it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Perché questo sito web è rotto sul mio telefono?

Perché questo sito web è rotto sul mio telefono?


Gli smartphone sono in circolazione da quasi un decennio, ma anche ora, quando sto navigando sul web sul mio iPhone, mi imbatto in siti web che non funziona molto bene A volte i problemi riguardano le tecnologie utilizzate nei siti web, ma a volte si trovano con le app che ho installato sul mio telefono. Con questo in mente, diamo un'occhiata ad alcuni dei motivi per cui i siti web potrebbero non funzionare correttamente sul tuo dispositivo mobile.

Alcuni siti utilizzano tecnologie obsolete

Per anni Adobe Flash è stato utilizzato dagli sviluppatori web che volevano che i loro siti Web facessero più che visualizzare solo testo e immagini. È stato utilizzato per incorporare video, aggiungere animazioni e rendere i siti più interattivi. Sfortunatamente, Flash fa schifo. È sempre stato un casino di falle nella sicurezza e, anche quando non inviava le tue informazioni personali agli hacker, ha sfruttato un sacco di risorse di sistema.

RELATED: Come disinstallare e disabilitare Flash in ogni browser Web

Quando l'iPhone è stato distribuito nel 2007, lo ha fatto senza il supporto di Flash, e questo è stato l'inizio della fine di Flash. Ora è più facile che mai cavarsela senza Flash. Safari su macOS prova a fingere che non esista e né iOS né le versioni più recenti di Android vengono fornite con esso.

Per la maggior parte, non importa. Quasi tutti i siti Web moderni sono passati ad altre tecnologie migliori. Tuttavia, se stai tentando di accedere a un sito web precedente, potresti riscontrare dei problemi se si basa su Flash.

Se incontri un sito Web Flash sul tuo telefono, non puoi fare molto. Se è davvero importante visitare il sito, riprova quando sei al computer. Altrimenti, ignora semplicemente il sito e vai avanti;

Non tutti i siti utilizzano il design reattivo

Con l'avvento degli smartphone, i progettisti hanno dovuto iniziare a pensare fuori dagli schemi quando si tratta di siti Web. Non c'è alcuna garanzia che chiunque guardi il tuo sito abbia più uno schermo da 13 "(come minimo), un mouse e una tastiera.

Come con Flash, la maggior parte dei siti web moderni sono cambiati con i tempi e hanno adottato idee di progettazione reattive, in pratica, il sito web si adatta in modo reattivo al dispositivo che lo sta visualizzando. Di seguito, puoi vedere due schermate: una è la versione mobile di questo sito e l'altra è ciò che accade quando forzo il mio iPhone per visualizzare la versione desktop.

Anche se la versione desktop della maggior parte dei siti non è completamente inutilizzabile su un cellulare, può essere un'esperienza spiacevole: devi zoomare per leggere il testo, alcuni elementi come le immagini potrebbero non essere visualizzati correttamente, i popup potrebbero essere difficili da eliminare e dozzine di altri piccoli problemi possono farti diventare pazzo.

Se stai visualizzando un sito Web sul tuo smartphone e tutto sembra piccolo e divertente, le probabilità sono perché i progettisti non hanno utilizzato tecniche di risposta. Come con i siti Web Flash, le opzioni migliori sono riprovare su un computer o limitare il sito alla lista "non visitare mai più".

I siti per dispositivi mobili potrebbero mancare le funzioni

Il design reattivo funziona alla grande ed è relativamente -facile da implementare per siti semplici; devi solo assicurarti che le cose vengano ridimensionate dinamicamente per schermi più piccoli. Tuttavia, i problemi possono verificarsi con siti Web e applicazioni più complessi. A volte, anche se un sito ha una versione mobile, quella versione mobile non avrà tutte le funzionalità del sito completo. Le cose semplici sono normalmente ancora possibili, ma scavare più a fondo nei menu delle impostazioni o opzioni più complesse non funzionerà.

