it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / HTG recensisce Netgear Nighthawk X6: un Beefy Tri-Band Router per una casa moderna e impegnata

HTG recensisce Netgear Nighthawk X6: un Beefy Tri-Band Router per una casa moderna e impegnata


Se sei nel mercato per un aggiornamento router (stiamo guardando quelli di voi continuando a dondolare il router che il tuo ISP ha dato anni fa), il Nighthawk X6 è un router ultra-premium per tutti, con velocità e caratteristiche da vendere. Inoltre, sembra l'esperimento di uno scienziato pazzo che coinvolge l'incrocio di un coleottero con la Batmobile. Continua a leggere mentre lo esaminiamo a tuo nome.

Che cos'è Netgear Nighthawk X6?

Il Netgear Nighthawk X6, formalmente conosciuto come router Wi-Fi Tri-Band Nighthawk X6 AC3200 (R8000), è un potente router premium e il successore della linea di prodotto del Netgear Nighthawk AC1900 Smart Wi-Fi Router (R7000). (Nota: c'era un R7500 ma era un aggiornamento importante dell'hardware dell'R7000 e non una revisione totale.)

Nighthawk X6 si basa sul design e sul successo del Nighthawk originale con più potenza di elaborazione, più bande / antenne, e una serie più sofisticata di funzionalità. Mentre guideremo le funzionalità accessibili all'utente nella sezione "Prova le caratteristiche speciali di guida" in un attimo, le migliori caratteristiche dell'X6 sono in gran parte invisibili all'utente (il che è una grande cosa, amiamo la tecnologia che funziona

A differenza dei vecchi e precedenti router 802.11ac, Nighthawk X6 utilizza tre radio Wi-Fi discrete che, salvo diversamente specificato, sono nascoste dietro un SSID comune. Il router quindi, al volo, assegna senza soluzione di continuità le connessioni in ingresso alla banda più adatta per il dispositivo e l'attività su di esso senza alcun input da parte dell'utente o alcuna decisione presa dall'utente su quale SSID / banda connettersi. Il Nighthawk X6 sarà solo auto-magicamente, dietro le quinte, posizionerà i tuoi dispositivi sulla banda per ottimizzarli al meglio e, nel processo, manterrà i vecchi dispositivi sulla tua rete di impatto sulle prestazioni di quelli più recenti.

Quella caratteristica combinata con l'avanzata tecnologia di beamforming dell'X6 ha fatto sì che usarlo in una famiglia piena di dispositivi fosse un affare molto coerente e veloce. Aggiungi una miriade di altre funzionalità come il firewall a doppio strato che combina la tradizionale protezione NAT (Network Address Translation) con Stateful Packet Inspection (SPI), Virtual Private Networking (VPN), controllo genitori, condivisione di file e stampanti e hai ha la stoffa di un router veloce e solido-tutto.

Impostazione It

L'installazione e la configurazione del router sono semplicissime. Di solito non notiamo i requisiti di configurazione fisica quando esaminiamo i router (perché in genere ciò equivale a collegarli e possibilmente montarli sul muro) ma ci sono due stranezze di configurazione fisica con il Nighthawk X6, entrambi abbastanza piccoli.

Il primo capriccio è che non è immediatamente evidente che l'antenna ha regolazioni sia orizzontali che verticali. Non solo puoi piegare dentro e fuori le antenne, ma il corpo delle antenne superiore e inferiore ruotano verso l'esterno di circa 45 gradi. Il secondo problema di installazione è che, quando montato a muro, il router è capovolto. Da un punto di vista dell'installazione questo ha perfettamente senso. La maggior parte dei router montano con le porte in alto, il Nighthawk X6 si monta con le porte verso il basso; questo mette meno stress sui cavi e rende più ordinata l'installazione. Sfortunatamente, tuttavia, significa anche che tutte le spie e il loro testo sono capovolti. È una cosa molto secondaria, ma come il tipo di persone a cui piace montare il proprio router a parete, abbiamo notato immediatamente il problema.

Per quanto riguarda la configurazione del router al di là dell'installazione fisica, tuttavia, il processo è semplicissimo. Questa è un'area in cui i router moderni sono arrivati ​​anni luce dai loro predecessori. Netgear, D-Link, Asus, su tutta la linea, la qualità del processo di installazione e dei cruscotti amministrativi dei router moderni è eccezionale. Nighthawk X6 utilizza la stessa interfaccia in stile Netgear Genie della R7000 e, a parte alcune piccole modifiche estetiche e alcuni menu riconfigurati, sembra proprio come ha fatto (che da un punto di vista dell'usabilità va bene per noi).

