it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come consentire a un utente standard di Windows 10 di modificare l'ora e la data

Come consentire a un utente standard di Windows 10 di modificare l'ora e la data


Per impostazione predefinita, solo gli utenti con diritti di amministratore in Windows 10 possono modificare le impostazioni di data e ora. Se si utilizza Windows 10 Professional o Enterprise Edition, tuttavia, è possibile utilizzare i Criteri di gruppo per consentire agli utenti standard di modificare l'ora e la data. Ecco come farlo.

CORRELATO: Come consentire a un utente standard di Windows 10 di modificare l'ora e la data

Se utilizzi Windows Pro o Enterprise, sei pronto a partire. Tieni presente che i Criteri di gruppo sono uno strumento piuttosto potente, quindi se non lo hai mai usato prima, vale la pena dedicare un po 'di tempo a imparare cosa può fare. Inoltre, se ti trovi in ​​una rete aziendale, fai un favore a tutti e controlla prima con il tuo amministratore. Se il tuo computer di lavoro fa parte di un dominio, è anche probabile che faccia parte di un criterio di gruppo di domini che sostituirà comunque il criterio del gruppo locale.

Innanzitutto, accedi con un account amministrativo e apri l'Editor criteri di gruppo premendo Inizia, digitando "gpedit.msc", e quindi premendo Invio. Nella finestra Criteri di gruppo, nel riquadro a sinistra, eseguire il drill down fino a Configurazione computer> Impostazioni di Windows> Impostazioni di sicurezza> Criteri locali> Assegnazioni diritti utente. A destra, trovare l'elemento "Modifica l'ora di sistema" e fare doppio clic su di esso.

Nella scheda "Impostazioni di sicurezza locali" della finestra delle proprietà che viene visualizzata, notare che, per impostazione predefinita, solo i gruppi Amministratori e SERVIZIO LOCALE sono attualmente elencati come autorizzati. Fai clic su "Aggiungi utente o gruppo".

Per impostazione predefinita, Windows non include i nomi dei gruppi quando esegui una ricerca, quindi dovrai prima abilitarlo. Fare clic sul pulsante "Tipi di oggetto".

Nella finestra Tipi di oggetti, selezionare la casella di controllo Gruppi per attivarla, quindi fare clic su OK.

Nella casella "Immettere i nomi degli oggetti da selezionare", digitare "Utenti" e quindi fare clic sul pulsante "Controlla nomi". Windows controllerà i nomi utilizzabili e quindi compilerà la casella con il nome completo del gruppo ( Users). Al termine, fare clic su OK.

Indietro nella finestra delle proprietà per l'impostazione dell'ora di sistema, è possibile vedere che il gruppo Utenti è stato ora aggiunto all'elenco delle autorizzazioni. Fare clic su OK per applicare le impostazioni e tornare all'Editor criteri di gruppo.

E questo è tutto. È ora possibile uscire dall'Editor criteri di gruppo. Per testare le nuove impostazioni, è sufficiente accedere con un account utente standard e provare a modificare l'ora o la data. E se cambi idea e vuoi impedire agli utenti standard di modificare l'ora e la data, usa l'Editor criteri di gruppo per tornare a quell'impostazione e rimuovere il gruppo Utenti dall'elenco delle autorizzazioni.


Come cambiare i nomi delle icone sulla schermata Home di Android

Come cambiare i nomi delle icone sulla schermata Home di Android

Quando si installa un'app su un dispositivo Android, un collegamento per l'app viene creato con un nome predefinito e aggiunto al proprio schermo di casa. Il sistema Android non ti consente di cambiare il nome delle tue scorciatoie. Tuttavia, c'è un modo per aggirare questo. Useremo un'app gratuita disponibile nel Google Play Store chiamata "QuickShortcutMaker".

(how-to)

Che cosa è necessario sapere su Windows Update su Windows 10

Che cosa è necessario sapere su Windows Update su Windows 10

Windows Update ha visto molti cambiamenti su Windows 10. Il più grande è un approccio più aggressivo per aggiornare tutti gli utenti , ma Windows 10 utilizzerà anche download peer-to-peer in stile BitTorrent per gli aggiornamenti. Molte delle applicazioni incluse su Windows 10 - il browser Microsoft Edge e tutte quelle altre "applicazioni universali" - verranno automaticamente aggiornate tramite Windows Store, che è separato da Windows Update.

(how-to)