it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come collegare più monitor esterni al laptop

Come collegare più monitor esterni al laptop


I monitor multipli sono fantastici. Lo sono davvero: chiedi a chiunque abbia utilizzato una configurazione a due o tre schermi per il desktop e ti diranno che hanno difficoltà a tornare a uno solo. I portatili hanno un vantaggio intrinseco qui, poiché hanno uno schermo: per aumentare la produttività, basta aggiungere un monitor.

CORRELATO: Come utilizzare più monitor per essere più produttivi

Ma se vuoi di più di uno schermo collegato al tuo notebook in una volta? Cosa succede se al tuo portatile mancano un sacco di porte video esterne? Che cosa succede se viaggi e non riesci a portarti dietro un monitor a grandezza naturale? Non preoccuparti, hai ancora più opzioni di quelle che potresti pensare.

La soluzione ideale per i laptop più recenti: Thunderbolt

Thunderbolt 3, che utilizza il nuovo standard USB Type-C, è il modo più nuovo per laptop e compresse per produrre video. I vantaggi sono evidenti: un singolo cavo può gestire video, audio, trasmissione dati standard (per dischi rigidi esterni o una connessione Internet cablata) e potenza, tutto allo stesso tempo. Non solo questo riduce la confusione sulla tua scrivania, presupponendo che tu abbia l'hardware per trarne vantaggio, ovviamente: significa che i laptop possono essere resi più piccoli e sottili consolidando le porte.

Quindi, se hai un laptop con Thunderbolt 3 e un monitor capace di Thunderbolt, questa è di gran lunga la soluzione migliore. Puoi semplicemente collegare ciascun monitor a una porta Thunderbolt / USB-C.

Tuttavia, raramente è così semplice. A meno che tu non abbia un laptop nuovo e dei monitor molto nuovi, probabilmente avrai bisogno di un po 'di più per farlo funzionare:

  • Se hai un laptop con più porte Thunderbolt / USB-C ma monitor più vecchi che non hanno Thunderbolt input, avrai bisogno di una sorta di adattatore per ogni monitor, come questo da USB-C a HDMI o questo adattatore da USB-C a DVI. Ricorda, avrai bisogno di un adattatore per ogni monitor che stai collegando.
  • Se il tuo laptop ha solo una porta Thunderbolt / USB-C, probabilmente avrai bisogno di una sorta di docking station per connettere due monitor a una porta. Ti consigliamo di controllare questo dock Dell Thunderbolt, anche se ce ne sono altri là fuori. Tieni presente che alcuni laptop, come il piccolo MacBook a una porta, non supportano l'esecuzione di più display da una porta utilizzando questi dock, quindi controlla le specifiche del laptop e, se vuoi provare un dock, acquista da un negozio con una buona return policy nel caso in cui non funzioni.

Thunderbolt ha un'enorme quantità di larghezza di banda video, ed è più che in grado di supportare più monitor standard (il nuovo Macbook Pro può generare due display 5K contemporaneamente, purché tu avere gli adattatori giusti). Gli adattatori specializzati, fondamentalmente mini-dock per laptop, sono progettati per l'aggancio regolare a una configurazione multi-monitor con mouse, tastiera e altre connessioni.

Una volta che USB-C e Thunderbolt diventano più comuni su laptop e monitor, Sarà l'opzione migliore per connettersi praticamente a qualsiasi tipo di uscita video. Potrebbe volerci un po 'di tempo, dal momento che alcuni produttori (come Microsoft) sembrano stranamente titubanti nell'adottare lo standard.

Per i laptop più vecchi: ottieni uno splitter box display

Se hai un laptop anche leggermente più vecchio, probabilmente non lo fa avere Thunderbolt / USB-C, invece di una porta VGA, DVI, HDMI o DisplayPort. Ciò ti consente di aggiungere facilmente un monitor esterno, ma se desideri connetterne due, le cose si complicano.

La maggior parte dei laptop ha un'unica opzione di uscita video, con pochi rari (come alcuni della linea ThinkPad di Lenovo o precedente Macbook Pro) che offre più porte. A volte è possibile utilizzare due porte contemporaneamente per più monitor esterni, ma questo è raro, poiché i produttori tendono ad aspettarsi che tu usi lo schermo del tuo portatile e un monitor insieme.

Quindi dovrai probabilmente passare a un terzo soluzione party, come la linea Matrox di banchine a doppia e tripla testa, che utilizzano un singolo cavo video per l'uscita su più monitor. Questi sono un po 'costosi, ma probabilmente sono la soluzione migliore per la maggior parte delle persone. Tieni presente che saranno limitati dalla scheda grafica del tuo laptop, quindi se hai una grafica integrata, non aspettarti di eseguire una serie di schermi 4K senza problemi.

