it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / I modi migliori per collegare una scheda grafica esterna al laptop

I modi migliori per collegare una scheda grafica esterna al laptop


I laptop, in particolare i portatili da gioco, sono uno studio sui compromessi. Le macchine più piccole sono più leggere e facili da trasportare, ma le scatole più grandi e pesanti offrono le schede grafiche dedicate necessarie per giochi di alto livello. Una scheda grafica esterna ti consente di avere la tua torta (non dire bugie) e di mangiarla anche.

Cos'è un'eGPU?

Una GPU esterna (o ePPU in breve) è una scatola dedicata che combina uno slot PCIe aperto, un alimentatore di tipo desktop e una scheda grafica di dimensioni standard che si collega al laptop. Quando lo fai, hai la potenza e la connettività del desktop di gioco senza sacrificare quei moderni modelli di laptop moderni.

Questo tipo di cose è stato tentato prima, ma recentemente c'è stato un aumento di questi prodotti. L'elevata larghezza di banda dati e video nelle connessioni a cavo singolo come USB 3.0 e Thunderbolt 3 ha finalmente permesso il tipo di connessioni fulminee necessarie per scaricare l'elaborazione GPU su hardware esterno, pur facendo affidamento sulla scheda madre interna del laptop per l'elaborazione standard. Un ulteriore vantaggio: molte GPU esterne sono dotate di porte USB aggiuntive, Ethernet e altro, il che significa che è facile collegarsi e giocare con un sacco di hardware extra, come monitor multipli o tastiere e mouse da gioco.

Al momento , lo standard di fatto per questa operazione a banda larga è Thunderbolt 3. Con una connessione a 40 Gbps in grado di gestire simultaneamente video, audio, dati e una connessione Internet, oltre a 100 watt di potenza sull'hardware supportato, è un unico cavo quello può davvero fare tutto. E poiché utilizza la porta USB-C standardizzata (quella che si trova sul nuovo Macbook, le revisioni successive dell'XPS 13 e un numero sempre maggiore di laptop ogni giorno), sta diventando più adattabile da una prospettiva puramente hardware.

Detto questo , il software è un altro problema. Al momento la maggior parte dei sistemi GPU esterni si basa su driver abbastanza complessi e specifici, consentendo ai laptop di trasferire il carico dal chip grafico integrato alla scheda grafica dedicata NVIDIA o AMD. Si tratta di alcune cose complesse, quindi le soluzioni universali sono rare e aziende come Dell e Razer supportano solo la grafica esterna su specifici modelli di laptop. Alcune opzioni più generali, oltre a standard più datati come USB 3.0 e Thunderbolt 2, offrono più opzioni ma prestazioni grafiche peggiori.

Le migliori opzioni di eGPU sul mercato in questo momento

Sfortunatamente, le GPU esterne sono ancora un segmento emergente, e diversi anni dopo che i primi modelli furono introdotti, restano sottili sul terreno. Ecco le opzioni attuali dei principali produttori di PC.

Razer Core

Prezzo : $ 500
Connessione : Thunderbolt 3
Compatibilità : Razer Blade e Blade Stealth

Questa è probabilmente l'impostazione grafica esterna più conosciuta, se non altro a causa della presenza pura di Razer nello spazio degli accessori per giochi desktop. Il Razer Core è una piccola scatola nera che riesce ad essere ancora attraente, grazie a un potente alimentatore da 500 watt per le schede grafiche più grandi e meno potenti, connessioni USB 3.0 integrate per unità esterne e accessori e Ethernet dedicata per l'online veloce connessioni. Ha spazio per le più grandi GPU AMD e NVIDIA sul mercato, compatibile con schede a doppio slot fino a 12,2 pollici (310mm) di lunghezza. È anche l'opzione più elegante di questo elenco, con il supporto dell'API di illuminazione Chroma RGB aperta di Razer.

Ma a $ 500, senza la scheda grafica stessa, è uno dei più costosi. Razer dice che non limita la funzionalità della connessione grafica Thunderbolt 3 alle proprie macchine, ma gli unici portatili certificati per funzionare con il Core sono Razer's Blade e Blade Stealth, che sono più costosi e offrono meno opzioni di personalizzazione rispetto a molti concorrenti. Provare il Core con sistemi più generici ha incontrato risultati misti, quindi acquistarlo senza un compagno portatile Razer è una sorta di crapshoot.

