it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / How (and Why) Microsoft Blocks Windows 7 Updates on New PC

How (and Why) Microsoft Blocks Windows 7 Updates on New PC


Microsoft non vuole che tu continui a installare Windows 7 (o 8) sui nuovi PC. Se ci provi, vedrai un messaggio "Hardware non supportato" e il tuo PC non riceverà alcun aggiornamento di sicurezza da Windows Update. Altre caratteristiche hardware potrebbero non funzionare correttamente.

Microsoft ora richiede l'utilizzo di Windows 10 con le CPU più recenti

CORRELATO: Quanto tempo Microsoft supporterà la mia versione di Windows con aggiornamenti di sicurezza?

Questo è un po 'di confusione perché Windows 7 è nel periodo di supporto esteso ed è ufficialmente supportato da Microsoft con aggiornamenti di sicurezza fino al 2020. Windows 8.1 è ancora nel periodo di supporto mainstream ed è ufficialmente supportato fino al 2023. In teoria, questi sistemi operativi dovrebbero funzionare bene, anche su hardware più recente.

Storicamente, Microsoft non ha applicato alcun tipo di limitazione hardware per le versioni precedenti di Windows. Anche dopo la pubblicazione di Windows 7, è possibile continuare a installare Windows XP sul nuovo hardware del PC in uscita, se necessario.

Ma Microsoft ha ora una nuova politica, annunciata all'inizio del 2016. Le nuove CPU richiedono il ultima versione di Windows. "Con il passare del tempo, con l'introduzione delle nuove generazioni di silicio, in quel momento richiederanno l'ultima piattaforma Windows per il supporto", spiega un post sul blog di Microsoft. Questo non significa solo Windows 10, significa anche l'ultimo aggiornamento di Windows 10.

Questa politica è ora disponibile. Se si dispone di un PC con CPU Intel 7a generazione (Kaby Lake) o processore 7a generazione AMD (Bristol Ridge o Ryzen), verrà visualizzato un messaggio di errore e Windows Update non offrirà il PC e gli aggiornamenti di sicurezza. Le nuove architetture CPU avranno la stessa limitazione in futuro.

Microsoft inizialmente annunciò che solo alcuni modelli di computer con CPU di sesta generazione di Intel (Skylake) sarebbero stati supportati con aggiornamenti di sicurezza, ma la maggior parte dei PC con Skylake sarebbe stata lasciata fuori al freddo . Questo è stato uno shock, come è stato annunciato dopo che alcune persone avevano già acquistato i PC Skylake e installato Windows 7 su di essi. Tuttavia, Microsoft alla fine si è arretrata su questa minaccia. I PC Windows 7 e 8.1 con Skylake continueranno a ricevere gli aggiornamenti di sicurezza normalmente fino al 2020. Invece, Microsoft sta saldamente tracciato una linea nella sabbia con le CPU di 7a generazione.

Questo criterio si applica anche a Windows Server 2012 R2 e Windows Server 2008 R2. I PC server avranno bisogno dell'ultima versione di Windows Server per ottenere gli aggiornamenti di sicurezza.

"Hardware non supportato" non riceverà aggiornamenti di sicurezza

Ecco cosa significa in realtà: Microsoft non ti fornirà aggiornamenti di sicurezza tramite Windows Update se si installa Windows 7 o 8.1 su un PC con una di queste moderne CPU. Invece, vedrai un messaggio "Hardware non supportato" che ti informa che il tuo PC "utilizza un processore progettato per l'ultima versione di Windows".

In altre parole, Microsoft sta dicendo che dovresti installare Windows 10 su questi PC . Windows 7 e 8.1 non includono effettivamente il codice che impedisce a questi sistemi operativi di funzionare sulle nuove CPU. Microsoft blocca invece i PC con questo moderno hardware dall'aggiornamento tramite Windows Update.

Questa mancanza ufficiale di supporto da parte di Microsoft significa anche che i produttori di hardware potrebbero non preoccuparsi di rilasciare driver che abilitano tutte le funzionalità del nuovo hardware su Windows 7.

Secondo Microsoft, è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore nella finestra di Windows Update se si installa Windows su un PC con hardware non supportato. Viene visualizzato il messaggio di errore "Impossibile cercare nuovi aggiornamenti", "Si è verificato un errore durante la ricerca di nuovi aggiornamenti per il computer" o "Codice 80240037 Windows Update ha rilevato un errore sconosciuto".

Perché Microsoft non consente Si utilizza Windows 7 con CPU moderne

Ecco come Microsoft spiega la sua decisione:

"Windows 7 è stato progettato quasi 10 anni fa prima che esistessero SOC x86 / x64. Affinché Windows 7 funzioni con qualsiasi silicio moderno, i driver di dispositivo e il firmware devono emulare le aspettative di Windows 7 per l'elaborazione degli interrupt, il supporto del bus e gli stati di alimentazione, una sfida per WiFi, grafica, sicurezza e altro ancora. Mentre i partner effettuano le personalizzazioni per i driver di periferica legacy, i servizi e le impostazioni del firmware, è probabile che i clienti vedano regressioni con la manutenzione continua di Windows 7. "

In altre parole, Microsoft sta dicendo che Windows 7 è vecchio per l'hardware moderno e che i produttori di hardware devono scrivere codice aggiuntivo per far sì che Windows 7 comprenda i chip moderni. Tutto questo codice aggiuntivo può introdurre problemi.

