it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Firefox sta per diventare una copia quasi completa di Chrome

Firefox sta per diventare una copia quasi completa di Chrome


Mozilla Firefox dovrebbe presto apportare alcune importanti modifiche. Entro la fine del 2015, Firefox passerà a un design multi-processo più simile a Chrome. E, tra un anno e un anno e mezzo, Firefox abbandonerà il suo attuale sistema di componenti aggiuntivi per uno in gran parte compatibile con le estensioni di Chrome.

Questi non sono necessariamente dei brutti cambiamenti, anzi, sono probabilmente grandi miglioramenti. Ma Firefox sembra abbandonare il suo grande vantaggio e diventare ancora più simile a Chrome. L'elenco dei motivi per utilizzare Firefox su Chrome si sta riducendo.

Un Firefox con più processi e in modalità sandbox è quasi qui

Attualmente Firefox è l'unico browser Web a processo singolo. Chrome è stato multiprocesso quando è stato lanciato e altri browser come Internet Explorer, Microsoft Edge, Apple Safari e Opera ora sono tutti browser multi-processo.

In realtà, Firefox non è più un processo singolo, ha uno speciale processo plugin-contenitore che utilizza per isolare il plug-in Flash e altri plug-in del browser dal resto del browser. Tuttavia, se si dispone di una CPU a otto core e si caricano otto pagine Web, non funzioneranno su otto core: verranno eseguiti su uno solo.

CORRELATI: Ecco perché Firefox è ancora anni dietro Google Chrome

Mozilla ha avuto un progetto on-again, off-again per risolvere questo nome Electrolysis. Il progetto è stato interrotto nel 2011 perché era troppo difficile, ma è stato ripreso dopo anni. Per fortuna, è quasi qui. Multi-process Firefox è attivo per impostazione predefinita negli attuali build notturni di Firefox e verrà distribuito a tutti a metà dicembre 2015, secondo Mozilla. Ciò significa che Firefox finalmente funzionerà meglio su CPU multi-core durante il rendering di più pagine Web.

Come ulteriore bonus, il sandboxing di sicurezza arriverà insieme a Electrolysis. Questa è un'altra funzionalità tanto attesa che altri browser - sì, incluso Internet Explorer - hanno da anni. Firefox è attualmente l'unico browser Web che non utilizza le tecnologie sandbox per limitare i danni che gli exploit del browser possono fare. Ciò ha avuto un impatto reale nel mondo reale - testimoniano il recente attacco malvertising che ha utilizzato un giorno zero in Firefox per compromettere gli utenti Windows, Mac e Linux su un sito Web russo. Sandboxing probabilmente lo avrebbe impedito, o almeno avrebbe richiesto che gli hacker sfruttassero anche un difetto separato nella sandbox.

WebExtensions sostituirà il potente framework di estensione di Firefox

Mozilla ha recentemente annunciato l'intenzione di uccidere l'attuale framework di estensione di Firefox e sostituirlo con qualcosa di nuovo. Il nuovo framework, denominato WebExtensions, è "ampiamente compatibile con il modello utilizzato da Chrome e Opera." Microsoft Edge sta per ottenere un framework di estensione che sarà anche ampiamente compatibile con il framework di estensione di Chrome - tutti, ma Apple sembra saltare su questo carrozzone e incorporando estensioni simili a Chrome.

Le attuali estensioni XUL e XPCOM verranno ritirate e rimosse completamente entro un anno e mezzo. I potenti componenti aggiuntivi che stai utilizzando in Firefox oggi? Se ne andranno a un certo punto nel prossimo futuro, sostituiti con componenti aggiuntivi molto più simili a quelli di Chrome.

Ora, questa non è la fine del mondo. Mozilla vuole estendere il framework delle estensioni di Chrome per aggiungere funzionalità per rendere possibili estensioni come NoScript e aggiungere il supporto della barra laterale come il supporto della barra laterale in Opera. Mozilla vuole assicurare che le attuali estensioni popolari possano continuare a funzionare nel FIrefox del futuro e sta lavorando per far sì che ciò accada.

E, per di più, questa è una buona notizia. La potente struttura di estensione di Firefox ha portato a molti problemi iniziali, in particolare quando Mozilla è passato a un ciclo di rilascio rapido simile a Chrome. Sta per causare molti più problemi, dal momento che molte estensioni dovranno essere aggiornate per supportare il multi-processo di Firefox o non funzioneranno correttamente. Progetti futuri come Servo - un nuovo motore di layout che forse sostituirà Gecko un giorno - non sarebbero nemmeno compatibili con il vecchio sistema di estensione. E ci dovrebbe essere un miglioramento nella sicurezza, poiché le estensioni possono essere un po 'più sandbox e non tutti hanno accesso a tutto.

Ma questo giustamente colpisce alcune persone nel modo sbagliato. Il sistema di estensione di Firefox sta per diventare meno potente. Attualmente, le estensioni del browser possono fare praticamente qualsiasi cosa in Firefox. Ciò porta a problemi di sicurezza, problemi di compatibilità e rotture durante lo sviluppo. Ma è anche il grande vantaggio di Firefox: Firefox è il browser con il più potente framework add-on, nessuno escluso. Questo sta per non essere più vero. Mozilla aggiungerà funzionalità per consentire ai componenti aggiuntivi più popolari di continuare a funzionare, ma i componenti aggiuntivi meno utilizzati e i componenti aggiuntivi futuri saranno molto più limitati in quello che possono fare.

