it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Dovresti acquistare un iMac Pro o attendere la riprogettazione Modular Mac Pro?

Dovresti acquistare un iMac Pro o attendere la riprogettazione Modular Mac Pro?


Quando Apple ha aggiornato il venerabile desktop Mac Pro nel 2013, la ricezione è stata mista a dir poco. Mentre l'ingombro minuscolo della macchina di seconda generazione e la cassa levigata (ovvero il "cestino") sono certamente accattivanti, e c'è una innegabile quantità di ingegneria nel suo design, la linea ufficiale che solo la memoria può essere aggiornata dopo l'acquisto un sacco di utenti esperti.

Apple sembra aver preso a cuore quelle critiche, dichiarando pubblicamente che un nuovo Mac Pro arriverà nel 2018 con una costruzione tradizionalmente modulare, consentendo di scambiare parti e aggiornare come un desktop standard. Ma nel frattempo, hanno anche introdotto una macchina nuova di zecca: iMac Pro. Questa unità all-in-one è una versione truccata di iMac con un processore Intel Xeon di classe server, una scheda grafica discreta e un display 5K sbalorditivo. Si tratta di una macchina da sbavare, certo, ma la pro produzione multimediale dovrebbe essere pronta per uno o aspettare Mac Pro più flessibile? Dal momento che il nuovo iMac sarà in vendita a dicembre ad un prezzo iniziale di $ 5000 (no, non è un errore di battitura), chiunque ne desideri uno dovrà iniziare subito a risparmiare pochi soldi.

Scopriamolo. Per facilità di lettura, il modello Mac Pro attuale e compatto verrà indicato come "cestino Mac Pro" di seguito (non è previsto alcun insulto) mentre il modello imminente sarà il Mac Pro modulare.

L'iMac Pro è una centrale elettrica ...

Dato che iMac Pro è ancora a distanza di un anno, dovremo affidarci a ciò che Apple ci dice per le sue capacità tecniche. Anche prendendo in mano l'azienda in base alle sue parole, la nuova macchina non proverà colpi quando si tratta di prestazioni. Saranno offerti processori Xeon in varietà a 8, 10 e 18 core, Apple non sta dicendo quali modelli sarà incluso, ma in base alla disponibilità di oggi, quelli sarebbero facilmente alcuni dei chip più veloci mai messi in un macchina in-one. Sono anche un aggiornamento significativo rispetto all'attuale Mac Pro a forma di bidone della spazzatura, che si estende con una Xeon E5 a 12 core e 30 MB di cache (già un anno). L'iMac Pro raddoppierà l'attuale capacità massima di memoria di Mac Pro (128 GB), quadruplicherà la memoria massima (4 TB di SSD) e offrirà le nuove opzioni di grafica industriale AMD.

In breve, supponendo che sei disposto a pagare per aggiornamenti, l'iMac Pro soffierà l'attuale Mac Pro fuori dall'acqua in termini di pura potenza di sgranatura numerica. E con un modello rivisto all'orizzonte e un all-in-one per l'upsell nel frattempo, è improbabile che Apple conceda l'attuale Mac Pro a un altro ciclo di aggiornamento prima che venga sostituito.

... Ma il nuovo Mac Pro sarà probabilmente pari Più potente

Apple dovrebbe sapere meglio di chiunque altro a questo punto, in quanto i componenti di classe server che si affannano in un piccolo spazio hanno alcuni dei suoi limiti. In questo caso, iMac Pro si imbatterà in alcuni degli stessi problemi che l'attuale Mac Pro ha: raffreddare in modo efficiente chip incredibilmente potenti, gestire lo spazio interno e mantenere tutti questi componenti in una configurazione ottimale. Aggiungete ulteriori ostacoli grazie al formato all-in-one, come posizionare le porte in punti accessibili all'utente, mantenendo le interferenze elettriche e termiche lontano dallo schermo e dagli altoparlanti integrati, e così via.

Così potente come il iMac Pro sarà, ci sarà un punto in cui i rendimenti diminuiscono e l'ingegnerizzazione dei sistemi aggiornati per gestire l'aggiornamento dell'hardware di Intel e di altri fornitori sarà un processo dispendioso in termini di tempo e denaro. Non sarà irragionevole aspettarsi un intervallo di oltre un anno, forse due o tre, tra aggiornamenti della CPU anche standard per il sistema integrato all-in-one. E per una macchina in cui nessuna parte interna sarà accessibile all'utente (nemmeno la RAM, come Apple ha confermato a 9to5 Mac), è un fatto che vale la pena considerare prima di un acquisto.

Supponendo che il nuovo Mac Pro modulare sarà abbastanza simile al design originale del pre-cestino, che incorpora una torre desktop più standard che garantisce un facile accesso alla maggior parte se non a tutti i componenti interni, eliminerà tutti i più complessi problemi di progettazione sia del suo predecessore che di iMac Pro. Fondamentalmente sarà Apple a creare una versione raffinata e brandizzata di un PC desktop entusiasta o server industriale a basso costo. Ciò non significa solo che l'offerta iniziale sia dotata di opzioni più potenti rispetto a iMac Pro, ma sia i successivi aggiornamenti ufficiali che gli aggiornamenti degli utenti finali saranno più semplici.

... E aggiornabile

Il vecchio Mac Pro tower era facile da aggiornare a casa.

