it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come scegliere il miglior servizio VPN per le tue esigenze

Come scegliere il miglior servizio VPN per le tue esigenze


Le reti private virtuali (VPN) sono veri e propri coltelli svizzeri quando si tratta di migliorare la privacy, evitare la censura, condividere file anonimi e altro. Ma non tutte le VPN sono uguali, e non ha senso pagare per le funzionalità che non ti servono. Continua a leggere mentre esploriamo i dettagli della scelta di un servizio VPN perfetto.

Stiamo per illustrarti quali sono le VPN, perché le persone li usano, come valutare le tue esigenze VPN e le domande importanti da porre quando shopping per una VPN. Se sei impaziente e desideri solo una VPN davvero buona proprio in questo secondo, puoi sempre saltare fino alla fine e controllare i nostri consigli. Una lettura approfondita dall'inizio alla fine, tuttavia, ti mostrerà il motivo per cui stiamo raccomandando i servizi che siamo.

Che cos'è la rete privata virtuale e perché la gente la usa?

Attraverso l'uso del software (e talvolta , a livello aziendale e governativo, hardware) una VPN crea una rete virtualizzata tra due reti fisicamente separate.

CORRELATO: Che cos'è una VPN e perché dovrei averne una?

Uso VPN, ad esempio , consente a un dipendente IBM di lavorare da casa in un sobborgo di Chicago mentre accede alla intranet aziendale situata in un edificio a New York City, come se fosse proprio lì sulla rete dell'ufficio di New York. La stessa tecnologia può essere utilizzata dai consumatori per collegare i loro telefoni e laptop alla rete domestica, quindi, mentre sono in viaggio, possono accedere in modo sicuro ai file dai loro computer di casa. Le

VPN hanno altri casi di utilizzo, però. Poiché crittografano la tua connessione, le VPN consentono agli utenti di impedire ad altri di vedere i dati che stanno trasferendo. Ciò mantiene i dati protetti, in particolare sulle reti Wi-Fi pubbliche in luoghi come bar e aeroporti, assicurando che nessuno possa spiare il tuo traffico e rubare le tue password o numeri di carta di credito.

CORRELATO: Come abilitare Always-on VPN su un iPhone o iPad

Poiché le VPN indirizzano il tuo traffico attraverso un'altra rete, puoi anche farlo apparire come se provenisse da un'altra posizione. Ciò significa che se ti trovi a Sydney, in Australia, puoi far sì che il tuo traffico arrivi da New York City. Questo è utile per alcuni siti che bloccano i contenuti in base alla tua posizione (come Netflix). Permette anche ad alcune persone (stiamo guardando voi, gli australiani) di avere a che fare con tasse di importazione follemente alte su software che li vedono pagare due volte (o più) quello che i consumatori statunitensi pagano per gli stessi prodotti.

Su un più serio si noti che un numero sfortunato di persone vive in paesi con alti livelli di censura e monitoraggio (come la Cina) e paesi con un monitoraggio più nascosto (come gli Stati Uniti); uno dei modi migliori per aggirare la censura e il monitoraggio è usare un tunnel sicuro per apparire come se venissi da qualche altra parte.

Oltre a nascondere la tua attività online da un governo snooping è anche utile per nascondere la tua attività da un Internet Service Provider (ISP) snooping. Se il tuo ISP ama limitare la tua connessione in base al contenuto (il processo di download dei tuoi file e / o lo streaming delle velocità dei video nel processo) una VPN elimina completamente il problema poiché tutto il tuo traffico viaggia in un unico punto attraverso il tunnel criptato e il tuo ISP rimane ignorante di quale tipo di traffico si tratti.

In breve, una VPN è utile ogni volta che vuoi nascondere il tuo traffico da persone sulla tua rete locale (come il negozio di caffè gratuito Wi-Fi), il tuo ISP o il tuo governo ed è anche incredibilmente utile per convincere i servizi a pensare che tu sia proprio della porta accanto quando sei lontano da un mare.

Valutazione delle tue esigenze VPN

Ogni utente avrà esigenze VPN leggermente diverse e il modo migliore scegliere il servizio VPN ideale è prendere in considerazione attentamente le tue esigenze prima di andare a fare shopping. Potresti anche scoprire che non hai bisogno di fare shopping perché le soluzioni sviluppate in casa o basate su router che hai già sono perfette. Esaminiamo una serie di domande che dovresti porci e sottolinea come le diverse funzionalità VPN soddisfano le esigenze evidenziate da tali domande.