Amplificatore grafico Alienware

Prezzo : $ 200
Connessione : Compatibilità
riservata : Alienware 13, 15, 17

Il sottomarca Alienware di gioco di Dell è a bordo della rivoluzione eGPU e, come si potrebbe sospettare, la sua offerta è una delle più economiche sul mercato. Quello che manca all'amplificatore grafico è il panache che compensa con il suo cartellino del prezzo di $ 200 (senza la GPU e il laptop, ovviamente). È anche l'unica opzione eGPU di un marchio importante per utilizzare il vecchio standard USB 3.0, che purtroppo significa compatibilità con AMD XConnect, il set di driver semi-proprietari di AMD per gestire facilmente le eGPU. Hai una varietà di opzioni per laptop compatibili, dal relativamente piccolo Alienware 13 al mostruoso Alienware 17 ... che probabilmente non ha bisogno di una GPU esterna per la maggior parte dei giochi comunque.

Ma quel prezzo più basso viene fornito con alcuni sacrifici. L'amplificatore è limitato a schede grafiche lunghe 10,5 pollici, che rendono incompatibili alcuni dei modelli più esplosivi di NVIDIA e AMD. Mentre l'amplificatore grafico ha quattro porte USB 3.0 per l'espansione, non c'è nessuna porta Ethernet, il che significa che hai un cavo in più da collegare al tuo laptop se vuoi la connessione di gioco più veloce. È anche un vero peccato che Dell stia supportando solo i laptop Alienware, piuttosto che includere la loro linea XPS più utile, che sarebbe una combinazione fantastica.

PowerColor Devil Box

Prezzo : $ 450
Connessione : Thunderbolt 3
Compatibilità : qualsiasi PC con Thunderbolt eGFX

PowerColor è un produttore di GPU e accessori, non un venditore di sistemi dedicato come Razer o Dell. Appropriatamente, il sinistro Devil Box è presumibilmente compatibile con qualsiasi PC basato su Windows che può utilizzare una porta Thunderbolt 3 con grafica esterna, oltre a qualsiasi scheda grafica AMD o NVIDIA (compresi quelli non realizzati da PowerColor stesso). La scatola supporta tutte le campane e i fischi del Razer Core, incluse GPU sovradimensionate, una connessione Ethernet e fino a 375 watt di potenza sulla scheda grafica. Ha persino uno slot SATA III interno per scorrere in un hard disk da 2,5 "o SSD per il backup o l'archiviazione esterna - un bel tocco.

Il Devil Box è un po 'caro a $ 450, ma il potenziale di compatibilità multi-sistema è probabilmente valgono i soldi extra per chi ha intenzione di tenerlo aggiornato con più laptop e GPU. Il "timbratura del tramp" e il marchio "DEVIL" potrebbero non essere la tazza di tè di tutti, ma hey, puoi sempre gettarlo sotto la tua scrivania.

MSI Gaming Dock

Prezzo : In bundle solo con MSI Shadow GS30
Connessione : Proprietaria
Compatibilità : MSI Shadow GS30 / 32

Il MSI Gaming Dock, disponibile solo in un costoso pacchetto con il laptop Shadow GS30 della società con il marchio di gioco, è l'opzione meno versatile in questo elenco. Detto questo, non si sta provando per lo stesso mercato: il Gaming Dock è un dispositivo complementare che si aggiunge agli extra come una configurazione di altoparlanti 2.1, porte per microfono e cuffie, uno slot SATA da 3,5 "full-size e una rete di marca Killer ng card. È progettato per sedersi direttamente sotto il laptop come supporto elaborato, poiché il connettore proprietario si inserisce direttamente nella parte inferiore del notebook. Il Gaming Dock Mini, leggermente più nuovo, è più elegante e più angolare, ma omette gli altoparlanti e aggiunge prese d'aria per il raffreddamento passivo.

Il Gaming Dock è davvero un'opzione solo se sei assolutamente sicuro di volere lo Shadow GS30 in particolare ... e dal né esso né il Dock sono stati aggiornati in modo significativo da un po 'di tempo, probabilmente non è una grande idea se non lo trovi su uno sconto enorme.

