it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come abilitare la modalità multi-finestra sperimentale di Android 6.0

Come abilitare la modalità multi-finestra sperimentale di Android 6.0


Android 6.0 Marshmallow contiene una modalità multi-finestra altamente sperimentale e nascosta. Forse questo sarà stabile nella prossima versione di Android: renderebbe sicuramente più utili i telefoni Pixel C, Nexus 9 e Nexus 6 di Google. Per ora, puoi abilitarlo se sei disposto a fare qualche aggiustamento.

A differenza della modalità multi-finestra di Samsung, la modalità multi-finestra integrata di Android funziona per tutte le app Android. È la risposta a lungo attesa di Android per le funzionalità multi-app su tablet e iPad Windows, ma può anche essere utilizzata sui telefoni.

Installa TWRP Custom Recovery o Root Your Device

CORRELATO: Hey, Google: È ora di aggiungere Multitasking multi-finestra per Android

Google non l'ha reso facile da abilitare. Sebbene questa funzione sia inclusa nelle build finali di Android 6.0, puoi accedervi solo modificando il file build.prop del sistema e dicendo ad Android che stai utilizzando una build "userdebug" invece della tipica build "user".

Ciò richiede l'installazione di un ambiente di recupero personalizzato o il rooting del tuo dispositivo Android. Google non vuole davvero che l'utente medio di Android lo abiliti ancora.

Per installare TWRP, vai alla pagina Dispositivi TWRP, cerca il tuo dispositivo e segui le istruzioni. Il rooting del tuo dispositivo Android 6.0 richiederà probabilmente un ripristino personalizzato come TWRP, quindi potresti semplicemente voler farlo in TWRP. Ciò richiederà un cavo USB e un PC, Mac o Linux con accesso al comando adb.

Attiva modalità multi-finestra Con TWRP

Puoi anche attivarlo se stai utilizzando l'ambiente di recupero personalizzato TWRP , ma non è stato eseguito il root del dispositivo.

Innanzitutto, avviare il dispositivo in modalità di ripristino utilizzando la combinazione di tasti specifici del dispositivo, che è possibile trovare online. Seleziona l'opzione "Monta" nell'ambiente di recupero e seleziona "Sistema" per montare la partizione di sistema.

Avrai bisogno di adb installato sul tuo PC per continuare. Se hai eseguito il processo per installare TWRP sul tuo dispositivo, dovresti già averlo.

Connetti il ​​tuo dispositivo Android a un PC e apri un prompt dei comandi o una finestra del terminale. Esegui il seguente comando:

adb pull /system/build.prop

Questo scarica una copia del file /system/build.prop dal tuo dispositivo Android sul tuo computer. Apri il file build.prop con un editor di testo - Notepad ++ è buono se stai usando Windows - e individua la riga "ro.build.type".

Cambia il testo "utente" dopo il segno = da " utente "a" userdebug ". La riga dovrebbe contenere:

ro.build.type = userdebug

Salva il file in seguito.

Torna alla riga di comando o alla finestra del terminale ed esegui il seguente comando per copiare di nuovo il tuo file build.prop modificato Dispositivo Android:

adb push build.prop / system /

Quindi, digitare i seguenti comandi per aprire una shell sul dispositivo tramite adb ed eseguire i comandi sul proprio dispositivo Android stesso. Ciò modifica le autorizzazioni del file build.prop a quelle corrette:

adb shell

sistema cd

chmod 644 build.prop

Riavvia normalmente il tuo dispositivo. Basta toccare l'opzione "Riavvia" in TWRP e quindi toccare "Sistema".

Attivare la modalità multi-finestra con accesso root

Se il tuo dispositivo è root, puoi scaricare l'applicazione Build Prop Editor gratuita da Google Play. Avvia l'app e concedile i permessi di root per iniziare a modificare il tuo file build.prop. È anche possibile utilizzare un editor di testo abilitato alla root e caricare il file /system/build.prop per la modifica.

Individuare il campo "ro.build.type" e modificare il valore da "user" a "userdebug". Riavviare il dispositivo in seguito.

Abilita modalità multi-finestra

CORRELATO: Come accedere alle opzioni sviluppatore e abilitare debug USB su Android

Dopo aver modificato il file build.prop, è possibile attivare questo opzione dalla schermata Opzioni sviluppatore. se non hai ancora abilitato le Opzioni sviluppatore, apri l'app Impostazioni, tocca "Info sul telefono" o "Informazioni sul tablet" e tocca ripetutamente il campo "Numero build" finché non viene visualizzato un messaggio popup che ti dice che sei uno sviluppatore.

Nella parte inferiore dell'app Impostazioni Android principale, tocca la categoria "Opzioni sviluppatore".

Scorri verso il basso nella schermata Opzioni sviluppatore e, sotto la categoria Disegno, tocca l'opzione "Abilita multi-finestra" per attivarla.

Per prima cosa devi accettare un avvertimento, poiché questa funzione è altamente sperimentale.

Usa modalità multi-finestra

Dopo aver attivato la modalità multi-finestra, tocca il pulsante Panoramica di Android - o multitasking - per vedere un elenco di tutte le tue app disponibili. Vedrai un nuovo pulsante a sinistra della x sulla scheda di ogni app.

Tocca l'icona e ti verrà chiesto dove vuoi posizionare quella app sullo schermo. Ripeti questa procedura per posizionare un'altra app in un altro punto sullo schermo. Puoi anche trascinare il bordo tra due applicazioni.


Potrebbe sembrare un lavoro molto lungo e una quantità paragonabile di modifiche per impostare un modulo Xposed Framework che faccia la stessa cosa - ma è un funzionalità Android integrata. Speriamo che presto diventerà standard su una versione moderna di Android.

Grazie a Quinny899 ai forum degli sviluppatori XDA per la ricerca di questo e mettendo insieme un set completo di istruzioni!


Interruzione della navigazione limitata nel tempo con

Interruzione della navigazione limitata nel tempo con "Take a Five"

Ti siedi al computer con le migliori intenzioni di essere produttivo. Diverse ore dopo, hai controllato la tua posta elettronica, letto i tuoi feed RSS, hai postato il tuo stato su Facebook e cercato di trovare il tizio che pensi abbia scritto "Il Fantasma ti ama" nel tuo annuario scolastico. Tuttavia, tu non ho fatto alcun lavoro.

(how-to)

10 Funzionalità disponibili solo in Windows 10 Enterprise (e Education)

10 Funzionalità disponibili solo in Windows 10 Enterprise (e Education)

È Possibile eseguire l'aggiornamento alla versione Professional di Windows 10 per ottenere funzionalità avanzate come la crittografia BitLocker, ma molte funzionalità non sono disponibili per normali utenti di Windows. Alcuni esistono solo nelle edizioni Enterprise e Education di Windows, che richiedono un contratto multilicenza o un canone mensile di abbonamento.

(how-to)