it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come utilizzare più monitor per essere più produttivi

Come utilizzare più monitor per essere più produttivi


Molte persone giurano su più monitor, che siano fanatici del computer o semplicemente persone che hanno bisogno di essere produttivi. Perché utilizzare un solo monitor quando ne puoi usare due o più e vederne di più contemporaneamente?

Altri monitor ti consentono di espandere il desktop, ottenendo più spazio sullo schermo per i tuoi programmi aperti. Windows semplifica notevolmente l'installazione di monitor aggiuntivi e il tuo computer probabilmente dispone delle porte necessarie.

Perché utilizzare più monitor?

Più monitor ti offrono più spazio sullo schermo. Quando si collegano più monitor a un computer, è possibile spostare il mouse avanti e indietro tra di essi, trascinando i programmi tra i monitor come se si trattasse di un desktop molto grande. In questo modo, piuttosto che Alt + Tab e il passaggio delle attività per dare un'occhiata a un'altra finestra, puoi semplicemente guardare oltre gli occhi e poi guardare indietro al programma che stai usando.

Alcuni esempi di casi d'uso per più monitor includono:

  • Coders che desiderano visualizzare il proprio codice su un display con l'altro display riservato alla documentazione. Possono semplicemente dare uno sguardo alla documentazione e guardare al loro spazio di lavoro principale.
  • Chiunque abbia bisogno di vedere qualcosa mentre lavora. Visualizzazione di una pagina Web durante la scrittura di un'e-mail, visualizzazione di un altro documento mentre si scrive qualcosa o lavorando con due fogli di lavoro di grandi dimensioni e con entrambi visibili contemporaneamente.
  • Le persone che devono tenere d'occhio le informazioni, sia che si tratti di e-mail o di -date statistiche, mentre si lavora.
  • I giocatori che vogliono vedere più del mondo del gioco, estendendo il gioco su più schermi.
  • Geek che vogliono solo guardare un video su uno schermo mentre fanno qualcos'altro sull'altro schermo .

Se si dispone di un solo monitor, è anche possibile utilizzare la funzione Snap per posizionare rapidamente più applicazioni Windows affiancate. Ma quanto è utile questa funzionalità dipende dalle dimensioni e dalla risoluzione del tuo monitor. Se hai un monitor grande e ad alta risoluzione, ti permetterà di vedere molto. Ma per molti monitor (specialmente quelli sui laptop), le cose sembreranno molto limitate. È qui che i doppi monitor possono tornare utili.

Collegamento di più monitor

Il collegamento di un monitor aggiuntivo al computer dovrebbe essere molto semplice. La maggior parte dei nuovi computer desktop ha più di una porta per un monitor, sia DisplayPort, DVI, HDMI, la vecchia porta VGA o un mix. Alcuni computer possono includere cavi splitter che consentono di collegare più monitor a una singola porta.

La maggior parte dei laptop è dotata anche di porte che consentono di collegare un monitor esterno. Collega un monitor alla porta DisplayPort, DVI o HDMI del tuo laptop e Windows ti consentirà di utilizzare contemporaneamente sia lo schermo integrato del tuo laptop sia il monitor esterno (consulta le istruzioni nella prossima sezione).

CORRELATO: Che cos'è la differenza tra HDMI e DVI? Che è meglio?

Tutto dipende dalle porte del computer e dal modo in cui il monitor si connette. Se hai un vecchio monitor VGA in giro e hai un laptop moderno con solo connettori DVI o HDMI, potresti aver bisogno di un adattatore che ti permetta di collegare il cavo VGA del monitor alla nuova porta. Assicurati di prendere in considerazione le porte del tuo computer prima di averne un altro.

Configurazione di più monitor in Windows

Windows semplifica l'uso di più monitor. Basta collegare il monitor alla porta appropriata del computer e Windows dovrebbe estendere automaticamente il desktop su di esso. Ora puoi semplicemente trascinare e rilasciare le finestre tra i monitor. Tuttavia, Windows potrebbe rispecchiare i tuoi display, mostrando la stessa cosa su ognuno per impostazione predefinita Se questo è il caso, puoi facilmente risolverlo.

Per scegliere rapidamente come si desidera utilizzare il display su Windows 8 o 10, premere Windows + P sulla tastiera. Apparirà una barra laterale e sarai in grado di scegliere rapidamente una nuova modalità di visualizzazione. Probabilmente vorrai usare l'opzione Estendi per avere più spazio per Windows sul desktop, a meno che non stiate facendo una presentazione, ma ecco cosa fanno tutte le opzioni:

  • Solo schermo PC : Windows utilizzerà solo il monitor principale e tutti i monitor aggiuntivi saranno neri.
  • Duplica : Windows mostrerà la stessa immagine su tutti i monitor. Questo è utile se stai facendo una presentazione e vuoi la stessa immagine sul monitor principale e sul display secondario, per esempio.
  • Estendi : Windows ingrandirà ed estenderà il tuo desktop, offrendoti un altro schermo con cui lavorare . Questa è l'opzione che ti piacerebbe se utilizzassi un monitor aggiuntivo per ulteriore spazio sullo schermo del PC.
  • Solo secondo schermo : Windows spegne lo schermo principale e usa solo lo schermo secondario.

