it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come scattare foto migliori con la fotocamera del telefono

Come scattare foto migliori con la fotocamera del telefono


Dicono che la fotocamera migliore è quella che hai con te e la maggior parte delle fotocamere smartphone ora può sostituire facilmente un punto e scatta. Per gli utenti che hanno esperienza di scattare foto, il passaggio da una fotocamera "reale" a uno smartphone può essere semplice, ma per gli utenti che non hanno esperienza di fotografia, può essere una vera sfida ottenere uno scatto dall'aspetto decente dal telefono. Fortunatamente, le telecamere degli smartphone sono spesso più intuitive rispetto alle telecamere tradizionali e l'atterraggio del miglior scatto possibile prende solo alcune considerazioni.

Userò vari telefoni Android per questo tutorial, ma dovresti essere in grado di applicare facilmente i metodi usato qui su qualsiasi smartphone - presta attenzione ai fondamenti in gioco qui, non necessariamente all'interfaccia utilizzata.

Assicurati che l'obiettivo sia pulito

Questo dovrebbe essere ovvio, ma ti sorprenderebbe quante persone dimentica di controllare la presenza di macchie prima di provare a scattare una foto. Questi sono ancora dei telefoni, dopotutto, quindi sono soggetti a una grande quantità di impronte digitali e sporcizia per essere gettati nelle tasche e in altri tipi di abuso, mentre di solito le fotocamere non lo sono. Quindi sì, assicurati che l'obiettivo sia pulito e senza sbavature prima di estrarre il telefono e iniziare a scattare foto.

Ora che sei pronto per canalizzare il tuo fotografo interiore, parliamo di usare effettivamente quella fotocamera.

L'illuminazione è tutto

L'illuminazione è assolutamente cruciale per ottenere una buona immagine, e doppiamente per gli smartphone, che spesso non fanno altrettanto bene in condizioni di scarsa luminosità come fotocamere standalone. Una cattiva illuminazione di una normale fotocamera produrrà una fotografia secondaria, ma una cattiva illuminazione della fotocamera di uno smartphone può produrre immondizie assolute.

Quindi parliamo di nozioni di base. Hai visto scatti fotografici professionali in cui hanno una quantità assolutamente ridicola di luci dietro al fotografo, giusto? C'è una buona ragione per questo: l'illuminazione è tutto quando si tratta di dettagli. Una corretta illuminazione può fare qualsiasi cosa, dal mettere il punto focale esattamente dove vuoi che faccia sembrare la pelle liscia.

Quindi, dove dovresti stare? Dove dovrebbe essere il soggetto? Pensa ad uno studio fotografico: le luci sono nella parte posteriore, brillano sul soggetto, e il fotografo è da qualche parte nel mezzo. La stessa idea si applica alla creazione di semplici immagini per smartphone: evitare di spostare la fonte di luce sul soggetto che si muove indietro fino a quando la fonte di luce si trova dietro si , evidenziando il soggetto. Ecco un buon esempio di scarsa illuminazione rispetto all'illuminazione ottimale:

Ecco alcuni suggerimenti rapidi da tenere a mente quando si scatta con lo smartphone:

  • Evitare la luce diretta del sole. Ciò cancellerà l'intera immagine. I giorni nuvolosi sono grandi per scattare foto, ma se c'è il sole, cerca di trovare un po 'di ombra. Questo dovrebbe fornire la situazione di illuminazione perfetta.
  • Quando sei in casa, spara vicino a una finestra. Ricorda, non mettere le spalle del tuo soggetto alla finestra, ma piuttosto guardarle verso la finestra. Sii consapevole di dove si trova il sole, poiché l'illuminazione all'interno dell'edificio cambierà durante il giorno.
  • Evita il flash in una stanza buia. Se puoi, prova a non usare il flash per scattare in primo piano (o macro) scatti. Questo può lavare i soggetti mentre fa buio lo sfondo. Il flash può essere ottimo per catturare una ripresa rapida e ampia in un ambiente buio, ma per qualsiasi tipo di fotografia "ritratto", è un no-go. Vedi sotto per un esempio di quanto il flash può essere duro in una stanza buia.

Ancora una volta, spostati! Giocaci. Le foto più diverse che fai, lo scatto migliore che hai di un aspetto decente. Potrebbe volerci un po 'per capire tutta questa faccenda dell'illuminazione, ma una volta che lo farai comincerà a venire molto più naturalmente. C'è, tuttavia, un altro pezzo del puzzle che va di pari passo con l'illuminazione.

