it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / I miei dispositivi Smarthome sono sicuri?

I miei dispositivi Smarthome sono sicuri?


Le persone spesso si preoccupano di proteggere computer, smartphone e tablet da hacker e malware. Ma che mi dici dei tuoi dispositivi smarthome? Possono essere altrettanto sensibili di qualsiasi altro dispositivo sulla tua rete, anche se non sembra.

Perché gli hacker potrebbero scegliere come destinazione i dispositivi Smarthome?

Per alcuni dispositivi smarthome, come lucchetti intelligenti e fotocamere Wi-Fi , ha molto senso perché sarebbero un grande obiettivo per gli hacker. L'hacking della tua smart lock consentirebbe a qualcuno di irrompere in casa tua senza farsi strada. Hacking una telecamera permetterebbe loro di vedere se qualcuno è a casa dando un'occhiata al tuo feed video.

RELATED: Suggerimenti di sicurezza generali per Utenti Windows

Con altri dispositivi smarthome, come prese intelligenti o termostati intelligenti, si potrebbe pensare che a un hacker non interesserebbe. Dopo tutto, a chi importa se un hacker accende e spegne le luci? Ma in realtà c'è molto che un hacker potrebbe fare con questi dispositivi, in teoria.

Ad esempio, se qualcuno è in grado di ottenere un accesso temporaneo alla stessa rete Wi-Fi che uno dei tuoi smart outlet è collegati (accedendo a una rete non protetta o tramite una ingegnosa ingegneria sociale), potrebbero quindi ottenere l'accesso remoto alla spina e quindi alla rete (possibilmente utilizzando una connessione SSH inversa), consentendo loro di fare ciò che desiderano da quel punto.

Ci sono un sacco di modi in cui gli hacker potrebbero farsi strada, ma, ancora una volta, questo è solo un esempio di ciò che potrebbe avvenire teoricamente. Non abbiamo trovato alcun rapporto significativo sul fatto che gli utenti di smarthome siano stati violati e che abbiano causato danni significativi alla loro fine, ma c'è una minaccia molto più reale: botnet.

RELATED: Quali sono gli attacchi Denial of Service e DDoS?

Un dispositivo non protetto potrebbe essere rilevato con malware e utilizzato per partecipare agli attacchi DDoS. Pertanto, se i dispositivi smarthome non possono essere compromessi per causare danni , possono essere utilizzati per causare danni ad altri utenti. Quindi dovresti assicurarti contro questo per il miglioramento dell'intera rete. Questa non è una minaccia teorica: ci sono stati molti casi in cui questo è realmente accaduto.

Molti ricercatori di sicurezza hanno scoperto modi per hackerare vari dispositivi smarthome, inclusi prodotti di marchi famosi come SmartThings, Insteon, Philips Hue e Ring . Fortunatamente, queste aziende hanno già rilasciato un nuovo firmware per riparare questi buchi, ma è un po 'scoraggiante pensare a quanto sia stato facile penetrare in questi dispositivi con il giusto know-how. Inoltre, non si sa mai quali tipi di buchi di sicurezza esistano ancora su questi dispositivi che devono ancora essere scoperti.

Cosa si può fare per rimanere al sicuro

Sfortunatamente, la maggior parte dei dispositivi smarthome sono progettati per essere facili da usare e don sono dotati di un sacco di funzioni di sicurezza. Tuttavia, puoi iniziare a vedere se i tuoi prodotti smarthome sono facilmente accessibili da Internet, che li apre agli aggressori.

Il modo più semplice per verificare ciò è utilizzare l'Internet of Things Scanner, che analizza la tua rete in vedi se qualcuno dei tuoi dispositivi è su Shodan. Shodan è un motore di ricerca per dispositivi Internet accessibili pubblicamente. Puoi trovare cose come telecamere di sicurezza, stampanti, router e altri dispositivi, praticamente tutto ciò che si connette a Internet.

CORRELATO: Come scegliere una telecamera di sicurezza in rete per la tua casa

Sfortunatamente, oltre a questo , c'è ben poco che tu possa fare per proteggerti completamente in questo momento - è soprattutto nelle aziende dei prodotti fornire un'interfaccia sicura.

