it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come ottenere le icone delle vecchie cartelle di Windows 7 in Windows 10

Come ottenere le icone delle vecchie cartelle di Windows 7 in Windows 10


Microsoft ha cambiato l'icona della cartella predefinita in Windows 10 in una cartella piatta e chiusa. Se preferisci l'icona della cartella aperta da Windows 7, puoi fare in modo che l'icona della cartella predefinita in Windows 10 modifichi il registro.

Puoi, ovviamente, modificare l'icona di qualsiasi cartella facendo clic con il tasto destro del mouse su di essa, ma se vuoi cambiare tutte le cartelle in una volta, dovrai scavare nel registro.

Come cambiare le icone delle cartelle in icone di Windows 7 usando l'editor del registro

Avviso standard: l'editor del registro è un potente strumento e utilizzarlo in modo scorretto può rendere il tuo sistema instabile o addirittura inutilizzabile. Questo è un trucco abbastanza semplice e, purché seguiate le istruzioni, non dovreste avere problemi. Detto questo, se non hai mai lavorato prima, considera di leggere come utilizzare l'Editor del Registro di sistema prima di iniziare. E sicuramente esegui il backup del registro (e del tuo computer!) Prima di apportare modifiche.

Per iniziare, scarica il file dell'icona della cartella di Windows 7. Estrai il file Folder.ico dal file .zip e inseriscilo in una cartella da qualche parte sul tuo disco rigido. Non importa dove, ma dovrai lasciare il file .ico al suo posto per sempre, quindi non metterlo da qualche parte come il tuo desktop. È possibile modificare il nome del file icona della cartella, ma non modificare l'estensione .ico.

Quindi, aprire l'Editor del Registro di sistema facendo clic su Start e digitandoregedit. Premi Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema o fai clic su "regedit" in corrispondenza della corrispondenza migliore.

Autorizza l'Editor del Registro di sistema a apportare modifiche al PC.

NOTA: potresti non vedere questa finestra di dialogo, a seconda del tuo account utente Impostazioni di controllo.

Nella struttura ad albero sulla sinistra, vai alla seguente chiave:

HKEY_LOCAL_MACHINE  SOFTWARE  Microsoft  Windows  CurrentVersion  Explorer

Fai clic con il tasto destro del mouse sulla chiave Explorer e seleziona "New> Key "Dal menu popup.

ScriviIcone shellcome nome della nuova chiave e premi Invio.

Fai clic con il pulsante destro del mouse nello spazio vuoto a destra e seleziona" Nuovo> Valore stringa " dal menu popup.

Digitare3come nome del valore stringa e premere Invio.

Ora è necessario il percorso del file Folder.ico. Per ottenerlo, premi Shift mentre fai clic con il pulsante destro del mouse sul file in Esplora file e seleziona "Copia come percorso" dal menu a comparsa.

Torna all'Editor del Registro di sistema e fai doppio clic sul nuovo3valore stringa che hai creato. Incolla il percorso che hai appena copiato nella casella "Dati valore" e fai clic su "OK". Le virgolette sono incluse quando si incolla il percorso e sono necessarie se ci sono spazi nel percorso. Anche se non ci sono spazi nel tuo percorso, le virgolette continueranno a funzionare, quindi è meglio includerle.

Crea un nuovo valore di stringa proprio come hai fatto con il valore di stringa3, ma nominalo4. Fare doppio clic sul valore stringa4e immettere lo stesso percorso del file Folder.ico come dati Valore.

Chiudere l'Editor del Registro di sistema selezionando "Esci" dal menu "File".

Al termine, è necessario riavviare explorer.exe affinché le modifiche abbiano effetto.

Come correggere le icone se non cambiano

Se le icone delle cartelle non cambiano dopo il riavvio di explorer. exe, ci sono un paio di cose che potresti fare per risolvere il problema.

In primo luogo, prova a riavviare il computer - in teoria, non dovresti farlo, ma ho visto una o due situazioni in cui il riavvio risolto un problema di icona al riavvio di explorer.exe.

Se ciò non aiuta, puoi attivare l'impostazione per mostrare sempre le icone e non mostrare mai le anteprime. A tale scopo, apri Esplora file e fai clic sulla scheda "Visualizza".

Fai clic sul pulsante "Opzioni" nella scheda Visualizza.

