it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Che cos'è un disco a stato solido (SSD) e ne ho bisogno?

Che cos'è un disco a stato solido (SSD) e ne ho bisogno?


Le unità a stato solido (SSD) sono la controparte rapida dell'illuminazione del tradizionale disco rigido con parti mobili. Ma sono una buona coppia per te? Continua a leggere mentre demistiamo gli SSD.

Gli ultimi anni hanno visto un netto aumento della disponibilità di SSD. Hanno anche mostrato un drastico calo dei prezzi, anche se sono ancora più costosi rispetto alle unità tradizionali. Cos'è un SSD? In che modo è più vantaggioso pagare il premio per un SSD? Cosa, se non altro, hai bisogno di fare diversamente con un SSD? Continua a leggere mentre tagliamo la foschia che circonda le unità a stato solido.

Che cos'è un'unità a stato solido?

Potrebbe essere difficile da credere, ma le unità a stato solido sono in realtà una tecnologia piuttosto vecchia. Gli SSD esistono da decenni in varie forme. I primi erano basati sulla RAM e erano così cost-proibitivi da rendere le apparenze solo nei computer ultra high-end e super. Negli anni '90, gli SSD basati su Flash hanno fatto la loro apparizione ma erano ancora troppo costosi per il mercato dei consumatori e non facevano praticamente scalpore al di fuori dei circoli informatici specializzati. Nel corso degli anni 2000, il prezzo della memoria flash ha continuato a diminuire e, entro la fine del decennio, i Solid State Drive dei consumatori si stavano facendo strada nel mercato dei personal computer.

Quindi cos'è esattamente un Solid State Drive? Per prima cosa esaminiamo cos'è un Hard Disk (HDD) tradizionale. Un HDD è, nella sua forma più semplice, un set di piatti di metallo rivestiti con un materiale ferromagnetico. Quei vassoi girano su un fuso (proprio come un disco gira su un tavolo da turn). La superficie dei piatti magnetici è scritta da un piccolo braccio meccanico (il braccio dell'attuatore) con una punta molto sottile (la testa). I dati vengono memorizzati modificando la polarità dei bit magnetici sulla superficie dei piatti. Ovviamente è un po 'più complicato di così, ma basti dire che l'analogia di un braccio del giradischi automatico che cerca una traccia su un disco non è molto lontana dal braccio dell'attuatore e dalla testa di un HDD che cerca i dati . Quando si desidera scrivere o leggere i dati da un HDD magnetico, i piatti girano, la testa cerca e i dati si trovano. È un processo tanto meccanico quanto digitale.

Le unità a stato solido, al contrario, non hanno parti mobili. Sebbene la scala sia diversa e le dimensioni dello storage notevolmente più grandi, un SSD condivide molto più in comune con una semplice unità flash portatile che con un HDD meccanico (e sicuramente molto più di quanto avrebbe mai fatto con un giradischi! ). La maggior parte degli SSD sul mercato sono della varietà NAND, un tipo di memoria non volatile che non richiede elettricità per mantenere la capacità di archiviazione dei dati (a differenza della RAM del computer, che perde i dati memorizzati non appena la potenza si spegne). La memoria NAND fornisce anche un significativo aumento della velocità rispetto ai dischi rigidi meccanici, poiché il tempo impiegato per la rotazione e la ricerca viene rimosso dall'equazione.

Confronto delle unità a stato solido con i dischi rigidi tradizionali

È tutto molto bello avere un gestisci come funzionano gli SSD, è più utile confrontarli con i tradizionali dischi rigidi che usi da anni. Esaminiamo alcune differenze chiave in un confronto punto per punto.

Tempo di avviamento : gli SSD non hanno tempo di rotazione, poiché il convertitore non ha parti mobili. Gli HDD hanno tempi di rotazione variabili, in genere alcuni secondi, quando si sente un click-whirrrrrr per un momento o due quando si avvia il computer o si accede a un disco utilizzato raramente.

Tempo di accesso ai dati e latenza : gli SSD sono l'illuminazione è rapida e generalmente richiede un ordine di 80-100 volte più veloce rispetto agli HDD. Saltando la rotazione meccanica e la routine di ricerca, gli SSD accedono ai dati quasi istantaneamente ovunque si trovino sul disco. Gli HDD sono ostacolati dal movimento fisico dell'armatura e dalla rotazione dei piatti.

Rumore : gli SSD sono silenziosi; nessuna parte in movimento significa nessun rumore. Gli HDD spaziano da livelli di suono discretamente silenziosi a rumorosi clic-scarafaggi.

