it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come usare i segni nel terminale OS X per una navigazione più facile

Come usare i segni nel terminale OS X per una navigazione più facile


Usare il terminale in OS X è probabilmente il modo più potente e immediato per influenzare i cambiamenti profondi sul tuo Mac. Se sei un fan dell'uso della riga di comando, è sempre bello imparare un nuovo trucco.

Non siamo mai contrari all'apprendimento di nuovi modi per "hackerare" OS X attraverso il Terminale. Ad esempio, sappiamo che possiamo impedire al nostro Mac di dormire usando il comando "Caffeinate". Un altro grande trucco è cambiare dove OS X salva automaticamente gli screenshot.

Il trucco di oggi si presenta sotto forma di segni. I segni funzionano come i segnalibri in quanto consentono di eseguire comandi e contrassegnare le posizioni che è possibile tornare in un secondo momento.

Tuttavia, i segnalibri sono diversi in quanto persistono dalla finestra / scheda Terminale alla finestra / scheda Terminale. I segni si applicano solo a una singola finestra o scheda. Nessuno dei due durerà comunque, dopo che esci dal Terminale.

Come funzionano i segni

Ogni volta che premi "Invio" in una finestra di Terminale, la linea verrà contrassegnata inserendo una parentesi all'inizio di un comando.

I segni rendono semplice saltare i comandi, in particolare se si esegue un comando con un output lungo.

È quindi possibile saltare tra i segni usando "Command + Up" o "Command + Down".

So è abbastanza semplice e diretto, come si configura il comportamento dei segni?

Se si desidera disattivare completamente i segni, è possibile farlo dal menu Modifica del terminale, Modifica> Segni> Segna automaticamente le linee del prompt. Tuttavia, puoi ancora contrassegnare un comando usando la combinazione di tasti Comando + Invio.

Per tutti i comandi sull'uso o meno dell'uso dei segni, controlla il menu Modifica> Marks Terminal.

In alternativa, se vuoi uscire marcatura automatica abilitata, ma salta una linea, quindi puoi usare Comando + Maiusc + Invio.

Naturalmente, potresti voler mantenere tutta la potenza che i marchi hanno da offrire, ma semplicemente desiderare di non vederli. In tal caso, vai al menu Visualizza e seleziona "Nascondi segni".

Se nascondi i segni, saranno ancora lì, semplicemente non li vedrai.

Supponiamo che tu abbia il contrassegno automatico disabilitato e ti dimentichi di segnare una linea importante mentre voli attraverso i tuoi comandi. Puoi ancora marcare manualmente una linea selezionando nella finestra Terminale con il mouse e poi usando Modifica> Segni> Segna come Prompt, o tramite la scorciatoia da tastiera Comando + U.

Infine, c'è un altro comando davvero utile che puoi raccogliere da questa nuova potenza del Terminale. Per selezionare automaticamente il contenuto, aggiungere Shift. In altre parole, se c'è un particolare comando che vuoi copiare e usare di nuovo o vuoi copiare l'output del registro o qualcosa del genere, usa Command + Shift + Up o Command + Shift + Down.

Ora puoi semplicemente copia l'output negli Appunti per incollarlo in qualcos'altro, ad esempio se diagnostichi un problema o mostri un punto.

L'aggiunta di segni alle tue abilità di Terminale è un modo potente per passare attraverso più schermi di output con estrema facilità. Meglio ancora, puoi scegliere e scegliere la tua strada decidendo se vuoi o meno usare i segni o quando li usi.

In questo modo, non perderai mai il tuo posto, o lo farai, sarai in grado per ritrovarlo rapidamente e facilmente.


Come cambiare il disco rigido predefinito per il salvataggio di documenti e app in Windows 10

Come cambiare il disco rigido predefinito per il salvataggio di documenti e app in Windows 10

Ogni volta che si salva un nuovo file in Windows 10, la finestra Salva con nome si imposta automaticamente su qualsiasi cartella dell'utente-Documenti , Musica, Immagini e così via-è appropriato al tipo di file. Se preferisci non salvare i file nell'unità C: Windows ti consente di creare tali cartelle su un altro disco rigido per fungere da posizione di salvataggio predefinita.

(how-to)

Come sapere se la versione a 32 bit o 64 bit di Google Chrome

Come sapere se la versione a 32 bit o 64 bit di Google Chrome

Google Chrome è estremamente popolare con i nostri lettori, ma lo sapevate che hanno anche un 64- versione bit del browser in questi giorni? Ecco come indicare quale versione stai utilizzando e come cambiare se non lo sei. CORRELATO: Qual è la differenza tra Windows a 32 e 64 bit? Se non sei sicuro Qual è la differenza tra Windows a 64 bit e 32 bit, dovresti leggere prima il nostro articolo su questo argomento, ma se hai un computer abbastanza nuovo c'è una buona possibilità che tu stia utilizzando Windows a 64 bit.

(how-to)