it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Amazon contro Google Feud, spiegato (e come ti influenza)

Amazon contro Google Feud, spiegato (e come ti influenza)


Gli utenti non devono sapere nulla delle faide delle compagnie tecnologiche. In un mondo ideale, in cui l'esperienza utente è la priorità principale, la tua capacità di guardare i video non dipenderà da quanto bene due società multinazionali stanno andando d'accordo questo mese.

Se non l'hai notato, non viviamo in un mondo ideale.

Questa settimana Google ha annunciato che YouTube smetterà di funzionare sui dispositivi Fire TV di Amazon a gennaio. Google ha anche intenzionalmente interrotto YouTube su Echo Show, per la seconda volta quest'anno.

Se leggi un sacco di notizie tecnologiche, hai visto questo arrivo. La maggior parte delle persone no, quindi ecco una rapida spiegazione del perché questi due giganti della tecnologia non possono andare d'accordo e cosa significa per gli utenti.

Tutto su Internet è una competizione

Google e Amazon ovviamente competono su un numero di prodotti. Ma anche prima che gli assistenti vocali e gli streaming stick arrivassero, Google ha visto Amazon come competizione nello spazio di ricerca. Nel 2014, il CEO di Google Eric Schmidt è stato citato da Mashable nel dire:

Se stai cercando qualcosa da acquistare, lo stai più spesso di quanto non lo cerchi su Amazon. Sono ovviamente più concentrati sul lato commerciale dell'equazione, ma, alle loro radici, stanno rispondendo alle domande e alle ricerche degli utenti, proprio come lo siamo noi.

Come tali, i due sono sempre stati un po 'in disaccordo. Amazon vuole essere la tua unica fermata per tutti gli acquisti su Internet e Google vuole essere ... beh, la tua fermata per tutto su Internet.

Amazon Cast A parte il dispositivo di streaming di Google

Amazon conosce è la prima tappa delle persone quando fanno shopping. Dirigiti su Amazon.com, digiti quello che vuoi, e ti aspetti di trovarlo rapidamente.

Ma se vai su Amazon e cerchi la chiavetta di streaming Chromecast di Google, i risultati migliori sono:

Esatto : i primi due risultati sono Amazon Fire TV ... e non c'è nessun Chromecast in vista. Continua a scorrere e troverai numerosi dispositivi di espulsione che assomigliano a un Chromecast, ma non troverai alcun dispositivo Chromecast effettivo da Google. (Come blogger non posso fare a meno di ridere quando Google, di tutte le società, soffre a causa di risultati di ricerca sleali, ma questo è oltre il punto.)

Allora perché Chromecast non è elencato? Perché nel 2015 Amazon ha completamente vietato la vendita di dispositivi Google Chromecast sul proprio sito, arrivando addirittura a eliminare elenchi di fornitori di terze parti. Ecco la spiegazione di Amazon al momento:

Negli ultimi tre anni, Prime Video è diventato una parte importante di Prime. È importante che i riproduttori di streaming che vendiamo interagiscano bene con Prime Video per evitare la confusione dei clienti.

Non puoi guardare Amazon Prime Video sul Chromecast di Google, ma la dichiarazione di Amazon qui è incredibilmente fuorviante: è scelta di Amazon se supportare o meno Prime Video sul Chromecast, non su Google. Quindi Amazon ha scelto di non mettere Amazon Prime Video sul Chromecast, e poi ha usato quella scusa per metterlo al bando dal suo negozio.

Amazon potrebbe aggiungere il supporto Chromecast al proprio servizio Prime Video ogni volta che vogliono, proprio come hanno aggiunto il supporto per Apple TV questa settimana. Per me, sembra ovvio che ciò che Amazon vuole davvero è non vendere prodotti che competono con i propri. Amazon non è disposto a dirlo apertamente.

In rappresaglia, Google sta uccidendo YouTube su dispositivi Amazon

Allo stesso modo, non ci sono ragioni tecniche per cui Echo Show e Fire TV non possono mostrare video di YouTube. In passato, Google sosteneva che l'Echo Show violava i loro termini di servizio, ma non è un problema immaginare Amazon e Google che lo classificassero tranquillamente in circostanze diverse.

