it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come è l'HTC Vive Pro migliore rispetto alla Viva originale?

Come è l'HTC Vive Pro migliore rispetto alla Viva originale?


Sappiamo finalmente quando l'auricolare Vive Pro VR nuovo e migliorato di HTC sta arrivando e per quanto. Ma cosa lo rende migliore della Vive originale che ha debuttato due anni fa? Scopriamo.

Prezzo più alto

In primo luogo, alcune ottime notizie: la Vive Pro non sarà molto più costosa della Vive originale. Quando sarà in vendita il 5 aprile, costerà $ 799 USD, lo stesso prezzo al quale la Vive ha debuttato. Per ridurre le scorte di unità esistenti, l'originale Vive è ora in vendita per $ 499 (un po 'inferiore al prezzo promozionale dello scorso anno). Ciò rende le cuffie più recenti un investimento considerevole rispetto a quelle precedenti, ma non insormontabili, soprattutto se si dispone già del budget per i giochi di fascia alta. Ricorda, l'uso di uno di questi auricolari richiede un PC da gioco piuttosto robusto, con almeno una GTX 970 o una scheda grafica migliore.

C'è un grosso svantaggio per chiunque voglia entrare nella scena VR con il nuovo Vive Pro: non lo fa vengono con i suoi controller wireless. Per giocare ai giochi progettati per i controlli di movimento (al contrario di un controller Xbox o una tastiera e un mouse standard), dovrai utilizzare i controller dal Vive originale o comprarne di nuovi. Vanno a prendere un portafoglio - a $ 129,99 ciascuno su Amazon. Le stazioni di base, che consentono un tracciamento a 360 gradi più uniforme, sono anche add-on. Quelli sono $ 135 ciascuno.

Se non li hai già, un paio di controller di movimento Vive ti costeranno quasi $ 300 con il nuovo Vive Pro.

Tutto detto, se non hai già l'hardware in il pacchetto originale Vive, ti costerà più di $ 1300 per ottenere l'esperienza completa del modello da $ 500. Questo è un vero brutto party, HTC.

Migliori schermi

Le moderne cuffie VR sono possibili solo grazie a schermi ad alta risoluzione piccoli e densi: sono essenziali per mantenere l'illusione dell'immersione dalla rottura. L'originale Vive ha una risoluzione di 1080 × 1200 in ciascun occhio, per una risoluzione combinata di 2160 × 1200.

Il nuovo modello aumenterà notevolmente, fino a 1440 × 1600 (combinato 2880 × 1600). Non è abbastanza 4K, ma incontra o batte la maggior parte dei monitor di gioco dedicati. La risoluzione più elevata aiuta a ridurre l'effetto "porta schermata" della maggior parte degli auricolari VR, in cui l'utente può differenziare i singoli pixel. La frequenza di aggiornamento a 90 Hz ei pannelli AMOLED risalgono alla generazione precedente.

Quello che potrebbe essere un peccato per alcuni utenti, e successivamente dissuaderli da un aggiornamento, è che il campo visivo a 110 gradi piuttosto limitato non è stato migliorato . Per essere onesti, la concorrenza di Oculus e Microsoft non ha apportato grandi miglioramenti neanche qui: un FOV limitato sembra essere uno degli elementi delle prime generazioni di cuffie VR che non possiamo facilmente agitare, come le tavolozze dei colori limitate indietro nei giorni NES.

Migliori connessioni

L'originale Vive utilizzava un cavo HDMI per il video, un cavo USB 2.0 per l'audio e un jack audio standard da 3,5 mm (con Bluetooth opzionale). Vive Pro aggiorna praticamente tutto agli standard con una larghezza di banda molto maggiore rispetto a USB-C 3.0 e DisplayPort 1.2. L'audio passerà ora alla connessione dati, anche se il Bluetooth è ancora supportato.

