it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come posizionare i diffusori per massimizzare l'esperienza dell'home theater

Come posizionare i diffusori per massimizzare l'esperienza dell'home theater


Sia che si stiano preparando gli altoparlanti del computer o un complesso complesso di home theater, comprendere l'arte e la scienza dei canali e del posizionamento degli altoparlanti è il passo più critico per goderti il ​​tuo nuovo sistema audio. Continua a leggere mentre ti guidiamo attraverso un corso accelerato nell'impostazione del suono surround.

Perché dovrei preoccuparmi?

L'altro giorno un nostro amico ci stava mostrando la sua nuova configurazione HDTV e nuovi altoparlanti. Mentre aveva studiato instancabilmente il suo acquisto HDTV, non aveva messo molta attenzione alla configurazione degli altoparlanti. Quando arrivò il momento di installare gli altoparlanti che aveva acquistato per andare con la TV, li collegò semplicemente e li mise tutti sullo scaffale sotto la sua nuova TV. L'unico modo in cui tale impostazione sarebbe meno ottimale sarebbe se gli altoparlanti fossero all'interno di un armadio vicino.

C'è un'enorme quantità di energia investita nel regalarti un ottimo home theatre e un'esperienza di ascolto. Tutti, dai progettisti dei diffusori agli ingegneri del suono alle prese del malizioso - le persone che aggiungono effetti sonori ai film - hanno contribuito a ricreare un suono realistico e piacevole nella tua casa.

Per sfruttare tutta l'energia investita nella produzione di fantastiche colonne sonore e i punteggi dei film, tuttavia, devi investire un po 'di energia per conto tuo. Non ti preoccupare, abbiamo già fatto la ricerca per te. Segui semplicemente come spieghiamo cosa fa ogni diffusore e dove vuoi metterlo.

Comprendere i canali stereo, surround e audio

Per iniziare il nostro percorso di posizionamento degli altoparlanti, iniziamo con l'installazione audio più familiare in giro -solo suono stereo semplice. Quando ascolti il ​​tuo iPod con un paio di cuffie, guardi la televisione su un televisore senza sistema di altoparlanti o altoparlanti, o stai ascoltando la radio, stai ascoltando l'audio in stereo.

L'audio stereo è semplicemente a due canali di audio, uno per l'altoparlante sinistro e uno per l'altoparlante destro. È la configurazione minima necessaria per fornire l'illusione di direzionalità e prospettiva del suono per l'ascoltatore.

Nella notazione audio surround, questa semplice configurazione a due canali viene definita come un sistema 2.0 (o, 2 canali senza subwoofer). L'aggiunta di un subwoofer ha cambiato la notazione in 2.1: il .1 rappresenta il subwoofer e il relativo canale degli effetti a bassa frequenza che lo alimenta.

I sistemi audio più complessi si basano sul sistema 2.1 e aggiungono canali aggiuntivi per creare una busta a 360 gradi del suono attorno all'ascoltatore. A differenza dei semplici sistemi a 2 canali che sono solitamente guidati dall'hardware sul dispositivo principale (come il lettore musicale portatile o il televisore), i sistemi audio surround multicanale generalmente richiedono un componente separato noto come ricevitore per amplificare e distribuire i segnali audio da la fonte (come il lettore Blu-ray o il decoder via cavo) agli altoparlanti. Gli attuali ricevitori audio consumer supportano ovunque tra 5.1 e 11.2 canali audio (cinque diffusori con un subwoofer e undici diffusori con due subwoofer, rispettivamente).

La maggior parte dei ricevitori attualmente supporta audio surround a 5.1 e 7.1 canali, pochissimi Blu- i film ray vengono attualmente forniti con supporto audio per qualsiasi livello superiore a 7.1, quindi non vi è motivo per i consumatori di sostenere le spese di allestimento delle loro case con sistemi di altoparlanti più grandi. (Se sei curioso di sapere cosa è successo al suono 6.1, non è mai stato ampiamente adottato, ci sono pochissimi home theatre configurati per questo, e anche meno 6 master media masterizzati da usare con esso.)

