it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come aggiungere schede al terminale di Ubuntu

Come aggiungere schede al terminale di Ubuntu


Se lavori molto sulla riga di comando, probabilmente tieni aperta più di una finestra di terminale. Tuttavia, invece di avere finestre separate, puoi condensare tutte le sessioni del Terminale in una finestra utilizzando le schede.

CORRELATO: Come abilitare i menu locali in Ubuntu

Ti mostreremo come aprire più sessioni Terminal come schede in Ubuntu.

Per iniziare, apri una finestra di Terminale e seleziona "Preferenze" dal menu "Terminale". La barra dei menu può trovarsi sulla barra del titolo della finestra Terminale o sul pannello superiore del desktop, a seconda che i menu globali siano abilitati in Ubuntu.

Nella finestra di dialogo Preferenze, assicurarsi che la scheda Generale sia attiva. Quindi, seleziona "Tab" dall'elenco a discesa "Apri nuovi terminali in".

Fai clic su "Chiudi" per accettare la modifica e chiudere la finestra di dialogo Preferenze.

Per aprire una nuova sessione Terminale in una nuova scheda , selezionare "Nuovo terminale" dal menu "Terminale".

Una seconda sessione Terminale viene aperta su una nuova scheda e la sessione originale è anche disponibile in una scheda. Il nome sulla scheda include la directory corrente su quella scheda.

NOTA: anche quando l'opzione Apri nuovi terminali in è impostata su Tab, premendo Ctrl + Alt + T si apre una nuova sessione Terminale in una nuova finestra , non una nuova scheda.

Una volta aperte due sessioni, puoi aprire sessioni aggiuntive utilizzando il pulsante più a destra delle schede.

Quando aggiungi una nuova scheda, sia tramite il menu Terminale che usando il pulsante più, la nuova sessione è aperta alla stessa directory in cui ti trovavi nella scheda che era attualmente attiva in quel momento.

Ci sono diversi modi per passare da una scheda all'altra. Puoi fare clic su una scheda per attivarla, ovviamente. Puoi anche utilizzare il pulsante freccia giù all'estrema destra per selezionare la sessione desiderata o premere Alt + 1, Alt + 2, ecc. Sulla tastiera per passare a una scheda specifica. Le schede sono numerate da sinistra, a partire da 1.

Se si desidera modificare l'ordine delle schede, è possibile fare clic su una scheda e trascinarla in un'altra posizione sulla barra delle schede. Quando si spostano le schede, vengono rinumerate, quindi utilizzando le scorciatoie da tastiera Alt + 1, Alt + 2 per passare da una scheda all'altra si terrà conto del nuovo ordine di tabulazione. Ad esempio, se sposti la terza scheda nella seconda posizione, Alt + 2 attiverà quindi quella che era la terza scheda.

Per chiudere una scheda, fai clic sul pulsante "X" sul lato destro della scheda.

È inoltre possibile spostare e chiudere le schede facendo clic con il tasto destro su una scheda e selezionando un'opzione dal menu popup.

Per chiudere la finestra Terminale e tutte le schede, fare clic sul pulsante "X" nella parte superiore. angolo sinistro della finestra.

Le schede non vengono salvate quando si chiude la finestra Terminale. Tuttavia, i nuovi terminali Aperti nelle impostazioni vengono mantenuti e puoi aprire più sessioni nelle schede la prossima volta che apri una finestra di Terminale.


Come utilizzare e configurare la modalità

Come utilizzare e configurare la modalità "Battery Saver" di Android

Google ha aggiunto una modalità "Risparmio batteria" ad Android con Android 5.0 Lollipop. Su un moderno dispositivo Android, questa modalità può dare il via e prolungare la durata della batteria quando è quasi esaurita. È possibile modificare manualmente la soglia della batteria o attivare manualmente la modalità Risparmio batteria.

(how-to)

Non usare le estensioni del browser dell'antivirus: possono effettivamente renderti meno sicuro

Non usare le estensioni del browser dell'antivirus: possono effettivamente renderti meno sicuro

La maggior parte dei programmi antivirus o "suite di sicurezza", come si chiamano, vogliono che tu installi il loro browser estensioni. Promettono che queste barre degli strumenti ti aiuteranno a rimanere al sicuro online, ma di solito esistono solo per fare soldi alla compagnia. Peggio ancora, queste estensioni sono spesso odiosamente vulnerabili agli attacchi.

(how-to)