Per configurare il router, connettersi ad esso via wireless o, idealmente, tramite Ethernet e navigare verso //www.routerlogin.net o all'indirizzo IP 192.168.1.1. L'accesso predefinito è admin / password e il tuo primo ordine di lavoro dopo la configurazione iniziale dovrebbe essere quello di cambiare quella.

Se il router rileva che stai usando Windows o Mac OS X ti verrà richiesto di scaricare l'app Genie e l'app ReadySHARE Vault. La prima app non è necessaria ma se non si è disposti ad installare un'app aggiuntiva, offre una visualizzazione dashboard del router senza attivare il browser Web e accedere tramite il portale Web.

La seconda app, vista sopra si accoppia con ReadyShare Vault sul router per il backup e il ripristino automatico dei file locali. Di nuovo, non hai bisogno di quell'app per usare la funzione di condivisione di rete (e puoi usare le tue app o gli strumenti del SO per fare il backup sulla condivisione di rete) ma è una bella inclusione che è lì se lo vuoi.

A parte installando le app ausiliarie e facendo una piccola configurazione secondaria (che dovrebbe essere immediata se si seguono le nostre linee guida da Clone Your Current Router per un aggiornamento del router privo di headache), sarete operativi in ​​pochissimo tempo. Anche la configurazione di funzionalità secondarie come il controllo genitori è semplice grazie alla procedura guidata di configurazione del router che ti chiede di saperne di più al termine del processo di installazione iniziale. Come detto sopra, la configurazione e i controlli del router sono arrivati ​​così lontano dai router di ieri che la configurazione di questi giorni è il più semplice possibile.

Test Guida alle funzionalità speciali

Parlando di configurazione e funzioni speciali, prendiamo uno sguardo alle caratteristiche specialistiche sopra menzionate incluse nel Nighthawk X6 che forniscono funzionalità oltre il semplice routing e la distribuzione Wi-Fi.

Molte delle funzionalità di Nighthawk X6 sono le stesse caratteristiche o le funzionalità aggiornate presenti nel suo predecessore dell'originale Nighthawk; Per noi va bene, apprezziamo le funzionalità la prima volta e siamo felici di vederle collegate a un router più recente con più potenza di elaborazione e una gamma più ampia.

Controllo genitori

Controllo genitori su molti router e computer / I dispositivi tendono ad essere davvero sciatti e mal implementati. Netgear fa le cose in un modo molto pratico collegando il filtro dei contenuti fornito da OpenDNS (un servizio DNS gratuito) con il router e offrendo un controllo granulare su dispositivo per la distribuzione.

Come tale è molto facile da configurare e implementare . Utilizza il tuo account OpenDNS esistente o registrane uno nuovo, comunica al router quali dispositivi della rete necessitano di filtro del contenuto (ad esempio il computer nella stanza dei giochi per bambini e i loro due tablet) e boom, filtro del contenuto istantaneo per tali dispositivi. Anche se stai già usando OpenDNS localmente su singoli computer, ha senso passare a questo modo di farlo: avrai un controllo centralizzato che non solo include detti computer, ma si estende anche a dispositivi portatili (e qualsiasi altro dispositivo sul tuo computer). rete tra cui console di gioco e smart TV).

Rete ospite

Le reti ospiti sono una funzione del router così utile e il Nighthawk X6 supporta non uno ma tre di loro. Le reti ospiti sono ideali per dare agli ospiti accesso a Internet per i loro dispositivi senza consentire loro l'accesso alla rete privata, sono ottimi per limitare l'accesso dei bambini (niente come uccidere l'accesso Wi-Fi fino a quando l'elenco lavori non è vuoto per motivarli), separando in altro modo l'attività della rete dal SSID principale.

Un reclamo che faremo sulla funzione di rete ospite sul Nighthawk X6 che abbiamo anche realizzato per il Nighthawk originale è che l'opzione di rete ospite per l'isolamento della rete e l'accesso alla rete locale è lo stesso interruttore etichettato "consente agli ospiti di vedersi e di accedere alla rete locale". Tuttavia, nei router Netgear più vecchi di proprietà / testati l'opzione è stata suddivisa in "consenti agli ospiti di accedere alla rete locale" e "abilita l'isolamento wireless". Esistono numerose e perfettamente valide ragioni per voler abilitare l'una e non l'altra (ad esempio, i tuoi figli vogliono giocare con i propri amici in rete sulla rete ospite, quindi l'isolamento della rete deve essere disabilitato, ma non vuoi che accedano alla tua LAN) e non c'è una buona ragione per cui le impostazioni non siano più dettagliate su un router di fascia alta.

A parte quella lamentela relativamente minore, le reti degli ospiti sono davvero fantastiche. Ottieni tre (1 2,4 Ghz e 2 5 GHz) e puoi configurarli tutti in modo indipendente.

