it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come proteggere la vostra casa dai danni causati dall'acqua con i sensori Smart Home

Come proteggere la vostra casa dai danni causati dall'acqua con i sensori Smart Home


Come molti punti di riferimento di un'età pre-smarthome, l'umile rilevatore di perdite ha fatto il salto fino al 21 ° secolo. Continuate a leggere mentre vi mostriamo come integrare un sensore di rilevamento perdite smarthome nel vostro arsenale di protezione domestica per ricevere avvisi non solo a casa ma ovunque vi troviate.

Che cosa voglio fare?

Il danno dell'acqua è grave e costosa. La causa più comune di danni causati dall'acqua a una casa non è un allagamento catastrofico causato da problemi di acqua causati da usura e lacerazioni come perdite di tubi, mancato accoppiamento su lavatrici, pozzi di raccolta allagati e scarichi di scarico. Per una frazione del costo di qualsiasi intervento di risanamento dell'acqua che potresti dover pagare (o franchigia assicurativa e reclamo dovrai stomaco), puoi acquistare un sensore di casa intelligente per monitorare eventuali perdite o aree soggette a danni provocati dall'acqua nella tua casa.

Perché casa intelligente? Perché non solo un normale vecchio rilevatore di perdite $ 12? Recentemente abbiamo avuto una piccola perdita in una vecchia pipa nel nostro seminterrato. Fortunatamente la perdita è stata lenta e si è verificato in un'area in cui spesso ci siamo recati, ma secondo l'idraulico che l'ha riparata, la perdita sarebbe passata dal gocciolare all'irrorazione molto presto (a causa del grado di corrosione interna nell'articolazione). Se fosse successo mentre eravamo a casa, un sensore dell'acqua e un allarme tradizionali e poco costosi ci avrebbero allertato. Se fosse successo quando eravamo andati via per il fine settimana (o più lungo) in vacanza, il seminterrato si sarebbe allagato e nessuna quantità di allarme stridulo avrebbe destato chiunque in una casa vuota.

Inserisci il sensore casa intelligente. Funziona esattamente come un tradizionale allarme dell'acqua, ma è collegato alla rete domestica e può emettere un avviso indipendentemente da dove ti trovi nel mondo. Se i nostri vecchi tubi avessero fallito catastroficamente mentre eravamo via, avremmo potuto chiamare un vicino per chiudere le nostre acque e salvarci migliaia di dollari nella bonifica dei danni causati dall'acqua.

Contemplando il tipo di disegno di legge che avremmo dovuto affrontare se quella pipa Avevamo fallito mentre eravamo in vacanza, abbiamo prontamente aggiornato il nostro sistema di rilevamento dell'acqua con il D-Link DCH-S160 Wi-Fi Sensor ($ 75). Alla luce del costo della bonifica dell'acqua e del vantaggio di ricevere avvisi ovunque tu sia, il salto da un tradizionale sensore dell'acqua da $ 12-20 a un sensore da casa intelligente da $ 75 è stato più che tollerabile.

Diamo un'occhiata a come per impostare il sistema.

Contenuto del kit?

Il kit stesso è piuttosto semplice e sembra, più o meno a prima vista, come una versione plug-in di molti sensori d'acqua tradizionali. Il kit include un'unità plug-in con un pulsante di connessione rapida WPS sul lato e un jack telefonico RJ11 nella parte inferiore, un cavo di prolunga (lungo 3,3 piedi) e un cavo conduttivo di rilevamento dell'acqua (lungo 1,6 piedi). Inoltre, ma non sono mostrati qui, sono tre clip di montaggio per facilitare la gestione del cavo di prolunga e / o cavo del sensore e una scheda di avvio rapido.

Mentre entreremo nel lato dell'installazione del software in un momento, parliamo della configurazione fisica. Una volta configurato il dispositivo, è sufficiente collegare il cavo di prolunga alla presa RJ11 (se è necessaria l'estensione) e quindi il cavo del sensore effettivo all'unità principale o all'estremità del cavo di estensione.

Diversamente da "spot" "Rivelatori di stile che consistono in due pad di contatto di un pollice così distanti (quindi denominati sensori spot perché rilevano l'acqua solo nel punto esatto in cui sono seduti), l'unità D-Link viene fornita con un sensore in stile cavo, visto più vicino nel foto sotto.

Il cavo non ha una guaina solida, ha una spirale incisa con un filo esposto nel taglio. Quando l'acqua tocca il filo, fa scattare il sensore; il design è più efficace perché è possibile posizionare il filo in un cerchio attorno a qualcosa che si desidera monitorare per perdite o lungo uno zoccolo o una sporgenza.

Parlando dei cavi e del posizionamento, eravamo un po 'preoccupati per la lunghezza dei cavi . Collettivamente sono solo timidi di 4 piedi di lunghezza che sembrerebbero significare che hai bisogno di una presa posta destra di dove stai facendo il tuo rilevamento dell'acqua. Fortunatamente è possibile utilizzare qualsiasi cavo di prolunga del telefono RJ11 per estendere la portata dell'unità e, inoltre, ed utilmente, il cavo del sensore è in realtà uno standard (in quanto il settore del rilevamento dell'acqua ha standard per tali questioni). Come tale, non è possibile utilizzare solo una semplice prolunga del cavo telefonico per estendere il cavo del sensore, ma in teoria si dovrebbe anche utilizzare un cavo sensore RJ11 più lungo come questo modello Honeywell da 8 piedi.

