it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Dovresti utilizzare un sintonizzatore TV PCI, USB o di rete per il tuo HTPC?

Dovresti utilizzare un sintonizzatore TV PCI, USB o di rete per il tuo HTPC?


Se sei interessato a registrare la TV in diretta usando Plex o se pensi di impostare NextPVR, hai bisogno di un scheda di sintonizzazione. Ma quale fattore di forma è il migliore?

Le schede di sintonizzazione TV per computer sono disponibili in molte forme. Ci sono delle schede USB, che puoi semplicemente collegare. Ci sono le schede PCI, che devi installare all'interno del tuo computer desktop. E ci sono schede di rete, alle quali ti connetti via Ethernet. Quale scegliere?

La risposta è: dipende. Ecco un breve sguardo ai diversi fattori di forma.

PCI / PCI-e: Neat and Tidy

Se disponi di un Home Theater PC dedicato (HTPC) o solo di un computer che utilizzi come server multimediale, L'opzione PCI come Hauppauge WinTV-quadHD, sopra, potrebbe essere una buona idea. Questi sintonizzatori TV sono installati all'interno della scatola, il che significa che tutto è pulito e ordinato: basta collegare l'antenna al computer e il gioco è fatto.

Lo svantaggio principale: devi installare la scheda da solo, il che significa aprire il tuo computer . Deve anche essere un computer desktop. Non è possibile utilizzare schede come queste in un laptop o in un computer minuscolo come Mac Mini. E anche se hai un PC adatto, questi tipi di schede occupano uno slot PCI. Alcune GPU utilizzano più slot, il che significa che potresti non essere in grado di utilizzare sia una scheda di sintonizzazione PCI che una scheda grafica hardcore.

Per la maggior parte degli utenti, tuttavia, una scheda di sintonizzazione PCI funziona perfettamente.

USB: facile da installare

Le schede di sintonizzazione USB come Hauppauge WinTV-dualHD, sopra, non potrebbero essere più semplici. Basta collegare la scheda di sintonizzazione al computer, collegare l'antenna alla scheda di sintonizzazione e il gioco è fatto. Non devi smontare il tuo PC e puoi anche usarlo su un laptop o un PC piccolo.

Il rovescio della medaglia: queste carte sporgono dal retro del tuo computer, aggiungendo al caos di cavi e scatole lì. Dovrai gestire quei cavi in ​​qualche modo.

È un punto secondario, ma ne vale la pena. In termini di prestazioni, non devi preoccuparti: USB 3 è più che abbastanza veloce da gestire la registrazione e lo streaming della televisione HD. Si riduce davvero alle preferenze personali.

Network Connected Options: Stick It Anywhere

Infine, ci sono sintonizzatori basati sulla rete, come l'Homerun HD. Questo tipo di sintonizzatori potrebbe essere la scelta migliore disponibile al momento. Puoi metterli ovunque in casa, purché possano connettersi alla tua rete. Puoi quindi guardare la TV su qualsiasi dispositivo sulla tua rete: il tuo HTPC, il tuo telefono o la tua console di gioco. È un'opzione flessibile e dispositivi come l'Homerun HD sono compatibili sia con la funzionalità DVR di Plex sia con Kodi.

Non sottovalutare quanto sia bello mettere la tua scatola in un posto diverso dal tuo HTPC: è impagabile se sei cercando di migliorare la ricezione della TV. La tua scheda di sintonizzazione e la tua antenna possono trovarsi in qualsiasi stanza della casa, a condizione che possano accedere alla tua rete. Hai solo bisogno di una connessione Ethernet (il Wi-Fi potrebbe funzionare ma non è consigliato).


Qual è la differenza tra CC e BCC quando si invia un'e-mail?

Qual è la differenza tra CC e BCC quando si invia un'e-mail?

I campi CC e BCC quando si invia l'e-mail funzionano in modo simile. CC sta per "copia carbone", mentre BCC sta per "copia carbone nascosta". Sebbene questi termini possano essere stati immediatamente evidenti quando l'email è stata inventata, oggi sono antiquati. CC e BCC sono entrambi modi di inviare copie di una mail a persone aggiuntive.

(how-top)

Come fare una foto per smartphone Come se fosse stata scattata con una reflex digitale

Come fare una foto per smartphone Come se fosse stata scattata con una reflex digitale

Le fotocamere per smartphone sono arrivate lontano, ma non sono ancora in competizione per una DSLR. Il problema più grande in realtà non è il sensore, ma è l'obiettivo. La maggior parte degli smartphone ha qualcosa di equivalente a un obiettivo 35 mm su una DSLR. Se scatti una foto nello stesso punto con uno smartphone e una reflex con un obiettivo 35mm, le immagini sembreranno abbastanza simili.

(how-top)