Tuttavia, le grandi aziende come Nest, Philips e Amazon sono tutte le migliori marche che hanno una reputazione da difendere, quindi spendere tempo e denaro per proteggere i loro dispositivi smarthome è qualcosa che è nel loro interesse. Ciò non significa necessariamente che la sicurezza sia di prim'ordine, come menzionato sopra, ma è certamente molto meglio della economica telecamera di sicurezza cinese che è stata in grado di essere hackerata un minuto e mezzo dopo la sua installazione.

Quindi, se hai intenzione di utilizzare i dispositivi smarthome, acquista da marchi affidabili e assicurati di installare eventuali aggiornamenti di sicurezza non appena escono. I dispositivi smarthome vengono aggiornati periodicamente e tali aggiornamenti consistono principalmente in correzioni di bug o nuove funzionalità, ma a volte possono contenere patch di sicurezza critiche che è necessario implementare al più presto.

CORRELATI: Sicurezza Wi-Fi: dovresti Utilizza WPA2-AES, WPA2-TKIP o Entrambi?

Inoltre, fai attenzione a quali dispositivi accedono alla rete e assicurati che la rete Wi-Fi disponga di una password sicura. Probabilmente dai la tua password solo ai tuoi amici e familiari, ma quel riparatore a cui hai dato la tua password Wi-Fi sembra piuttosto innocente, giusto? Forse no.

Per gli utenti super-seri: crea una seconda rete

Se vuoi prendere misure drastiche, puoi fare qualcosa che fanno gli appassionati di smarthome più duri: metti tutti i loro dispositivi smarthome da soli , rete separata non connessa a Internet e con una rete principale specifica per dispositivi normali come computer e tablet che possono accedere a Internet. Hai solo bisogno di un secondo router per trasmettere la propria rete ed evitare di connetterlo a un modem.

Questo ha alcuni grossi svantaggi, tuttavia:

  • Devi cambiare le reti Wi-Fi sul tuo telefono ogni volta che voglio controllare uno di questi dispositivi. Questa è una seccatura enorme, quindi è davvero solo una buona opzione per chi automatizza tutto o usa gli interruttori Z-Wave per controllare tutti i loro dispositivi.
  • Alcuni dispositivi smarthome hanno bisogno di per accedere a Internet per funzionano correttamente, quindi quelli non funzioneranno qui. Dispositivi come il termostato Nest, Philips Hue e la maggior parte delle prese intelligenti funzioneranno bene, ma altri, come Amazon Echo o Nest Cam, non funzioneranno affatto senza una connessione Internet.
  • Se i tuoi dispositivi non sono collegati a Internet, non potrai utilizzare le loro funzionalità di accesso remoto, in modo da non essere in grado di controllare le tue smarthome mentre sei lontano da casa.

Puoi capire perché la maggior parte delle persone non lo fa -Di gravemente diminuisce l'usabilità dei tuoi dispositivi. Ma, se controlli principalmente i tuoi dispositivi attraverso l'automazione e gli switch intelligenti fisici, potrebbe essere un'opzione decente. Ma per la maggior parte delle persone, questo non volerà. In tal caso, il meglio che puoi fare è assicurarti di acquistare prodotti smarthome da società affidabili che rilasciano periodicamente aggiornamenti e fanno della sicurezza una priorità.


Qual è l'obiettivo migliore per la fotografia di paesaggi?

Qual è l'obiettivo migliore per la fotografia di paesaggi?

I paesaggi sono uno dei soggetti più popolari da fotografare. Guarda qualsiasi finestra, e c'è qualcosa da fotografare. Potrebbe non essere il paesaggio più maestoso, ma probabilmente c'è una foto da fare. CORRELATO: Qual è la migliore lente per riprendere i ritratti? La buona notizia è che i paesaggi sono uno dei più soggetti accessibili.

(how-top)

Come aggiungere il pannello di controllo al menu contestuale di Windows

Come aggiungere il pannello di controllo al menu contestuale di Windows

Se ti accorgi spesso ad accedere al pannello di controllo di Windows, perché non metterlo dove puoi ottenerlo più velocemente? A destra nel menu di scelta rapida. Anche con la nuova interfaccia delle Impostazioni che sta assumendo la maggior parte delle sue funzioni, il vecchio Pannello di controllo è ancora uno strumento su cui dovrai fare affidamento abbastanza spesso.

(how-top)