A configurare i display su Windows 10, fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e selezionare "Impostazioni schermo" o accedere a Impostazioni> Sistema> Schermo. Fare clic sul pulsante "Identifica" per vedere il numero di ciascun display visualizzato sul display, quindi trascinare e rilasciare i display in modo che Windows comprenda come sono posizionati fisicamente. Il display numero uno è il tuo display principale. Fai clic su "Applica" per salvare le eventuali modifiche apportate.

Se Windows non ha rilevato automaticamente tutti i display collegati, fai clic qui sul pulsante "Rileva".

CORRELATO: Come far funzionare meglio le finestre in alto -DPI Visualizza e correggi i caratteri sfocati

Puoi fare clic su ciascun display collegato e scegliere un livello di ridimensionamento appropriato, utile se uno schermo è un display DPI alto e uno no. È inoltre possibile scegliere orientamenti di visualizzazione separati, ad esempio, forse uno schermo è su un lato ed è necessario ruotare l'immagine.

Sotto Display multipli, è possibile scegliere come si desidera utilizzare il display. Queste sono le stesse opzioni a cui puoi accedere premendo Windows + P.

Puoi anche cambiare quale display è quello principale da qui. Selezionare il display che si desidera impostare come principale nella parte superiore della finestra, quindi fare clic su "Rendi questo il mio display principale" in Display multipli.

CORRELATO: Come modificare la nuova barra delle applicazioni Multi-Monitor in Windows 8 o 10

Windows 8 e 10 consentono inoltre di estendere la barra delle applicazioni di Windows su più monitor. Per attivare questa funzione su Windows 10, vai su Impostazioni> Personalizzazione> Barra delle applicazioni e attiva l'opzione "Mostra la barra delle applicazioni su tutti i display". Su Windows 8, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionare "Proprietà". Attivare qui l'opzione "Mostra la barra delle applicazioni su tutti i display".

È inoltre possibile scegliere come visualizzare i pulsanti della barra delle applicazioni. Ad esempio, è possibile scegliere se i pulsanti di una finestra devono essere visualizzati nella barra delle applicazioni solo sul display di quella finestra o su tutti i display.

In Windows 7, fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop di Windows e selezionare "Risoluzione schermo". Fare clic sul pulsante "Identifica" per vedere quale monitor è quale e trascinarli e rilasciarli in questa finestra in modo che Windows comprenda come sono posizionati fisicamente.

Scegliere un'opzione dalla casella Display multipli. L'opzione Estendi estende il desktop su un monitor aggiuntivo, mentre le altre opzioni sono utili soprattutto se si utilizza un monitor aggiuntivo per le presentazioni. Ad esempio, è possibile eseguire il mirroring del desktop del laptop su un monitor di grandi dimensioni o oscurare lo schermo del laptop mentre è collegato a uno schermo più grande.

Windows 7 non dispone di una funzionalità della barra delle applicazioni multi-monitor integrata, come Windows 8 e 10 fare. Il tuo secondo monitor non avrà una barra delle applicazioni. Per estendere la barra delle applicazioni su un monitor aggiuntivo, è necessaria un'utilità di terze parti come la barra delle applicazioni di doppio monitor gratuita e open source.

Approfondimento con DisplayFusion

CORRELATO: Come impostare uno sfondo diverso Su ogni monitor In Windows 10

I monitor multipli rendono le cose molto più semplici fin da subito, ma non devi fermarti qui. È possibile impostare diversi sfondi per ogni monitor, tramite una funzionalità nascosta in Windows o utilizzando uno strumento di terze parti come DisplayFusion (che ha una versione gratuita con alcune funzionalità e una versione da $ 25 con molte funzionalità). DisplayFusion offre anche pulsanti e scorciatoie personalizzabili per lo spostamento di finestre tra i monitor, la possibilità di "agganciare" le finestre ai bordi di entrambi i display, i salvaschermo con doppio monitor e molto altro ancora. Se stai utilizzando più monitor, è un programma indispensabile.

Immagine di credito: Chance Reecher su Flickr, Camp Atterbury Joint Maneuver Training Center su Flickr, Xavier Caballe su Flickr


Come trovare e tenere il passo con tutte le tue iscrizioni su YouTube

Come trovare e tenere il passo con tutte le tue iscrizioni su YouTube

Un tempo era così semplice. Se ti è piaciuto un video e vuoi vedere altri video simili, fai clic sul pulsante "Iscriviti". La prossima volta che il canale pubblicherà un video, lo vedresti sulla homepage. Ma nel 2017 ci sono probabilmente alcuni canali che ami che non hai visto ultimamente e più di alcuni canali che odi- guardato ad un certo punto presentandosi costantemente sulla tua homepage.

(how-top)

Come creare modelli di Writer di LibreOffice

Come creare modelli di Writer di LibreOffice

I modelli consentono di configurare tutte le impostazioni rilevanti che si desidera applicare ai documenti: impostazioni dei font, margini e tabulazioni, testo di testo standard e così via. Basta aprire il template e salvarlo con un nuovo nome per ottenere un jump start su un nuovo documento. Se sei un utente della popolare, libera e open source suite di programmi LibreOffice, le probabilità sono buone che tu Lo stai facendo perché non vuoi usare Microsoft Office.

(how-top)