ReadySHARE & Print Sharing

Quando paghi il prezzo premium per un router premium, ha senso approfittare di ogni un po 'di potenza e ogni caratteristica che offre. Le due porte USB su Nighthawk X6 possono essere utilizzate per la condivisione di file e stampanti. Collega un dispositivo di archiviazione USB alla porta USB 3.0 e disponi di un file server istantaneo. Collega una stampante alla porta USB 2.0 e hai un server di stampa istantaneo.

Sia la condivisione di file che la condivisione di stampa sono piuttosto semplici, ma è normale che, alla fine della giornata, un router sia ancora un router e non un'installazione NAS (Network Attached Storage) completa. È possibile configurare condivisioni di rete semplici sullo storage collegato, automatizzare i backup utilizzando la già citata app ReadySHARE (o una soluzione di terze parti a scelta) e utilizzare la condivisione di rete come sorgente di streaming multimediale grazie al supporto DLNA.

Per qualcuno chi vuole una semplice archiviazione di rete senza il fastidio (o il costo energetico) di eseguire un NAS o server principale in piena regola, il Nighthawk X6 abbinato a un disco rigido USB 3.0 è un ottimo modo per sfruttare i vantaggi di una veloce archiviazione di rete senza il mal di testa una macchina separata.

VPN e FTP

Come il suo predecessore, il Nighthawk X6 è dotato sia di server VPN che FTP. Bundling VPN con il router è la soluzione ideale in quanto crea un portale VPN sicuro e sempre attivo per la rete remota e l'accesso ai file; Nighthawk utilizza OpenVPN ed è compatibile con Windows, Mac OS X e Linux (purtroppo al momento non vi è il supporto per Android / iOS).

Il router include anche un semplice server FTP, ma è abbastanza limitato in due modi. Innanzitutto, esegue FTP vaniglia senza sicurezza (oltre una semplice password). In secondo luogo, è possibile solo condividere con FTP i file memorizzati sul dispositivo di memorizzazione collegato. È abbastanza semplice per condividere file non sensibili con gli amici, ma per qualsiasi altra cosa si dovrebbe veramente usare la crittografia end-to-end fornita da VPN.

Performance Benchmarks

La tecnologia del router è migliorata così tanto negli ultimi anni da solo, scopriamo sempre più che ciò che distingue i router è una prestazione stabile e un firmware ricco di funzionalità, non necessariamente l'assoluta velocità del sanguinamento

In termini di copertura pura, il Nighthawk X6 R8000 non ha necessariamente fatto saltare il Nighthawk R7000 fuori dal acqua; entrambe le unità sono così potenti da poter facilmente oscurare la zona di test con una copertura completa da parete a parete. In effetti, entrambi forniscono copertura della linea di proprietà da linea a proprietà. Ciò detto, le nostre letture di potenza del segnale per il Nighthawk X6 erano significativamente più forti. Con i chip e il wattaggio extra abbiamo goduto di almeno -60 dB in tutta la zona di test (un significativo incremento algoritmico rispetto ai -70 dB che abbiamo riscontrato con il Nighthawk R7000). Ma ancora una volta, entrambi sono davvero grandiosi e chiunque si aggiorni da un vecchio router 802.11g sarebbe entusiasta di entrambe le quantità di copertura, davvero.

In termini di velocità di trasferimento raw, il Nighthawk X6 ha una larghezza di banda più che sufficiente per andare in giro. Lì collegheranno le connessioni a banda larga dei consumatori senza intoppi e avranno ancora più di un potenziale sufficiente per ridurre al massimo dozzine di connessioni locali attraverso la rete domestica.

Entro 10 piedi dal router potremmo trasferire dati con un output combinato attraverso tutti i canali a 734 Mbps veloci e urlanti. Usando solo un singolo canale a 5 Ghz potremmo abbattere circa 300 Mpbs. Spostandoci a circa 150 piedi (il bordo posteriore della proprietà del test) potremmo ancora abbattere un 165 Mpbs consistente. Anche quando abbiamo caricato la nostra rete con lo streaming video remoto, lo streaming video locale, i vicini che esplorano il web, i bambini che giocano, i download di file e altro, non siamo mai riusciti a saturare la larghezza di banda locale abbastanza da causare una latenza della rete o compromettere l'utente

I triple canali combinati con un algoritmo molto intelligente che sposta e raggruppa i dispositivi nello spazio radio per ottimizzare al meglio la larghezza di banda per tutti, fa davvero la differenza. E proprio qui è dove splende davvero il Nighthawk X6. Sì, è veloce. Quando è uscito lo scorso anno è stato il primo router tri-band e sicuramente il più veloce sul mercato (seguito rapidamente dai router tri-band di altre aziende). È il router più veloce in assoluto sul mercato oggi, mesi dopo la sua versione iniziale? No, no non lo è.