Affidabilità : problemi di produzione individuali a parte (cattive unità, problemi del firmware, ecc.), Le unità SSD si fanno avanti nel dipartimento di affidabilità fisica. La stragrande maggioranza dei guasti dell'HDD sono il risultato di un guasto meccanico. Ad un certo punto, dopo decine di migliaia di ore di funzionamento, un disco meccanico si consuma semplicemente. In termini di vita in lettura / scrittura, tuttavia, gli HDD vincono (non c'è limite di scrittura su un disco magnetico, è possibile modificare la polarità e il numero indefinito di volte).

Viceversa, gli SSD hanno un numero finito di cicli di scrittura. Questo problema del ciclo di scrittura limitato è molto diffuso dalle persone che denunciano gli SSD, ma la realtà è che l'utente medio del computer sarebbe difficile raggiungere il limite massimo dei cicli di lettura / scrittura su un SSD. I moderni SSD come Samsung EVO 850 (una delle più popolari linee SSD), ad esempio, sono in grado di gestire centinaia di TiB di dati scritti in pochi decenni di utilizzo, un uso maggiore di quello a cui la maggior parte delle persone metterà un disco.

Inoltre , Le unità SSD hanno una caratteristica abbastanza nitida; quando i settori dei moduli NAND raggiungono la fine del loro ciclo di scrittura, diventano di sola lettura. L'unità legge quindi i dati dal settore in errore e lo riscrive su una nuova porzione del disco. Questo in genere ti dà tutto il tempo necessario per eseguire il backup dei dati e procurarti una nuova unità.

Consumo energetico : le unità SSD consumano il 30-60% in meno di energia rispetto agli HDD tradizionali. Salvare uno strano 6 o 10 watt qui e là non sembra molto, ma nel corso di un anno o due su una macchina molto usata, si aggiunge.

Costo : Gli SSD non sono così economici come HDD. Alla stesura di questo articolo (fine 2017), i prezzi degli HDD tradizionali sono scesi a meno di un nichel per GB di dati. Questo è sorprendentemente economico per gli standard storici. Gli SSD sono molto più economici di quanto non siano stati negli ultimi anni. A seconda delle dimensioni e del modello, si prevede di pagare ovunque tra $ 0.20 - $ 0,30 per GB (sempre a partire da fine 2017). Sebbene sia ancora più costoso degli HDD, raccogliere un SSD da utilizzare come unità principale non è esorbitante.

Una cosa da notare è che il prezzo degli SSD tende a salire più drammaticamente a capacità più elevate. Ad esempio, in genere è possibile prelevare un SSD da 256 GB per circa $ 100, un 500 GB per circa $ 150 e un 1 TB per meno di $ 300. Tuttavia, le unità da 2 TB iniziano a colpire circa $ 700 e 4 TB due volte. Per questo motivo, molte persone scelgono un SSD più piccolo da utilizzare come unità di sistema (dove sono installati Windows e molte app e giochi), insieme a un HDD più grande e meno costoso per l'archiviazione dei file.

Cura e alimentazione di un disco a stato solido

In quanto il funzionamento del sistema operativo, il salvataggio dei dati e l'interazione con il computer, le uniche differenze che noterete durante l'esecuzione di un'unità SSD sono l'aumento della velocità e la riduzione del rumore . Quando si tratta di prendersi cura del proprio disco, tuttavia, ci sono alcune regole di importanza critica.

CORRELATO: Devo davvero deframmentare il mio PC?

Non deframmentare il disco. La deframmentazione è inutile su un SSD e ne diminuisce la durata. La deframmentazione è una tecnica che avvicina i pezzi di file e ottimizza la loro collocazione sui piatti degli HDD per ridurre il tempo di ricerca e l'usura del disco. Gli SSD non hanno piatti e hanno un tempo di ricerca quasi istantaneo. Tutto ciò che deframmenta fa masticare più cicli di scrittura. Per impostazione predefinita, la deframmentazione è disabilitata per gli SSD in Windows.

Disattiva servizi di indicizzazione : se il sistema operativo utilizza qualsiasi strumento di integrazione della ricerca come un servizio di indicizzazione (Windows), disattivalo. Il tempo di lettura è così veloce su SSD che non è davvero necessario creare un indice di file e il processo effettivo di indicizzazione dell'unità e la scrittura dell'indice è lento su SSD.

CORRELATO: Come verificare se TRIM È abilitato per il tuo SSD (e abilitarlo se non lo è)

Il tuo sistema operativo dovrebbe supportare TRIM . Il comando TRIM consente al sistema operativo di comunicare con l'unità SSD e indicare quali blocchi non sono più in uso (e sono quindi chiari per la cancellazione). Senza il comando TRIM che si occupa di alcune operazioni di manutenzione sul SSD, le prestazioni si deteriorano rapidamente. Le versioni moderne di Windows (7 e versioni successive), macOS (10.6.6 e versioni successive) e la maggior parte delle implementazioni Linux (Linux Kernel 2.6.33+) supportano il comando TRIM. Mentre sono presenti hack di registro e programmi supplementari per modificare versioni precedenti del sistema operativo come Windows XP per il semi-supporto del comando TRIM, non esiste alcun supporto nativo. Il tuo SSD deve essere associato a un sistema operativo moderno per le massime prestazioni.