Per essere chiari, molte delle seguenti domande possono essere soddisfatte a più livelli da un singolo fornitore, ma le domande sono incorniciate per farti pensare a ciò che è più importante per uso personale.

Hai bisogno di un accesso sicuro alla tua casa Rete?

Se l'unico caso d'uso che ti interessa è l'accesso sicuro alla tua rete domestica, allora non devi assolutamente investire in un fornitore di servizi VPN. Questo non è nemmeno il caso che lo strumento sia eccessivo per il lavoro; è un caso in cui lo strumento è sbagliato per il lavoro. Un provider di servizi VPN remoto ti offre un accesso sicuro a una rete remota (come un nodo di uscita ad Amsterdam), non l'accesso alla tua rete.

Per accedere alla tua rete domestica, vuoi un server VPN in esecuzione sul tuo router di casa o un dispositivo collegato (come un Raspberry Pi o anche un computer desktop sempre attivo). Idealmente, eseguirai il server VPN a livello di router per la massima sicurezza e il minimo consumo energetico. A tal fine, consigliamo di eseguire il flashing del router su DD-WRT (che supporta sia il server VPN che la modalità client) o di acquistare un router con un server VPN incorporato (come i router Netgear Nighthawk e Nighthawk X6 precedentemente recensiti).

Se questa è la soluzione di cui hai bisogno (o anche se vuoi semplicemente eseguirla in parallelo con soluzioni remote per altre attività), consulta il nostro articolo Come configurare il tuo server VPN Home per ulteriori informazioni.

Fai Hai bisogno di una navigazione casuale sicura?

Anche se non sei particolarmente attento alla sicurezza o alla privacy, tutti dovrebbero avere una VPN se utilizzano regolarmente reti Wi-Fi pubbliche. Quando utilizzi il Wi-Fi presso la caffetteria, l'aeroporto o l'hotel in cui ti trovi mentre viaggi in un paese, hai un'idea zero indipendentemente dal fatto che la connessione che stai utilizzando sia sicura.

Il router potrebbe funzionare con firmware obsoleto e compromesso. Il router potrebbe effettivamente essere malevolo e attivamente sniffare pacchetti e registrare i tuoi dati. Il router potrebbe essere configurato in modo improprio e altri utenti della rete potrebbero annusare i dati o sondare il laptop o il dispositivo mobile. Non hai mai alcuna garanzia che un hotspot Wi-Fi sconosciuto non lo sia, o per malizia o configurazione scadente, esponendo i tuoi dati. (Una password non indica che una rete è sicura, anche se devi inserire una password, potresti essere soggetta a uno di questi problemi.)

In tali scenari, non hai bisogno di un fornitore di VPN bestiale con una larghezza di banda enorme per proteggere la tua posta elettronica, Facebook e le attività di navigazione web. In effetti, lo stesso modello di server VPN domestico che abbiamo evidenziato nella sezione precedente ti servirà esattamente come soluzioni a pagamento. L'unica volta che potresti prendere in considerazione una soluzione a pagamento è se hai esigenze di larghezza di banda elevata che la tua connessione domestica non riesce a mantenere (come guardare grandi volumi di streaming video attraverso la tua connessione VPN).

Hai bisogno di Sposta la tua posizione?

Se il tuo obiettivo è di apparire come se fossi in un altro paese in modo da poter accedere ai contenuti disponibili solo in quello sono (ad esempio la copertura olimpica della BBC quando non sei nel Regno Unito) allora avrai bisogno un servizio VPN con server situati nella regione geografica in cui desideri uscire dalla rete virtualizzata.

Hai bisogno dell'accesso al Regno Unito per quella copertura olimpica? Assicurati che il tuo provider abbia server nel Regno Unito. Hai bisogno di un indirizzo IP degli Stati Uniti in modo da poter guardare i video di YouTube in pace? Scegli un fornitore con una lunga lista di nodi di uscita statunitensi. Anche il più grande provider VPN in circolazione è inutile se non puoi accedere a un indirizzo IP nella regione geografica di cui hai bisogno.

Hai bisogno dell'anonimato e della plausibile affidabilità?

Se i tuoi bisogni sono più seri di guardare Netflix o tenerne alcuni kiddie di guerra al bar da spiare per la tua attività sui social media, una VPN potrebbe non essere adatta a te. Molte VPN promettono l'anonimato, ma poche possono effettivamente fornirlo, e si sta ancora attendendo che il provider VPN abbia accesso al proprio traffico, il che non è l'ideale. Per questo, probabilmente vorrai qualcosa di più simile a Tor, che, sebbene non perfetto, è una soluzione di anonimato migliore rispetto alle VPN.

