it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Fai attenzione a questi trucchi sporchi da rivenditori di software scontati

Fai attenzione a questi trucchi sporchi da rivenditori di software scontati


Gli annunci a basso costo per software costosi come Microsoft Office o Adobe Creative Suite sono solitamente troppo buoni per essere veri, specialmente su mercati secondari come Craigslist o eBay. Diamo un'occhiata ad alcuni dei modi in cui i truffatori cercano di derubarti.

Potresti ottenere un prodotto con licenza OEM

Ok, quindi questo non è tanto una truffa quanto qualcosa da tenere d'occhio.

OEM sta per "Original Equipment Manufacturer". A volte questo termine viene utilizzato per indicare la marca di un produttore, ad esempio, "OEM" per un computer Dell nel suo insieme è, beh, Dell. Ma più spesso si riferisce al fornitore originale di prodotti o parti a qualcuno che li rivende. Quindi, se il tuo computer Dell ha una scheda madre Intel, Intel è l'OEM per quella parte specifica. =

La ragione è importante perché il software, in particolare i pacchetti Windows e Office di Microsoft, viene spesso venduto con una "licenza OEM". Ciò dà ai produttori come Dell il diritto di installare quella copia del software su una macchina e solo una macchina. Queste licenze sono specificatamente pensate per essere utilizzate su un singolo computer, da un singolo utente che acquista quel computer attraverso i canali di vendita.

Le licenze OEM sono vendute con uno sconto elevato, spesso in lotti di migliaia o più, ma possono essere utilizzate solo una volta. A differenza delle copie convenzionali di Windows o Office, una copia OEM è vincolata all'hardware su cui è stata originariamente installata e non può essere trasferita, nemmeno con un codice di licenza valido.

Le licenze OEM spesso appaiono sui mercati secondari. Microsoft li vendeva direttamente ai consumatori, infatti, ma non per Windows 10, l'unico posto in cui acquistare queste copie scontate è nei mercati secondari come eBay, Amazon e Newegg. Puoi acquistare e attivare il software normalmente e potresti risparmiare qualche dollaro mentre lo fai, ma ricorda le limitazioni:

  • Le licenze Microsoft OEM non possono essere utilizzate per l'aggiornamento da una versione precedente di Windows, solo per un'installazione pulita
  • Le licenze OEM sono associate a un computer e non possono essere trasferite a un altro per aggiornamenti o nuovi acquisti
  • Il software OEM non ottiene il supporto direttamente da Microsoft, perché è destinato ad essere utilizzato dai produttori che forniscono supporto insieme al hardware

Tra queste limitazioni e il fastidio aggiuntivo di acquistare da una terza parte, in genere non vale la piccola quantità di denaro che salvi.

Devi anche prestare particolare attenzione quando acquisti software con licenza OEM da mercati usati o mercati senza una reputazione stellare. A volte, le persone vendono software con licenza OEM che è già stato utilizzato su altri hardware. A volte, vendono anche questo software come se fosse nuovo, o non fosse un software OEM, ma una normale licenza. Se acquisti un software OEM usato, corri il rischio di non essere in grado di installarlo sul tuo sistema.

Potresti ottenere volumi o prodotti con licenza Enterprise

Quando fai un accordo per fornire software ad un'azienda che potrebbe avere centinaia o migliaia di utenti, i produttori di software offrono una licenza unica progettata appositamente per quelle situazioni. Ciò consente al venditore di software di offrire sconti per le vendite di volumi e consente agli utenti IT di installare il software in modo rapido ed efficiente su grandi quantità di PC. I termini specifici della licenza variano in base al prodotto, ma in genere non è consentito che il software sia utilizzato da chiunque all'esterno dell'azienda.

A volte, tuttavia, i dipendenti senza scrupoli potrebbero provare a vendere parti inutilizzate della licenza volume come il vero affare .

Ecco un esempio. Supponiamo che una società acquisti uno strumento di database con una licenza di volume. Ricevono un unico codice di autorizzazione e possono installare il software su un massimo di 100 computer. Il nostro cattivo dipendente sa che lo strumento viene utilizzato solo su 80 computer. Quindi vendono le restanti 20 copie ad un valore molto inferiore al valore di mercato, inviando a ciascun acquirente lo stesso codice utilizzato dalla propria azienda. Gli acquirenti utilizzano il codice, non rendendosi conto che non è univoco e attivano il software sui propri computer.

