardato di Electrolysis, che aggiungerà funzionalità multi-processo, è ancora incompleto. Ciò rende il browser meno reattivo, specialmente su CPU con più core, e significa che Firefox è meno protetto contro le vulnerabilità della sicurezza. Firefox è anche costantemente il browser più lento nei benchmark.

Detto questo, Firefox è ancora il più personalizzabile del lotto. Il suo framework add-on è il più potente. Ad esempio, non è possibile ottenere facilmente schede in stile albero in una barra laterale verticale su Chrome, Edge o Safari, ma è possibile farlo su Firefox installando rapidamente un componente aggiuntivo. Se c'è qualcosa che non puoi fare con un'estensione di Chrome, puoi probabilmente farlo con un componente aggiuntivo di Firefox. Anche se sono disponibili molte opzioni in about: config, quindi in alcuni casi potresti non avere nemmeno bisogno di un add-on. Naturalmente, molte persone non hanno bisogno di queste potenti opzioni di personalizzazione. Ma se lo fai, Firefox è il posto giusto per ottenerli.

Mozilla sta attualmente lavorando a un nuovo framework aggiuntivo per Firefox che sarà più simile a Chrome, quindi resta da vedere se Firefox rimarrà così personalizzabile. Mozilla promette che estenderà il framework add-on per consentire ai popolari componenti aggiuntivi di continuare a funzionare, anche se non potrebbero farlo su Chrome. C'è motivo di ottimismo qui, ma non useremmo Firefox fino a quando non si eseguirà Electrolysis.

Benchmark: quali browser sono i più veloci?

Sappiamo che le persone amano vedere benchmark grezzi, quindi abbiamo scelto di confrontare gli ultimi browser sia sull'aggiornamento per l'anniversario di Windows 10 sia su macOS Sierra.

Ricorda: i benchmark non raccontano l'intera storia. I browser moderni sono tutti a breve distanza l'uno dall'altro, e un browser potrebbe sottoperformare sui benchmark, ma avere un rendimento migliore nell'uso quotidiano. Funzionalità come Google Instant o il pre-rendering di Chrome renderanno un browser più veloce nell'uso quotidiano, ma non verranno visualizzati nei benchmark, ad esempio. Quindi non è consigliabile scegliere il browser in base ai benchmark da soli.

Punteggi Benchmark non elaborati: Windows 10 Anniversary Update

In Windows 10, Chrome sembra essere il browser più veloce con Edge al secondo posto. Edge ha comunque anticipato Chrome rispetto al benchmark Octane 2.0. Firefox è costantemente all'ultimo posto.

Jetstream 1.1 (I punteggi più grandi sono migliori)

  1. Chrome 53: 207.81
  2. Microsoft Edge 38: 201.14
  3. Firefox 49: 167.10

Kraken 1.1 (I tempi minori sono migliori )

  1. Chrome 53: 861,9 ms
  2. Microsoft Edge 38: 1082,6 ms
  3. Firefox 49: 1174,9 ms

Octane 2.0 (i punteggi più grandi sono migliori)

  1. Microsoft Edge 38: 35326
  2. Chrome 53 : 34107
  3. Firefox 49: 30987

Punteggi Raw Benchmark: macOS Sierra

Su macOS Sierra, Chrome sembra essere il browser più veloce con Safari al secondo posto. Firefox è costantemente all'ultimo posto.

Jetstream 1.1 (I punteggi più grandi sono migliori)

  1. Chrome 53: 135.47
  2. Safari 10: 99.407
  3. Firefox 49: 95.411

Kraken 1.1 (I tempi minori sono migliori)

  1. Chrome 53: 1297.6 ms
  2. Safari 10: 1299.6 ms
  3. Firefox 49: 1534.6 ms

Ottano 2.0 (i punteggi più grandi sono migliori)

  1. Chrome 53: 22978
  2. Safari 10: 22084
  3. Firefox 49: 21643

Nessun browser sarà al top per sempre. Le guerre del browser continueranno e la concorrenza migliorerà costantemente ogni browser. La concorrenza sta costringendo Google a migliorare la durata della batteria di Chrome, Mozilla a rendere Firefox multiprocesso e Microsoft e Apple a continuare a migliorare i loro browser con nuove funzionalità.


Come registrare il gameplay sul tuo telefono Android, iPhone o iPad

Come registrare il gameplay sul tuo telefono Android, iPhone o iPad

Windows 10, PlayStation 4 e Xbox One hanno tutti metodi integrati per registrare il tuo gameplay e pubblicare clip online. Ora, dispositivi Android, iPhone e iPad stanno acquisendo modalità integrate per acquisire video di gameplay mobile e pubblicarli su YouTube o altrove. Queste soluzioni consentono anche di acquisire la tua voce con il microfono e - nel caso di Android - cattura il tuo viso con la fotocamera frontale.

(how-to)

Come resettare il tuo iPhone o iPad, anche se non si avvia

Come resettare il tuo iPhone o iPad, anche se non si avvia

Puoi facilmente resettare il tuo iPhone, iPad o iPod touch alle impostazioni predefinite di fabbrica. Se si verificano problemi, anche se non si avvia, è possibile reinstallare l'intero sistema operativo iOS. Ci sono diversi modi per farlo e li affronteremo dal più semplice al più complicato. Avrai bisogno di un PC o Mac con iTunes installato per ripristinare il sistema operativo del tuo dispositivo.

(how-to)