it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / I diversi tipi di vernice (e quando usarli)

I diversi tipi di vernice (e quando usarli)


Se stai per attaccare i muri della tua casa con una nuova mano di vernice nuova, tutte le diverse scelte nel dipingere il corridoio presso il tuo negozio di ferramenta locale può essere piuttosto travolgente. Ecco cosa devi sapere sui diversi tipi di vernice e quando dovresti usarli.

Pittura a base d'acqua o a base d'acqua

Quando si tratta di vernici a base di olio o acqua basato, il che significa che l'ingrediente principale della vernice è acqua o un tipo di olio (di solito o alchidico o olio di lino).

Ci sono pro e contro per ciascuno, ma ecco una breve panoramica:

Pittura a base di olio

  • Tempo di asciugatura e polimerizzazione più lungo.
  • Più durevole della vernice a base d'acqua.
  • La pulizia dei pennelli richiede prodotti chimici aggressivi come diluenti per vernici.
  • Spesso fornisce una finitura molto più liscia e più bella.

Vernice a base d'acqua

  • L'essiccazione e la polimerizzazione richiedono meno tempo rispetto alla vernice a base di olio.
  • Non è altrettanto resistente.
  • La pulizia non richiede prodotti chimici - il sapone e l'acqua funzionano benissimo.
  • Più comune di vernice a base di olio (a seconda di dove si guarda).

Considerare l'utilizzo di vernici a base di olio su superfici che richiedono frequenti botte e abusi, pavimenti, porte, rivestimenti e mobili. La vernice a base d'acqua, tuttavia, è ottima per le cose che non vedranno un sacco di usura e pareti e soffitti simili a lacrime.

La vernice a base d'acqua è anche conosciuta colloquialmente come vernice al lattice, anche se questo tipo di vernice usa resine acriliche o vinile invece del lattice attuale. La vernice a base d'acqua è anche il tipo di vernice più comune, in genere circa il 75% della vernice disponibile nella maggior parte dei negozi di hardware o di vernici è a base d'acqua, sebbene dipenda da dove si acquista.

Primer

Il primer è un componente importante al processo di pittura, ma dovresti capire che il primer non è in realtà "vernice". È molto simile in quanto ha la stessa consistenza della vernice e viene applicato allo stesso modo, ma non lo utilizzeresti mai come rivestimento finale su qualcosa . Applicare un primer prima di applicare la pittura effettiva permette al primer di agire come un adesivo di sorta per cui la vernice si attacca, il che aggiunge durata e durata.

Inoltre, il primer è praticamente richiesto su superfici nuove e pulite che non sono già dipinto. Ad esempio, se stai dipingendo un muro nuovo di zecca che non è mai stato dipinto in precedenza, ti consigliamo di usare il primer.

In altre circostanze, il primer potrebbe non essere necessario. Ad esempio, se stai dipingendo su un precedente lavoro di verniciatura che utilizza una tonalità simile, probabilmente non è necessario applicare prima il primer. Se stai dipingendo un colore chiaro su un colore scuro, però, il primer può essere davvero utile. Potresti aver bisogno di più mani di vernice per mascherare completamente la tonalità più scura, ma in genere hai bisogno di molto meno primer per coprirlo, in più il primer è di solito più economico della vernice vera e può risparmiare qualche dollaro.

Vernice

Oltre alle vernici a base di olio e a base d'acqua, ci sono anche diverse sfumature di vernice. In altre parole, la vernice ha diversi livelli di lucentezza (a.k.a. lucentezza).

Da un lato si hanno delle patine di vernice che non sono così lucide. Saranno chiamati "Flat", "Matte", "Eggshell" e "Satin". Le vernici piatte e opache sono molto simili, anche se il mascherino di solito è solo un po 'più lucido che piatto. Inoltre, Matte è solitamente più resistente del flat. Questi tipi di vernice sono buoni per i soffitti, in quanto possono nascondere le imperfezioni molto meglio della vernice a vernice più lucida.

Le vernici a guscio d'uovo e di raso sono un po 'più lucide, ma appaiono abbastanza opache se osservate alla giusta angolazione. Questi tipi di vernice sono un buon compromesso tra durata e lucentezza. Quindi, se vuoi qualcosa di durevole ma di aspetto abbastanza piatto, le vernici a guscio d'uovo e di raso sono buone opzioni.

Le vernici semilucide e lucide sono le più resistenti e possono lavarsi bene senza strofinare, quindi funzionano bene in cucine e bagni. Tuttavia, riflettono un po 'la luce e forniscono una superficie lucida, che può far risaltare piccole imperfezioni.

Il tipo di lucentezza che dovresti usare è, in ultima analisi, da te, ma tieni conto dei pro e dei contro di ciascuno.

Che cosa è la vernice "smaltata"

Mentre sfogli la vernice nel negozio, potresti incontrare alcune lattine con la parola "smalto" scritta sull'etichetta. In generale, la vernice a smalto si riferisce a qualsiasi vernice che abbia un'incredibile durata e si asciughi a una finitura dura e dura che può sopportare molti abusi. Se un'etichetta di vernice può avere la parola "smalto", puoi essere sicuro che è una delle vernici più dure in circolazione.

In passato, la maggior parte (se non tutte) della vernice a smalto era a base di olio, ma negli ultimi anni molti anche le vernici a base d'acqua hanno assunto lo smalto. Personalmente, lo giuro utilizzando uno smalto a base di olio, dal momento che la vernice a base di olio è naturalmente resistente in primo luogo. La vernice smaltata di solito si presenta sotto forma di pittura per esterni e pittura ad alta temperatura, oltre a vernici per interni destinate a superfici che vedono molti abusi, come mobili da cucina o mobili.


Come nascondere le notifiche sensibili dallo schermo di blocco del tuo iPhone

Come nascondere le notifiche sensibili dallo schermo di blocco del tuo iPhone

In iOS 11, il tuo iPhone ti offre un maggiore controllo sulle notifiche. Puoi designare determinate app come "sensibili", in modo che nasconda il contenuto delle notifiche mentre il telefono è bloccato, consentendo solo di vedere l'anteprima completa quando si utilizza Touch ID o Face ID per sbloccare l'iPhone.

(how-top)

Come impostare Apple Maps come predefinito su Indicazioni a piedi

Come impostare Apple Maps come predefinito su Indicazioni a piedi

La modalità di trasporto predefinita in Apple Maps è impostata sulla guida, ma con un semplice aggiustamento puoi regolare l'esperienza di Apple Maps su valori predefiniti alla modalità che usi di più. Sebbene la guida sia la modalità di trasporto più comune negli Stati Uniti, puoi vivere in un'area in cui passi la maggior parte del tuo tempo a camminare.

(how-top)