it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come ottenere canali TV HD gratuitamente (senza pagare per il cavo)

Come ottenere canali TV HD gratuitamente (senza pagare per il cavo)


Ricorda le antenne TV? Bene, esistono ancora. Un'antenna TV digitale ti permette di guardare le stazioni TV locali gratuitamente, tutto senza pagare un centesimo a un fornitore di servizi via cavo.

CORRELATO: Tagliare il cavo: l'acquisto di episodi e la TV online possono essere più economici del cavo?

Abbiamo parlato di tagliare il cavo facendo affidamento sui servizi Internet, ma questo è un altro modo per ridurre la bolletta TV e ottenere più contenuti da guardare. Seguici mentre ti guidiamo attraverso non solo quale antenna acquistare e le differenze tra di loro, ma anche quali canali locali puoi ricevere in base a dove vivi e quanto forte è il segnale che puoi ottenere in primo luogo.

Scopri i tuoi canali locali e la loro potenza del segnale

Per scoprire quali canali TV puoi trasmettere gratuitamente, ti consigliamo di visitare un sito chiamato TV Fool e utilizzare il loro strumento di localizzazione dei segnali. Inserisci semplicemente il tuo indirizzo e fai clic su "Trova canali locali".

Dagli qualche minuto per caricare la pagina successiva. Una volta caricato, vedrai quello che sembra un diagramma circolare con varie linee all'interno, così come un elenco di canali sulla destra, evidenziato in diversi colori.

Può essere un po 'scoraggiante cercare di capire cosa significa tutto, ma l'unica cosa a cui devi prestare la massima attenzione è il diagramma circolare. Le linee che vedi sono di varie lunghezze e ogni linea rappresenta un canale. Più lunga è la linea e più vicina è al centro del bullseye, migliore è il segnale per quel canale in base alla tua posizione.

Anche la direzione delle linee è importante. La croce del diagramma rappresenta nord, sud, est e ovest. Come puoi vedere dal mio diagramma qui sopra, la maggior parte dei segnali di trasmissione proviene da nord-est, il che significa che dovrei posizionare idealmente la mia antenna nell'angolo nord-est della mia casa in modo da ottenere il miglior segnale possibile. (Ulteriori informazioni sulla selezione dell'antenna in un momento.)

Dalla lista dei canali sul lato destro, devi solo concentrarti sulla distanza dei segnali delle trasmissioni, che ti dice quanto sono lontani.

Poiché molti dei segnali che riesco a ottenere sono abbastanza vicini alla mia posizione (a soli 5-10 miglia di distanza), il posizionamento della mia antenna non è molto critico. Tuttavia, se i tuoi segnali di trasmissione sono più lontani, dovrai prestare particolare attenzione a dove e come posizionare l'antenna.

TV Fool ti dà un'idea approssimativa usando i colori per evidenziare quali canali facilmente ricevere e quali sarebbero più difficili. I canali in verde sono canali che potresti ottenere con un'antenna TV di base, mentre i canali evidenziati in giallo e rosso necessiteranno di un'antenna più potente e posizionamento strategico.

I diversi tipi di antenne

Quale tipo di antenna acquisti in gran parte dipende dalle informazioni raccolte dallo schema sopra e sono disponibili antenne diverse a seconda della distanza dai segnali di trasmissione.

Antenne indoor vs outdoor

Non tutte le antenne TV sono resistenti alle intemperie e molte meno costose sono pensati solo per essere collocati all'interno. Se i segnali di trasmissione sono relativamente facili da reperire nella tua zona, probabilmente stai andando bene con un'antenna interna.

Se alcuni dei segnali di trasmissione sono più lontani, tuttavia, un'antenna interna potrebbe non essere abbastanza potente. Per questo, avrai bisogno di un'antenna esterna, costruita per prendere il grugnito che madre natura offre e raggiungere molto più lontano. Le antenne da esterno sono quasi sempre più affidabili, anche se richiedono un po 'più di lavoro da configurare.