Se questo è il caso, hai due opzioni: visita il sito da un computer o crea il sito pensa stai visitando da un computer in modo da poter ottenere la versione desktop completa. La prima soluzione è piuttosto ovvia, quindi diamo un'occhiata a come fare il secondo.

Su iOS, tieni premuto il pulsante di aggiornamento. Dopo un momento, un menu apparirà nella parte inferiore dello schermo. Tocca, Richiedi sito desktop. Safari aggiornerà la pagina e farà finta di essere in realtà la versione macOS di Safari.

In Chrome su Android (o Chrome su iOS, se la usi), tocca il menu di Chrome e seleziona la casella "Richiedi sito desktop".

Mentre ingannare un sito nel pensare che stai visitando da un computer può funzionare, potresti avere alcuni degli altri problemi in questo elenco. Il design potrebbe essere scomodo da utilizzare con un piccolo touch screen, e il sito potrebbe ancora utilizzare tecnologie obsolete come Flash.

I blockers e i blockers di pubblicità eccessivamente aggressivi possono rompere alcuni siti

Sul mio iPhone, utilizzo un contenuto blocco per impedire ai siti di caricare troppi annunci e risorse esterne, in particolare JavaScript. Una cosa è lasciarli caricare quando sei su un computer con una connessione Internet ad alta velocità, ma se sei in viaggio, o anche solo navigando in Internet con lo smartphone su 3G, tutte queste risorse extra possono masticare il tuo limite dati e larghezza di banda.

99% del tempo, i siti Web vengono caricati assolutamente senza risorse extra; tendono ad essere cose come tenere traccia dei cookie e commentare le sezioni. Molto raramente, tuttavia, il content blocker che uso causerà la rottura di alcune funzioni cruciali. Ho avuto più problemi con i siti di notizie che richiedono l'accesso con Facebook o Twitter per vedere il resto di un articolo.

Poiché questo problema si trova nello smartphone, è semplice da risolvere: è sufficiente ricaricare il sito web senza contenuti bloccanti.

Su iOS, tieni premuto il pulsante della pagina di aggiornamento fino a quando non viene visualizzato il menu. Tocca, Ricarica senza blocchi di contenuti e la pagina si aggiornerà senza di essi. Ora dovresti essere bravo a farlo.

Android non ha blocchi di contenuti integrati nel sistema operativo come fanno gli iPhone, ma se utilizzi un'applicazione di blocco degli annunci, prova a disattivarla ogni volta che vedi un sito che presenta problemi .


Quasi dieci anni dopo il lancio dell'iPhone, il web non è sempre un luogo adatto agli smartphone. Quando si tratta di siti Flash o siti Web non responsivi che causano problemi, non c'è molto che tu possa fare. Quando si tratta di un blocco dei contenuti troppo aggressivo, tuttavia, almeno è possibile risolvere il problema da soli.


Come disattivare il nuovo blocco annunci di Chrome (su determinati siti o tutti i siti)

Come disattivare il nuovo blocco annunci di Chrome (su determinati siti o tutti i siti)

Google Chrome ora ha un blocco annunci incorporato, progettato per sbarazzarsi degli annunci che sono invadenti o altrimenti fastidioso, ma consentire annunci da siti che seguono linee guida specifiche. Se non hai l'idea di consentire al tuo browser di controllare gli annunci che vedi, tuttavia, puoi disabilitarlo abbastanza facilmente.

(how-top)

Come usare la grafica locale con il tuo Plex Media Server

Come usare la grafica locale con il tuo Plex Media Server

Plex può etichettare automaticamente i tuoi media e applicare immagini, ma a volte non c'è alcun sostituto per il tuo filmato selezionato e la grafica del programma televisivo. Fortunatamente, puoi facilmente utilizzare le tue risorse multimediali con la tua collezione Plex. Per impostazione predefinita, Plex utilizza uno strumento noto come raschietto per "raschiare" i metadati dei tuoi file multimediali da database online come TheTVDB e The Movie Database.

(how-top)