A nota finale sul lato fisico delle cose: mentre il sensore D-Link ha allarmi digitali (che è il suo punto vendita più pregiato) ha anche un tradizionale allarme da 70dB integrato, quindi se sei a casa ma il tuo smartphone non è a portata di mano Sentirai emettere un segnale acustico di protesta quando si bagna.

Installazione e configurazione del sensore dell'acqua Smarthome

Il D-Link DCH-S160 fa parte della stalla My D-Link dei prodotti per la casa intelligente, ma non preoccuparti , funziona completamente da solo e non richiede uno specifico prodotto ausiliario D-Link (come un router D-Link, un hub intelligente o altri prodotti). Finché hai un router Wi-Fi e un account My D-link gratuito sei a posto.

Il primo passo è scaricare e installare l'app MyDlink Home (iOS / Android). Esegui l'app e accedi con il tuo account My D-Link (o creane uno nuovo) e quindi tocca il gigante "Aggiungi un nuovo dispositivo" + simbolo nel mezzo dello schermo. La configurazione è semplicissima poiché il dispositivo è dotato di un codice QR che è possibile scansionare per avviare il processo.

Nota: Il mio D-Link, gli allarmi del sensore dell'acqua e l'intera stabilità dei servizi di casa intelligente D-Link sono gratuiti con senza costi di abbonamento.

Anche se hai smarrito la scheda di avvio rapido, puoi inserire manualmente le informazioni dal retro del sensore. Da lì accoppiare il dispositivo al router premendo il pulsante WPS sull'unità o inserendo manualmente le credenziali Wi-Fi. Il passo finale è il nome del sensore. Di default ha il numero di modello del sensore; l'abbiamo cambiato in semplice vecchio "sensore dell'acqua", ma potresti prendere in considerazione di chiamarlo "sensore flood flood" se ne hai più di uno.

Una volta collegato, collega il cavo di estensione / sensore. Nel passaggio successivo eseguiremo un test.

Utilizzo del sensore dell'acqua Smarthome

Testare il sensore, una volta abbinato e aggiunto il cavo del sensore, è semplice come versare un bicchiere d'acqua . No, per davvero, vai a prendere un bicchiere d'acqua e schiacci un po 'sul cavo per confermare che il sensore funzioni correttamente.

Ora ti diremo che stiamo testando prodotti e dispositivi e sensori domestici intelligenti per anni e ci siamo semplicemente abituati al ritardo intrinseco di tale prodotto. Non è angosciante o altro, ad esempio, se invii un comando alle tue lampadine intelligenti da fuori dalla rete, puoi aspettarti almeno cinque secondi di ritardo mentre i comandi rimbalzano su Internet, vengono elaborati dal cloud server del dispositivo, e così via.

Il tempo di risposta sul D-Link DCH-S160 era spaventosamente veloce. Come così veloce ci ha sorpreso velocemente. Abbiamo sistemato tutto, sistemato i fili e poi spruzzato una piccola quantità d'acqua sul filo. La sirena integrata si è spenta, il che non ci ha spaventato (come ci aspettavamo una risposta immediata) ma quasi alla stessa ora il telefono in tasca ha vibrato con un avviso di notifica. Il tempo dalla nostra perdita d'acqua simulata alla notifica push sul telefono era meno di un secondo. (Nota l'ora dell'orologio, indicativa di quando abbiamo scattato lo screenshot e l'ora dell'avviso.)

Una volta che l'acqua è scattata, l'allarme fisico suona continuamente finché non rimuovi il filo dall'acqua o scolleghi il cavo del sensore . Sul lato notifica push di cose che ti invia il primo avviso istantaneo e poi un altro avviso ogni cinque minuti per tutto il tempo in cui è presente la fonte d'acqua.


D-Link non è il primo grande fornitore di reti / prodotti per la casa a ricevere un sensore Wi-Fi sul mercato, ma a $ 75 il loro prodotto è significativamente più economico rispetto a soluzioni di rete più complesse e meno intuitive. L'aggiunta del cablaggio standard e il monitoraggio (e illimitato) gratuito e le notifiche rendono il D-Link DCH-S160 il miglior valore della categoria al momento.

Credito immagine: D-Link.


Come cambiare la password dell'ID Apple

Come cambiare la password dell'ID Apple

La password dell'ID Apple è particolarmente importante, quindi è fondamentale non solo tenerla segreta, ma anche modificarla di volta in volta- o almeno la frequenza necessaria. CORRELATO: Come impostare l'autenticazione a due fattori per il tuo ID Apple Pensaci: la tua password ID Apple ti consente di acquistare praticamente qualsiasi cosa dall'ecosistema Apple, che si tratti di musica, film, app o abbonamenti.

(how-to)

Come creare il proprio video di guida Time-Lapse

Come creare il proprio video di guida Time-Lapse

Hai mai desiderato creare un video time-lapse di un drive attraverso un'area panoramica, o una gita lungo un'autostrada veloce di notte ? In realtà è piuttosto facile. Con uno smartphone e circa $ 25, puoi creare i tuoi video di guida time-lapse. La prima cosa di cui avrai bisogno è uno smartphone, ovviamente.

(how-to)