it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / La tua rete Wi-Fi è vulnerabile: come proteggersi da KRACK

La tua rete Wi-Fi è vulnerabile: come proteggersi da KRACK


Oggi i ricercatori di sicurezza hanno pubblicato un documento che descrive una grave vulnerabilità in WPA2, il protocollo che protegge la maggior parte delle moderne reti Wi-Fi -incluso di quello a casa tua. Ecco come proteggersi dagli attacchi.

Che cos'è KRACK e dovrei essere preoccupato?

KRACK è abbreviazione di k ey r einstallazione a TTA ck . Quando si collega un nuovo dispositivo a una rete Wi-Fi e si digita la password, viene eseguito un handshake a 4 vie che garantisce l'utilizzo della password corretta. Tuttavia, manipolando parte di questa stretta di mano, un utente malintenzionato può vedere e decodificare gran parte di ciò che accade su una rete Wi-Fi, anche se il suo proprietario non conosce la password. (Se hai un approccio tecnico e di sicurezza, puoi leggere l'intero documento per ulteriori dettagli.)

CORRELATO: Non tutti i "virus" sono virus: 10 spiegazioni sui malware comunicati

Una volta che qualcuno ha accesso in questo modo, possono vedere gran parte dei dati trasmessi, o persino iniettare il proprio ransomware di dati o altro malware, nei siti Web visitati (almeno quelli che utilizzano i siti HTTP che utilizzano HTTPS dovrebbero essere più sicuri da iniezione).

Al momento in cui scrivo, quasi tutti i dispositivi sono vulnerabili a KRACK, almeno in qualche forma o forma. I dispositivi Linux e Android sono i più vulnerabili, a causa dello specifico client Wi-Fi che usano: è banale vedere grandi quantità di dati trasmessi da questi dispositivi. Nota che KRACK non rivela la tua password Wi-Fi all'utente malintenzionato, quindi cambiarla non ti proteggerà. Tuttavia, WPA2 non è irreversibilmente interrotto, il problema può essere risolto con gli aggiornamenti software, di cui parleremo tra poco.

Dovresti essere preoccupato? Sì, almeno un po '. Se ti trovi in ​​una casa unifamiliare, le probabilità che tu venga preso di mira sono più piccole rispetto a quelle di un appartamento affollato, ad esempio, ma fintanto che sei vulnerabile, dovresti essere vigile. Probabilmente è una buona idea smettere di usare il Wi-Fi pubblico, anche quelli protetti da password, fino a quando non vengono rilasciate le patch.

Per fortuna ci sono alcune cose che puoi fare per proteggerti.

Come proteggersi da KRACK Attacchi

Questo è un importante problema di sicurezza che sarà probabilmente prevalente per un po 'di tempo. Tuttavia, ecco le cose che dovresti fare adesso.

Mantieni tutti i tuoi dispositivi aggiornati (Seriamente)

Sai come il tuo PC e il tuo telefono ti infastidiscono sempre sugli aggiornamenti software, e fai semplicemente clic su "Installa in seguito" “? Smettila! Seriamente, quegli aggiornamenti patch vulnerabilità come questa, che ti proteggono da tutti i tipi di cose cattive.

Per fortuna, finché un dispositivo in una coppia viene rattoppato - il router o il computer / telefono / tablet che si connettono ad esso - il i dati trasmessi tra loro dovrebbero essere sicuri.

Ciò significa che se si aggiorna il firmware del router, la rete deve essere protetta. Tuttavia, vorrai aggiornare il tuo laptop, telefono, tablet e qualsiasi altro dispositivo che porti su altre reti Wi-Fi, nel caso in cui non vengano riparate. Per fortuna, il tuo computer, telefono e tablet ti informeranno degli aggiornamenti; ecco quello che sappiamo è patchato in questo momento:

  • PC in esecuzione Windows 10, 8, 8.1 e 7 sono stati riparati a partire dal 10 ottobre 2017, supponendo che tutti gli aggiornamenti siano installati.
  • Mac sono riparati a partire dal 31 ottobre 2017, supponendo che abbiano installato macOS High Sierra 10.13.1.
  • iPhone e iPad sono stati riparati al 31 ottobre 2017, supponendo che siano installati iOS 11.1
  • I dispositivi Android devono essere riparati a partire dalla patch di sicurezza del 6 novembre 2017, che verrà implementata sui dispositivi Nexus e Pixel. Altri dispositivi Android riceveranno aggiornamenti man mano che i produttori li rilasciano.
  • I dispositivi ChromeOS devono essere riparati a partire dal 28 ottobre 2017, supponendo che abbiano installato Chrome OS 62.
  • La maggior parte dei PC con Linux dovrebbe essere corretto, supponendo che siano aggiornati con gli aggiornamenti. Ubuntu 14.04 e versioni successive, Arch, Debian e Gentoo hanno tutte le patch rilasciate.

Questo è utile, ma è necessario controllare periodicamente il sito Web del produttore del router per gli aggiornamenti del firmware del router, se si dispone di un router più vecchio, potrebbe non si aggiorna, ma molti altri più recenti dovrebbero, si spera. (Se il tuo non ottiene un aggiornamento, potrebbe essere un buon momento per aggiornare quel router in ogni caso, assicurati solo che il tuo nuovo venga corretto per KRACK prima di acquistarlo.)

CORRELATI: I miei dispositivi Smarthome sono sicuri?

