it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come fermare i siti web dalla richiesta della posizione

Come fermare i siti web dalla richiesta della posizione


I browser Web moderni consentono ai siti Web di chiedere la propria posizione tramite un prompt. Se sei stanco di vedere queste istruzioni, puoi disabilitarle e i siti web non saranno più in grado di chiedere la tua posizione.

I siti web che richiedono la tua posizione di solito ti permettono invece di inserire un codice postale o un indirizzo. Non è necessario fornire un accesso preciso alla tua posizione tramite i servizi di localizzazione del tuo browser, quindi probabilmente non perderai molte funzionalità disattivando questa funzione.

Google Chrome

Questa funzione è disponibile nelle impostazioni sulla privacy di Chrome. Fai clic sul menu di Chrome e vai su Impostazioni. Fai clic sul link "Mostra impostazioni avanzate" nella parte inferiore della pagina Impostazioni di Chrome e fai clic sul pulsante "Impostazioni contenuti" in Privacy.

Scorri verso il basso fino alla sezione "Posizione" e seleziona "Non permettere a nessun sito di tracciare il tuo fisico posizione ".

Mozilla Firefox

A partire da Firefox 59, Firefox ora consente di disabilitare tutte le richieste di posizione nella normale finestra Opzioni. Puoi anche impedire ai siti Web di chiedere di vedere la tua posizione mentre la condividono con alcuni siti Web attendibili.

Per trovare questa opzione, fai clic sul menu> Opzioni> Privacy e sicurezza. Scorri verso il basso fino alla sezione "Autorizzazioni" e fai clic sul pulsante "Impostazioni" a destra di Posizione.

Questa pagina mostra i siti Web a cui hai dato il permesso di vedere la tua posizione, e i siti web che hai detto non potranno mai vederti posizione.

Per non visualizzare più le richieste di posizione da nuovi siti Web, seleziona la casella "Blocca nuove richieste che richiedono l'accesso alla tua posizione" e fai clic su "Salva modifiche". Qualsiasi sito web attualmente nell'elenco e impostato su "Consenti" sarà ancora in grado di vedere la tua posizione.

Microsoft Edge

CORRELATO: Perché Windows 10 sta dicendo "La tua posizione è stata appena visitata"

Questa funzione non è disponibile in Microsoft Edge. Come altre nuove app "Universal Windows Platform", è necessario gestire le impostazioni di posizione tramite l'app Impostazioni su Windows 10.

Vai su Impostazioni> Privacy> Posizione. Scorri verso il basso fino alla sezione "Scegli le app che possono utilizzare la tua posizione precisa" e imposta Microsoft Edge su "Off".

Internet Explorer

Per disabilitare questa funzione in Internet Explorer, fai clic sul menu Strumenti e seleziona "Opzioni Internet" .

Fai clic sulla scheda "Privacy" nella parte superiore della finestra e seleziona la casella "Non consentire mai siti web di richiedere la tua posizione fisica". Fai clic su "OK" per salvare le modifiche.

Apple Safari

Per fare ciò in Safari, prima fai clic su Safari> Preferenze. Seleziona l'icona "Privacy" nella parte superiore della finestra.

Sotto Uso sito web dei servizi di localizzazione, seleziona "Nega senza richiesta" per impedire a tutti i siti Web di chiedere di mostrare la tua posizione.


Come disattivare la condivisione della posizione sulle app mobili di Twitter

Come disattivare la condivisione della posizione sulle app mobili di Twitter

Le app mobili di Twitter rendono molto facile condividere la tua posizione senza un vero significato. Diamo un'occhiata a come sapere quando Twitter sta condividendo la tua posizione e come fermarla. Ecco la nuova schermata Tweet. In questo momento, sto componendo un nuovo Tweet e Twitter ha allegato la mia posizione: "Fingal, Irlanda".

(how-top)

Come creare e utilizzare collegamenti simbolici (ovvero collegamenti simbolici) su Mac

Come creare e utilizzare collegamenti simbolici (ovvero collegamenti simbolici) su Mac

I collegamenti simbolici, noti anche come collegamenti simbolici, sono file speciali che puntano a file o directory in altre posizioni nel sistema. Puoi pensare a loro come alias avanzati ed ecco come usarli in MacOS. I link simbolici sono simili agli alias, eccetto che funzionano in ogni applicazione sul tuo Mac, incluso nel terminale.

(how-top)