it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come fare in modo che Google Home suoni Quando dici "OK, Google"

Come fare in modo che Google Home suoni Quando dici "OK, Google"


Google Home di solito è abbastanza bravo a riconoscere quando stai parlando, ma a volte fallisce. Per impostazione predefinita, Google Home mostra luci colorate ogni volta che lo attivi, ma se vuoi che produca anche un suono, puoi farlo.

Quelle luci sono a portata di mano, ma non puoi vederle da ogni angolazione , o se sei occupato a guardare qualcos'altro. Se non stai prestando attenzione, puoi recitare un lungo comando vocale in una stanza vuota prima che realizzi che Google non sta ascoltando. Nell'app Home, puoi abilitare un'impostazione che emette un suono fastidioso ogni volta che dici "Ok, Google" in modo da sapere con certezza se l'ascolto di Google.

Per attivare questa funzione, apri l'app Home sul tuo telefono o tablet e tocca il pulsante dei dispositivi nell'angolo in alto a destra.

Scorri fino a Google Home nell'elenco dei dispositivi e tocca il pulsante del menu a tre punti, quindi tocca Impostazioni.

Scorri verso il basso e tocca Accessibilità.

Qui, vedrai due pulsanti. Puoi abilitare "Inizio richiesta", "Fine richiesta" o entrambi. Qualunque cosa tu preferisca.

Ora, ogni volta che dici "Ok, Google", dovresti sentire un suono di dinging da Google Home. Proprio come ogni altro dispositivo su cui è in esecuzione Google Assistant.


Come sincronizzare solo cartelle specifiche con Dropbox

Come sincronizzare solo cartelle specifiche con Dropbox

Dropbox, per impostazione predefinita, sincronizza tutto su tutti i tuoi computer. Ma forse non è quello che vuoi. Se hai installato Dropbox su più computer, o condividi un account con i tuoi familiari, potrebbero esserci cartelle sincronizzate con il servizio che non vuoi su tutte le tue macchine, specialmente se hai poco spazio sul disco rigido.

(how-top)

Come impostare Parental Control di tutta la casa con OpenDNS

Come impostare Parental Control di tutta la casa con OpenDNS

I tuoi figli hanno bisogno di un accesso a Internet per fare i compiti, ma questo non significa che tu stia bene con loro che accedono a tutto in linea. Non esiste un sostituto tecnologico per la corretta supervisione di un adulto, ma un servizio gratuito chiamato OpenDNS Family Shield rende facile per i genitori bloccare tutti i contenuti per adulti con un semplice aggiustamento.

(how-top)