Molti utenti, tuttavia, si affidano alle VPN per creare una certa negazione plausibile quando fanno cose come la condivisione di file su BitTorrent. Facendo apparire il loro traffico come se provenisse da un indirizzo IP diverso, possono mettere un altro mattone sul muro oscurandoli dagli altri nello sciame. Ancora una volta, non è perfetto, ma è utile.

Se ti sembra come te, vuoi un provider VPN che non tenga registri e abbia una base di utenti molto ampia. Più grande è il servizio, più le persone analizzano ogni nodo di uscita e più è difficile isolare un singolo utente dalla folla.

Un sacco di gente evita di utilizzare i provider VPN basati negli Stati Uniti sulla premessa che gli Stati Uniti la legge costringerebbe tali fornitori a registrare tutte le attività VPN. Controintuitivamente, non esistono requisiti di registrazione dei dati per i provider VPN basati negli Stati Uniti. Potrebbero essere costretti con un'altra serie di leggi a consegnare i dati se ne hanno qualcuno da consegnare, ma non vi è alcun obbligo che mantengano i dati anche in primo luogo.

Oltre ai problemi di registrazione, una preoccupazione ancora più grande è il tipo di protocollo VPN e la crittografia che usano (poiché è molto più probabile che una terza parte malintenzionata proverà a sifonare il tuo traffico e ad analizzarlo in un secondo momento rispetto a quando effettuerà il reverse engineering del tuo traffico nel tentativo di localizzarti). Considerare gli standard di registrazione, protocollo e crittografia è un ottimo punto di passaggio nella prossima sezione della nostra guida in cui passiamo da domande incentrate sulle nostre esigenze a domande incentrate sulle funzionalità dei provider VPN.

Selezione del provider VPN

Cosa rende un provider VPN? A parte la questione più ovvia, un buon prezzo che si adatta bene al tuo budget, altri elementi della selezione della VPN possono essere un po 'opachi. Diamo un'occhiata ad alcuni degli elementi che vorrai prendere in considerazione.

Sta a te rispondere a queste domande leggendo la documentazione fornita dal fornitore di servizi VPN prima di registrarti per il servizio. Meglio ancora, leggi la loro documentazione e poi cerca i reclami sul servizio per assicurarti che anche se affermano di non fare X, Y o Z, gli utenti non stanno segnalando che in realtà stanno facendo proprio questo.

Quali protocolli supportano?

Non tutti i protocolli VPN sono uguali (non di lunga data). Giù le mani, il protocollo che vuoi eseguire per raggiungere alti livelli di sicurezza con un basso overhead di elaborazione è OpenVPN.

CORRELATO: Qual è il miglior protocollo VPN? PPTP vs. OpenVPN vs. L2TP / IPsec vs. SSTP

Se possibile, saltare PPTP. È un protocollo molto datato che utilizza una crittografia debole e a causa di problemi di sicurezza dovrebbe essere considerato compromesso. Potrebbe essere sufficiente per proteggere la tua navigazione web non essenziale in un coffee shop (ad es. Per impedire al figlio del negoziante di annusare le tue password), ma non è previsto lo snuff per sicurezza. Sebbene L2TP / IPsec rappresenti un miglioramento significativo rispetto a PPTP, manca della velocità e dei controlli di sicurezza aperti trovati con OpenVPN.

Per farla breve, OpenVPN è quello che vuoi (e non dovresti accettare sostituzioni finché qualcosa non è ancora meglio) . Se vuoi la versione lunga del racconto, consulta la nostra guida ai protocolli VPN per un aspetto più dettagliato.

Attualmente esiste solo uno scenario in cui potresti intrattenere usando L2TP / IPsec invece di OpenVPN e questo è per dispositivi mobili come telefoni iOS e Android. Attualmente né Android né iOS supportano OpenVPN nativo (anche se esiste un supporto di terze parti). Entrambi i sistemi operativi mobili, tuttavia, supportano L2TP / Ipsec in modo nativo e, come tale, è un'alternativa utile.

Un buon provider VPN offrirà tutte le opzioni di cui sopra. Un eccellente provider VPN fornirà anche una buona documentazione e ti guiderà lontano dall'usare PPTP per gli stessi motivi che abbiamo appena fatto. Dovresti anche controllare le chiavi pre-condivise che usano per quei protocolli, dal momento che molti provider VPN usano chiavi non sicure e facili da indovinare.)

