it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come eseguire la migrazione di un backup di Time Machine su un'altra unità

Come eseguire la migrazione di un backup di Time Machine su un'altra unità


Forse l'unità Time Machine è piena. Forse sei preoccupato che un vecchio disco rigido muoia su di te, portando con te i tuoi backup. Qualunque sia la ragione, vuoi migrare i tuoi file di Time Machine da un disco fisso all'altro.

Buone notizie: è relativamente semplice. Tutto quello che devi veramente fare è formattare correttamente la tua nuova unità, trascinare i file e impostare la nuova unità su per essere la destinazione di backup. Ci sono alcuni dettagli su cui riflettere lungo il percorso, tuttavia, quindi esaminiamo tutto passo dopo passo.

Fase uno: Spegni la macchina del tempo

Prima di fare qualsiasi cosa vai a Preferenze di Sistema> Time Machine su sul Mac e deselezionare "Esegui backup automaticamente".

Il motivo è semplice: non si desidera che un nuovo backup inizi durante la migrazione dei file. Ti rallenterà e potenzialmente introdurrà conflitti.

Fatto? Bene, continuiamo.

Passaggio 2: collega e formatta il nuovo disco

Procedi e collega il nuovo disco rigido. Probabilmente non è formattato correttamente, quindi dobbiamo usare Utility Disco per fare le cose nel modo giusto. Apri Utility Disco con Spotlight oppure vai su Applicazioni> Utilità> Utility Disco nel Finder.

Fai clic sul tuo nuovo disco rigido nel pannello sinistro, quindi fai clic su "Cancella". Assicurati di non cancellare il tuo old Time Machine drive prima di fare qualsiasi cosa.

Scrivi l'unità come "MacOS Extended (Journaled)" usando la "GUID Partition Table".

Alcune cose da tenere a mente:

  • Se vuoi per crittografare il backup di Time Machine utilizzare MacOS Extended (Journaled, Encrypted) ; sarà molto più veloce della crittografia del backup in un secondo momento.
  • Al momento, le unità APFS non possono essere utilizzate come destinazioni di Time Machine, quindi non formattare l'unità come APFS.
  • È possibile partizionare il tuo tempo Unità disco se si desidera sia backup che altri file sulla stessa unità.

Fare clic su "Cancella" quando si è pronti e l'unità verrà riformattata.

Passaggio 3: copia i file

Ora è possibile copiare i nostri file dal vecchio backup di Time Machine al nostro nuovo. Vai alla vecchia unità e vedrai una cartella chiamata "backups.backupd".

Trascina l'intera cartella sulla tua nuova unità. Molto probabilmente il processo richiederà un paio d'ore, quindi collega il tuo laptop alla presa e prendi in considerazione la possibilità di tenere sveglio il tuo Mac per assicurarti che questo venga eseguito.

Si noti che le cose funzionano in modo leggermente diverso per i backup di Time Machine su una rete locale a causa di come le unità di rete immagazzinano cose. Vi sono file sparsebundle, uno per ogni Mac che esegue il backup sulla destinazione, ciascuno con una cartella "backups.backupd" al loro interno. Se si sta eseguendo la migrazione da un backup di rete a un altro, è sufficiente trascinare il / i bundle (i) dall'origine alla destinazione. Se si sta migrando da un backup di rete a un'unità locale, aprire il file sparsebundle; troverai la cartella "backups.backupd" all'interno e dovrai copiarla nella tua nuova unità esterna. Le unità locali possono eseguire il backup di un singolo Mac.

Passaggio 4: passare alle unità Time Machine

Al termine del trasferimento, vai nuovamente a Preferenze di Sistema> Time Machine, quindi fai clic su "Seleziona disco".

guarda sia le tue vecchie che nuove unità. Fare clic sulla nuova unità, quindi fare clic su "Usa disco".

Verrà richiesto se si desidera cambiare o utilizzare entrambe le unità:

Fare clic su "Sostituisci" a meno che non si abbia motivo di mantenere in esecuzione due backup.

Assicurati che "Back Up Automatically" sia selezionato e dovresti essere pronto. Un nuovo backup verrà eseguito sulla nuova unità.

I vecchi backup di Time Machine possono essere trovati insieme a tutti quelli nuovi. Divertiti!

Credito fotografico: Tanyapatch / Shutterstock.com


Come utilizzare l'Assistente Google sul Mac (Seriamente)

Come utilizzare l'Assistente Google sul Mac (Seriamente)

Siamo onesti: Siri per Mac non è così eccitante come pensavamo. Non c'è un modo veramente veloce per attivare l'assistente virtuale, e per qualche motivo si sente più lento a rispondere su un Mac di quanto non faccia sul tuo telefono. Si scopre che Siri non è l'unico assistente che puoi provare su macOS : grazie a MacAssistant, puoi anche provare Google Assistant.

(how-top)

Come personalizzare il menu Condividi su macOS

Come personalizzare il menu Condividi su macOS

Il menu Condividi è una funzionalità normale in molte applicazioni macOS, tra cui Safari, Note, Foto e persino il Finder. È un modo importante e conveniente di ... beh, condividere cose. Quindi, ovviamente, se puoi migliorarlo, tanto meglio. Il menu Condividi non è impostato su pietra. Può essere ridimensionato o ingrassato per adattarsi meglio alle tue preferenze di condivisione.

(how-top)