Cominciamo con la configurazione dei diffusori . Inizieremo con una semplice configurazione 2.1 e passeremo a un'installazione 7.1. I suggerimenti e le astuzie per ogni sezione di installazione si baseranno sui consigli di quella precedente, quindi ti suggeriamo caldamente di leggere direttamente.

Come posso configurare Sound Optimum Stereo (2.1)?

Ora che abbiamo un po 'di terminologia sotto le cinture, diamo un'occhiata a come possiamo configurare al meglio le configurazioni degli altoparlanti più comuni, iniziando con un sistema a 2.1 canali.

Schemi di disposizione degli altoparlanti per gentile concessione di Strumento di posizionamento dell'altoparlante del suono Dolby Surround .

Posizionamento del subwoofer: Per prima cosa, posizioniamo il subwoofer (4 nello schema sopra) poiché è l'altoparlante più semplice da posizionare. Il suono a bassa frequenza generato dal subwoofer è omnidirezionale e in quanto tale è possibile posizionare il subwoofer praticamente ovunque si desideri che sia conveniente all'interno della stanza e facile da collegare al ricevitore.

L'unica avvertenza da osservare nel collocare il subwoofer è per evitare di collocarlo direttamente in un angolo o all'interno di qualsiasi tipo di mobile da incasso o dettaglio architettonico. Posizionando il subwoofer molto vicino alle pareti e in spazi semi-chiusi, l'altoparlante viene spostato da uno omnidirezionale a uno più direzionale e di solito il subwoofer suona in modo prepotente e rumoroso rispetto ai diffusori associati. Se non riesci a evitare tale posizionamento, ti suggeriamo caldamente di comporre il subwoofer (sia sull'altoparlante fisico se possibile o tramite l'interfaccia del tuo ricevitore) per compensare.

Posizionamento dei 2 canali: In un canale 2.1, imposta tutto l'audio (salva per gli effetti a bassa frequenza generati dal subwoofer) sarà prodotto dai canali sinistro e destro. Tutti gli effetti sonori, la musica e il dialogo degli altoparlanti verranno trasmessi nella stanza verso di voi dal lato anteriore.

I due altoparlanti del canale primario, sinistro e destro, dovrebbero essere posizionati a circa 3-4 piedi dal centro del schermo di visualizzazione (sentirsi liberi di ridurre questi offset se si dispone di uno schermo particolarmente grande con cui fare i conti) e all'altezza delle orecchie con l'ascoltatore. Tieni presente che l'altezza delle orecchie per l'ascoltatore dipende dalla loro altezza quando ci si trova a circa 3,5-4 piedi per la maggior parte delle situazioni. Non è necessario che gli altoparlanti siano regolati in altezza precisamente per l'altezza dell'ascoltatore, ma dovrebbero essere entro 6-8 pollici (superiore o inferiore) e si avrà la sensazione inquietante che gli attori che vedi sullo schermo stiano lanciando le loro voci da una posizione più alta o più bassa.

Oltre a posizionare i diffusori sui lati dello schermo e all'altezza d'ascolto del visore, devi inclinare gli altoparlanti verso l'ascoltatore (noto come convergenza, invece di affrontarli in direzione orizzontale o dritti). L'angolo ideale per i tuoi altoparlanti convergenti è tra 22-30 gradi. Posiziona i diffusori di conseguenza per creare questo cono di suono diretto verso il centro dell'area di ascolto (ad esempio il sedile centrale nel divano).

Una nota di precisione: È importante notare che stiamo mirando per un suono home theater ottimale (entro limiti ragionevoli), non ottenere la certificazione del nostro sistema audio per un IMAX Theater. Mentre Internet è piena di forum di discussione per audiofili e home theatre brulicanti di persone ossessionate da incrementi dell'angolo, regolazioni di mezzo pollice nell'altezza dell'altoparlante e altri dettagli minuti della configurazione degli altoparlanti, siamo fermamente convinti che se rientra nelle specifiche generali dell'audio gli ingegneri ritengono che un home theater avrà e suona bene al nostro orecchio, quindi è abbastanza buono. Basta spostare i diffusori nella posizione corretta e l'arco consigliato dall'osservatore aumenterà radicalmente la qualità della tua esperienza.

