it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Gli screen saver non sono stati utili per decenni. Perché sono ancora qui?

Gli screen saver non sono stati utili per decenni. Perché sono ancora qui?


Stavo camminando attraverso i dormitori nel 2003, quando l'ho visto: una scrivania con tre monitor per computer, tutti con uno screen saver Matrix che scorreva testo verde. È ridicolo a posteriori, ma ho pensato che fosse il più bello. Non mentire, lo faresti anche tu.

In questi giorni non uso uno screen saver, e probabilmente non lo fai neanche. C'è una ragione per questo: gli screen saver non sono stati veramente utili per decenni. Anche nel 2003, quando ho visto il Very Cool Dorm Room, gli screen saver erano per lo più decorativi. Eppure ora, nel 2017, tutti i principali sistemi operativi desktop offrono ancora screen saver nei rispettivi pannelli delle impostazioni. Sono disabilitati per impostazione predefinita, certo, ma sono ancora lì dopo tutti questi anni.

È un meraviglioso esempio di come le funzionalità legacy rimangono attive nei sistemi operativi desktop, anche se sono utili. Ma potrebbe cambiare.

Il mese scorso, tutti stavano impazzendo per Paint che si supponeva morisse, ma Microsoft ha anche elencato gli screen saver come una funzione deprezzata di "Themes". La funzione rimarrà in Windows, ma non vedrà gli aggiornamenti. Ancora una volta, questo ha senso: pochissime persone usano ancora screen saver e la loro inclusione continua nei sistemi operativi è stata più estetica che pratica per decenni. Perché dedicare risorse a questa forma d'arte obsoleta?

Perché mentre gli screen saver erano pratici in un punto, questo è quello che hanno passato gran parte della storia: una forma d'arte.

I salvaschermo sono mai stati utili?

Gli screen saver esistevano originariamente a causa dello schermo burn-in. Questo era un problema particolare per i primi display a tubo catodico (CRT): le scatole voluminose che usavamo prima che gli schermi piatti diventassero convenienti. Mostra la stessa cosa su questi display abbastanza a lungo e "brucia" sul display, lasciando un'immagine fantasma che si presenta sempre, anche quando il display è spento. Ecco un esempio da un terminal dell'aeroporto:

Queste immagini fantasma erano permanenti, il che faceva schifo: dovevi comprare un nuovo display o sopportare l'immagine fantasma che infestava qualsiasi altra cosa tu stia lavorando. Puoi leggere ulteriori informazioni sul burn-in qui.

I primi computer hanno iniziato a compensare questo effetto. L'Atari 400, pubblicato nel 1979, cambierebbe a caso i colori se lasciato inattivo per troppo tempo. Nel 1983, John Socha, noto per aver creato Norton Commander, pubblicò un programma compatibile con IBM chiamato scrnsaver , che trasformò lo schermo in bianco dopo tre minuti di inattività. La Apple Lisa, rilasciata nello stesso anno, includeva qualcosa di simile.

La modifica del colore o l'oscuramento dello schermo era efficace. Ma non è stato divertente. Verso la fine degli anni '80 i programmatori si resero conto che le animazioni potevano impedire la bruciatura dello schermo e la gente lo amava.

Tostatori volanti e bizzarria generale

Gli screen saver animati erano incredibilmente popolari nei primi anni '90. Quanto è popolare? Bene, una raccolta di $ 30 di screen saver chiamata After Dark 2 era un software di vendita più venduto per computer Mac e Windows. Le varie animazioni, che si adattano a un singolo floppy disk, variavano da uno skyline cittadino di notte a un gruppo di tostapane volanti. Questo video mostra l'intera collezione:

Con la domanda del mercato per tali animazioni gli sviluppatori sono diventati sempre più ambiziosi. Johny Castaway, pubblicato nel 1992 da Sierra On-Line, ha raccontato una sorta di storia. Johny era bloccato su un'isola deserta e gli utenti avrebbero visto diverse Gilliganesque vicino alle fughe. Ci sarebbero voluti mesi di visione per vedere tutto, e c'erano anche le uova di Pasqua per le varie vacanze.

Tutto ciò si è dimostrato così popolare che i computer Windows e Mac alla fine sono stati dotati di una buona selezione di screen saver per impostazione predefinita. Se hai usato un computer Windows negli anni '90, probabilmente ricordi questo strano labirinto:

C'erano anche i 3D Pipes e gli altri screen saver che si abbinavano ai "temi" che scellavano l'intero computer con cose come lo spazio e le case infestate

Questi sembrano stupidi in retrospettiva, ma al momento le persone amavano iniziare da loro. Erano come un fuoco, o uno Zamboni: avvincente da guardare, ma in un modo che è difficile da spiegare.

Non utile, ma ancora qui

All'inizio degli anni 2000 il problema dello screen burn in era ampiamente risolto. I computer erano in grado di spegnere il display dopo un certo periodo di tempo, il che è un modo più efficiente dal punto di vista energetico per prevenire il problema. E i display LCD erano in gran parte invulnerabili alla bruciatura dello schermo e includevano varie caratteristiche che lo rendevano improbabile in ogni caso.

Tuttavia, le persone continuavano a usare screen saver. Perché? Perché alla gente piacevano. Gli screen saver davano ai computer una vita propria, qualcosa da fare quando gli umani non erano in giro, come Woody e Buzz in Toy Story. Alla gente è piaciuto Questo apprezzamento, combinato con l'idea che queste animazioni servivano a qualcosa, era abbastanza per far sì che le persone li usassero bene negli anni 2000.

Ma non era destinato a durare. Nel 2017, i computer non utilizzano più gli screen saver per impostazione predefinita e sui dispositivi mobili Android e iOS non li hanno mai nemmeno offerti. Il che ha senso: se ti interessa la durata della batteria, dovresti spegnere il display, non mostrare un'animazione superflua.

Questo vale anche per i laptop, ma il pannello delle impostazioni per gli screen saver rimane. Mi chiedo per quanto tempo ancora ci saranno?

Photo Credit: Isaiah van Hunen, Pengo


Come trasformare le foto dal vivo in GIF animate sul tuo iPhone

Come trasformare le foto dal vivo in GIF animate sul tuo iPhone

Sono un grande fan delle Live Photos di Apple che uniscono immagini, video e audio in un singolo file. Sfortunatamente, può essere un po 'imbarazzante condividere l'esperienza completa con chiunque non abbia un dispositivo Apple. Sei sempre stato in grado di convertirli in foto, ma ora puoi anche trasformarli in immagini animate GIF da condividere ovunque.

(how-top)

Come massimizzare la durata della batteria del laptop Linux

Come massimizzare la durata della batteria del laptop Linux

I produttori di laptop passano molto tempo ad accordare i driver dei propri dispositivi per la durata della batteria di Windows. Di solito Linux non ottiene la stessa attenzione. Linux può funzionare allo stesso modo di Windows sullo stesso hardware, ma non necessariamente avrà la stessa durata della batteria.

(how-top)