it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / I dischi rigidi USB esterni sono a rischio di condensa interna?

I dischi rigidi USB esterni sono a rischio di condensa interna?


Mentre la maggior parte di noi non ha bisogno di impacchettare i dischi rigidi esterni con noi ovunque andiamo, ci sono alcune persone che potrebbero Bisogna portarli ovunque vadano. Con questo in mente, le differenze di temperatura percepibili possono avere un impatto negativo su tali dischi rigidi? Il post di Q & A di SuperUser di oggi ha le risposte alle domande di un lettore preoccupato.

La sessione di domande e risposte di oggi ci viene fornita per gentile concessione di SuperUser, una suddivisione di Stack Exchange, un raggruppamento di siti Web di domande e risposte.

Foto per gentile concessione di Gillware Data Recovery (YouTube).

La Domanda

Il lettore SuperUser misha256 vuole sapere se i dischi rigidi USB esterni sono a rischio di condensa interna:

Apparentemente, puoi uccidere un disco rigido USB spostandolo da un ambiente freddo a uno caldo e alimentandolo (il killer è la condensazione interna).

Quanto è reale il rischio? Di che tipo di temperature stiamo parlando? Non voglio perdere tempo acclimatando il mio hard-drive ogni giorno se non è necessario. Ci sono tecnologie o soluzioni disponibili per mitigare il rischio?

Sorprendentemente, non ho trovato nulla di utile su Internet che fornisca risposte soddisfacenti alle mie domande.

I dischi rigidi USB esterni sono a rischio di condensa interna?

La risposta

contributore SuperUser harrymc ha la risposta per noi:

La condensa è un vero pericolo per i dischi rigidi. Puoi vedere in una vera dimostrazione su YouTube da uno specialista di recupero dati che aspetto ha un disco rigido quando viene estratto da un freezer e acceso brevemente (è pieno di graffi):

Tali graffi potrebbero danneggiare il disco rigido fino al punto in cui anche uno specialista di recupero dati non sarebbe in grado di recuperare i dati. Un manuale di fabbrica per i dischi rigidi Control Data (successivamente Seagate) dice:

  • Se hai appena ricevuto o rimosso questa unità da un clima con temperature pari o inferiori a 10 ° C (10 ° C), non aprire questo contenitore fino a quando non sono soddisfatte le seguenti condizioni, altrimenti potrebbe verificarsi condensa e potrebbero verificarsi danni al dispositivo e / o al supporto. Posizionare questo pacchetto nell'ambiente operativo per la durata del tempo in base al seguente grafico delle temperature.

Sembra che le temperature pericolosamente basse si avviino quando un computer viene portato da temperature inferiori a 10 ° C (50 ° F) in una temperatura ambiente area e potrebbe aver bisogno di diverse ore per l'acclimatazione. Questo lungo tempo è spiegato dal fatto che in un hard-drive meccanico, la testa è sostenuta dal flusso d'aria che entra attraverso prese d'aria speciali. Queste prese sono pesantemente filtrate contro la polvere, ma non contro l'umidità. Sono anche abbastanza piccoli da rallentare il processo di evaporazione dell'umidità interna.

È possibile ridurre al minimo il tempo di acclimatazione avvolgendo il disco in plastica a tenuta stagna mentre si sta acclimatando per ridurre l'umidità che entrerebbe nell'aria prese. È necessario attendere un po 'di tempo di asciugatura dopo aver rimosso il disco (per l'umidità presente nell'aria contenuta nel disco).

Questo non è l'unico pericolo, come spiegato dallo specialista di recupero dati ReWave Recovery:

  • Un disco rigido è a rischio di improvvisi cambiamenti di temperatura, tra cui surriscaldamento e condensa.
  • Un improvviso cambiamento di temperatura che causa condensazione all'interno del disco rigido può far evaporare il materiale sul piatto che fa attaccare le testine di lettura / scrittura al piatto e impedisci che ruoti.
  • Anche il surriscaldamento può essere un problema. Il surriscaldamento può causare l'espansione dei piatti, il che rende le testine di lettura / scrittura più lontane per la lettura dei dati. L'espansione dei piatti può causare attriti che possono portare a un incidente alla testa.

Hai qualcosa da aggiungere alla spiegazione? Audio disattivato nei commenti. Vuoi leggere più risposte dagli altri utenti di Stack Exchange esperti di tecnologia? Controlla il thread completo di discussione qui.


Come controllare le impostazioni di sistema con Siri in macOS Sierra

Come controllare le impostazioni di sistema con Siri in macOS Sierra

L'inclusione di Siri su macOS Sierra significa che ora puoi fare qualsiasi cosa con la tua voce che una volta richiedeva digitazione e clic. È anche possibile controllare le impostazioni di sistema. CORRELATO: Come configurare, utilizzare e disattivare Siri in macOS Sierra Supponiamo che tu stia utilizzando una tastiera USB standard con il tuo Mac e non abbia una funzione speciale chiavi.

(how-to)

Disattiva i programmi di avvio in Windows 7/8/10

Disattiva i programmi di avvio in Windows 7/8/10

Non lo odi quando avvii il tuo computer e devi aspettare 10 minuti mentre vengono caricati tutti i tipi di programmi: Dropbox, antivirus, Chrome, Java, Apple, Adobe, driver grafici, driver di stampa, ecc.! Penso che tu capisca il mio punto. Se si caricano tonnellate di programmi che non vengono utilizzati immediatamente all'avvio, in pratica non fanno altro che rallentare il computer e dovrebbero essere disabilitati

(How-to)