Se Firefox non ha più potente framework add-on, il suo più grande vantaggio rispetto ai suoi concorrenti sarà sparito.

Firefox ha seguito per anni i passi di Chrome

Naturalmente, Firefox ha seguito le orme di Chrome da molto tempo ormai. Poco dopo l'avvio di Chrome, Mozilla ha fatto un salto a bordo in un ciclo di rilascio rapido che vede le versioni regolari di Firefox ogni sei settimane. Ciò ha causato molti problemi con componenti aggiuntivi danneggiati perché il framework add-on di Firefox non è mai stato progettato per questo.

L'anno scorso, Firefox ha ricevuto un nuovo tema chiamato Australis progettato per essere più "moderno". Molti utenti lo hanno considerato molto di più Cromato e appiattito. Firefox ha anche scaricato la barra di stato, come ha fatto Chrome.

Anche altre funzionalità sono diventate sempre più simili a Chrome. Firefox Sync è stato ridisegnato per utilizzare solo un nome utente e una password al posto del vecchio sistema di chiavi di sicurezza, proprio come Chrome. Ora puoi avere sia le normali finestre di navigazione sia quelle di navigazione privata contemporaneamente, come in Chrome. Mozilla ha iniziato a mettere in valigia funzionalità discutibili come l'integrazione di Firefox Hello e Pocket, così come Google ha sviluppato le proprie funzionalità in Chrome. Firefox ora può riprodurre video H.264 sul Web, come altri browser possono.

Mozilla consentirà anche i componenti aggiuntivi firmati da Mozilla sulla versione stabile di Firefox, richiedendo agli utenti di passare a una versione sviluppatore per installare quelli Mozilla non ha approvato. Chrome li sta anche limitando per motivi di sicurezza.

E Mozilla sta per uscire con Firefox per iOS, un browser per iPhone e iPad che offre una skin diversa attorno al renderer di Safari di Apple, ma ti consente di sincronizzarti con il tuo account Firefox. Chrome per iOS funziona in modo simile, ma Mozilla ha evitato di farlo per anni perché non potevano utilizzare il proprio motore di rendering Gecko.

Firefox ha bisogno di un'identità distinta

Ora, non fraintenderci: molti di questi cambiamenti sono bene. Anche i più controversi, come eliminare il framework di estensione, probabilmente saranno un miglioramento a lungo termine.

Ma non c'è dubbio che Firefox sta gradualmente perdendo la sua identità distinta. Abbandonare la più potente struttura di estensione per un modello aggiuntivo ampiamente compatibile con Chrome sarà un duro colpo per una parte vocale della base di utenti di Firefox.

Mozilla deve rispondere a una domanda importante: Perché usare Firefox su Chrome? Mozilla probabilmente sosterrebbe che Firefox è unico perché è realizzato da una società senza scopo di lucro dedicata a rendere il web migliore, piuttosto che grandi società a scopo di lucro che fanno più cose come i suoi concorrenti. Utilizza inoltre Gecko, un diverso motore di rendering, che aiuta a preservare gli standard Web attraverso una varietà di implementazioni. Ma è davvero sufficiente?


Firefox utilizza ora Yahoo come motore di ricerca predefinito, e questo non è certamente un grande vantaggio. Vai avanti - cerca "vlc" su Google, Bing e Yahoo in questo momento. Google ti mostrerà un grosso link per il download VLC senza pubblicità fuorviante, Bing ti mostrerà alcune pubblicità pericolosamente fuorvianti ma ti indicherà comunque la pagina di download VLC, e Yahoo ti mostrerà una serie di annunci che cercano di farti scaricare malware senza chiara indicazione di dove è possibile ottenere VLC. Firefox ha il peggior motore di ricerca predefinito di qualsiasi browser tradizionale e Mozilla non aiuta gli utenti ad andare con Yahoo.


Come creare una nuova directory e modificarla con un singolo comando in Linux

Come creare una nuova directory e modificarla con un singolo comando in Linux

Se passi del tempo nel Terminale, probabilmente usi mkdir comando per creare una directory, quindi il comando cd per passare a quella directory subito dopo. Tuttavia, c'è un modo per eseguire entrambe le azioni con un solo comando. Puoi eseguire manualmente due comandi contemporaneamente sulla riga di comando, ma ti mostreremo come aggiungere una riga al file .

(how-to)

Come creare un collegamento o una voce di menu contestuale per quasi tutte le impostazioni di Windows

Come creare un collegamento o una voce di menu contestuale per quasi tutte le impostazioni di Windows

Non è troppo difficile sfogliare le impostazioni di Windows per trovare quello che ti serve, ma se c'è un'impostazione accedi spesso , perché non renderlo un po 'più facile per te stesso? Windows espone una serie di impostazioni utili tramite URI (Uniform Resource Identifiers) che è possibile utilizzare per creare un collegamento o una voce di menu contestuale per l'accesso rapido a tale impostazione.

(how-to)