Antenne direzionali e multidirezionali

Dovrai anche considerare se l'antenna che ottieni è direzionale (chiamata anche uni -direzionale) o multidirezionale (anche chiamato omnidirezionale). Come puoi immaginare, le antenne direzionali catturano un segnale da una singola direzione, mentre le antenne multidirezionali possono recuperare segnali provenienti da qualsiasi direzione.

Le antenne multidirezionali sono più convenienti, ma hanno uno svantaggio significativo: la loro portata è di solito molto più deboli delle antenne direzionali, che possono sfruttare tutta la loro potenza per ottenere un segnale da un'unica direzione. Le antenne multidirezionali possono anche subire rumori e interferenze provenienti da tutte le direzioni, mentre un'antenna direzionale può bloccare tutto ciò.

Ovviamente, un'antenna direzionale funzionerà solo se i canali che vuoi sono tutti in una direzione. Se arrivano da diverse parti della città, un'antenna direzionale non funzionerà bene per te.

VHF vs UHF

I segnali di trasmissione televisiva vengono trasmessi su due frequenze diverse: Molto alta frequenza (VHF) e Ultra Alta frequenza (UHF), quindi è importante che l'antenna che finisci per acquistare supporti entrambi o entrambi (idealmente entrambi).

Se torni alla tua analisi del problema TV, puoi dare un'occhiata alla sezione sotto l'elenco di canali, che ti diranno quali canali usano UHF e quali usano VHF.

Non devi sapere molto su questo, a parte quale frequenza viene usata di più dai canali che puoi ricevere via etere . Se sono per lo più UHF, allora vorrai essere sicuro di comprare un'antenna che possa afferrare i segnali UHF. La maggior parte delle antenne può catturare i canali VHF e UHF in ogni caso, ma è bene controllare prima di acquistare, per ogni evenienza.

Nota sui preamplificatori

Oltre all'antenna stessa, potrebbe anche essere necessario un cosiddetto pre -amplificatore, che è un piccolo dispositivo che viene collegato in linea con il cavo coassiale dell'antenna diretto al televisore.

Se il cavo dall'antenna al televisore sarà più lungo di 50 piedi o più, allora Dovrò avere un pre-amplificatore. Più lungo è il cavo, più debole è il segnale nel momento in cui raggiunge il televisore, quindi usare un preamplificatore (come questo) e installarlo vicino all'antenna in linea con il cavo farà in modo di non perdere forza del segnale.

Tuttavia, assicurati di controllare se l'antenna è già dotata di un preamplificatore integrato. Molte antenne esterne lo fanno già, poiché sanno che probabilmente avrai bisogno di un cavo di lunga durata per raggiungere la televisione .

Le nostre antenne raccomandate

Se stai cercando un'antenna multi-direzionale interna di base, questa antenna da interno da 1byone ($ 13) è una delle più popolari antenne TV indoor su Amazon, grazie alla sua gamma di 25 miglia e miseri prezzi. Se hai solo bisogno di un'antenna economica e di base da posizionare in una finestra e farla finita, questa è una buona opzione. Ha un design piatto comune che molti produttori di antenne usano, quindi sentitevi liberi di andare con un'altra società se il prezzo è migliore - The Mohu Leaf ($ 40) è anche molto popolare (ne ho uno e funziona benissimo), e The Wirecutter raccomanda ClearStream Eclipse ($ 40, versione amplificata per $ 60).

Le antenne direzionali per interni non sono così comuni, ma esistono. Questa antenna da Terk ($ 60) è un'opzione popolare con una gamma di 45 miglia. Abbiamo anche usato il ClearStream 2 da 60 miglia ($ 90) in passato con ottimi risultati, anche se è un po 'troppo grande per essere considerato "indoor" (anche se è etichettato come tale). Tuttavia, su un balcone di un appartamento, abbiamo scoperto che ha ottenuto tutti i canali in quella direzione con grande chiarezza.

Se si desidera un'antenna multidirezionale esterna, usiamo questo modello della gamma di 60 miglia amplificato da 1byone ($ 70) e funziona alla grande. Non è necessario puntarlo in una direzione specifica, quindi hai molte più opzioni per quanto riguarda il punto in cui potresti montarlo all'esterno di casa tua, il che aiuta anche dal momento che devi accenderlo.