Questa è una violazione del contratto della società, e anche un motivo di violazione legale del copyright nella maggior parte dei paesi. Se il venditore viene catturato, potrebbero trovarsi di fronte alla prigione e, se la società si rende conto che è a corto di macchine con licenza, potrebbe reimpostare la licenza, a quel punto le 20 persone che hanno utilizzato il proprio codice di attivazione perderanno l'accesso al software.

Quindi, come eviti questo tipo di truffa? In primo luogo, come sempre, rimangono scettici sulle offerte che appaiono troppo buone. Inoltre, fai attenzione a qualsiasi acquisto in cui ricevi solo un codice di attivazione invece dei materiali di installazione fisica.

Potresti ottenere prodotti con licenza per studenti

I produttori di software come Microsoft, Apple e Adobe consentono agli studenti universitari di acquistare copie legittime di il loro software con forti sconti, in genere attraverso la loro libreria universitaria o direttamente sul web. Molti corsi universitari richiedono un software specifico per i compiti scolastici, e i produttori di software sanno che se riescono a convincere gli studenti ad acclimatarsi ai loro prodotti mentre stanno imparando, sono molto più propensi ad acquistare copie a prezzo pieno per il lavoro dopo la laurea. > Sfortunatamente, questo crea un'opportunità per i truffatori. Ecco come va.

Un rivenditore acquista una copia fisica del software (o solo un codice di attivazione con una scatola di vendita al dettaglio) in una libreria del college, pagando il prezzo scontato dello studente. Diciamo che hanno acquistato l'edizione studentesca di Final Cut Pro X per $ 200. Quindi elencano il software online ad un prezzo compreso tra il prezzo dello studente e il prezzo al dettaglio, senza menzionare che si tratta di un'edizione studentesca. L'acquirente si sente come se stessero ottenendo un buon affare e il venditore intasca il profitto.

Il problema si presenta quando l'acquirente tenta di attivare il software e viene rifiutato perché non ha un account email da una scuola partecipante o qualche altro metodo per dimostrare di essere uno studente attivo. Il software non è illegale di per sé, anche se la vendita è sicuramente fraudolenta. Ma l'acquirente continua a pagare per qualcosa che non possono effettivamente utilizzare.

Si noti che se

fa capita di essere uno studente, non c'è niente di sbagliato nell'acquistare il software su una licenza studentesca. In realtà è un grande vantaggio, e può aiutare a compensare alcune di quelle tasse costose. Basta essere consapevoli del fatto che ci sono alcune restrizioni, il più comune è il fatto che non è consentito utilizzare il software con licenza studente commercialmente. Si potrebbe ottenere software piratato

CORRELATO:

I Got Scammed by a Counterfeiter on Amazon. Ecco come puoi evitarli In termini di rivendita di software, i pirati sono l'equivalente di quel tizio che offre di venderti un "autentico orologio Romex" per cento dollari. Stiamo parlando di venditori contraffatti su Amazon e eBay, oltre che su altri siti. In genere, scaricheranno una copia illegale di alcuni software gratuitamente, troveranno un'app "crack" che può attivare il software con una licenza falsa, quindi incollarli entrambi su un CD masterizzato o su una semplice unità USB per vendere ai polloni online.

Queste copie piratate possono essere vendute per quasi nulla, dopotutto erano libere di acquisirle. Fortunatamente, questo li rende facili da individuare. Se vedi qualcuno che vende software costoso e corrente su un mercato secondario con uno sconto del 95%, è quasi certamente piratato. Cercando di usarlo un atto di violazione del copyright (sì, anche se lo hai pagato).

Fonte immagine: Amazon, Adobe, Apple, eBay


Qual è la differenza tra Microsoft Office per Windows e macOS?

Qual è la differenza tra Microsoft Office per Windows e macOS?

La versione per Windows di Microsoft Office è sempre stata il gold standard per le suite per ufficio, per quanto riguarda le funzionalità. Office esiste anche su altre piattaforme, come Mac, ma a quelle versioni mancano alcuni prodotti e funzionalità. CORRELATO: Qual è la differenza tra le app desktop, Web e mobili di Microsoft Office?

(how-top)

Come disattivare i singoli tab del browser in Chrome, Safari e Firefox

Come disattivare i singoli tab del browser in Chrome, Safari e Firefox

I moderni browser web desktop-Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari consentono di disattivare tutte le schede del browser in solo pochi clic. Anche Microsoft Edge ti consente di disattivare le schede del browser, anche se Microsoft potrebbe renderlo molto più semplice. CORRELATO: Come disattivare automaticamente le nuove schede in Chrome e Firefox Questo è utile se una scheda inizia a riprodurre musica o video e desideri disattivarlo temporaneamente.

(how-top)