it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come funziona lo zoom "8x" su Punto e scatta Confronta con la mia reflex?

Come funziona lo zoom "8x" su Punto e scatta Confronta con la mia reflex?


La tua fotocamera può vantare "zoom 8x", ma la maggior parte dei DSLR non pubblicizzano valori come questi. Quindi come si confrontano? La risposta è più complessa di quanto si possa pensare.

Quel valore "8x" che non significa necessariamente oggetti nella foto apparirà 8 volte più grande di quello che hanno gli occhi. Significa solo che le cose saranno 8 volte più grandi della sua posizione più ridotta, ma due fotocamere nella loro posizione più ridotta non avranno le stesse dimensioni.

Ogni obiettivo influisce sulla tua immagine in un modo diverso. Un obiettivo grandangolare deforma la prospettiva nell'immagine in modo che mostri più di quanto si possa vedere ad occhio nudo. Un teleobiettivo fa il contrario, ingrandendolo come un telescopio verso oggetti distanti. Queste cose sono separate dall'effettiva funzione "zoom" della tua fotocamera, quindi un obiettivo zoom 8x potrebbe non rendere gli oggetti grandi come un altro obiettivo zoom 8x.

Quindi, come calcoliamo quanto un oggetto appare più grande in una foto rispetto a ai tuoi occhi, dove sei attualmente in piedi? Per scoprirlo, è necessario conoscere il campo visivo lunghezza focale edell'obiettivo che si sta utilizzando.

Lunghezza focale e campo visivo

In fotografia , la lunghezza focale di un obiettivo è la distanza tra il sensore della fotocamera e i componenti interni dell'obiettivo stesso. Questa lunghezza focale determina il modo in cui gli oggetti vicini guardano alla tua fotocamera e quale parte della scena si adatta effettivamente all'immagine, altrimenti conosciuta come il tuo campo visivo. Un obiettivo massiccio simile a un telescopio con una lunghezza focale di 1000 mm farà apparire gli oggetti molto vicini. Gli obiettivi con lunghezze focali più piccole faranno apparire gli oggetti più lontani.

Molti obiettivi possono "zoomare" su lunghezze focali diverse. Ad esempio, un obiettivo da 18-135 mm ti consente di zoomare da una lunghezza focale di 18 mm a una lunghezza focale di 135 mm.

Ecco un esempio. Ho scattato le seguenti due immagini con la mia Canon 650D e un obiettivo da 18-135 mm.

La prima foto è stata scattata alla più corta lunghezza focale: 18 mm. È un campo visivo piuttosto ampio.

La foto successiva è stata scattata esattamente nello stesso punto, mezzo secondo dopo. L'unica differenza è che ho ingrandito per usare la lunghezza focale più lunga dell'obiettivo, 135 mm.

Come puoi vedere, il campo visivo è molto più stretto nella seconda foto rispetto al primo, perché abbiamo ingrandito in montagna.

Ecco il trucco, però. Obiettivi diversi, con la loro lunghezza focale più corta, mostreranno le cose in modo diverso. Ricorda che l'obiettivo del telescopio 1000mm? Anche se non esegui lo zoom in avanti, vedi comunque cose molto più vicine di una fotocamera con un obiettivo da 18-135 mm. Quindi la lunghezza focale da sola non è sufficiente per dire "questo obiettivo mostra oggetti X volte più grandi di quanto sembrino agli occhi umani".

Per questo, abbiamo bisogno di sapere quale lunghezza focale è paragonabile all'occhio umano.

Il " Normale "Lunghezza focale

Confrontare le telecamere con gli occhi è un compito difficile. Entrambi catturano le immagini, ma lo fanno in modi molto diversi. Ciò significa che è impossibile dire che gli occhi umani sono l'equivalente di un obiettivo da 35 mm con un'apertura di f / 5.6, ad esempio; i concetti non sono semplicemente intercambiabili. Invece, dobbiamo confrontare le proprietà in altri modi: come utilizzare il campo visivo.

CORRELATO: Qual è la differenza tra una fotocamera Full Frame e una Sensore di taglio?

Una lente "normale", quindi , è una lente che si avvicina al campo visivo dell'occhio umano. Oskar Barnack, che ha creato la fotocamera Leica, lo ha impostato arbitrariamente a 50mm per una fotocamera full frame, sebbene qualsiasi lunghezza focale compresa tra circa 40mm e 58mm apparirà più o meno normale. Su una fotocamera con sensore di ritaglio, la lunghezza focale normale è compresa tra 28 mm e 36 mm.