Molti commentatori presumevano che Google stesse usando YouTube come leva per ottenere concessioni da Amazon sul fronte Chromecast. Google lo ha reso esplicito per la prima volta in una dichiarazione franca questa settimana:

Abbiamo cercato di raggiungere un accordo con Amazon per offrire ai consumatori l'accesso ai rispettivi prodotti e servizi. Ma Amazon non porta prodotti Google come Chromecast e Google Home, non rende Prime Video disponibile per gli utenti di Google Cast e il mese scorso ha smesso di vendere alcuni degli [ultimi] prodotti Nest di Google. Data questa mancanza di reciprocità, non supportiamo più YouTube su Echo Show e FireTV.

Google sta dicendo, senza mezzi termini, che vogliono vendere Amazon prodotti hardware su Amazon.com, che vogliono che Prime Video funzioni su Chromecast e che siano disposti a tenere in ostaggio gli utenti di Fire TV e Echo Show sono cose che capitano. YouTube è di gran lunga la piattaforma video più popolare del pianeta e in realtà viene utilizzata molto sui televisori, quindi questo cambiamento rende i dispositivi Amazon molto meno attraenti.

È facile vedere come Google abusa del loro potere, perché è Google abusa del loro potere. Ma Google, da parte loro, afferma di non avere scelta, perché Amazon sta abusando del potere .

Gli utenti perdono come Amazon e Google Lotta

Non c'è nulla di illegale in tutto questo. Google può bloccare i prodotti di Amazon dall'accesso a YouTube, se lo desiderano, e Amazon può rifiutarsi di vendere prodotti specifici, se lo desiderano. Ma sicuramente è un male per gli utenti.

Puoi discutere chi è proprio qui, e sono sicuro che la gente lo farà nei commenti. Non mi interessa. Penso che entrambe le aziende dovrebbero trovare dei modi per rendere le vite più facili ai loro clienti, e al momento nessuno dei due sembra particolarmente interessato a farlo.

Naturalmente, non è più solo il Chromecast. Una volta che Amazon ha rilasciato Echo e Alexa, i due sono diventati concorrenti diretti nel più ampio spazio di ricerca. Google ha costruito la piattaforma Home di Google in risposta a questa minaccia ... .chiedi cosa succede se cerchi Google Home Mini su Amazon?

Ciò rende Amazon un'esperienza di acquisto peggiore per gli utenti che sanno quello che vogliono, proprio come il blocco di YouTube di Google rende più difficile l'accesso al loro servizio video per i potenziali spettatori di YouTube. Le aziende focalizzate sui loro utenti non tirerebbero questo tipo di acrobazie, ma al momento, sia Amazon che Google sono focalizzati sulla costruzione dei loro imperi, anche se ciò significa peggiorare la vita degli utenti. E questo è un peccato.


Come creare link di download condivisibili per i file su Google Drive

Come creare link di download condivisibili per i file su Google Drive

Google Drive è fantastico: puoi accedere ai tuoi file da qualsiasi luogo, praticamente su qualsiasi dispositivo e sincronizzarli tra i tuoi computer. Ma c'è anche un'altra grande caratteristica: la condivisione. Se hai un file di cui qualcuno ha bisogno, è facile come pochi clic (o tocchi) per sparare a un link per il download.

(how-top)

Unroll.me sta vendendo le tue informazioni, ecco una alternativa

Unroll.me sta vendendo le tue informazioni, ecco una alternativa

Hai mai utilizzato Unroll.me, il servizio web che ti aiuta a disiscriverti dalle newsletter in blocco? In tal caso, le e-mail sono state scansionate da tale società e vendute a terze parti, tra cui Uber. C'è una possibilità che stanno scansionando le tue email in questo momento. CORRELATO: Proteggi i tuoi account online rimuovendo l'accesso alle app di terze parti Se vuoi cambiare scheda adesso e rimuovere l'accesso di terze parti al tuo account di posta elettronica, non ti biasimo.

(how-top)