Come configurare l'ottimale suono surround a 5.1 canali?

L'audio a 5.1 canali è ampiamente considerato come l'altoparlante minimo assoluto configurazione richiesta per creare un suono surround coinvolgente. La configurazione del canale 5.1 si basa sulla disposizione della configurazione 2.1 ma aggiunge un canale centrale e un canale audio surround sinistro e destro.

Per configurare una configurazione 5.1, iniziare innanzitutto posizionando il subwoofer e il lato anteriore sinistro e destro canali (i 2 canali dalla configurazione 2.1 descritta sopra). Una volta posizionati e angolati il ​​canale anteriore sinistro e destro, è il momento di aggiungere i canali centrale e surround.

Posizionamento del canale centrale: Nell'impostazione 2.1, i diffusori anteriori sinistro e destro sono responsabili della consegna di tutta la musica, il dialogo e gli effetti sonori. Nella configurazione 5.1 l'invio del suono è distribuito agli altoparlanti aggiuntivi. Il ruolo più importante del canale centrale è quello della consegna del dialogo. Poiché gli attori sono generalmente in cornice e approssimativamente intorno al centro dello schermo, il nuovo canale centrale è perfetto per fornire il loro dialogo in modo che il suono parlante provenga direttamente dall'attore sullo schermo.

Il canale centrale deve essere posizionato al centro morto rispetto al posto di osservazione principale e deve essere rivolto verso l'esterno (nessun angolo verso sinistra o destra). Il canale centrale dovrebbe essere il più vicino all'altezza delle orecchie, come consentito dalla configurazione e può essere posizionato sopra o sotto lo schermo. Se non si riesce a posizionare l'altoparlante più vicino alla parte inferiore o superiore dello schermo come si desidera, è possibile inclinare leggermente l'altoparlante verso l'alto o verso il basso per dirigere il suono verso la testa dell'ascoltatore.

Posizionamento del suono surround sinistro e destro canali: Proprio come l'aggiunta del canale centrale scarica parte del lavoro dai canali sinistro e destro originali del setup 2.1, l'aggiunta dei canali audio surround sinistro e destro espande anche il carico. I canali audio surround sono responsabili dei suoni ambientali e ambientali. Se stai guardando una registrazione di un concerto, ad esempio, gli applausi e i fischi del pubblico verranno trasmessi su questi canali, creando l'illusione uditiva che stai impostando nella prima fila del concerto.

Per posizionare il canali audio surround sinistro e destro per il massimo impatto, li vuoi posizionati a circa 90-110 gradi rispetto alla tua posizione di ascolto, in altre parole, accanto a ciascuna delle tue orecchie o leggermente dietro di loro di 10-20 gradi. Inoltre, si desidera posizionarli leggermente sopra la testa del visore.

Se si deve scendere a compromessi sul posizionamento degli altoparlanti a causa della forma della stanza o della posizione dei mobili al suo interno, è meglio posizionare il suono surround canali più indietro e più alto piuttosto che avanti e più in basso (è disorientante avere un rumore di sottofondo ambientale come se provenisse da davanti a te invece che dai lati e dallo sfondo a cui appartiene).

Come configurare Optimum 7.1 Channel Surround Sound?

Se un sistema a 5.1 canali è il minimo assoluto per il suono surround, 7.1. i canali sono sicuramente il punto debole del ritorno sull'investimento per le configurazioni di home theater consumer. Mentre ci sono attualmente più dischi DVD e Blu-ray con 5.1 canali rilasciati rispetto ai dischi discreti a 7.1 canali, sempre più versioni stanno uscendo con 7.1. il suono e la maggior parte dei ricevitori divideranno intelligentemente i canali surround su una sorgente multimediale master 5.1 tra i due canali audio surround aggiuntivi nella configurazione 7.1 per un'esperienza ancora più coinvolgente.