Nel frattempo, se il router è non patchato, è estremamente importante che ogni dispositivo sulla rete domestica abbia . Sfortunatamente, alcuni potrebbero non averli mai. Ad esempio, i dispositivi Android non ricevono sempre aggiornamenti tempestivi e alcuni potrebbero non riceverne mai uno per KRACK. Anche i dispositivi Smarthome possono essere problematici, poiché possono ancora ottenere malware che li rende parte di una botnet. Tieni d'occhio gli aggiornamenti del firmware di qualsiasi altro dispositivo connesso Wi-Fi che utilizzi e invia un'email ai produttori di tali dispositivi per verificare se hanno emesso o stanno pianificando l'emissione di una patch. Speriamo che, poiché questa vulnerabilità sta già facendo grandi progressi, i produttori di dispositivi saranno effettivamente incentivati ​​a rilasciare le patch.

Ecco un elenco di dispositivi che sono stati corretti o che riceveranno presto patch

Usa HTTPS sui siti Che lo supportano (probabilmente lo fai già)

CORRELATO: Che cos'è l'HTTPS e perché dovrei preoccuparmi?

Mentre aspetti che i tuoi dispositivi ricevano le patch, assicurati di prenderti cura dei tuoi dati personali. Se fai qualcosa di delicato su internet-email, servizi bancari, qualsiasi sito che richiede una password, assicurati di farlo tramite HTTPS. HTTPS non è perfetto e alcuni siti non lo hanno implementato correttamente (come Match.com, come mostrato dai ricercatori), ma dovrebbe comunque proteggerti in molte situazioni.

Per fortuna, sempre più siti utilizzano HTTPS di default in questi giorni, quindi non dovresti fare molto, assicurati solo di vedere quell'icona a forma di lucchetto quando ti colleghi a un sito che richiede una password o i dati della carta di credito. E assicurati che l'icona di blocco rimanga lì mentre usi il sito, poiché un utente malintenzionato potrebbe tentare di rimuovere la protezione HTTPS in qualsiasi momento.

Modifica le impostazioni predefinite sul router e su altri dispositivi

CORRELATI: Sei Cose che devi fare immediatamente dopo aver collegato il tuo nuovo router

Anche se il tuo router viene riparato, questo non significa che sia al sicuro da altri attacchi. Qualcuno potrebbe compromettere uno dei tuoi dispositivi utilizzando un attacco KRACK, quindi installare malware che attacca la rete in altri modi, ad esempio l'accesso al router tramite la password fornita. Assicurati di non utilizzare la password predefinita su qualsiasi dispositivo della tua casa, assicurati che il router utilizzi WPA2 con crittografia AES e disabiliti le funzioni del router non sicure come WPS e UPnP. Queste sono tutte cose basilari che tutti dovrebbero fare, ma ora è il momento giusto per ricontrollare.

Eseguire antivirus e anti-malware sul PC

CORRELATI: Qual è il miglior antivirus per Windows 10? (Windows Defender è abbastanza buono?)

Questo dovrebbe essere ovvio, perché dovresti già farlo, ma assicurati di avere un software antivirus e anti-malware funzionante sul tuo PC. Gli attacchi KRACK possono essere utilizzati per iniettare malware nei siti che visiti e "solo usando il buon senso" non ti proteggeranno. Consigliamo l'uso di Windows Defender, che è integrato in Windows 8 e 10, per il tuo antivirus, insieme a Malwarebytes Anti-Malware per proteggerti dagli exploit del browser e da altri tipi di attacchi. Anche se tutti i tuoi dispositivi sono completamente rattoppati con KRACK, dovresti usare questi programmi.


CORRELATI: Sicurezza informatica di base: come proteggersi da virus, hacker e ladri

In breve, questa vulnerabilità è uno grande e l'unico modo per proteggersi veramente è assicurarsi che il router e tutti i dispositivi connessi Wi-Fi siano aggiornati. Ma mentre aspettiamo questi aggiornamenti, la sicurezza informatica di base può fare molto: utilizzare HTTPS ovunque sia possibile, non utilizzare le password predefinite sui dispositivi, eseguire antivirus e anti-malware e aggiornare il software non appena si ottiene quella notifica. Non vuoi essere attaccato solo per realizzare cinque minuti di aggiornamenti potrebbero aver mantenuto i tuoi dati al sicuro.


Come aggiungere cuffie Bluetooth all'HDTV

Come aggiungere cuffie Bluetooth all'HDTV

L'aggiunta di cuffie wireless alla TV è un ottimo modo per guardare senza disturbare tutti gli altri nella casa. Ecco come utilizzare la tua TV con cuffie Bluetooth wireless. Perché dovrei farlo? Dovrai collegare un trasmettitore Bluetooth alla tua HDTV, poiché la maggior parte non la ha integrata. il trasmettitore selezionato dipende da quali uscite audio supporta l'HTDV e se è necessario collegare una o due cuffie.

(how-top)

Come trovare il tuo Tile Tracker Con Alexa o Google Home

Come trovare il tuo Tile Tracker Con Alexa o Google Home

Gli inseguitori di tessere sono utili per trovare le chiavi, il portafogli o qualsiasi altra cosa che potresti perdere. Normalmente, devi usare il telefono per trovare il tuo Tile, ma se hai un Amazon Echo o qualsiasi dispositivo che può utilizzare l'Assistente Google, puoi trovare i tuoi contenuti con un semplice comando vocale.

(how-top)