Quanti server hanno e dove?

Se stai cercando per accedere a fonti multimediali statunitensi come Netflix e YouTube senza geo-blocking, quindi un servizio VPN con la maggior parte dei suoi nodi in Africa e in Asia è di pochissimo uso per te.

Accetta niente di meno che una diversa stalla di server in più paesi. Dato quanto siano diventati solidi e ampiamente utilizzati i servizi VPN, non è irragionevole aspettarsi centinaia, se non migliaia, di server in tutto il mondo.

Oltre a verificare quanti server hanno e dove si trovano quei server, è anche saggia per verificare dove si trova l'azienda e se tale posizione è in linea con le tue esigenze (se stai usando una VPN per evitare la persecuzione da parte del tuo governo, sarebbe saggio evitare un provider VPN in un paese con stretti legami con il tuo

Quante connessioni simultanee sono consentite?

Si potrebbe pensare: "Ho solo bisogno di una connessione, no?" Che cosa succede se si desidera impostare l'accesso VPN su più di un dispositivo, per più di un membro della famiglia, sul router di casa o simili? Avrai bisogno di più connessioni simultanee al servizio. Oppure, se sei particolarmente orientato alla sicurezza, ti piacerebbe configurare più dispositivi per utilizzare più nodi di uscita diversi in modo che il tuo traffico personale o domestico collettivo non sia tutto raggruppato insieme.

Come minimo, vuoi un servizio che consente almeno due connessioni simultanee; in pratica, tanto più è migliore (per tenere conto di tutti i tuoi dispositivi mobili e computer) e con la possibilità di collegare il router alla rete VPN.

Accelerano le connessioni, limitano la larghezza di banda o restringono i servizi?

La limitazione degli ISP è uno dei motivi per cui molte persone si rivolgono alle reti VPN in primo luogo, quindi pagare di più per un servizio VPN in cima alla bolletta a banda larga solo per essere ridimensionato di nuovo è una proposta terribile. Questo è uno di quegli argomenti che alcune VPN non sono perfettamente trasparenti, quindi aiuta a fare un po 'di ricerche su Google.

Le restrizioni sulla larghezza di banda potrebbero non essere state un grosso problema nell'era di pre-streaming, ma ora che tutti sono streaming di video, musica e altro, la larghezza di banda brucia molto velocemente. Evita le VPN che impongono restrizioni della larghezza di banda a meno che le restrizioni della larghezza di banda siano chiaramente molto alte e destinate solo a consentire al provider di sorvegliare le persone che abusano del servizio.

In tal senso, un servizio VPN a pagamento che ti limita a GB di dati è irragionevole a meno che tu lo usiamo solo per la navigazione di base occasionale. Un servizio con stampa fine che limiti il ​​numero X di TB di dati è accettabile, ma ci si dovrebbe aspettare una larghezza di banda veramente illimitata.

Infine, leggi la stampa fine per vedere se restringono qualsiasi protocollo o servizio che desideri utilizzare. per. Se si desidera utilizzare il servizio per la condivisione dei file, leggere la stampa fine per assicurarsi che il servizio di condivisione dei file non sia bloccato. Anche in questo caso, mentre era tipico vedere i provider VPN limitare i servizi nel corso della giornata (nel tentativo di ridurre la larghezza di banda e l'overhead di elaborazione) è più comune oggi trovare le VPN con una politica di tutto-vai.

Che tipo di log , If Any, Keep It?

La maggior parte delle VPN non manterrà alcun registro delle attività dell'utente. Non solo questo è vantaggioso per i loro clienti (e un ottimo punto di forza), ma è anche di grande beneficio per loro (dato che la registrazione dettagliata può consumare rapidamente disco dopo disco di risorse). Molti dei più grandi provider di VPN ti diranno: non solo non hanno interesse a tenere i registri, ma vista la mole delle loro operazioni non possono neanche iniziare a mettere da parte lo spazio su disco per farlo.

Sebbene alcune VPN notino che mantengono i log per una finestra minima (ad esempio solo poche ore) al fine di facilitare la manutenzione e garantire che la rete funzioni senza intoppi, ci sono ben poche ragioni per accontentarsi di qualcosa di meno della registrazione zero.

Quali metodi di pagamento offrono?

Se stai acquistando una VPN per proteggere il tuo traffico contro i nodi Wi-Fi spenti mentre sei in viaggio, o per indirizzare il tuo traffico in sicurezza negli Stati Uniti, probabilmente non sono disponibili metodi di pagamento anonimi una priorità molto alta per te.

