it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come aggiungere programmi, file e cartelle all'avvio del sistema in Windows

Come aggiungere programmi, file e cartelle all'avvio del sistema in Windows


Alcune app di Windows si configurano per l'avvio automatico all'avvio di Windows. Ma puoi fare in modo che qualsiasi app, file o cartella inizi con Windows aggiungendola alla cartella "Avvio" di Windows.

  1. Premi Windows + R per aprire la finestra di dialogo "Esegui".
  2. Scrivi "shell: startup" quindi premi Invio per aprire la cartella "Avvio".
  3. Crea un collegamento nella cartella "Esecuzione automatica" su qualsiasi file, cartella o file eseguibile dell'app. Si aprirà all'avvio al prossimo avvio.

Alcune app dispongono già di un'impostazione Bulit-in per questo, ma se non lo fanno, questo metodo è quello che vuoi. Puoi anche aprire qualsiasi file o cartella all'avvio di Windows, nel caso in cui ci sia qualcosa che ti ritrovi a usare regolarmente. Tutto quello che devi fare è creare una scorciatoia per tutto ciò che vuoi avviare in una speciale cartella "Startup", una delle cartelle di sistema nascoste di Windows. Questa tecnica funzionerà con qualsiasi versione di Windows da Vista fino a Windows 7, 8 e 10.

Si noti inoltre che più programmi si avviano all'avvio, più lungo sarà il processo di avvio che verrà eseguito . Se ci sono delle app che non si desidera avviare all'avvio, è possibile disabilitare anche alcuni programmi di avvio.

Fase 1: aprire la cartella di avvio di Windows

CORRELATA: Come disabilitare i programmi di avvio in Windows

"Avvio" è una cartella di sistema nascosta a cui è possibile accedere in Esplora file (a condizione che si visualizzino file nascosti). Tecnicamente, si trova in% APPDATA% Microsoft Windows Menu Avvio Programmi Esecuzione automatica, ma non è necessario aprire File Explorer e avviare la navigazione: c'è un modo molto più semplice per arrivarci.

Puoi aprire molte delle cartelle nascoste e speciali di Windows direttamente usando il comando "shell" se conosci i nomi delle cartelle. Ed è possibile avviare il comando "shell" direttamente dalla finestra di dialogo "Esegui".

Per aprire la cartella "Esecuzione automatica" in modo semplice, basta premere Windows + R per aprire la casella "Esegui", digitare "shell: startup" , "E quindi premere Invio.

Si aprirà una finestra Esplora file direttamente nella cartella" Avvio ".

Vai avanti e lascia aperta quella finestra, perché lavoreremo nella prossima sezione.

Passaggio due: creare un collegamento nella cartella "Avvio"

Per far sì che un'app, un file o una cartella inizi con Windows, tutto ciò che devi fare è creare un collegamento all'elemento all'interno della cartella "Esecuzione automatica". Lavoreremo con una piccola app pratica chiamata Sizer come esempio, ma questa tecnica si applica a prescindere da cosa si sta creando un collegamento a

Innanzitutto, individuare l'elemento a cui si desidera creare il collegamento. Basta aprire una seconda finestra di File Explorer e trovare l'eseguibile, il file o la cartella che si desidera avviare all'avvio. Ci sono diversi modi per creare scorciatoie in Windows, ma siamo fan del super-veloce metodo di trascinamento a destra: tieni premuto il pulsante destro del mouse e trascina l'elemento per il quale desideri creare il collegamento nella cartella "Esecuzione automatica". Quando si rilascia il pulsante, viene visualizzato un menu popup con alcune opzioni. Fai clic su "Crea collegamento qui".

Questo è tutto ciò che devi fare. Ora vedrai una scorciatoia per il tuo oggetto nella cartella "Avvio".

Al prossimo avvio di Windows, l'app, il file o la cartella verranno avviati direttamente con esso.


Come personalizzare il formato della data nella barra delle applicazioni di Windows 7

Come personalizzare il formato della data nella barra delle applicazioni di Windows 7

Hai mai desiderato che Windows visualizzasse la data completa invece del formato a data breve nella barra delle applicazioni di Windows 7? Con questo semplice tutorial, Windows mostrerà la data esattamente come desideri. Per iniziare fai clic sull'angolo in basso a destra dello schermo in cui vengono visualizzate l'ora e la data nella barra delle applicazioni.

(how-top)

Come importare ed esportare contatti tra Outlook e Gmail

Come importare ed esportare contatti tra Outlook e Gmail

È Possibile utilizzare Microsoft Outlook con quasi tutti gli account di posta elettronica, incluso Gmail, ma Outlook non fornisce un modo integrato di sincronizzazione i tuoi contatti Gmail. Se hai accumulato un sacco di contatti in entrambi i servizi, dovrai importarli manualmente dall'altra per utilizzarli.

(how-top)