Microsoft afferma di avere l'impegno "di fornire sicurezza, affidabilità e compatibilità" ai sistemi Windows 7. "La riprogettazione dei sottosistemi di Windows 7 per abbracciare le nuove generazioni di silicio introdurrebbe la codifica nella base di codice di Windows 7 e comprometterebbe questo impegno", spiega Microsoft.

Tutto riguarda il livello di integrazione tra il nuovo codice di Windows 10 e l'ultimo piattaforme hardware, secondo Microsoft. La nuova politica "ci consente di concentrarci sulla profonda integrazione tra Windows e il silicio, mantenendo la massima affidabilità e compatibilità con le precedenti generazioni di piattaforme e silicon". Microsoft nota che questo "è del tutto coerente con le moderne tendenze tecnologiche", con cui intendono smartphone e tablet.

Microsoft potrebbe rendere disponibili gli aggiornamenti, ma non farebbero il lavoro

Ecco la versione non spartita di questa spiegazione: i produttori di hardware e di Microsoft vogliono fare una pausa.

Microsoft vuole testare gli aggiornamenti di Windows 7 e 8.1 su tutto l'hardware ufficialmente supportato. È sicuramente meno utile per Microsoft dichiarare nuovo hardware non supportato e interrompere gli aggiornamenti di test su di esso. Le nuove piattaforme CPU includono modifiche importanti alla gestione dell'alimentazione del processore e altre funzionalità, quindi probabilmente funzioneranno meglio su Windows 10. I produttori di hardware preferirebbero creare driver per Windows 10 piuttosto che sviluppare driver per Windows 7 e 8.1. > Ma non è impossibile per Microsoft e produttori di hardware fare questo lavoro. Microsoft non ha mai smesso di supportare una versione precedente di Windows sul nuovo hardware durante il periodo di supporto ufficiale. Microsoft e gli sviluppatori di driver

potrebbero fare il duro lavoro per testare questi aggiornamenti. In alternativa, Microsoft potrebbe solo avvertire utenti che il loro hardware non funzionerà completamente con Windows 7 ma continuerà a offrire aggiornamenti. Ma hanno scelto di non farlo. Bloccare gli aggiornamenti di sicurezza sul nuovo hardware è qualcosa che Microsoft non ha mai fatto prima e ha preso alla sprovvista la gente. Cosa fare se si riceve questo messaggio

In definitiva, non importa se accetti o meno la scelta di Microsoft non supportare le vecchie versioni di Windows sul nuovo hardware. Ciò che conta è che non riceverai aggiornamenti di sicurezza se installi Windows 7 o 8.1 su una di queste più recenti CPU, quindi non dovresti farlo. Potrebbero esserci soluzioni alternative non ufficiali, ma non ci faremo affidamento su queste, poiché le cose possono (e spesso accadono) rompere in queste situazioni. Microsoft potrebbe disabilitare la soluzione alternativa, oppure errori nei nuovi aggiornamenti della sicurezza potrebbero causare problemi sul sistema.

CORRELATO:

Come installare Windows 10 sul PC Se si riceve il messaggio "Hardware non supportato" da Windows Update , ti consigliamo vivamente di installare Windows 10 sul tuo computer. Ciò garantisce che continuerai a ricevere importanti aggiornamenti di sicurezza e il tuo computer sarà comunque ufficialmente supportato.

Le aziende e gli appassionati che non vogliono utilizzare Windows 10 dovrebbero cercare un po 'di hardware Intel Skylake, dato che è la CPU più moderna continuerà a essere supportato da Windows 7 fino alla fine della sua vita nel 2020. Nel 2020, tutti saranno costretti a passare da Windows 7 per continuare a ricevere aggiornamenti di sicurezza in ogni caso, e il 2020 non è poi così lontano.

Image Credit: Ultra Mendoza


Kodi non è un'applicazione di pirateria

Kodi non è un'applicazione di pirateria

C'è un'app di pirateria che consente agli utenti di trovare qualsiasi programma TV, film o canzone che si possa immaginare. I flussi e i download sono entrambi facili da trovare e il software è già utilizzato da centinaia di milioni di persone. Il nome di questo programma vile? Google Chrome. È una cosa pazzesca da segnalare, giusto?

(how-top)

Come temere il dispositivo Android Oreo con substrato e Andromeda (nessuna radice richiesta)

Come temere il dispositivo Android Oreo con substrato e Andromeda (nessuna radice richiesta)

Android 8.0, affettuosamente e ufficialmente noto come "Oreo", cambia molte cose nel sistema operativo mobile di Google . Ma il più ovvio è un passaggio da un tema scuro generale nell'interfaccia al bianco accecante sul menu Impostazioni rapide sulla barra delle notifiche. Se sei stanco di guardare tutti quei pixel completamente illuminati sul tuo telefono, c'è un modo per applicare un tema all'interfaccia con alcuni nuovi strumenti, non è richiesta la root.

(how-top)