Controlla sempre l'esposizione e la messa a fuoco

Oh, scatta-abbiamo appena usato una parola di fotografia. Esposizione? Cos'è quello?! Per dirla in termini più semplici, l'esposizione è la quantità di luce che raggiunge il sensore della fotocamera. Per renderlo più facile da capire, prendi il tuo telefono e apri la fotocamera. Ora trova una scena con oggetti sia chiari che scuri. Tocca il nero: vedi come si illumina l'intero fotogramma? Ora tocca l'oggetto luminoso: tutto dovrebbe diventare più scuro. Questo è essenzialmente il tuo telefono che fa una regolazione automatica dell'esposizione. Fantastico, giusto? Le moderne telecamere del telefono rendono l'esposizione così semplice, soprattutto rispetto alle fotocamere più avanzate che non dispongono di schermi tattili. Ecco uno sguardo alla differenza che l'esposizione può fare:

Ma questa è l'altra metà della buona illuminazione. A volte, il telefono seleziona automaticamente una sorta di punto di esposizione "centrale" dopo aver visto l'intero fotogramma (di solito è possibile vederlo mentre si sposta il telefono, l'illuminazione cambia sullo schermo), ma se si desidera un maggiore controllo su l'illuminazione, basta toccare un po 'per ottenere l'esposizione perfetta. In genere non vuoi usare gli estremi qui, quindi evita di toccare oggetti super-oscuri o super-leggeri. Come tutto il resto, gioca con esso e guarda cosa ti sembra meglio.

Lungo le stesse linee, puoi cambiare il punto focale della fotografia semplicemente toccandolo. Una "profondità di campo" superficiale - una ripresa in cui una sezione dell'immagine è perfettamente a fuoco e il resto è sfocata - è spesso ricercata, ma anche se non è qualcosa di molto drammatico nella maggior parte degli smartphone, è comunque importante. Vedi le immagini qui sotto - quella di sinistra mostra lo sfondo a fuoco, mentre quella di destra mostra il soggetto a fuoco.

La cosa principale da tenere presente quando si regola il punto focale è che regolerà anche l'esposizione, quindi potrebbe essere necessario giocarci un po 'per regolare correttamente sia l'esposizione che la profondità di campo.

Considerando le limitate modifiche che possono essere apportate alla maggior parte degli smartphone, tenere presente che una profondità di campo ridotta è difficile, se non impossibile, andare su argomenti più grandi, come le persone. Se stai riprendendo oggetti più piccoli, una profondità di campo ridotta è un po 'più facile da ottenere. Basta essere consapevoli delle limitazioni hardware che dovrai superare, dopotutto questo è uno smartphone, non una reflex digitale.

Sapere quando usare HDR

HDR, o "High Dynamic Range", è un ottimo modo per ottenere immagini migliori e più accurate in situazioni difficili. In sostanza, questa modalità scatta tre foto con esposizioni diverse, quindi le combina in un'unica immagine: ecco perché ci vuole un po 'più di tempo per scattare una ripresa HDR sul telefono. Ciò consente un migliore bilanciamento generale migliorando la razione di luce a buio nella scena.

Sembra buono, giusto? È! Ma ci sono momenti in cui è una buona idea usare l'HDR, e ci sono momenti in cui è meglio lasciarlo fuori. Ecco una lista rapida e sporca per renderla un po 'più semplice.

È buono per usare l'HDR quando scatti:

  • Paesaggi : L'HDR può dare il meglio di una scena di paesaggio. Aiuterà l'immagine ad assomigliare a quello che vedono i tuoi occhi rispetto a quello che vede la fotocamera.
  • Ritratti in piena luce: Abbiamo già stabilito che le foto alla luce del sole sono cattive, ma se non puoi evitarlo, L'HDR può aiutare a bilanciare e rimuovere alcune delle durezze.
  • Quando la retroilluminazione è inevitabile: Se non puoi assolutamente aiutare i tuoi soggetti a tornare alla fonte di luce, l'HDR può aiutare a bilanciare il contrasto altre parole, i soggetti non saranno scuri.

Di solito cattivi per usare l'HDR durante lo scatto:

  • Scene d'azione: Poiché l'HDR richiede tre colpi di fila, il movimento è un no-no I tuoi soggetti appariranno molto sfocati.
  • Situazioni con contrasto elevato: A volte desideri un alto livello di contrasto per un effetto drammatico.
  • Colori vivaci: Questo è uno che molte persone abusano - l'HDR fa un buon lavoro nel rendere molti scatti più vividi, ma usarlo su scatti già vividi può lavarli, prendendo così

Un sacco di telefoni ha una modalità HDR automatica che va bene sapendo quando attivarsi, ma la modalità automatica non riesce a farlo bene ogni volta, quindi tieni a mente questi punti elenco mentre spari, e puoi attivare o disattivare l'HDR quando sai che è appropriato.

Non zoomare, sempre

Le fotocamere reflex digitali hanno quello che viene chiamato "zoom ottico", il che significa che l'obiettivo stesso si muove in avanti per ingrandire. Sugli smartphone, questo non è possibile, quindi usano "zoom digitale", il che significa sostanzialmente che il software ingrandisce e ritaglia lo scatto.