Se acquisti una VPN per evitare la persecuzione politica o desideri rimanere il più anonima possibile, allora sarai molto più interessato ai servizi che consentono il pagamento tramite fonti anonime come criptovaluta o carte regalo.

Ci hai sentito bene proprio all'ultimo momento: un numero di provider VPN ha sistemi in atto in cui accettano carte regalo da importanti rivenditori (che sono totalmente estranei alla loro attività) come Wal-Mart o Target in cambio di credito VPN. È possibile acquistare una carta regalo in qualsiasi numero di grandi magazzini utilizzando denaro contante, riscattarlo per il credito VPN ed evitare l'uso della carta di credito personale o il controllo delle informazioni.

Hanno un sistema Kill Switch?

Se sei a seconda della tua VPN per mantenere le tue attività anche leggermente anonime, hai bisogno di un po 'di sicurezza che la VPN non stia per finire e scaricare tutto il tuo traffico nel normale internet. Quello che vuoi è uno strumento noto come "sistema kill switch". I buoni provider VPN dispongono di un sistema di switch kill in modo tale che se la connessione VPN non riesce per qualsiasi motivo, blocca automaticamente la connessione in modo che il computer non utilizzi automaticamente la connessione Internet aperta e non protetta.

I nostri consigli

A questo punto, la tua testa potrebbe essere comprensibilmente ruotata al pensiero di tutti i compiti che hai davanti a te. Comprendiamo che la selezione di un servizio VPN può essere un compito scoraggiante e che, anche armato delle domande che abbiamo delineato sopra, non siamo proprio sicuri di dove girare.

Siamo più che felici di aiutarti a tagliare tutto il gergo e la pubblicità copia per aiutare a capire le cose e, a tal fine, abbiamo selezionato tre fornitori di servizi VPN con esperienza personale diretta e che soddisfano i nostri criteri di selezione VPN. Oltre a soddisfare i nostri criteri delineati (e superare le nostre aspettative in merito alla qualità del servizio e alla semplicità d'uso), tutti i nostri consigli qui sono in servizio da anni e sono rimasti molto apprezzati e consigliati per tutto il tempo.

StrongVPN

La nostra attuale raccomandazione di punta, in quanto soddisfa le esigenze sia degli utenti esperti sia degli utenti occasionali, è StrongVPN. I prezzi partono da $ 10 al mese e scendono rapidamente, quando acquisti un anno di servizio alla volta, a $ 5,83 al mese. La facilità di configurazione è fantastica: se sei nuovo in VPN e / o non hai tempo extra per sistemare le impostazioni manuali, puoi semplicemente scaricare la loro app di configurazione per Windows, OS X, iOS e Android per automatizzare la configurazione processi. Se vuoi un controllo più granulare o devi configurare manualmente dispositivi come il tuo router, puoi seguire una delle loro numerose guide per diversi sistemi operativi e hardware per farlo manualmente.

StrongVPN ha nodi di uscita in 43 città, 20 paesi, e supporta i protocolli PPTP, L2TP, SSTP, IPSec e OpenVPN: ti verrà difficile trovare un dispositivo che non puoi configurare per utilizzare il loro servizio. Non ci sono limiti di larghezza di banda, limiti di velocità o restrizioni su protocolli o servizi (torrenting, Netflix, il nome, non gli interessa). Inoltre, StrongVPN non mantiene i log del server.

Sebbene StrongVPN ti limiti a due connessioni simultanee per account (non l'installazione su due dispositivi, attenzione, due connessioni diverse contemporaneamente), puoi configurare il tuo router di casa per connettersi al loro servizio, quindi è davvero più come avere una connessione a casa e una connessione per il dispositivo mentre sei in giro.

SurfEasy

Se stai cercando un servizio VPN con un grande nome dietro di loro , SurfEasy potrebbe essere solo il servizio che stai cercando. Potresti ricordare molte chiacchiere nella primavera del 2015 quando Opera ha annunciato che il browser web ora arriverà con un servizio VPN illimitato gratuito. Questo servizio integrato è guidato da SurfEasy, la società che hanno acquisito per l'attività. Nonostante l'acquisizione, tuttavia, la società gestisce ancora l'accesso VPN full service per utenti non operistici e per $ 11,99 al mese (o $ 6,49 al mese pagati annualmente), è possibile utilizzare SurfEasy su un massimo di cinque dispositivi. (Hanno anche una versione di prova gratuita per i primi 500 MB.)