È importante? Non secondo noi. Siamo utenti esperti con server domestici, tonnellate di connessioni, tonnellate di dispositivi e qualcosa che entra, esce o attraverso la nostra rete 24 ore su 24 e anche a noi non interessa ottenere la massima velocità di connessione singola massima da un dispositivo perché in realtà non è la cosa più importante in una famiglia moderna. La cosa più importante è un router in grado di gestire molti dispositivi e di allocare lo spazio aereo in modo ponderato e mirato, in modo che tutti questi dispositivi siano un piacere da usare. A tal fine, il Nighthawk X6 non svolge un lavoro fenomenale giocando alla polizia stradale e mettendo quelle 6 radio Wi-Fi a un uso efficiente.

Il buono, il brutto e il verdetto

Dopo aver provato il Nighthawk X6, mettendola alla prova e dando un mese di stress test e utilizzo del mondo reale, cosa abbiamo da dire a riguardo?

The Good

  • È elegante. Beetle-Spaceship, Spaceship-Beetle, comunque vedi che ha un profilo molto particolare e molto bello.
  • La gamma, in particolare sulla banda 2.4 Ghz, è fantastica.
  • È veloce e la radio intelligente / larghezza di banda le funzioni di gestione sono veramente utili ed efficaci.
  • L'interruttore manuale a LED è una funzionalità secondaria ma molto gradita.
  • Nonostante l'hardware robusto, il design a trama aperta della custodia non garantisce la necessità di ventole (una scelta di design gradita i router con i fan sono ora sul mercato).
  • Le funzioni ausiliarie come VPN, condivisione di rete e controllo genitori sono facili da accedere, configurare e implementare.

Il cattivo

  • Nessuna porta eSATA per dischi rigidi esterni .
  • Antenna non rimovibile (non è possibile installare antenne aftermarket più lunghe o direzionali se lo si desidera).
  • Regole di qualità del servizio meno complesse rispetto a R7000 (il sito Web di Netgear rileva che è in arrivo un aggiornamento QoS completo questo trimestre tramite l'aggiornamento del firmware).
  • È enorme. Non ci importa il look, ma guarda bene a nascondere la cosa se lo fai.
  • Il prezzo. Non c'è modo di aggirarlo, router fantastico o non $ 300 è $ 300.

The Verdict

Se hai un router che sta invecchiando e stai cercando un nuovo router che durerà fino a quando il vecchio modello che stai per gettare nel vecchio cestino, il Nighthawk X6 è un aggiornamento molto solido con una gamma fantastica, velocità accattivanti e una serie di funzioni che ti porteranno bene nel futuro. Spese a parte, è ancora una rigida $ 300, non ci sono buoni motivi per non scegliere questo router se stai cercando un dispositivo best-of che ti garantisca anni di servizio e offra una grande dose di impermeabilità per il futuro con un doppio -con il sistema radio quad-chip 802.11ac su un sistema 802.11g dual-chip single-band molto potente

Se si dispone di un router più nuovo, come il precedente recensito (e frequentemente citato in questa recensione) Netgear Nighthawk R7000 , quindi ti consigliamo di attendere per un aggiornamento semplicemente perché il router che hai probabilmente ha un sacco di vita in esso e in attesa della prossima iterazione di questa solida linea di router ti farebbe guadagnare di più. Inoltre, chissà come sarà il prossimo? Forse il Nighthawk X8 R9000 (?) Finirà per sembrare una libellula.


È Possibile masterizzare un'immagine ISO su un DVD utilizzando la riga di comando in Windows?

È Possibile masterizzare un'immagine ISO su un DVD utilizzando la riga di comando in Windows?

Alla gente piace lavorare usando la riga di comando in Windows per vari motivi, ma è possibile masterizzare un'immagine ISO su DVD usando la riga di comando? Il post di Q & A di SuperUser di oggi aiuta un lettore a ottenere facilmente le sue immagini ISO masterizzate su DVD. La sessione di domande e risposte di oggi ci viene fornita da SuperUser, una suddivisione di Stack Exchange, un raggruppamento di siti Web di domande e risposte.

(how-to)

Come aggiungere schede al terminale di Ubuntu

Come aggiungere schede al terminale di Ubuntu

Se lavori molto sulla riga di comando, probabilmente tieni aperta più di una finestra di terminale. Tuttavia, invece di avere finestre separate, puoi condensare tutte le sessioni del Terminale in una finestra utilizzando le schede. CORRELATO: Come abilitare i menu locali in Ubuntu Ti mostreremo come aprire più sessioni Terminal come schede in Ubuntu.

(how-to)