Per impostare un sistema 7.1, per prima cosa posizionare il subwoofer, anteriore canali sinistro, destro e centrale e i due canali audio surround (contrassegnati con 4 nello schema seguente). Oltre a questi cinque canali e woofer, ora disponi di altri due canali: i diffusori sinistro e destro (etichettati 5).

Posizionamento dei diffusori sinistro e destro: L'impostazione 7.1 aggiunge ancora più realismo uditivo al tuo esperienza home theater tramite l'aggiunta di altri due canali audio surround. Questi canali dovrebbero essere posizionati all'incirca 135-150 gradi dietro l'osservatore e appena sopra il livello della testa.

Ancora una volta, se devi scendere a compromessi con il posizionamento degli altoparlanti posteriori ti consigliamo di spostarli più indietro, più vicini e / o più alto. Ciò influirà sulla qualità del suono e sull'involucro del suono che stai cercando di creare meno rispetto a quando li avanzi spostandoli in avanti / distanti (e quindi rischiano di sembrare suoni fuori posto e altri suoni si confondono con il surround sinistro e destro canali) o inferiore (il rumore ambientale proveniente da vicino al terreno può essere disorientante per l'ascoltatore e finirebbe parzialmente bloccato dai mobili).

Ulteriori ritocchi per migliorare l'esperienza home theater

Semplicemente posizionando i diffusori all'interno delle linee guida approssimative mettere avanti qui ti garantirà un'esperienza musicale migliore rispetto alla maggior parte (ti stiamo guardando, ragazzo-con-tutti-7-canali-bilanciati-sul-televisore). Per fare un passo avanti e prendere in considerazione i seguenti trucchi e trucchi gratuiti o quasi gratuiti.

Calibrazione automatica: Molti di noi hanno i nostri home theater nei nostri salotti o in altre sale polifunzionali, in altre parole, meno di impostazioni acusticamente idea. Mentre è possibile sedersi e mettere a punto l'uscita di ogni singolo diffusore usando solo un orecchio ben allenato e una buona quantità di tempo, preferiamo fare le cose in modo facile (e generalmente più accurato).

Controlla la documentazione fornita con il ricevitore per vedere se la tua ricezione supporta l'ottimizzazione potenziata dal microfono. Mentre ogni azienda chiama il proprio sistema qualcosa di diverso - Yamaha chiama il loro sistema YPAO, o Yamaha Parametric room Acoustic Optimizer, visto sopra - la premessa generale dei sistemi è che un piccolo microfono è collegato al ricevitore, posizionato dove la testa dell'ascoltatore sarebbe durante l'uso di routine, e quindi una serie di toni e segnali vengono inviati agli altoparlanti per testare cose come l'eco, il suono fangoso e altri artefatti. Il ricevitore quindi regola dinamicamente gli altoparlanti per questi problemi per produrre un'esperienza di ascolto più bilanciata.

Sebbene molti sistemi di calibrazione automatica ti permettano di eseguire da 2-10 misurazioni aggiuntive dai sedili aggiuntivi situati nell'area di ascolto, ti consigliamo di misurando molto lontano al di fuori del centro dell'area di ascolto: le misurazioni al margine di un'ampia area di seduta o lungo le pareti possono portare a risultati distorti, un'emissione del diffusore inferiore al necessario e una minore risposta del subwoofer.

Regola il centro Canale: Anche se siamo grandi fan dell'uso della calibrazione automatica del produttore, se ti rendi conto di alzare il volume molto forte durante i film per ascoltare il dialogo - e poi farti esplodere quando arriva la scena d'azione - è tempo di regolare il tuo canale centrale.

Al ricevitore, aumentare l'uscita al canale centrale fino a quando il dialogo è chiaro e luminoso anche con l'impostazione del volume generale inferiore, quindi quando il razzo è Le granate a mano vanno fuori non dovrai ansimare e coprire.

