it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come trovare un'applicazione iOS mancante nella schermata iniziale

Come trovare un'applicazione iOS mancante nella schermata iniziale


Sei sicuro hai l'app sul tuo iPhone, ma non si trova da nessuna parte. È finito sepolto in una delle tue schermate iniziali? È stato perso in una cartella? L'hai cancellato accidentalmente? Indipendentemente da come sia andato perso, puoi trovarlo con questo semplice trucco.

Per individuare l'app mancante, scorri verso destra sul tuo iPhone o iPad dalla schermata iniziale per visualizzare la casella di ricerca Spotlight. Inserisci il nome parziale dell'app che stai cercando.

Tocca l'icona risultante per avviare l'app. I risultati della ricerca mostreranno anche una notazione accanto ad essa se si trova all'interno di una cartella.

In questo caso, Snapseed si trova in una cartella denominata "Foto e video" da qualche parte sulla schermata iniziale.

Oltre a localizzare già le app installato sul dispositivo, la funzione di ricerca tocca anche la ricerca su App Store. Nello screenshot qui sopra puoi vedere che la ricerca di "snap" ha richiamato sia l'app installata, Snapseed, sia l'app popolare (ma non installata) Snapchat. Se abbiamo cancellato per sbaglio Snapchat e lo stavamo cercando, questa stessa tecnica ci mostrerebbe che non era sul telefono e semplicemente toccando il pulsante "VISUALIZZA" ci porterebbe all'App Store dove potremmo scaricarlo di nuovo.

CORRELATI: Come utilizzare Spotlight Search sul tuo iPhone o iPad

Se è la prima volta che utilizzi la ricerca Spotlight sul tuo dispositivo iOS, ti invitiamo a consultare la nostra guida che tratta di tutto, dalla disattivazione dei suggerimenti Siri a controllando quali app Spotlight cerca all'interno di


Come fermare i video di Facebook dalla riproduzione automatica

Come fermare i video di Facebook dalla riproduzione automatica

Ricordate i giorni in cui i video di Facebook venivano riprodotti solo quando si faceva clic su di essi? Se vuoi tornare a un'età molto più raffinata, tutto ciò che devi fare è attivare alcune impostazioni nascoste per fermare la pazzia di riproduzione automatica. I video di riproduzione automatica sono al massimo fastidiosi (forse non volevi quel video per iniziare a suonare davanti a tutti in vista del tuo schermo) e spreco di dati nel peggiore dei casi (forse non volevi masterizzare quei dati su un video che non volevi nemmeno davvero vedere) capisci se vuoi farla finita.

(how-top)

Senza Google Chrome, Windows Store Will Suck

Senza Google Chrome, Windows Store Will Suck

Microsoft non consentirà Google Chrome in Windows Store. Google ha cercato di aiutare gli utenti inserendo un "programma di installazione" per Chrome nello Store, ma Microsoft lo ha rapidamente ridotto. Microsoft sta peggiorando lo Store solo per servire i propri interessi commerciali. Lo Store consente anche ad altre app che utilizzano il motore del browser "Chromium" di Google Chrome, non solo Chrome stesso.

(how-top)