it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come controllare il conteggio dell'otturatore di una reflex digitale (e il motivo per cui dovresti aver cura)

Come controllare il conteggio dell'otturatore di una reflex digitale (e il motivo per cui dovresti aver cura)


Non compreresti un'auto usata senza controllare quanti km ci fossero sopra, e non dovresti comprare un auto usata utilizzato DSLR senza sapere quanti clic sono sullo scatto. Continua a leggere perché spieghiamo perché conta il numero di otturatori di una fotocamera DSLR e come controllarlo.

Nota: Le tecniche descritte in questo articolo possono essere utilizzate per controllare il conteggio delle otturatori su fotocamere mirrorless, come la compatta Nikon 1, così come le fotocamere DSLR.

Perché il conteggio dell'otturatore conta

Le fotocamere DSLR, come le fotocamere reflex che hanno sostituito, hanno pochissime parti mobili. Le due parti mobili più grandi (e più importanti) sono lo specchio riflesso principale (lo specchio che consente di guardare attraverso l'obiettivo dal mirino e che oscilla verso l'alto e verso l'esterno quando si scatta la foto) e l'otturatore. Tra i due di questi dispositivi l'otturatore meccanico è radicalmente più delicato e soggetto a guasti per tutta la vita della fotocamera.

Nel video qui sotto puoi vedere come lo specchio si solleva e l'otturatore si apre e si chiude per consentire alla luce di atterrare sul sensore digitale. Osservando l'otturatore che si apre e si chiude al rallentatore, si sottolinea davvero quanto abuso duri una parte così piccola e delicata.

In pratica, se la tua fotocamera sopravvive nei primi mesi senza che l'elettronica sia solida e più o meno dura all'infinito. L'otturatore, tuttavia, è come il motore di un'auto e alla fine raggiungerà la fine del suo ciclo di vita e non si attiverà correttamente. A questo punto la telecamera non è operativa e pagherai per una riparazione costosa (facilmente $ 400-500) o se sei un coraggioso fai-da-te, in genere puoi trovare persiane di ricambio su eBay per circa $ 100 (ma sarai responsabile di smontare la tua fotocamera sofisticata e minuscola e di eseguire personalmente la riparazione).

Alla luce di quanto sia catastrofico e costoso un errore dell'otturatore, vale la pena controllare entrambi i tempi di scatto le fotocamere che possiedi (per ottenere una stima approssimativa della quantità di vita rimasta nella fotocamera) e sulle fotocamere usate che stai considerando di acquistare (dopotutto una fotocamera premium a prezzi stracciati non è un vero affare se sono passati 20.000 cicli di scatto il punto di errore medio).

Diamo un'occhiata a come controlli il conteggio dell'otturatore e cosa fare con i dati che trovi.

Come controllare il conteggio dell'otturatore

Esistono diversi modi per controllare il conteggio dell'otturatore di una macchina fotografica e tutti si affidano ad avere accesso alla telecamera, accesso a un'immagine creata dalla fotocamera o entrambi. Fortunatamente molti produttori incorporano il numero di cicli di scatto / attuazioni nei dati EXIF ​​delle immagini prodotte con quella fotocamera in modo da poter esaminare una foto recente scattata con una determinata telecamera e vedere quanti clic sono presenti sull'otturatore.

Controllo con CameraShutterCount .com

È a causa dei suddetti dati EXIF ​​che il pratico sito Web di CameraShutterCount.com funziona su così tanti modelli di fotocamere. Puoi caricare un'immagine sul sito, il sito leggerà i dati EXIF ​​e ricomincerà non solo il conteggio degli otturatori, ma anche il ciclo di vita della fotocamera (in base alla durata di vita stimata del produttore per il modello della tua fotocamera).

Puoi controllare la parte inferiore della pagina principale per vedere se il tuo produttore / modello di fotocamera è elencato come modello funzionante confermato. Anche se non vedi la tua fotocamera elencata, non ti fa male caricare una foto e provarla.

Verifica manuale dei dati EXIF ​​

Mentre il sito Web di CameraShutterCount è comodo, potresti non riuscire a utilizzarlo ( perché il tuo produttore non è supportato) o potresti non volerlo usare (perché non vuoi condividere i dati di immagini con terzi).

In questi casi puoi cercare manualmente i dati EXIF ​​di un'immagine campione usando un'ampia varietà di strumenti relativi a EXIF. Utilizzare la seguente tabella per trovare il nome del valore del conteggio dell'otturatore EXIF ​​per il produttore; se il tuo produttore non è elencato non significa che non ci sono dati EXIF ​​ma che non è comunemente usato o ampiamente pubblicizzato:

Produttore Cerca stringa
Canon"Conteggio otturatore" o "Conteggio immagini"
Nikon"Conteggio otturatore" o "Numero immagine"
Pentax"Conteggio otturatore" o "Numero immagine"
Sony"Conteggio otturatore" o "Conteggio immagini"

Se sul computer è già presente uno strumento che consente di esaminare i dati EXIF ​​(come il popolare visualizzatore di immagini gratuito InfranView) è possibile aprire un'immagine ed esaminare i dati cercando la stringa di ricerca sopra descritta.

In alternativa, è possibile prendere una copia dello strumento da riga di comando multipiattaforma ExifTool e utilizzarla per cercare tra i dati EXIF. Preferiamo questo metodo in quanto consente una ricerca rapida basata su stringhe senza leggere su lunghi elenchi di dati EXIF ​​(e se non hai mai guardato prima i dati EXIF, fidati, di solito ci sono oltre un centinaio di voci per file di immagine).

