it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Perché i Mac non hanno adesivi "Intel Inside"?

Perché i Mac non hanno adesivi "Intel Inside"?


C'è praticamente un adesivo Intel su praticamente tutti i PC, generalmente impossibile da rimuovere senza lasciare residui fastidiosi. Anche i Mac usano processori Intel, quindi perché non hanno adesivi?

Perché gli adesivi sono brutti.

Questo è un motivo sufficiente per la maggior parte degli utenti Mac, ma per risolvere il problema dobbiamo chiederci perché Dell, Asus e altri I produttori di PC sopportano questi adesivi in ​​primo luogo. Ed è lo stesso motivo per cui i PC vengono forniti in bundle con prove software che non vuoi: i soldi. Intel paga gli OEM per incollare gli adesivi in ​​modo che la gente sappia che il chip Intel è lì dentro.

Apple sembra essere felice di caricare un po 'di più per i loro laptop se significa che non c'è nulla che ingombra le cose, ma che le aziende fanno I computer più economici in genere non possono permettersi di abbassare i soldi.

Quindi questa è la risposta breve: Intel paga ai produttori di PC di mettere quell'adesivo, e Apple sta bene senza prendere i soldi. Ma questo non risponde al motivo per cui Intel paga le aziende per mettere quegli adesivi là in primo luogo.

Perché Intel paga ai creatori di PC mettere adesivi sui computer

Pensa in questo modo: quanto spesso pensi a quale marca di RAM del tuo portatile? Che mi dici della scheda madre? Se sei come la maggior parte delle persone, la risposta è "non del tutto". E all'inizio degli anni '90, i processori erano allo stesso modo: la gente non ci pensava davvero tanto, almeno non in termini di preferenza di marca . La campagna "Intel Inside" ha cambiato tutto questo.

Le pubblicità televisive hanno "informato" i consumatori sulla straordinaria potenza dei processori Intel e in particolare hanno spinto le persone a cercare computer con l'adesivo "Intel Inside". Per assicurarsi che gli adesivi fossero lì, Intel distribuiva sconti e persino denaro. I produttori di PC, che hanno sempre affrontato piccoli margini, hanno accettato felicemente questo accordo, e ancora oggi la maggior parte dei nuovi computer è dotata di adesivi Intel.

Questi adesivi hanno contribuito a rendere Intel il principale produttore di processori per tre decenni. Sono la ragione principale per cui il consumatore medio ha familiarità con il marchio Intel. La campagna è stata così efficace, infatti, che Apple ha speso denaro alla fine degli anni '90 attaccandolo.

Da Mocking Intel a Using Their Chips

I Mac hanno iniziato a utilizzare Intel solo nel 2006; prima di allora, i computer Apple utilizzavano il chip PowerPC come parte di un accordo con IBM e Motorola. Apple ha costantemente sostenuto che questi processori erano più veloci di quelli di Intel, e alla fine degli anni '90 hanno trasmesso pubblicità TV sostenendo proprio questo. Un memorabile ha messo un chip Intel sul retro di una chiocciola.

Secondo Ken Segall, che ha lavorato alle pubblicità con Apple, non importava se questi annunci effettivamente convincessero i chip PowerPC più veloci. L'idea era di portare la discussione là fuori e potenzialmente persino provocare una reazione.

Inutile dire che Intel non era divertita da nulla di tutto questo. Una pagina Web Intel è aumentata, confutando i numeri di Apple con risultati di benchmark diversi. Le cause legali sono state minacciate. Steve sognava che Intel avrebbe esagerato. Immaginava che le immagini del nostro lumaca Intel si fossero diffuse attraverso le pubblicazioni aziendali del mondo.

La causa non si è mai verificata, ma Intel non era esattamente entusiasta delle pubblicità o di Apple in generale. Almeno, non fino al 2006.

Lavori: gli adesivi sono "ridondanti"

Nel 2006 Apple ha annunciato la sua transizione ai chip basati su Intel. Hanno anche fatto un'annuncio insopportabilmente pretenzioso per annunciarlo, chiamando ogni PC "piccole scatole noiose che eseguono piccoli compiti noiosi".

Il cambiamento ha fatto meravigliare la gente: Apple metterà degli adesivi sui Mac? A Steve Jobs è stato chiesto questo, e ha detto no.

Siamo molto orgogliosi di spedire i prodotti Intel nei Mac. Voglio dire, sono urlatori. E combinato con il nostro sistema operativo, li abbiamo davvero sintonizzati bene, quindi ne siamo davvero orgogliosi. È solo che tutti sanno che stiamo usando processori Intel, quindi penso che mettere molti adesivi sulla scatola sia ridondante. Preferiamo parlargli del prodotto contenuto nella confezione e sanno che ha un processore Intel.

Da allora è la linea di partito: Apple è felice di lavorare con Intel, ma non vede la necessità di dichiarare apertamente punta fuori i chip. Almeno una confezione di MacBook Pro che abbiamo qui a Geek HQ, dal 2011, include un badge Intel Inside sul lato della scatola, ma la confezione del MacBook Pro 2016 non ha alcun logo Intel su di esso. E nessun Mac è mai stato spedito con un adesivo attaccato al computer stesso. Non è probabile che cambierà mai.

Credito fotografico: Hamza Butt


Come saltare l'attesa e l'aggiornamento ad Android Oreo su Pixel o Nexus Ora

Come saltare l'attesa e l'aggiornamento ad Android Oreo su Pixel o Nexus Ora

Android Oreo è qui, ma si sta diffondendo lentamente verso i dispositivi Pixel e Nexus. Se non hai ancora ricevuto la notifica di aggiornamento, ecco un piccolo trucco da aggiornare prima. CORRELATO: Le migliori nuove funzionalità di Android 8.0 Oreo, disponibile ora My Pixel non ha ricevuto la notifica di aggiornamento oggi, ma dopo aver eseguito questi semplici passaggi, ho installato Android 8.

(how-top)

Come correggere il

Come correggere il "Fattore di scala personalizzato impostato" Errore su Windows

Un numero sempre maggiore di portatili in questi giorni arriva con schermi ad altissima risoluzione, il che significa che Windows deve "scalare" l'interfaccia per rendere le cose leggibili Se non ti piace il livello di scala predefinito, puoi modificarlo da solo. Si tratta essenzialmente di uno "zoom" di ordinamento - ridimensionamento di icone e testo in modo che lo schermo sia ancora in esecuzione a risoluzione nativa, ma tutto il contenuto sullo schermo è più grande senza essere distorto.

(how-top)