it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come utilizzare i periodi in date in Excel

Come utilizzare i periodi in date in Excel


Per impostazione predefinita, le date brevi in ​​Excel vengono formattate utilizzando barre (14/03/2016). Se si utilizzano molte date nei propri fogli di lavoro e si preferisce inserire periodi nelle date (3.14.2016), è possibile modificare facilmente il formato.

Innanzitutto, selezionare le celle contenenti le date che si desidera modificare. Quindi, fai clic con il tasto destro del mouse sulle celle selezionate e seleziona "Formatta celle" dal menu a comparsa.

Nella finestra di dialogo Formato celle, assicurati che la scheda "Numero" sia attiva. Quindi, selezionare "Personalizzato" nella casella di riepilogo Categoria.

Inserire "m.yyyy" (senza virgolette) nella casella di modifica "Tipo" e fare clic su "OK". Per utilizzare un anno a due cifre nelle date, inserisci "m.yy". Immettendo "mm.dd.yyyy" si inserisce uno zero iniziale prima di una cifra di mesi e giorni e si utilizza una data di quattro cifre (01.04.2016).

Le date ora utilizzano i periodi invece delle barre.

È possibile modificare il il formato della data torna alle barre o a qualsiasi altro formato di data, come una data lunga o una combinazione di data e ora, utilizzando la stessa procedura. Basta selezionare "Data" nell'elenco Categoria nella finestra di dialogo Formato celle e selezionare un formato nella casella di riepilogo "Tipo".


Che cosa sono questi nomi di cartelle speciali e come funzionano?

Che cosa sono questi nomi di cartelle speciali e come funzionano?

Quando si sentono nomi di cartelle come {4234d49b-0245-4df3-B780-3893943456e1}, riferimenti a una "modalità dio" cartella, e altro ancora, può sicuramente suscitare la tua curiosità e farti venire voglia di imparare tutto su di loro. Con questo in mente, il post di Q & A di SuperUser di oggi ha la risposta alle domande di un lettore curioso.

(how-to)

Come rendere il tuo monitor a 120 Hz o 144 Hz Usa la frequenza di aggiornamento annunciata

Come rendere il tuo monitor a 120 Hz o 144 Hz Usa la frequenza di aggiornamento annunciata

Così hai acquistato un monitor che offre una frequenza di aggiornamento di 120Hz o 144Hz e lo ha inserito in-grande! Ma non fermarti qui. Il tuo monitor potrebbe non funzionare correttamente alla frequenza di aggiornamento pubblicizzata fino a quando non cambi alcune impostazioni e dividi il tuo hardware.

(how-to)