it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come ricostruire un'icona rotta Cache in Windows 10

Come ricostruire un'icona rotta Cache in Windows 10


Le icone che Windows utilizza per i tuoi documenti e programmi vengono salvate in una cache di icone, in modo che possano essere visualizzate rapidamente invece di dover lentamente caricali ogni volta. Se hai problemi con le icone sul tuo computer, potrebbe essere utile ricostruire la cache delle icone.

A volte la cache delle icone non è aggiornata, causando la visualizzazione errata delle icone o persino la scomparsa delle icone. Ad esempio, forse hai aggiornato un'applicazione e la nuova versione è arrivata con una nuova icona, ma vedi ancora la vecchia icona sul desktop. A volte un'icona vuota o danneggiata potrebbe apparire quando prima veniva visualizzata un'icona perfettamente funzionante. Quando ciò accade, devi reimpostare la cache dell'icona e consentire loro di ricrearla automaticamente. In questo articolo, ti mostreremo come ricostruire la cache delle icone in Windows 10. Questa guida si applica anche a Windows 8 e 7, ma il processo funziona in modo leggermente diverso.

Come funziona Icon Cache in Windows

Icone sono ovunque in Windows: il Pannello di controllo, Programmi e funzionalità, Esplora file e così via. Dovendo recuperare tutte le possibili immagini di icone dal disco rigido e renderle dinamicamente in grado di consumare molte risorse di sistema. Di conseguenza, le icone di salvataggio di Windows sono già state recuperate nella sua memoria. Quando si spegne o si riavvia, scriverà questa cache in un file nascosto sul disco rigido, quindi non dovrà ricaricare tutte quelle icone in un secondo momento.

Il file di database cresce man mano che vengono aggiunte ulteriori informazioni. Secondo questo documento da MSDN knowledgebase, quando Windows deve visualizzare un'icona, controllerà la cache e visualizzerà l'icona nella cache se viene trovata una corrispondenza. Se non ne trova uno, controllerà il file eseguibile ed eseguirà la scansione della directory dell'applicazione.

I meccanismi di caching, come il database IconCache, sono già stati discussi da più specialisti di sistema e approfonditamente da Mark E. Russinovich e David A. Solomon nel loro libro Windows Interni, se sei curioso di saperne di più, ma le basi sono tutto ciò che devi capire per questo processo.

Dove viene memorizzato Icon Cache

In Windows Vista e Windows 7, il file di cache delle icone si trova in:

C:  Users    AppData  Local  IconCache.db

(Sostituirecon il nome di accesso effettivo per il proprio account Windows.)

Questo file è ancora presente in Windows 8 e 10, ma Windows non li usa per memorizzare la cache delle icone. In Windows 8 e Windows 10, il file di cache delle icone si trova in:

C:  Users    AppData  Local  Microsoft  Windows  Explorer

(Sostituirecon il nome di accesso effettivo per il tuo account di Windows.) In questa cartella troverai un numero di file di cache di icone:
• iconcache_16.db
• iconcache_32.db
• iconcache_48.db
• iconcache_96.db
• iconcache_256.db
• iconcache_768.db
• iconcache_1280.db
• iconcache_1920.db
• iconcache_2560.db
• iconcache_custom_stream.db
• iconcache_exif.db
• iconcache_idx.db
• iconcache_sr.db
• iconcache_wide.db
• iconcache_wide_alternate.db

Per ricostruire la cache delle icone, è necessario eliminare tutti i file iconcache che appaiono in questa cartella. Non è così semplice come fare clic su di essi e premere Elimina, tuttavia: quei file sono ancora in uso da Explorer, quindi non è possibile eliminarli normalmente.

Come ricostruire Icon Cache

Chiudere e salvare tutto ciò che stai lavorando prima di procedere. Aprire File Explorer e andare alla seguente cartella:

C:  Users    AppData  Local  Microsoft  Windows  Explorer

(Sostituirecon il nome di accesso effettivo per il proprio account Windows.)

Premere e tenere premuto il tasto "Maiusc" e fare clic con il tasto destro sulla cartella Explorer. Selezionare "Apri finestra di comando qui".

Una finestra del prompt dei comandi si aprirà su quel percorso:

Per assicurarsi che il prompt dei comandi si trovi nella cartella corretta, digitare il comandodir. Dovresti vedere i file iconcache e thumbcache che abbiamo discusso in precedenza.

Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni di Windows e seleziona "Task Manager" dal menu di scelta rapida.

Fare clic con il tasto destro del mouse su "Esplora risorse" nell'elenco e selezionare "Termina operazione" dal menu di scelta rapida. L'Explorer e il desktop spariranno. Uscire da Task Manager e assicurarsi che non sia in esecuzione nessun'altra applicazione ad eccezione della finestra del prompt dei comandi.

Nella finestra del prompt dei comandi digitare il seguente comando:

del iconcache *

Premere Invio. L'asterisco dopoiconcacheè necessario per assicurarsi che tutti i file con nomi che iniziano con iconcache saranno inclusi nell'operazione di cancellazione. Questo dovrebbe cancellare tutti i file della cache delle icone.

Eseguire il comando dirper controllare l'elenco dei file rimanenti. Se uno o più file iconcache sono ancora elencati, significa che alcune applicazioni sono ancora in esecuzione in background. Chiudeteli e ripetete di nuovo la procedura, se necessario.

Ora premete simultaneamente i tasti Ctrl + Alt + Canc e scegliete "Sign off". Effettuate nuovamente l'accesso e tutte le icone non aggiornate o mancanti dovrebbero essere riparate. o ricreato.

Ricorda che la ricostruzione della cache delle icone non aiuterà con i problemi delle anteprime (dovrai eseguire questa procedura per farlo), l'icona sbagliata per un'estensione di file specifica o un'icona di collegamento mancante. Ma se hai altri problemi con le icone, si spera che la ricostruzione della cache delle icone possa risolverli.


Perché Windows 10 sta dicendo

Perché Windows 10 sta dicendo "La tua posizione è stata appena visitata"

Le applicazioni possono utilizzare i servizi di localizzazione di Windows 10 per visualizzare la tua posizione fisica. Vedrai un'icona nella barra delle applicazioni che dice "La tua posizione è stata recentemente raggiunta" o "La tua posizione è attualmente in uso" quando questo accade, e può diventare un po 'fastidioso.

(how-to)

Qual è la differenza tra BIOS e firmware?

Qual è la differenza tra BIOS e firmware?

Quando una persona sta entrando nei computer, c'è un sacco di nuovo vocabolario da imparare e talvolta può diventare un po 'confuso. Prendi i termini BIOS e Firmware, ad esempio, significano la stessa cosa o sono diversi? Il post di Q & A di SuperUser di oggi arriva in soccorso per aiutare un lettore confuso con la terminologia.

(how-to)