Aggiorna il tuo filo dell'altoparlante: Questo assolutamente non significa uscire e comprare un filo di 50 $ con filo d'unicorno rivestito con sangue di unicorno. Ciò significa che se stai usando il filo sottile economico e sottile che è venuto con il tuo equipaggiamento, sarai ben servito per passare ad un cavo più spesso. È possibile ordinare 100 piedi di cavo per altoparlanti a 16 gauge per dieci dollari.

Clip / dischi demo: Anche se quasi tutti i ricevitori sotto il sole hanno un test dei toni incorporato, non è esattamente una divertente dimostrazione di capacità di suono surround. Certo, puoi calibrare i diffusori con esso, ma non sei andato a tutto il lavoro di installazione di un sistema home theater per ascoltare alcuni bip e boops.

Per più di un fattore wow che vuoi controllare surround demo audio incluse in molti film: ecco un elenco di tutti e più di 300 film certificati THX che includono un test / demo del suono surround THX. In alternativa puoi prendere singoli trailer dimostrativi per gentile concessione di Demo-World.

La migliore dimostrazione, ovviamente, è un buon film. Prendi il tuo film preferito con un numero adeguato di esplosioni e altri suoni surround e ferma il fuoco. Non sai da dove iniziare nel processo di selezione del film? Permetteteci di suggerire alcune classiche clip di proiezione teatrale:

  • Master e Comandante - Capitolo 4 - Battaglie in alto mare, fuoco di cannoni, navi che scricchiolano, onde che si infrangono: c'è una ragione per cui questo film è uno dei più usati film dimostrativi home theater. La qualità dell'audio è stellare e l'applicazione del suono surround è esagerata.
  • Matrix-Chapter 31-l'intera Matrix è un piacere ma la scena di salvataggio di Morpheus verso la fine del film è piena di audio surround bontà.
  • U-571-Capitolo 15-Questo film di guerra sottomarino è ricco di effetti sonori e gli appassionati di home theatre lo utilizzano sin dal 2000 in DVD.
  • I film di Dark Knight-Chapter 20-Batman sono pieni degli effetti sonori e dell'inseguimento ad alta velocità attraverso Gotham City è il capitolo 20 non fa eccezione.
  • Iron Man-Chapter 10-L'intero film di Iron Man è pieno di effetti sonori, ma la battaglia nel deserto a metà del film è una festa delle sfumature del suono surround.

Grazie alla conoscenza della corretta disposizione degli altoparlanti, puoi regolare e aggiornare la tua esperienza di ascolto in meno di un'ora o due. Hai un consiglio o un trucco da fare in casa per aggiungere alla conversazione? Audio disattivato nei commenti seguenti.


Come aprire i file Zip su un iPhone o iPad

Come aprire i file Zip su un iPhone o iPad

Se si utilizza un dispositivo iOS, si sa che è un sistema abbastanza completo e funziona molto bene. Ma potresti aver avuto problemi con l'apertura di file zip compressi, quindi parleremo oggi di come gestire al meglio i file zip sul tuo iPhone o iPad. iOS di Apple in realtà ha avuto supporto, anche se limitato, per i file zip da iOS 7 ma funziona solo con messaggi e posta.

(how-to)

Utilizzare Excel per calcolare un tasso di interesse effettivo da un tasso di interesse nominale

Utilizzare Excel per calcolare un tasso di interesse effettivo da un tasso di interesse nominale

Tra le formule più popolari di Excel, la formula EFFECT viene spesso utilizzata dai professionisti finanziari per calcolare un tasso di interesse effettivo da un tasso di interesse nominale. Chiamato anche tasso percentuale annuale (APR) e rendimento percentuale annuo (APY), Excel semplifica il calcolo dei tassi d'interesse reali sui mutui ipotecari, prestiti auto e prestiti alle piccole imprese dai tassi nominali spesso quotati dagli istituti di credito.

(How-to)