Il vecchio design prevedeva un microfono per le chat in multiplayer, e così anche il nuovo, ma include un microfono extra per abilitare la cancellazione del rumore sul built-in auricolare. C'è anche la "Modalità conversazione", in cui i suoni della stanza circostante (come il tuo altro significativo che ti dice di smettere di giocare) sono consentiti sul proprio canale audio.

Parlando di audio, le cuffie integrate ora sono dotate di -resoluzione e audio spaziale 3D per una migliore immersione. Questo è un aggiornamento importante, dal momento che il design dell'auricolare significa usare le tue cuffie è più o meno impossibile, un grosso svantaggio per gli audiofili che hanno già investito nelle loro costose attrezzature.

Ergonomia migliore

HTC afferma che le funzionalità di Vive Pro un nuovo pad in gommapiuma rivestito di stoffa per il tuo viso, particolarmente comodo per il tuo naso. Questo è, sai, buono, dal momento che tutto quell'hardware high-tech che pende dal tuo viso può causare una certa pressione durante le lunghe sessioni di gioco. Il nuovo design presumibilmente distribuisce il suo peso in modo più uniforme con più punti di regolazione e lascia entrare meno luce per una visione più scura e immersiva.

Detto questo, chiunque trovi che la VR in generale sia scomoda probabilmente non sarà influenzato dal nuovo design. Avremo bisogno di progressi significativi nella miniaturizzazione e riduzione del peso prima che le cuffie diventino abbastanza comode da durare per il tipo di sessioni di maratona in cui i giocatori spesso si abbandonano, che sia consigliabile o meno.

Migliore tracciabilità

Oltre al il tracciamento spaziale originale presente sui controller Vive, il nuovo Vive Pro raddoppia le telecamere. Trasporta la capacità di "vedere" ciò che ti circonda senza rimuovere l'auricolare: un grande aiuto se "colpisci" uno dei tuoi muri virtuali. Il sistema proprietario Chaperone, che approssima ambienti irregolari come mobili per la sicurezza, è intatto.

"Ciao. Non ti sto fissando. Sono un fotografo cyborg. Basta agire in modo naturale. "

Ma il sensore della fotocamera extra consente al sistema di vedere stereoscopicamente, più come fanno gli esseri umani. Con un software nuovo e migliorato, questo dovrebbe consentire un tracciamento più flessibile dell'ambiente, comprese le mani dell'utente. Questo è con o senza i controller di motion-tracking. HTC non sta esaltando questa particolare capacità molto al lancio del sistema, ma sta costruendo un kit per sviluppatori per vedere quale tipo di funzionalità questo tracciamento avanzato potrebbe essere in grado di aggiungere ai giochi.

Le possibilità sono eccitanti. Anche se presumibilmente il campo visivo è limitato, dovresti guardarti le mani per usarle: potrebbe consentire una più abile manipolazione degli elementi del gioco. Puoi usare il pollice per inserire la sicura su una pistola, ad esempio, o suonare con precisione le note individuali su un pianoforte, il tutto senza la necessità di tenere effettivamente l'hardware.

Quella sorta di elemento di gioco potrebbe non essere disponibile per un po '( o del tutto, dal momento che gli sviluppatori amano gli strumenti multipiattaforma e non ci sono equivalenti su Oculus Rift). Ma è comunque una possibilità intrigante.

Parlare di cose che non saranno disponibili al momento del lancio ...

Infine, un'opzione wireless

Vive Pro ha funzionalità wireless. Puoi usarlo senza un ingombrante fascio di cavi in ​​esecuzione sul tuo PC in ogni momento. È fantastico! Ma non è integrato e non sarà pronto per il lancio. Per giocare senza legami dovrai aggiungere l'adattatore Intel WiGig, che arriverà più tardi a una data non annunciata ea un prezzo non annunciato.

HTC ti venderà l'adattatore. Dovrai fornire i tuoi volantini PF.