Un'opzione più economica, ma meno che ideale: Adattatori USB

Se quelle docking station multi-porta sono solo troppi soldi per te, c'è un'opzione più economica. Mentre le versioni precedenti dello standard Universal Serial Bus non erano progettate per gestire l'uscita video, dal momento che le aziende della versione 2.0 hanno realizzato adattatori pratici che possono trasformare qualsiasi porta USB in una porta di uscita del monitor, come questo adattatore da USB a HDMI di Cable Matters. La maggior parte di questi adattatori utilizza la tecnologia Intel DisplayLink.

Questa opzione offre molti vantaggi. Non solo è un modo semplice per ottenere video-out su quasi tutte le macchine Windows o macOS moderne, è economico, portatile ed espandibile. È possibile, almeno tecnicamente, aggiungere tanti monitor quante sono le porte USB del laptop in questo modo.

Tuttavia, gli adattatori di uscita video USB funzionano fondamentalmente come le proprie schede grafiche a bassa potenza, e hanno un successo maggiore risorse di sistema come cicli del processore e RAM rispetto a un display esterno standard. La maggior parte dei laptop inizieranno a mostrare seri problemi di prestazioni se si tenta di aggiungere due o più monitor in questo modo. Per configurazioni di monitor multipli rapide ed economiche, è meglio combinare lo schermo del tuo laptop, un monitor collegato con HDMI / DisplayPort / DVI e uno su un adattatore USB.

Una soluzione semipermanente per portatili Business e gaming: Docking Stations

Lo abbiamo trattato brevemente sotto Thunderbolt, ma una docking station è un'alternativa popolare a più adattatori per utenti esperti. Questi gadget di solito non sono fatti per modelli specifici di laptop o tablet, a meno che non siano esplicitamente orientati al business; gli esempi includono la linea Latitude di Dell, Lenovo ThinkPads e i tablet Microsoft Surface Pro. Sono disponibili alternative solo USB, ma generalmente meno potenti: le opzioni più costose offrono porte video più flessibili. Un dock di espansione specifico del modello con più uscite video potrebbe fare se si desidera mantenere il portatile con la quantità minima di tempo di installazione e smontaggio alla propria scrivania.

CORRELATO: I modi migliori per collegare una scheda grafica esterna sul tuo laptop

Una versione più specializzata di questa idea è la scheda grafica esterna. Questi gadget sono davvero fantastici, perché consentono di collegare una GPU desktop di classe completa a un laptop e di inviarli a tutti i monitor che supporta quella scheda, solitamente tre o quattro, per le opzioni di fascia media di NVIDIA e ATI.

Questo alloggiamento esterno contiene una scheda grafica e un proprio alimentatore, che trasmettono il numero di monitor che la GPU desktop può supportare.

Sfortunatamente, questi sono entrambi limitati (in genere limitati a pochi modelli di laptop di un singolo produttore come Razer) e costoso, con banchine che costano $ 300 o più senza la carta che va in loro. Richiedono anche una porta USB 3.0 o ThunderBolt per funzionare. Le GPU esterne dovrebbero diventare un'opzione più praticabile in futuro, ma per il momento gran parte dei consumatori possono usarle solo se sono pronte ad acquistare un laptop nuovo e un dock e una scheda grafica allo stesso tempo, un investimento di $ 2000 sulla fascia bassa.

Crediti immagine: Matrox, Dell, Lenovo, Apple, Asus, Amazon


Come fare in modo che il tuo computer legga i tuoi documenti

Come fare in modo che il tuo computer legga i tuoi documenti

Fin dall'inizio dell'era dei computer, le persone hanno sempre apprezzato il fatto che i computer parlassero con loro. Al giorno d'oggi, questa funzionalità è incorporata in Windows e puoi facilmente utilizzarla per farti leggere i documenti dal tuo PC. L'utilizzo della funzionalità di sintesi vocale del tuo computer può farti risparmiare un sacco di tempo se devi studiare per prova, leggi libri, rivedi i rapporti, o se hai solo voglia di ascoltare invece di leggere.

(how-top)

Che cos'è sandboxd e Why Is It Running sul mio Mac?

Che cos'è sandboxd e Why Is It Running sul mio Mac?

Hai notato qualcosa chiamato "sandboxd" mentre guardavi attraverso Activity Monitor, e ora sei qui. Quindi cos'è questa cosa? CORRELATO: Che cos'è questo processo e perché è in esecuzione sul mio Mac? Questo articolo fa parte delle nostre serie in corso che illustrano vari processi trovati in Activity Monitor, come kernel_task, hidd , mdsworker, installd, WindowServer, blued, launchd, backup, opendirectoryd, powerd, coreauthd, configd, mdnsresponder, UserEventAgent, nsurlstoraged, commercio, controllo parentale e molti altri.

(how-top)

Articoli Interessanti