SurfEasy non registra, non blocca protocolli come BitTorrent e non ha limiti o limiti di larghezza di banda. Ci sono server in 13 paesi con migliaia di server disponibili per supportare l'utilizzo ad alta velocità da parte di una vasta clientela. Inoltre, ha applicazioni facili da usare per Windows, OS X, iOS e Android.

C'è meno varietà per gli utenti esperti in termini di protocollo che possono utilizzare, rispetto a StrongVPN, ma praticamente la limitazione dei dispositivi Windows, Mac e Android a OpenVPN e dispositivi iOS a IPsec non è motivo di preoccupazione. E ciò che si perde al potere, si compensa con un'app incredibilmente facile da usare.

Di interesse per le persone particolarmente attente alla privacy, puoi pagare in contanti per una carta regalo SurfEasy negli Stati Uniti come Best Buy e OfficeMax per riscattare in modo anonimo.

TunnelBear

Se stai cercando qualcosa di gratuito, non cercare oltre. Se StrongVPN e SurfEasy sono come una solida berlina di classe media, TunnelBear è più simile all'econo-car (se acquisti un abbonamento TunnelBear) o al bus della città (se usi il loro generoso programma gratuito). Non è nemmeno un colpo su TunnelBear, sono in giro da anni e il loro livello di servizio gratuito è stato di grande utilità per le persone bisognose di tutto il mondo.

Il servizio gratuito TunnelBear offre fino a 500 MB al mese. Non è un sacco di dati, ma è sufficiente per la navigazione occasionale della luce sulle reti pubbliche. Se hai bisogno di più dati, puoi effettuare l'upgrade ai loro account professionali per $ 7,99 al mese o $ 4,16 al mese se fatturato annualmente.

L'account gratuito è limitato a un singolo utente, mentre l'account premium ha consentito una larghezza di banda illimitata per un massimo di cinque computer o dispositivi mobili. TunnelBear non elenca il numero totale di server sul loro sito, ma offre server in 20 paesi. Il loro client Windows e Mac OS X è basato su OpenVPN e il loro sistema VPN mobile utilizza L2TP / IPsec. A differenza delle precedenti due raccomandazioni, tuttavia, TunnelBear ha una posizione più ferma contro le attività di condivisione dei file e BitTorrent è bloccato. Le loro velocità non sono altrettanto veloci delle altre, quindi potresti riscontrare una connessione più lenta con TunnelBear.

Dal punto di vista delle caratteristiche del dollaro, l'offerta premium di TunnelBear non supera le nostre due raccomandazioni precedenti. StrongVPN e SurfEasy sono scommesse migliori se sei disposto a pagare. Ma, TunnelBear offre un livello gratuito, non gestisce i log ed è estremamente facile da far funzionare con i loro dead-simple app per utenti desktop e mobili.


Sia che tu sia stufo del tuo ISP che limita la tua connessione, vuoi proteggere le tue sessioni di navigazione mentre sei in viaggio, o semplicemente vuoi scaricare qualsiasi cosa diavolo vuoi senza l'uomo sulla schiena, non c'è sostituzione per una Virtual Private Network distribuita in modo sicuro. Ora che sei armato della conoscenza necessaria per scegliere una buona VPN (e con tre validi consigli a riguardo), è tempo di proteggere il tuo traffico Internet una volta per tutte.

Crediti immagine: Jared Scheel; Mike Mozart.


Come creare un messaggio di vacanza per (quasi) Qualsiasi account di posta elettronica

Come creare un messaggio di vacanza per (quasi) Qualsiasi account di posta elettronica

Se stai andando fuori città, potresti voler inserire una nota nella tua email per far sapere alla gente che hai vinto essere disponibile o contattare qualcun altro mentre sei lontano. La maggior parte dei servizi di posta elettronica fornisce un modo per inviare una risposta automatica ai messaggi in arrivo quando non sei disponibile a controllare la tua posta elettronica.

(how-top)

Qual è la differenza tra cuffie da gioco surround

Qual è la differenza tra cuffie da gioco surround "True" virtuali e "True"?

I giocatori in movimento conoscono già il piacere di una buona configurazione audio surround, ma i giocatori PC hanno una ragione ancora migliore per investire in un piccola immersione audio: sconfiggere il moccio dai loro avversari online. Un buon sistema audio surround può fare una sorprendente quantità di differenze nei giochi a ritmo frenetico, aiutandoti a sentire dove altri giocatori sono sulla mappa.

(how-top)