Di conseguenza, ciò influisce notevolmente sulla qualità dell'immagine. Le immagini ingrandite digitalmente spesso diventano pixel, e più si ingrandisce, peggiore diventa. Per metterlo in prospettiva, ecco come prendere un'immagine che hai già salvato sul tuo computer, quindi ridimensionarla per renderla grande . Questo è essenzialmente ciò che fa lo zoom digitale. In alcuni casi il software tenterà di eliminare qualsiasi artefatto che si verifichi, ma continuerà a esistere.

La soluzione? Avvicinarsi. Mi rendo conto che questo non è sempre l'ideale, ma sarà sempre la migliore risposta. Ricorda che lo zoom digitale essenzialmente ritaglia le tue foto, che, se devi farlo, puoi sempre farlo in seguito con gli strumenti di modifica del tuo telefono. Non sarà ancora bello, ma almeno avrai una scelta: se si scatta con lo zoom digitale, non si può ottenere quella risoluzione in più.

Dai un'occhiata alle immagini sopra per riferimento: la sinistra uno è ingrandito, il secondo è solo uno scatto più vicino. Grande differenza, vero?

Non dimenticare le funzionalità più avanzate

Molte app per smartphone con fotocamera offrono anche accesso a funzioni avanzate come apertura, ISO, bilanciamento del bianco e altro. Questo non è qualcosa che la maggior parte della gente vorrà o addirittura avrà bisogno di accedere, ma vale la pena tenere presente che sono lì. Naturalmente, ciò dipende dal telefono, dall'app e da altro, quindi spostati nelle impostazioni e guarda cosa riesci a trovare. Queste impostazioni possono essere un po 'difficili da accettare in un primo momento, quindi potrebbero essere necessarie ulteriori ricerche per comprendere appieno cosa fanno tutti. Per la maggior parte degli utenti, tuttavia, questa sezione può essere lasciata da sola.

Alcune altre cose da tenere a mente

E, naturalmente, nessuno di questi ha lo scopo di escludere le basi della buona fotografia, tra cui:

  • Ambiente: Siate sempre consapevoli di ciò che vi circonda. Ciò può rovinare rapidamente uno scatto altrimenti eccellente.
  • Sfondo: Questo va di pari passo con l'ultimo punto. Cerca di mantenere lo sfondo in contrasto con il primo piano: un bambino che indossa una maglietta verde su uno sfondo di cespugli o alberi non ha molto senso, per esempio.
  • Framing: Questo è fondamentale! Non devi centrare l'immagine, ma assicurati di inquadrarla nel modo migliore possibile: inquadrare correttamente una foto farà scoppiare il soggetto, che è esattamente ciò che stai cercando.

Le regole per gli smartphone non sono " t quel diverso dalle regole per le telecamere-ci sono solo alcune regole che diventano più importanti. Fai attenzione con le tue foto e puoi ottenere bellissime foto con un telefono.

Insoddisfatti della tua fotocamera? Prova un'altra app!

Questa è davvero la bellezza delle riprese con il tuo smartphone: se non ti piace l'interfaccia che ti offre il tuo produttore, puoi semplicemente installare qualcos'altro e dargli un colpo. Una rapida ricerca del tuo app store preferito mostrerà probabilmente decine di opzioni per le fotocamere, alcune semplici e complete. Alcuni sono basati sugli effetti, mentre altri offrono editor integrati. Per iniziare, puoi controllare Camera + per iOS o Camera FV-5 per Android.

Personalmente trovo che la maggior parte dei produttori faccia un buon lavoro fornendo i migliori software per fotocamere per i loro rispettivi telefoni, ma c'è sempre spazio per esplorazione.


Scattare foto con lo smartphone richiede pratica, ma non è assolutamente fuori questione essere in grado di catturare scatti di alta qualità con il proprio telefono. Con un po 'di pazienza e pratica, catturerai quegli scatti una volta nella vita con il tuo telefono come un professionista. Oh, e solo per riferimento, ogni immagine in questo post è stata scattata con uno smartphone. Boom.


Qual è la differenza tra ventole CPU a tre e quattro pin?

Qual è la differenza tra ventole CPU a tre e quattro pin?

Una volta che hai l'opportunità di iniziare a guardare all'interno di più case del computer, potresti notare che alcune ventole di raffreddamento della CPU hanno un extra filo rispetto ad altri. Qual è la differenza tra i ventilatori a tre e quattro fili? Il post di Q & A di SuperUser di oggi ha la risposta alla domanda di un lettore curioso.

(how-to)

Perché è così difficile parlare di salute mentale

Perché è così difficile parlare di salute mentale

Condividiamo i dettagli delle nostre vite fisiche così volentieri: la nostra ultima dieta, il bisogno del nostro bambino di parentesi graffe, forse un membro della famiglia alle prese con malattie cardiache . Ma quando si tratta di malattie mentali, tutto è a posto. La vergogna e lo stigma che circondano problemi di salute mentale, come il disturbo bipolare e l'ansia, sono i maggiori ostacoli quando si tratta di ottenere aiuto.

(how-to)