Disegni in arrivo

Quanto sopra sono tutti disponibili ora, ma se vuoi per aspettare, ci sono altre soluzioni di eGPU all'orizzonte, tra cui:

  • ASUS ROG XG Station 2 : XG Station 2 è l'unico strumento eGPU finora esplicitamente compatibile con un tablet Windows: il nuovo Premium ASUS Transformer Book line. (È come un Surface Pro, solo Taiwanese.) È anche compatibile con una delle build più potenti del computer NUC teeny-tiny di Intel, anche se collegarlo a un piccolo desktop sembrerebbe sconfiggere il punto di un sistema plug-and-play . L'unico aspetto negativo più importante è che ASUS si sta divertendo a portare sul mercato la ROG XG Station 2: quasi due mesi dopo l'annuncio, non c'è nessun indizio di una data o di un prezzo di rilascio.
  • Gigabyte GP-T3GFx : come la scatola del diavolo di cui sopra, la zuppa alfabetica di Gigabyte di un enclosure eGPU è progettata tenendo presente la massima compatibilità. È in grado di gestire le schede grafiche più grandi e dovrebbe funzionare con il sistema compatibile con eGFX Thunderbolt 3, anche se questo design verticale omette extra come porte USB e slot SATA. Sfortunatamente, da quando Gigabyte l'ha mostrato l'estate scorsa, non abbiamo visto né pellame né il prodotto in progress, pensavo che sarebbe ancora arrivato ufficialmente.
  • The Wolfe : questo progetto Kickstarter è un eGPU progettato con utenti Mac in mente. Oltre all'alloggiamento in alluminio assolutamente necessario, è sigillato con una NVIDIA GeForce GTX 1050 o 1060 all'interno, e il tentativo di sostituire la scheda invaliderà la garanzia. Il vantaggio è che è più piccolo e più portatile di altri prodotti eGPU. Il team di produzione di Wolfe afferma ancora che il prodotto sta arrivando sul suo sito web, ma dopo una campagna annullata di Kickstarter a causa di problemi di licenza di Thunderbolt, il futuro sembra triste.

Altri potrebbero essere in arrivo in futuro, ma questo è ciò che sappiamo adesso.

L'opzione fai-da-te: tira il tuo eGPU

Nessuno di questi ha solleticato la tua fantasia? È è possibile creare la propria eGPU con un mix di cavi giusti, una porta PCIe montata su una sezione di scheda madre personalizzata e un alimentatore desktop separato. La cattiva notizia è che questo è ancora un territorio in gran parte inesplorato, supportato da una comunità entusiasta ma piccola di modder e una manciata di fornitori. Le enclosure PCIe Thunderbolt 2 offrono una soluzione all-in-one, ma la larghezza di banda per la grafica è inferiore rispetto ai prodotti sopra indicati e il supporto dei driver può essere incerto. Gli adattatori PCIe più generalizzati richiedono un case personalizzato o una configurazione open air, e spesso non c'è modo di sapere che funzionerà con un laptop specifico tranne che per realizzarlo, installare driver e collegarlo. Per ora, gli eGPU al dettaglio sono probabilmente una scommessa più sicura se più costosa - puoi sempre restituirli se non funzionano.

Immagine di credito: Yun Huang Yong / Flickr


Come impostare la libreria Kodi per aggiornare automaticamente

Come impostare la libreria Kodi per aggiornare automaticamente

Kodi può rendere la tua enorme raccolta multimediale facile da consultare e riprodurre, ma aggiungere nuovi media è un po 'complicato. Per impostazione predefinita, devi dire manualmente al programma di eseguire nuovamente la scansione delle tue cartelle ogni volta che aggiungi qualcosa, il che è fastidioso se aggiungi regolarmente nuovi media.

(how-top)

Come trovare l'indirizzo IP del router su qualsiasi computer, smartphone o tablet

Come trovare l'indirizzo IP del router su qualsiasi computer, smartphone o tablet

Se hai mai avuto bisogno di accedere alla pagina di configurazione del router per apportare alcune modifiche alla configurazione, sai che hai bisogno del tuo l'indirizzo IP del router ha accesso. Se hai dimenticato qual è l'indirizzo IP, ecco come trovarlo su qualsiasi piattaforma. Nel mondo delle reti, un gateway predefinito è un indirizzo IP a cui viene inviato il traffico quando è diretto a una destinazione esterna alla rete attuale.

(how-top)