Direzionale per esterni le antenne sono estremamente comuni, quindi troverete molte opzioni in quest'area. L'antenna direzionale esterna 1byone ($ 45) ha una portata di 85 miglia, che ha una portata maggiore rispetto al loro modello multidirezionale, ma è anche molto più grande. Richiede anche di collegarlo a una fonte di alimentazione, poiché è amplificato.

Di nuovo, ci sono molte altre antenne là fuori, ma queste sono alcune delle opzioni più popolari e apprezzate (e alcune con cui ci siamo provati con buoni risultati). Ogni antenna funzionerà in modo leggermente diverso a seconda del tuo quartiere e del luogo in cui lo hai impostato, quindi potresti dover provare una coppia prima di trovare quella ideale per te. Acquista da qualche parte con una buona politica di restituzione!

Come agganciare l'antenna al televisore

Hai la tua antenna? Grande! Ora è il momento di configurarlo e provarlo.

Innanzitutto devi posizionare l'antenna in una buona posizione (idealmente dove ha la migliore linea di mira con le torri di segnale). Ancora una volta, se si ottiene un segnale molto forte, un'antenna interna di base della TV sarà probabilmente abbastanza buona. Montandolo vicino alla finestra otterrai un segnale migliore, se ne hai bisogno. (Non montare nulla sul muro finché non si è soddisfatti del segnale che si ottiene, potrebbe essere necessario spostare l'antenna per migliorare il segnale e sperimentare con posizioni diverse.)

Se hai bisogno di un'antenna esterna, però, ci vorrà un po 'più di lavoro per l'installazione: probabilmente dovrai usare una scala per salire e montarla sul tetto o sul lato della casa usando l'hardware incluso. Se non ti senti a tuo agio nel farlo, chiama un professionista. (Controlla se la tua casa ha già un'antenna sul tetto, come molti!)

Dopo aver trovato un buon posto per l'antenna, collegala al televisore con il cavo coassiale in dotazione. Nella foto sopra, puoi vedere come abbiamo collegato il cavo coassiale dalla nostra antenna al jack di ingresso dell'antenna sulla nostra TV. E se la tua antenna è amplificata, collega l'amplificatore a una fonte di energia. La nostra antenna può essere alimentata tramite USB, quindi abbiamo collegato il cavo USB che alimenta il sistema di amplificazione alla porta USB del televisore.

Una volta collegato, accedi al menu di configurazione del canale della tua TV. La tua TV dovrà cercare i canali disponibili, che dovrebbero richiedere solo pochi minuti. Una volta terminato, guarderai i canali TV HD, puoi tagliare il cavo per sempre. Se non ottieni il miglior segnale possibile, regola il posizionamento e prova di nuovo la scansione, si spera che, con un po 'di regolazione, guarderai tutti i tuoi canali locali in HD cristallino.


Come convertire le immagini in bianco e nero sullo smartphone

Come convertire le immagini in bianco e nero sullo smartphone

La conversione di un'immagine in bianco e nero è una di quelle semplici attività che i fotografi dovrebbero essere in grado di fare bene su qualsiasi dispositivo. Sfortunatamente, molte delle app che effettuano conversioni in bianco e nero su smartphone non danno al fotografo molto controllo. Diamo un'occhiata a come farlo correttamente.

(how-top)

Che cosa fare quando il computer o il telefono non riescono a connettersi a una rete Wi-Fi pubblica

Che cosa fare quando il computer o il telefono non riescono a connettersi a una rete Wi-Fi pubblica

La maggior parte delle reti pubbliche utilizza il cosiddetto Captive Portal: è la pagina di autorizzazione in cui si accetta il posto termini e fare clic su "Connetti" per accedere al loro Wi-Fi gratuito. Il problema è che molti browser moderni hanno problemi di reindirizzamento verso questi portali in cattività a causa dei nuovi protocolli di sicurezza.

(how-top)