it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / In che modo gli strumenti diagnostici Hard-Drive sanno se un settore è cattivo o no?

In che modo gli strumenti diagnostici Hard-Drive sanno se un settore è cattivo o no?


A nessuno piace pensare a un disco rigido che va male, tanto meno a sperimentare problemi con uno, ma come fare gli strumenti di diagnostica del disco rigido sanno effettivamente se i settori sono cattivi o no? Il post di Q & A di SuperUser di oggi ha le risposte alle domande di un lettore curioso.

La sessione di domande e risposte di oggi ci viene fornita per gentile concessione di SuperUser, una suddivisione di Stack Exchange, un raggruppamento di siti Web di domande e risposte.

Foto per gentile concessione di Matthew (Flickr).

La Domanda

Lettore SuperUser David vuole sapere come gli strumenti di diagnostica del disco rigido sanno se un settore è cattivo:

Quando corro su un disco rigido che potrebbe non funzionare, eseguo la scansione usando ViVARD, che mi consente di sapere se il disco fisso deve essere sostituito o meno. Come funzionano questi strumenti? Come possono distinguere un settore negativo da un buon settore?

In che modo gli strumenti di diagnostica del disco rigido sanno se un settore è danneggiato o no?

La risposta

I contributori SuperUser Stavr00 e Ole Tange hanno la risposta per noi . Per prima cosa, Stavr00:

I moderni hard-drive implementano un sistema nel firmware chiamato S.M.A.R.T. che raccoglie le statistiche sulle prestazioni del disco rigido ed evita automaticamente la perdita di dati spostando i dati dai settori danneggiati.

Gli strumenti diagnostici interrogano il disco rigido S.M.A.R.T. software per compilare un rapporto sullo stato di salute. I settori danneggiati vengono rilevati all'accesso al disco rigido, evitato e il riposizionamento necessario viene eseguito da S.M.A.R.T. sistema.

Seguito dalla risposta di Ole Tange:

Non ho familiarità con ViVARD, quindi questa è una risposta generale.

S.M.A.R.T.

S.M.A.R.T. è una parte della maggior parte dei moderni dischi rigidi. Si registra quando il disco rigido rileva un settore danneggiato e quando il "tempo di ricerca o di rotazione" è più lungo del normale. Questi sono tutti indicatori che un disco fisso non funziona.

Il modo in cui il disco rigido recupera un settore in errore è dovuto a codici di correzione degli errori (in genere Reed-Solomon) che possono eseguire un salvataggio se alcuni bit sono errati. Se molti bit sono errati, il disco rigido cerca di recuperare leggendo il settore più e più volte. Quando finalmente funziona correttamente, lo salva in uno dei settori di riserva.

Lettura dei settori

Il disco rigido rialloca i settori con errori di lettura su un set di settori di riserva che sono riservati per questo. Di solito il sistema operativo non lo vede, ma vede l'intero disco rigido come privo di errori. Solo quando non ci sono più settori da riallocare a (o il settore non può essere recuperato) il sistema operativo vedrà i settori danneggiati.

Ma è possibile bypassare la correzione degli errori. Credo che sia diverso per ogni modello, ma forse ViVARD lo fa? In questo modo puoi leggere i dati reali sul disco rigido. Leggendo questo sarai in grado di vedere quali settori hanno errori, anche se il sistema operativo stesso non vede errori.


Hai qualcosa da aggiungere alla spiegazione? Audio disattivato nei commenti. Vuoi leggere più risposte dagli altri utenti di Stack Exchange esperti di tecnologia? Controlla il thread completo di discussione qui.


Come disattivare l'handle di riempimento in Excel

Come disattivare l'handle di riempimento in Excel

Se si immettono molti valori sequenziali nei fogli di lavoro di Excel, l'handle di riempimento consente di risparmiare tempo riempiendo automaticamente le celle con valori incrementati. Cosa succede se trovi che l'handle di riempimento non funziona? CORRELATO: Come disattivare l'handle di riempimento in Excel Per impostazione predefinita, l'handle di riempimento è abilitato e ti mostreremo come disattivarlo .

(how-to)

Come abilitare CTRL + C / Ctrl + V per incollare nel prompt dei comandi di Windows

Come abilitare CTRL + C / Ctrl + V per incollare nel prompt dei comandi di Windows

Uno dei problemi più irritanti con il prompt dei comandi di Windows è che non è possibile incollare nulla nel finestra che usa facilmente la tastiera: richiede l'uso del mouse. Ecco come risolvere il problema. La soluzione, come molte lacune di Windows, consiste nell'utilizzare uno script AutoHotkey rapido per abilitare l'incollatura dalla tastiera.

(how-to)