Nella finestra di dialogo Opzioni cartella, fai clic sulla scheda "Visualizza" e seleziona " Mostra sempre icone, mai miniature "sotto Impostazioni avanzate. Fai clic su "OK".

Puoi anche provare a ricostruire la cache delle icone per aggiornarle. Per fare ciò, scaricare uno strumento gratuito chiamato Rebuild Icon Cache ed estrarre il file "Rebuild Icon Cache.exe". Non è necessario installare il programma. Basta fare doppio clic sul file per aprire il programma. Nella finestra visualizzata, fai clic sul pulsante "Ricostruisci la cache di icone" sul lato sinistro. Viene eseguito il backup del database della cache delle icone corrente, quindi viene ricostruito e viene riavviato automaticamente explorer.exe.

Come ripristinare l'icona della cartella di Windows 10 predefinita

Se si decide di tornare all'icona della cartella di Windows 10 predefinita, è possibile eliminare la chiave di Shell Icons creata. Apri di nuovo l'Editor del Registro di sistema e vai alla seguente chiave:

HKEY_LOCAL_MACHINE  SOFTWARE  Microsoft  Windows  CurrentVersion  Explorer  Shell Icons

Fai clic con il tasto destro del mouse sul tasto Icone Shell e seleziona "Elimina" dal menu popup.

Fai clic su "Sì" nella finestra di dialogo Conferma eliminazione chiave.

Scarica i nostri blocchi di registro con un clic

Se non hai voglia di immergerti nel Registro di te stesso, abbiamo creato alcuni hack di registro scaricabili che poter usare. C'è un trucco da modificare sull'icona della cartella di Windows 7 e uno per tornare all'icona della cartella di Windows 10 predefinita. Entrambi gli hack sono inclusi nel seguente file ZIP. Per passare all'icona della cartella Windows 7, fare doppio clic sul file "Change to the Windows 7 Folder Icon.reg" e fare clic sui prompt. Per ripristinare l'icona della cartella di Windows 10 predefinita, fai doppio clic sul file "Torna al file Icon.reg Folder di Windows 10". Ricorda, una volta applicato l'hack desiderato, esci dall'account e accedi nuovamente o esci e quindi riavvia explorer.exe per rendere effettive le modifiche.

Cambia icona cartella predefinita in Windows 10

Questi hack sono in realtà solo la chiave e i valori applicabili di cui abbiamo parlato in questo articolo esportati in file .REG che aggiungono la chiave e il valore o li rimuovono. L'esecuzione della modifica "Modifica alla cartella Windows 7 Icon.reg" crea la chiave "Shell Icons" e aggiunge i valori di stringa "3" e "4". Tuttavia, è necessario modificare il percorso in modo che corrisponda al percorso del file Folder.ico sul computer. Sostituisci la parte del percorso evidenziata nell'immagine sottostante con il tuo percorso, incluso il nome del file .ico, se lo hai cambiato. Assicurati di utilizzare due barre rovesciate tra le parti del percorso, come mostrato di seguito e lascia le parti del percorso non evidenziate nell'immagine qui sotto.

Se ti diverti a giocare con il registro, vale la pena dedicare del tempo per imparare come creare i propri hack del Registro di sistema.


Che cosa è necessario sapere su Windows Update su Windows 10

Che cosa è necessario sapere su Windows Update su Windows 10

Windows Update ha visto molti cambiamenti su Windows 10. Il più grande è un approccio più aggressivo per aggiornare tutti gli utenti , ma Windows 10 utilizzerà anche download peer-to-peer in stile BitTorrent per gli aggiornamenti. Molte delle applicazioni incluse su Windows 10 - il browser Microsoft Edge e tutte quelle altre "applicazioni universali" - verranno automaticamente aggiornate tramite Windows Store, che è separato da Windows Update.

(how-to)

OTT spiega: perché Windows ha più virus di Linux e OS X?

OTT spiega: perché Windows ha più virus di Linux e OS X?

Sto scrivendo questo post perché di recente ho sentito una conversazione tra due amici in cui si raccomandava che l'amico passasse da Windows a Mac o Linux perché i secondi sistemi operativi sono a prova di virus e non ricevono mai malware o rootkit. Uhhh, sbagliato. Totalmente sbagliato. Sfortunatamente, ci sono molte persone che ci credono e pensano che comprare un Mac o installare Ubuntu li proteggerà in qualche modo.C&

(How-to)