Lascia una parte del disco vuota . Controlla le specifiche per la tua unità per specifiche. La maggior parte dei produttori consiglia di mantenere il 10-20% del disco vuoto. Questo spazio vuoto è lì per aiutare gli algoritmi di livellamento (essi ridistribuiscono i dati attraverso i moduli NAND per ridurre al minimo l'usura totale sul drive e garantire una lunga durata e prestazioni di guida ottimali). Spazio insufficiente e gli algoritmi di livellamento funzionano nel tempo e si consumano prematuramente sull'unità.

Conserva i supporti su una seconda unità : finché gli SSD più grandi non scendono drasticamente nel prezzo, non ha senso archiviare i tuoi massivi file multimediali sul tuo SSD costoso. Se stai memorizzando più TB di dati, prendi un HDD tradizionale di grandi dimensioni da utilizzare come unità secondaria, se possibile.

Investi nella RAM : Rispetto al costo degli SSD, la RAM è economica. Maggiore è la quantità di RAM disponibile, minore sarà il numero di scritture sul disco che avrai sul tuo SSD. Estendi la durata del tuo costoso SSD assicurandoti che il tuo sistema abbia una RAM adeguata installata.

È un Solid State Drive per me?

A questo punto, hai una lezione di storia, un punto per confronto dei punti e alcuni suggerimenti per mantenere il tuo SSD in perfetta forma, ma per te è un SSD? Verifica tutte le risposte pertinenti e preparati a interrompere la tua carta di credito:

  • Vuoi tempi di avvio quasi istantanei : puoi passare da un avvio a freddo a navigare sul Web in pochi secondi con un SSD; la stessa finestra è spesso minuti con un HDD tradizionale.
  • Si desidera un accesso estremamente veloce per applicazioni generali e giochi : lo abbiamo già detto molte volte ma gli SSD sono in rapida crisi. Vedrai un incredibile aumento della velocità per tutto ciò che richiede il caricamento dal disco. Questo significa che, iniziando app e giochi, caricando file di grandi dimensioni e caricando nuovi livelli all'interno di un gioco, tutti vanno molto più velocemente.
  • Vuoi un computer meno rumoroso e meno affamato : Come evidenziato sopra, gli SSD sono silenziosi e usano meno energia.
  • Sei in grado di utilizzare due dischi; uno per il tuo sistema operativo e uno per il tuo supporto : a meno che non stia conservando solo una manciata di foto di famiglia e una copia o due di CD, avrai bisogno di un HDD tradizionale più economico per archiviare i tuoi file di grandi dimensioni.
  • Siamo disposti a pagare di più per i vantaggi di un SSD a zero : gli SSD sono più economici di quanto non siano mai stati e non sono affatto fuori dalla portata dei sistemi di budget pari. Tuttavia, costano ancora di più rispetto agli SSD tradizionali.

Se la tua lista di controllo sembra più piena che vuota e pagare un po 'di più non è un grosso problema, quindi congratulazioni: sembra che un SSD sia nel tuo futuro!


Hai il tuo possedere esperienze SSD, suggerimenti o trucchi da aggiungere? Ne sentiamo parlare nei commenti. Domande? Vogliamo sentire anche quelli!


Non scaricare mai un'utilità di aggiornamento dei driver; Sono peggio di inutile

Non scaricare mai un'utilità di aggiornamento dei driver; Sono peggio di inutile

Non scaricare mai un'utilità di aggiornamento dei driver. Come i programmi di pulizia del PC, cercano di farti pagare soldi per un servizio che non ti serve. Lo fanno spaventandoti con minacce di schermi blu e problemi di sistema. Anche se uno strumento di aggiornamento dei driver funzionava perfettamente e la società dietro di esso non sembrava incredibilmente squallida, non sarebbe valsa la pena il tuo tempo - molto meno i tuoi soldi.

(how-to)

Come risolvere i problemi di Netflix su Apple TV 4 Dopo aver reimpostato la password

Come risolvere i problemi di Netflix su Apple TV 4 Dopo aver reimpostato la password

Se reimposti la tua password Netflix, scoprirai rapidamente che non riuscirai a modificarlo l'app Netflix su Apple TV 4 a causa di quello che sembra essere un bug con l'app. Ecco come rimediare alla situazione semplicemente reinstallando l'app Netflix sul set-top box di Apple. Quando resetti la password di Netflix e vai a cambiarla su Apple TV 4, rimarrai bloccato e vincerai essere in alcun modo per voi per modificarlo nell'app.

(how-to)