it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come ordinare le cartelle del Mac in cima ai file (stile Windows)

Come ordinare le cartelle del Mac in cima ai file (stile Windows)


Passare a un nuovo sistema operativo e ci sono tutti i tipi di piccole differenze per abituarsi. Il modo in cui macOS ordina cartelle e file è una di quelle cose per la migrazione degli utenti di Windows.

Entrambi i sistemi operativi ordinano i file alfabeticamente, con una differenza chiave: Windows mette le cartelle in cima all'elenco, quindi mostra i file, mentre macOS mescola i file e cartelle insieme in ordine alfabetico. Fino a poco tempo fa, l'unico modo per cambiarlo era disattivare la protezione dell'identità del sistema e modificare il Finder.

CORRELATO: Le migliori nuove funzionalità in macOS Sierra (e come usarle)

Non più. Tra le molte nuove funzionalità di macOS Sierra c'è un'umile casella di controllo nelle preferenze del Finder che, quando si fa clic, separa le cartelle dai file, proprio come funziona nei sistemi Windows e Linux.

Per iniziare, avvia il Finder. Successivamente, vai su Finder> Preferenze nella barra dei menu.

Questo farà apparire le opzioni. Assicurati che "Mantieni le cartelle in primo piano quando si ordina per nome" sia selezionato.

Proprio così, i file verranno ordinati con le cartelle in alto.

Questo è molto più facile di quanto non fosse pre-Sierra. Non è esattamente una nuova funzionalità innovativa, ma renderà la vita un po 'più semplice per gli switcher, o chiunque lo preferisca quando le cartelle sono ordinate separatamente da altri documenti.


Come bloccare le impostazioni preferite nel menu Start in Windows 10

Come bloccare le impostazioni preferite nel menu Start in Windows 10

Se trovi che stai accedendo sempre alle stesse impostazioni in Windows 10, puoi aggiungere queste impostazioni all'avvio menu come tessere per un accesso rapido e facile. Ti mostreremo come eseguire questa operazione. Per aggiungere una schermata delle impostazioni al menu Start, apri il menu Start e fai clic su "Impostazioni".

(how-to)

Aggiornamento del router wireless per ottenere velocità più elevate e più affidabile Wi-Fi

Aggiornamento del router wireless per ottenere velocità più elevate e più affidabile Wi-Fi

Se non si è effettuato l'aggiornamento a un nuovo router wireless tra qualche anno, è consigliabile considerarlo seriamente. Quel vecchio router potrebbe ancora funzionare, ma quelli più recenti ti offriranno un Wi-Fi migliore. Probabilmente hai alcuni nuovi dispositivi che supportano i moderni standard di rete wireless, quindi non ha senso rallentare tutto con un router obsoleto.

(how-to)