È un grosso problema. La riproduzione wireless è stata qualcosa che le persone stavano aspettando da quando è iniziato l'ultimo boom della realtà virtuale, e qualcosa solo una volta disponibile con elaborati PC da zaino o cuffie portatili a bassa potenza. Una società chiamata TPCast offre modelli per le attuali cuffie Vive e Oculus Rift, ma è uno standard di terze parti che è anche un costoso componente aggiuntivo. L'adattatore Intel sarà un prodotto con licenza ufficiale con supporto completo da hardware e software. HTC dice che la batteria inclusa durerà per "lunghe ore", anche se le stime precise della durata della batteria sono del tutto assenti.

L'adattatore wireless TPCast costa $ 300 e cambia. È ragionevole supporre che HTC e Intel vorranno qualcosa di simile per il loro hardware wireless.

Dovresti averne uno

Chi di voi che aspettava un aggiornamento dell'hardware prima di investire in VR dovrebbe essere ben servito dalla Vive Pro, fintanto che sei pronto a investire molto . Con l'auricolare da solo che costa $ 800 di controller e stazioni di base sans, stai guardando un prezzo da pagare a quattro cifre per iniziare. E questo presuppone che tu abbia già un potente PC da gioco. (Ho già detto che le schede grafiche high-end sono irragionevolmente costose in questo momento?)

L'originale Vive, e la sua concorrenza Oculus Rift, sono ora molto più economici con l'hardware extra incluso.

Se sei un Vive esistente proprietario non Pro, è ancora un bump significativo rispetto al design originale. I nuovi schermi sono belli, ma le prime impressioni pratiche dicono che non sono del tutto al punto in cui la tecnologia scompare (specialmente quando i giochi riproducono piccoli elementi come il testo). Le aggiunte più importanti al design sono il wireless di prima parte e (forse) il tracciamento delle mani, entrambi non saranno pronti al lancio.

Stando così le cose, raccomandiamo alla maggior parte degli utenti di trattenere un nuovo acquisto o un aggiornamento. Quelli senza una cuffia VR dovrebbero aspettare una nuova voce da Oculus per sperare di fornire qualche competizione di alto livello. Un paio di caratteristiche specifiche, come un campo visivo più ampio o un pacchetto accessorio più economico, potrebbero fare una grande differenza nella proposta di valore. Oppure, potresti semplicemente accontentarti dei pacchetti Vive o Oculus Rift originali molto meno costosi.

Gli utenti di Vive dedicati potrebbero voler tenere a bada e vedere come si svolgono effettivamente le funzioni di monitoraggio wireless e espanse imminenti. Nessuna delle altre funzionalità di Vive Pro sembra essere assolutamente essenziale per i giochi VR più avanzati, quindi non ti perderai nessun titolo potenzialmente innovativo, cercando di ottenere un prezzo migliore o un'app killer.

Fonte immagine: HTC


Come creare l'ultimo portachiavi USB per risolvere qualsiasi problema con il computer

Come creare l'ultimo portachiavi USB per risolvere qualsiasi problema con il computer

Se sei "il ragazzo del computer" (o una ragazza) per i tuoi amici e parenti, probabilmente ti verrà chiesto di diagnosticare e risolvere i loro problemi su base regolare. Se non riesci a sopportare di dire loro di lasciarti in pace, potresti anche abbracciare il tuo ruolo e venire preparato con un portachiavi pieno di flash drive per dominarli tutti.

(how-top)

Com'è efficace il controllo parentale di Luma?

Com'è efficace il controllo parentale di Luma?

Il sistema Wi-Fi domestico di Luma è facile da configurare e utilizzare, e include persino i controlli di base per i genitori che ti consentono di bloccare contenuti inappropriati dal tuo bambini mentre navigano sul web. Ma ha alcuni ... avvertimenti. CORRELATI: Come configurare il sistema Wi-Fi di Luma Home I controlli parentale di Luma funzionano usando il filtro DNS (Domain Name Service), che blocca semplicemente determinati indirizzi web che sono noti per contenere contenuti inappropriati.

(how-top)