Calcolo del campo visivo relativo

Ok, siamo finalmente pronti a rispondere a questa domanda originale: rispetto a come normalmente vediamo le cose, quanto più o meno della scena sarà una foto? Per fare questo, calcoleremo i relativi campi di vista per obiettivi con lunghezze focali diverse.

La formula è abbastanza semplice: basta dividere 50 per la lunghezza focale che stai usando per la foto (perché un obiettivo normale è 50mm, come abbiamo discusso sopra). Se si utilizza una fotocamera con sensore di ritaglio, dividere la lunghezza focale equivalente su una fotocamera a pieno formato.

Diamo un'occhiata a un esempio. Un obiettivo da 28 mm ha quasi 1.786 volte il campo visivo di un obiettivo normale (50/28 = 1.786). Per ragioni di semplicità, diremo che è "quasi il doppio del campo visivo". Ciò significa che un oggetto in una foto scattata con un obiettivo da 28 mm avrà circa la metà delle dimensioni di una foto simile scattata con un obiettivo normale, oppure la metà delle dimensioni di quello che si vede negli occhi si trova nello stesso punto.

Un obiettivo da 200 mm ha un quarto del campo visivo di un normale obiettivo da 50 mm (50/200 = 1/4). Quindi un oggetto in una foto scattata con un obiettivo da 200 mm sembrerà circa quattro volte più grande di quello che vedono i tuoi occhi.

Nell'immagine sopra, puoi vedere quel confronto in azione. La prima foto è stata scattata con il mio 18-135 a 18mm (equivalente a 28mm su una fotocamera full frame), il secondo è stato preso a 35mm (equivalente a un normale 56mm su una fotocamera full frame) e lo scatto finale è stato preso a 135mm (equivalente a 216mm su una fotocamera full frame). Gli occhiali da sole nella prima foto sono circa la metà di quelli del secondo, e quelli nel secondo sono circa un quarto di quelli del terzo. Ecco un primo piano di fianco a fianco.

Ricorda che la lunghezza focale è diversa dallo zoom

Ricorda quando abbiamo detto "un obiettivo zoom 8x non può creare oggetti grandi come un altro obiettivo zoom 8x"? Ora capisci perché.

Supponi di acquistare una fotocamera compatta con uno zoom 35x enorme. Questo suona meglio del tuo obiettivo DSLR con uno zoom 8x, ma questo non significa che le cose sembrano 35 volte più grandi di quelle dei tuoi occhi. Invece, significa che il rapporto tra la lunghezza focale più breve e quella più lunga di questo obiettivo è 1:35. A seconda della lunghezza focale di ciascuna telecamera, la DSLR potrebbe far apparire gli oggetti molto più grandi, anche se ha uno zoom più piccolo. I valori dello zoom non sono necessariamente paragonabili dalla fotocamera alla fotocamera.

CORRELATI: Quattro modi Le fotocamere scattano ancora gli smartphone

Quindi non essere tentati da una fotocamera solo perché ha un livello di zoom più alto -che non racconta tutta la storia E ricorda: le fotocamere compatte sono buone, ma non sono ancora all'altezza di una reflex digitale in termini di qualità dell'immagine, dimensioni del sensore, prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione, autofocus e dozzine di altre funzioni non zoom.


Lunghezze focali e loro il campo visivo relativo può essere un concetto complesso da cogliere. La maggior parte degli obiettivi non fa apparire le cose molto più grandi del normale, invece i vantaggi dei DSLR si trovano altrove. Se vuoi davvero avvicinarti a qualcosa a chilometri di distanza, una fotocamera compatta con zoom super farà meglio, ma una DSLR avrà immagini molto migliori di qualsiasi altra cosa.


Come cancellare la cache di Dropbox in Windows, macOS e Linux

Come cancellare la cache di Dropbox in Windows, macOS e Linux

Quando elimini file sensibili dal tuo account Dropbox, potresti pensare di averli cancellati definitivamente. Tuttavia, i file rimangono in una cartella cache nascosta sul disco rigido per motivi di efficienza e di emergenza che vengono cancellati automaticamente ogni tre giorni. Se è necessario lo spazio, è possibile cancellare manualmente la cache eliminando questi file.

(how-top)

I migliori giochi di ritmo che usano la tua collezione di musica locale

I migliori giochi di ritmo che usano la tua collezione di musica locale

Non puoi avere videogiochi senza musica. Bene, puoi: i primi giochi non avevano la musica nel senso più stretto, solo beep e boop. Ma non passò molto tempo prima che i due diventassero indissolubilmente legati, e ora una melodia popolare russa stonata di 150 anni è conosciuta come "quella canzone del Tetris.

(how-top)