Per usare ExifTool basta stringere insieme il comando Exiftool puntato sul file immagine che si desidera analizzare seguito dal comando find per cercare attraverso l'output e trovare la stringa desiderata. Ad esempio, se stai eseguendo lo strumento in Windows su un'immagine denominata DSC_1000.jpg e desideri cercare la stringa di dati EXIF ​​"Conteggio dell'otturatore", devi utilizzare il seguente comando:

exiftool DSC_1000.jpg | / find / I "Shutter Count"

Ecco come appare l'output di questo comando nel mondo reale quando il comando viene eseguito sulla stessa immagine che abbiamo utilizzato su CameraShutterCount.com.

Il vantaggio dell'uso di ExifTool è che anche se non sei sicuro di quale sia la stringa di dati EXIF ​​per il numero di otturatori sulla tua marca / modello di fotocamera particolare (o se esiste davvero) puoi provare varie query per restringere il campo. Se valori noti come "Conteggio otturatore", "Conteggio immagini" o "Numero immagine" producono risultati pari a zero, puoi sempre cercare termini individuali come "Conteggio" o "Otturatore" e scorrere la lista.

Diciamo per esempio, non sapevamo quale stringa Nikon usasse per le loro macchine fotografiche. Potremmo usare il comando precedente e cercare la stringa "shutter" o "count" per ottenere tutti i valori dei dati EXIF ​​con quelle parole in essi in questo modo:

I risultati sono un po 'più disordinati rispetto alla ricerca del termine preciso, ma se non sai quale sia il termine preciso, almeno ti offre una lista molto più corta (rispetto all'output completo dei dati EXIF) da sfogliare.

Lettura dei risultati del conteggio dell'otturatore

Conoscere il tempo di otturazione è come sapere quante miglia sono su una macchina e dovresti agire di conseguenza su tale conoscenza. Se stai acquistando una reflex digitale usata e l'immagine di esempio che hai richiesto al venditore rivela che la fotocamera ha scarsi 500 tempi di scatto, sai che stai utilizzando una fotocamera usata a malapena. Se ha 500.000 tempi di otturazione, d'altra parte, si ottiene una fotocamera con alcune miglia serie su di essa.

La gravità di queste miglia dipende pesantemente dalle stime del ciclo di vita dell'otturatore e dalle medie riportate dai fotografi professionisti e del consumatore . Generalmente puoi trovare Google e cercare la marca, il modello e il "ciclo di vita dell'otturatore" o termini di ricerca simili per ottenere la documentazione ufficiale.

È sicuro che qualsiasi scatto DSLR è buono per almeno 50.000 cicli o giù di lì . Oltre a ciò la maggior parte delle fotocamere professionali (come la Canon 5D Mark) sono valutate per 100.000 o più cicli di otturazione.

Detto questo molte telecamere hanno superato la durata nominale dell'otturatore di decine, se non centinaia, di migliaia di cicli. Il Database delle aspettative di vita di Camera Shutter è un database basato sulla folla di attuazioni dell'otturatore della fotocamera e quando la fotocamera è morta (o se è ancora in vita). Mentre il database comporta il rischio di risultati imprecisi (come fanno tutti i progetti di crowdsourcing), i dati sono in gran parte utili per avere un'idea generale di quanto a lungo la fotocamera continuerà a scattare.

Se cercare le statistiche sulla Canon EOS 5D Mark II, ad esempio, la fotocamera potrebbe essere classificata per 100.000 attuazioni dell'otturatore, ma i dati del mondo reale raccolti nel database indicano che la fotocamera tipicamente raggiunge circa 232.000 attuazioni e nella dimensione del campione fuori di 133 fotocamere nel range 250.000-500.000, il 90% di esse funzionava ancora con persiane ben usurate, ma funzionanti.

In breve, se sei preoccupato per un conteggio dell'otturatore su una fotocamera che già possiedi ti consigliamo di non sottolinearlo e di risparmiare qualche soldo in più qui o là in un fondo per la giornata piovosa per la fotocamera sostitutiva avrai inevitabilmente bisogno. Se stai acquistando una fotocamera usata, tuttavia, e il venditore insiste sul fatto che è praticamente nuovo di zecca quando oscilla con un conto alla rovescia di 100.000+, allora sicuramente vorrai passarlo del tutto o richiedere uno sconto molto forte.


Avere una domanda pressante sulla fotografia digitale? Mandaci un messaggio a e faremo del nostro meglio per rispondere.

Immagine credits: Leticia Chamorro.


8 Suggerimenti per Task Manager di Windows 8

8 Suggerimenti per Task Manager di Windows 8

Come accennato in precedenza in un articolo che confronta Windows 7 a Windows 8, il Task Manager è stato completamente ridisegnato. Ora è molto più semplice da usare, ma se vuoi davvero ottenere tutti i dettagli come prima, puoi comunque ottenerli! Ci sono un paio di altre piccole scorciatoie e opzioni che ho trovato mentre giocavo con Gestione attività in Windows 8.In

(How-to)

Qual è la differenza tra Linux e BSD?

Qual è la differenza tra Linux e BSD?

Sia Linux che i BSD sono sistemi operativi open-source e simili a Unix. Usano anche gran parte dello stesso software - questi sistemi operativi hanno più cose in comune rispetto a differenze. Quindi perché esistono tutti? Ci sono più differenze di quelle che possiamo coprire qui, specialmente le differenze filosofiche sul modo in cui si dovrebbe costruire un sistema operativo e concederlo in licenza.

(how-to)