Se si prende l'impegno di Apple per un nuovo Mac Pro "modulare" al valore nominale, ogni componente principale dovrebbe essere sostituibile dall'utente: RAM , scheda grafica (o schede, a seconda dei casi), CPU (o CPU, idem), archiviazione. Questo è un vantaggio enorme per chiunque spenda migliaia di dollari su una macchina professionale. E non solo nel senso della longevità: Apple celebra notoriamente componenti relativamente poco costosi come la RAM quando si vende direttamente su Apple Store. Il Mac Pro potrebbe essere la prima opportunità da anni per gli appassionati di Apple spericolati di ottenere il modello di base e risparmiare denaro, memoria, GPU e componenti di storage fin da subito.

... E forse anche più economico

The iMac Pro avrà un prezzo iniziale di $ 5000. Anche per Apple, anche per una macchina puntata direttamente sul mercato dei creator, questa è una grande quantità di denaro per un computer moderno ... e il prezzo aumenterà solo con gli aggiornamenti dei componenti. Al momento, Mac Mac Pro può iniziare a "solo" $ 3000 per un modello Xeon a 6 core con 16 GB di RAM e un SSD da 256 GB piuttosto irrisorio. Rimozione del carico di produzione e fabbricazione di PCB personalizzati in quel caso piccolissimo potrebbe salvare la pasta seria di Apple, anche se mantiene la produzione qui negli Stati Uniti. Tra una costruzione più economica, più spaziosa, meno costosi componenti personalizzati e non dover costruire un pannello LCD 5K pronto per la grafica con ogni macchina, è possibile che il Mac Pro modulare rimanga allo stesso prezzo del cestino Mac Pro o (ansimare!) potrebbe anche essere un po 'più economico.

Ovviamente, per chiunque sia disposto a mettere da tre a cinque milioni su un nuovo PC, salvare poche misere poche centinaia di dollari potrebbe sembrare qualcosa di non importante. Tuttavia, considera che la differenza tra un iMac Pro e un Mac Pro modulare potrebbe acquistare più monitor 4K, unità di archiviazione ad alta velocità, GPU extra e tutti i tipi di extra extra per rendere la tua nuova macchina pop. L'unica cosa che non sarai in grado di ottenere (secondo Apple, comunque) sono quelle tastiere, mouse e trackpad Space Grey dall'aspetto slick.

Il punto è che sia per i responsabili IT sia per gli operatori indipendenti, il Mac modulare Pro rappresenterà probabilmente un'opportunità di risparmio significativo nella nicchia dell'hardware Apple super-alimentato, sia nell'acquisto iniziale che in termini di longevità. Anche per i prodotti con la mistica "magica" di Apple, vale la pena considerare.

Quindi quale si dovrebbe comprare?

Sulla carta, tutto sembra suggerire che il nuovo Mac Pro modulare sarà un acquisto più intelligente per quasi tutti. (Quel suono che senti è che gli appassionati di desktop in tutto il mondo sono d'accordo con me.) Per potenza pura, per prezzo, per potenziale di aggiornamento e "futura protezione", è chiaramente meglio aspettare fino al 2018 quando il nuovo modello sarà pronto.

Detto questo, l'iMac Pro ha alcuni vantaggi tecnici in meno. La natura all-in-one della macchina significa che viaggerà bene, una funzionalità che Apple ha provato e non è riuscita a vendere sul cestino Mac Pro. Anche carico di componenti pesanti e un corpo in metallo, iMac Pro sarà più facile da portare a casa per un fine settimana o in una sede fieristica piuttosto che un desktop a grandezza naturale e ingressi di accompagnamento. E, naturalmente, sarà più esteticamente gradevole di qualsiasi Mac Pro modulare in grado di progettare, un'altra ragione per cui sono stati fatti molti compromessi con la versione del cestino. Parte dell'innegabile fascino dell'hardware Apple è il suo aspetto, e l'iMac Pro lo ha in poppa.

In quella nota, direi che è probabilmente una buona idea aspettare che Apple riveli il design del Mac Pro modulare in ogni caso. Certo, starai aspettando (e risparmiando) sulla base di ipotesi radicate nel modello precedente, ma per un pezzo tecnologico così prezioso con così tanti possibili benefici, la pazienza sarà una virtù. Ma se sei colpito dal design all-in-one e dal sex appeal di iMac Pro, vai avanti e abbassa i tuoi soldi.

Immagine: Apple, PdsPhil / Flickr


Come monitorare (e ridurre) l'utilizzo dei dati su Android

Come monitorare (e ridurre) l'utilizzo dei dati su Android

Telefoni sempre più sofisticati e applicazioni affamate di dati rendono più semplice che mai soffiare attraverso il cap dati del piano del cellulare ... e incorrere in brutto brutto oneri. Continua a leggere mentre ti mostriamo come gestire l'utilizzo dei dati. Solo pochi anni fa sarebbe stato quasi impossibile soffiare su più GB di dati mobili.

(how-top)

Come configurare il tuo Roomba connesso Wi-Fi

Come configurare il tuo Roomba connesso Wi-Fi

IRobot ha alcuni modelli diversi di vuoti Roomba, ma i Roombas collegati Wi-Fi sono sicuramente tra i più convenienti. Puoi iniziare o pianificare i lavori di pulizia dal tuo telefono, squillare Roomba dal telefono se non riesci a trovarlo, e persino iniziare a pulire usando Alexa o Google Assistant.

(how-top)