it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come alimentare un dispositivo alimentato tramite USB su Ethernet

Come alimentare un dispositivo alimentato tramite USB su Ethernet


Molti dispositivi, come le camcie Wi-Fi, ottengono energia collegandosi a una presa vicina tramite USB. Ma se vuoi posizionare il dispositivo da qualche parte dove non è presente una presa, puoi utilizzare le gocce Ethernet esistenti (o eseguire da te la stessa Ethernet) per alimentare la videocamera utilizzando un pratico adattatore.

Ricorda che alcuni dispositivi verranno già con ethernet integrato, utilizzato per alimentare sia la fotocamera che la connessione alla rete locale o Internet. Altri, come le fotocamere Wi-Fi, riceveranno energia solo da un cavo USB collegato a una presa tramite un alimentatore. Ma se hai una casa cablata per Ethernet con cavi che vanno ovunque, puoi liberare una presa e usare invece Ethernet.

Prima di iniziare, devi assicurarti che le tue linee Ethernet supportino l'alimentazione via ethernet.

Cosa Power Over Ethernet (PoE)?

Come accennato in precedenza, la maggior parte delle telecamere di videosorveglianza cablate sono integrate in Ethernet, consentendo loro di usufruire di ciò che viene chiamato "Power over Ethernet" (o "PoE" in breve). Non possono solo trasmettere video e audio tramite una connessione Ethernet, ma anche alimentare lo stesso cavo.

Tuttavia, per far funzionare PoE, è necessario un router o uno switch ethernet che supporti PoE (saranno di solito hanno "PoE" scritto da qualche parte vicino alle porte Ethernet). Altrimenti, è possibile acquistare un cosiddetto iniettore PoE, che trasformerà una normale linea ethernet in una linea Ethernet supportata da PoE. Essenzialmente, stai trasformando un cavo Ethernet da un cavo solo dati in un cavo che può trasmettere sia dati che alimentazione.

Come aggiungere PoE a un dispositivo USB con un adattatore PoE-a-USB

Se avere un router che supporti PoE ma un dispositivo che non (nel nostro caso, una cam Wi-Fi che si carica via USB), è possibile alimentare il dispositivo su Ethernet con un adattatore PoE-a-USB (a volte chiamato solo PoE splitter). Ne avrai bisogno uno che può fornire 5 volt e 10 watt di potenza, che è la maggior parte di loro. Questo $ 20 funziona alla grande e arriva anche con un connettore USB femmina (nella forma di un adattatore) che ti permetterà di collegare qualsiasi cavo USB. Alcuni splitter PoE non sono dotati di connettori USB, ma piuttosto di un generico connettore di alimentazione, quindi fai attenzione se è importante per la configurazione.

Per installare l'adattatore PoE-to-USB, basta individuare una caduta Ethernet che è più vicino al tuo dispositivo. Più probabilmente, probabilmente hai già collegato un cavo Ethernet, ma non c'è problema.

Scollega il cavo e poi collega il connettore maschio Ethernet dall'adattatore PoE al jack Ethernet.

Quindi, prendi il cavo Ethernet che si scollega dal muro e collegalo al connettore femmina Ethernet sull'adattatore PoE.

Questo ricollegherà il cavo Ethernet alla rete, ma ora avrai un connettore separato che si separerà-sarai collegare il dispositivo in questo. Se non c'era già un cavo collegato a tale caduta Ethernet, è possibile ignorare il connettore femmina Ethernet sull'adattatore. Ma se in futuro vorresti collegare un cavo Ethernet, puoi farlo usando il connettore femmina sull'adattatore.

Se non hai già decodifica Ethernet, ma vuoi comunque eseguire un cavo Ethernet sul tuo dispositivo , quindi lo collegherai al connettore femmina ethernet sull'adattatore PoE e ignorerai il connettore maschio in quella situazione.

In ogni caso, ora che hai collegato la parte ethernet, prendi l'adattatore USB femmina e la spina nel connettore di alimentazione generico sull'adattatore PoE.

Quindi prendi il cavo USB dal tuo dispositivo e collegalo al connettore USB femmina.

Il dispositivo dovrebbe accendersi automaticamente e comportarsi come se fosse collegato a una normale presa tutto il tempo. Sfortunatamente, la nostra fotocamera Wi-Fi non è in grado di ottenere una connessione Internet dal cavo Ethernet, quindi abbiamo comunque dovuto collegarla alla nostra rete Wi-Fi come al solito - e assicurarsi che fosse nel raggio d'azione del nostro router. Ma il potere su Ethernet ha funzionato bene.

Immagine da Netgear / Amazon


Come fermare il Galaxy S8 visualizzando barre nere nella parte superiore e inferiore di alcune app

Come fermare il Galaxy S8 visualizzando barre nere nella parte superiore e inferiore di alcune app

Con la famiglia Galaxy S8, Samsung ha fatto una scommessa all-in su un formato diverso per il display. Invece di un tradizionale rapporto 16: 9, l'S8 utilizza 18.5: 9. Non è quello diverso, ma abbastanza diverso da causare alcuni problemi con alcune app. CORRELATO: Come personalizzare la barra di navigazione inferiore sul Galaxy S8 Quando un'app non è supportato ufficialmente, ottiene barre in alto e in basso che creano davvero un aspetto disgiunto sullo schermo, come la notifica e le barre di navigazione sono completamente segregate dal resto dello schermo, invece dell'esperienza senza interruzioni che Android ha utilizzato per l'ultimo paio di anni.

(how-top)

Come fermare i video di Facebook dalla riproduzione automatica

Come fermare i video di Facebook dalla riproduzione automatica

Ricordate i giorni in cui i video di Facebook venivano riprodotti solo quando si faceva clic su di essi? Se vuoi tornare a un'età molto più raffinata, tutto ciò che devi fare è attivare alcune impostazioni nascoste per fermare la pazzia di riproduzione automatica. I video di riproduzione automatica sono al massimo fastidiosi (forse non volevi quel video per iniziare a suonare davanti a tutti in vista del tuo schermo) e spreco di dati nel peggiore dei casi (forse non volevi masterizzare quei dati su un video che non volevi nemmeno davvero vedere) capisci se vuoi farla finita.

(how-top)